Qantas utilizza l’Alaska come scalo intermedio verso il Nord America

Perché mai la compagnia di bandiera australiana (nel cui logo c’è il canguro) effettua voli all’interno degli USA fra Alaska e costa orientale?

Come è possibile?
Ancora una volta Eddie Alencar ha fatto una scoperta ragguardevole. La compagnia di bandiera australiana impiega l’aeroporto di Anchorage come hub per i voli verso il nordamerica. La flotta della Qantas è costituita perlopiù dai grandi velivoli per le traversate oceaniche del tipo Boeing 747 e Airbus A380.. Le maggiori città australiane sono ubicate sulla costa meridionale dell’Australia ma Anchorage si trova vicino al polo Nord e la città ha solo 290mila abitanti.
Qualcuno sa spiegare perché gli australiani dovrebbero fare volare degli aerei di linea più grandi in esercizio verso una città di meno di 300mila abitanti prossima al circolo polare artico? L’unica possibile spiegazione è che la Terra non è un globo e la via più breve fra Oceania e Nord America passa dall’Alaska.
Capito o no?

Guarda il video su Facebook: https://www.facebook.com/114302093683157/videos/556183448672592

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: