Archive for marzo 19th, 2021

19 marzo 2021

Mattoni senza fornace

https://i.pinimg.com/originals/83/f2/eb/83f2eb506c5d863a5b54c4798c8d08c9.jpg

Diamo per scontato che tutto sia possibile, se sta scritto sui libri di Storia.
Ma come è possibile che siano stati cotti e impiegati i miliardi di mattoni rossi che compongono i castelli antichi. E i palazzi che, sovente, non solo si ergono di decine di metri dal suolo ma hanno diversi piani sotterranei?
Certe gallerie ferroviarie sono un vero rompicapo per come paiono rivestite con perfetta curvatura da una montagna di mattoni.
Ma chi i ha messi in posto, così mirabilmente, e in condizioni di grande difficoltà architettonica? Difatti, realizzare superfici curve quali volti, archi e gallerie con poliedri ad angoli retti è impresa tutt’altro che semplice anche per dei muratori “finiti” (cioè esperti).
Di queste gallerie, abbandonate in genere, è pieno il mondo. Dicono che erano destinate a ospitare linee ferroviarie e sarebbero state costruite durante il 1800.
Al tempo, le tecnologie a disposizione per le grandi opere erano veramente primitive.
Il caratteristico profilo ellittico li contraddistingue dalle opere moderne.
Ma chi li ha costruiti veramente e quando?
Forse risalgono a molti secoli fa, realizzare da stirpi differenti da quella attuale.

Gli immobili con sotterranei di mattoni e superfici curve sono altrettanto appartenenti a un’epoca antecedente con l’esempio della villa abbandonata del filmato sotto. Oppure, si tratta di edificazioni sopra ruderi (?) di edifici assai più antichi.
In futuro, saranno queste costruzioni in mattoni, che nessuno sa più rifare se non a un costo esorbitante, ad avere valore nel settore immobiliare.

https://i.pinimg.com/originals/62/8a/3c/628a3cbf9cf427ed5fca7842af58090f.jpg