Ingenuity completa lo spin test dei rotori, primo volo su Marte entro pochi giorni!

Finalmente è arrivata la notizia che tutti gli appassionati di missioni aerospaziali stavano attendendo, infatti, l’elicottero Ingenuity è finalmente riuscito a completare con successo lo spin test dei rotori, operazione che la scorsa settimana non era stato in grado di concludere per alcune problematiche software.

Il test dei rotori è un passo fondamentale verso il primo volo marziano e la NASA fa notare che il l’obiettivo è stato centrato proprio il 16 aprile, giorno in cui si è celebrato il 154° anniversario dalla nascita di Wilbur Wright. A quanto pare erano state vagliate due soluzioni, una di queste ha funzionato. Il test di rotazione è stato infine portato a termine aggiungendo alcuni comandi alla sequenza di volo, approccio che ha permesso di completare la sequenza prima dell’intervendo del timer watchdog, il sistema di sicurezza che aveva vanificato la precedente prova.

La seconda modalità di intervento presa in considerazione era l’aggiornamento del software, operazione che vi avevamo anticipato, ma che a quanto pare potrebbe richiedere ancora qualche tempo, non è chiaro se tale operazione verrà portata comunque a termine. E dunque ci siamo, tutto dovrebbe essere quasi pronto per il primo volo e la NASA conferma che potrebbe avvenire durante la settimana in arrivo. Stay tuned per ulteriori aggiornamenti. ( https://www.hdblog.it/tecnologia/articoli/n536820/ingenuity-completa-spin-test-rotori-primo-volo/ )

Si svela il compito rieducativo che svolgono le finte missioni spaziali. Negli anni 60/70 si parlava di trasmissioni TV a colori dalla Luna (per pungolare l’acquisto di TV a colori) e di missioni “abortite” (es. Apollo 13) per promuovere la legislazione abortista negli stati culturalmente “evoluti”.
Oggi, nell’era di internet e dei cellulari intelligenti, la locuzione chiave è “aggiornare il software”. Gli “aggiornamenti” servono a introdurre spie nei programmi dei PC e dei telefonini per gestire meglio il “riassetto”.

Testo di approfondimento: CALEIDOSCOPIO MARTE (terza edizione)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: