Archive for luglio, 2021

31 luglio 2021

In autunno, ci aspetta un’epidemia… di fame!


In Italia si registrano di conseguenza nuove quotazioni al rialzo per il grano duro fino nazionale, con incrementi tra i 20 ed i 25 euro alla tonnellata su tutti i mercati all’ingrosso, sui quali campeggia il balzo in avanti della piazza di Foggia che sui massimi ha toccato ieri ben 370 euro alla tonnellata, mettendo a segno un secondo rialzo consecutivo di 20 euro a tonnellata. A tale stesso livello – il più alto in Italia per il fino di produzione nazionale – è pervenuta il 27 luglio anche la piazza di Napoli.
Il grano duro Canadese di prima qualità ad Altamura ha raggiunto il 23 luglio scorso i 380 euro sui massimi grazie ad un balzo di 25 euro sulla seduta precedente. Lo stesso frumento Canadese a Bari il 27 luglio ha toccato lo stesso prezzo grazie ad un rialzo di 20 euro sulla seduta precedente. Mentre il frumento duro extracomunitario a Milano ha subito un pari aumento e sempre il 27 luglio si è portato a 420 euro di prezzo massimo.
I mercati all’origine – pur iniziando a recepire il segnale positivo dei mercati all’ingrosso – continuano a mostrare un ritardo nel decodificare l’onda rialzista che appare molto marcato tra le piazze dell’Italia centrale.

https://agronotizie.imagelinenetwork.com/agricoltura-economia-politica/2021/07/29/grano-duro-in-canada-il-prezzo-all-esportazione-fob-vola-e-sfiora-i-435-euro-alla-tonnellata/71267

Si adempie una nuova profezia biblica. Stiamo arrivando alla carestia.
Qui a Brescia, il pane comune è a 5 euro il chilogrammo. Mi aspetto che arrivi a 6 euro entro Natale. Idem per la pasta. Da alimento “povero”, una bella pastasciutta potrebbe presto rivelarsi appannaggio dei ceti abbienti. A Sud, il pane costa la metà che in Settentrione, credo che stavolta salirà a 4 euro al kg anche a Roma e Napoli. Sta salendo anche il prezzo del petrolio e delle bollette energetiche. Segue, una iper-inflazione ma limitata ai beni essenziali (alimentari, farmaci, affitti, bollette ecc.).
Le violente grandinate che stanno misteriosamente colpendo i territori graniferi del mondo sono la causa prima.
I poteri forti stanno “drogando” l’economia (es. l’edilizia col bonus 110% e le grandi opere) ma non basterà a a nulla.
Soros ha imposto il reddito di cittadinanza, attraverso il movimento fake M5S, per tamponare la destrutturazione economica dell’Italia nel costruendo super-stato europeo americanizzato. Oggi, oltre tre milioni di persone ne beneficiano (80% sono meridionali o immigrati). Mi aspetto che, entro la fine del 2022, si toccheranno i 4 milioni. Il Rdc non sarà mai abolito, anzi, grandemente esteso per tamponare il collasso dell’Italia causato principalmente dalla mancanza di sovranità monetaria ossia la impossibilità di utilizzare il cambio per attutire le difficoltà economiche contingenti.
Se la caveranno meglio gli stati finanziariamente sovrani quali Svizzera, GB, USA, Giappone, Russia ecc.

Consigli utili di come dare la forma del pane fatto in casa - Crea il Tuo  Pane
30 luglio 2021

Il covid19 se ne frega del vaccino

Il primo studio post mortem su un paziente vaccinato contro il COVID-19 ha rivelato che l’RNA virale è stato trovato in ogni organo del corpo del paziente, il che significa che il vaccino è inefficace o che il coronavirus si diffonde più velocemente negli individui vaccinati.

Il rapporto scientifico dalla Germania pubblicato dall’International Journal of Infectious Diseases a giugno ha esaminato l’autopsia di un uomo di 86 anni che aveva ricevuto una singola dose del vaccino SARS-CoV-2 ma è morto 4 settimane dopo dopo essere stato infettato da il virus da un paziente vicino in un ospedale.

Dal “Primo caso di studio post mortem in un paziente vaccinato contro SARS-CoV-2”:

Segnaliamo su un maschio di 86 anni residente in una casa di riposo che ha ricevuto il vaccino contro SARS-CoV-2.

La storia medica passata includeva ipertensione arteriosa sistemica, insufficienza venosa cronica, demenza e carcinoma della prostata.

Il 9 gennaio 2021, l’uomo ha ricevuto il vaccino a RNA modificato con nanoparticelle lipidiche BNT162b2 in una dose di 30 μg.

Quel giorno e nelle 2 settimane successive, non si presentò senza sintomi clinici.

Il giorno 18, è stato ricoverato in ospedale per un peggioramento della diarrea.

Poiché non presentava alcun segno clinico di COVID-19, non si è verificato l’isolamento in un ambiente specifico.

I test di laboratorio hanno rivelato anemia ipocromica e aumento dei livelli sierici di creatinina.

Il test dell’antigene e la reazione a catena della polimerasi (PCR) per SARS-CoV-2 sono risultati negativi.

Ma lo studio rileva che al giorno 25, quel paziente vaccinato era risultato positivo per COVID-19, presumibilmente da un vicino paziente infetto da COVID nella sua stanza d’ospedale, ed è morto di insufficienza renale e respiratoria il giorno successivo.

Le proteine ​​spike di SARS-CoV-2 erano presenti in quasi tutti gli organi del paziente vaccinato.

“In sintesi, i risultati del nostro caso di studio sull’autopsia in un paziente con vaccino mRNA confermano l’opinione che con la prima dose di vaccinazione contro SARS-CoV-2 si può già indurre l’immunogenicità, mentre l’immunità sterile non è adeguatamente sviluppata”, ha concluso lo studio. . .

In altre parole, sebbene il vaccino COVID-19 abbia innescato una risposta immunitaria all’interno del corpo, non sembrava fermare la diffusione del virus, e quindi la diffusione di proteine ​​virali dannose, in tutto il corpo.

Questa è solo un’ulteriore prova scientifica bomba che il vaccino COVID-19 probabilmente fa più male che bene e potrebbe persino accelerare la diffusione del coronavirus.

Il vaccino utilizzato è BNT162b2.

Questo è il vaccino Pfizer BioNTech. ( https://www.eutimes.net/2021/06/first-autopsy-of-covid-vaccinated-patient-finds-every-organ-of-body-infested-with-spike-proteins/ )

“Il vaccino peggiora lo stato di salute in realtà. Purtroppo si vedranno tante persone fatte soffrire con l’inganno” (da Whatsappa)

https://www.meteoweb.eu/2021/07/maxi-focolaio-tra-vaccinati-dopo-matrimonio-con-green-pass/1710178/

https://www.meteoweb.eu/2021/07/islanda-boom-di-casi-dove-sono-tutti-vaccinati-parla-lepidemiologo-gudnason/1710102/

29 luglio 2021

Isis, Israele, Hollywood, terra piatta e dintorni

Un bravo a Marco Guevara.

28 luglio 2021

Scuola e Trasporti: il nodo multirazziale viene al pettine

Ci sarà da ridere.
Vogliono obbligare insegnanti e ATA a vaccinarsi ma non la marea di bimbi stranieri che l’Italia scolarizza del tutto gratuitamente. Sono sempre l’unico a scrivere che la legge Lorenzin, e ogni altro obbligo vaccinale emanato dallo stato, può riguardare esclusivamente le persone in possesso della cittadinanza italiana.
Riguardo ai trasporti ci sarà da sghignazzare.
Ci sono treni su cui l’80% dei passeggeri non bianchi non ha titolo per stare a bordo.
Come faranno a farli salire a bordo senza farsi accorgere dagli italiani? Inoltre, c’è il problema sempre della nazionalità. Se non sono italiani, una legge generica sul passaporto verde non vale per loro.
Ci sarà da ridere a crepapelle.
Perfino su un treno AV Brescia Milano ho assistito personalmente a magrebini salire clandestinamente e forzare il blocco blando del controllore sbraitando.
Del resto, i controllori che potrebbero fare?
Uno di loro fu condannato a Padova per il semplice motivo di non avere fatto salire un africano privo di regolare biglietto, ricordate?
Ma come faranno, che cosa diranno i vari Draghi, Conte, Bergoglio, Letta e Boldrini a giustificarsi di fronte agli “itagliani”?
Che succederebbe per il green pass sui mezzi? Per qualcuno obbligatorio, per altri “facoltativo” come il biglietto? Discriminazione razziale?
Non credo poi che i fondi americani proprietari di NTV (Italo) accetteranno un calo del fatturato senza contropartite. Gkn docet. Altrimenti, i neoassunti di Trenord come farebbero a venire su a “controllare”!?!?
Per me, state tranquilli che sui mezzi pubblici il “green pass” non lo metteranno obbligatorio.

AGGIORNAMENTO 30/7 Come detto 2 giorni fa, nei trasporti non lo imporranno mai davvero il green pass (forse sugli aerei), la mobilità garantita serve a mescolare le razze e a consentire libera circolazione agli immigrati clandestini.


27 luglio 2021

Suicidato il dottor De Donno

Coronavirus, De Donno: “Il plasma è un farmaco più potente del vaccino” ( https://it.notizie.yahoo.com/coronavirus-donno-il-plasma-%C3%A8-080941311.html?guccounter=1&guce_referrer=aHR0cHM6Ly93d3cuZ29vZ2xlLmNvbS8&guce_referrer_sig=AQAAAC74Eh9fdBrrdRPpfM4royzMIXPSv4LIwIId-jiosh0j1GOYVVWHNO1fRNCtQZGf2mQEZ4xPpT_6BPTLZcLq21cJF93yaXTFR0xbUcpdwGyRhRR_0e-1j8twx_3H5578LBSlcDAmX7ZWdnyfCUv65AA4HrsiTPS4-QswxeHb-iw7 )

Sarebbe morto suicida oggi pomeriggio il dottor Giuseppe de Donno che aveva messo a punto una terapia infallibile per la cura del coronavirus. Chi tocca il vaccino come unica ancora di salvezza, muore.
Un altro mistero italiano, un suicidio molto strano.
Verosimilmente, si tratta di un monito a quei medici (es. Balanzoni) troppo smaniosi di prendere le distanze dallo “scientificamente corretto” del OMS. Quanti soldi fanno le case farmaceutiche coi vaccini?

https://terrarealtime.blogspot.com/2021/07/dottoressa-muore-in-incidente-stradale.html?m=1

27 luglio 2021

Che giorno è oggi?

https://www.archbibsessa.it/wp-content/uploads/2019/09/9_Fondo-della-parrocchia-di-s-onofrio.jpg
Il fondo contiene il complesso documentario prodotto dalla Parrocchia di Sant’Onofrio di Sessa Aurunca nel corso dei secoli. La documentazione principale è costituita dai registri parrocchiali, i libri in cui, a cura del parroco, vengono annotati gli avvenimenti correlati alla vita religiosa della parrocchia: battesimi, cresime, matrimoni e decessi. La parrocchia era tra le più antiche e popolose di Sessa Aurunca centro. A seguito del crollo dell’antica chiesa il titolo parrocchiale è stato conservato sino alla metà del XX secolo per poi passare sotto l’attuale di Santo Stefano.

Qual è la data riportata sul registro parrocchiale a Sessa Aurunca? “Zↄ05“?
Può darsi, invece, che la “c” rispecchiata stesse per “500” e la prima cifra, in realtà, la maiuscola “I”.
Come mai di queste strane grafie nelle datazioni si parla pochissimo in ambito filologico?
Nessuno si pone la domanda? Un incantesimo?
Che ne sappiamo della data odierna? In che anno siamo davvero?

NOTA PERSONALE Ringrazio tutti coloro che acquistano ANNO DOMINI invitandoli a scrivere recensioni per la rete. La verità ci rende liberi!

26 luglio 2021

Bomba d’acqua in arrivo su Catalogna, Sardegna e Padania

Le crocette rosse indicano possibili gravi fenomeni meteorologici per il 26-27 luglio 2021.
25 luglio 2021

Si fa presto a dire Green Pass

Green Pass, manca un decreto per le esenzioni. Ecco come partirà dal 6 agosto

Sono numerosi gli ambiti che in teoria dal 6 agosto richiederanno il green pass (connesso a vaccino con almeno una dose, guarigione dal covid o tampone negativo).
Il decreto approvato il 22 luglio (decreto-legge 105 appena uscito in Gazzetta Ufficiale ) fa elenco lungo di attività, ma non sono solo queste, da considerare; l’ultimo decreto infatti fa riferimento anche a quello di aprile che ne prevedeva ulteriori.

Per approfondire / Il testo del decreto Conosci l’unica spiaggia esotica accessibile quest’estate? Club Med

Il decreto per le esenzioni

Solo alcune di queste ultime sono già applicabili; per altre si attendono linee guida mai arrivate. Non solo: ad aggiungere confusione, il decreto del 22 luglio rimanda a un futuro decreto per le modalità di verifica dei certificati che esentano dal green pass chi non si può vaccinare.

Insomma: anche se non sembrerebbe dalla linearità del comunicato stampa del governo sul decreto green pass, i punti da chiarire sono ancora molti da qui al 6 agosto. ( https://www.ilsole24ore.com/art/green-pass-servira-nuovo-decreto-attivita-soggette-e-nodi-sistemare-AEsUjwY )

A ben pensarci, questa storia del Green Pass, mi sembra uno scherzo, e di pessimo gusto.
I ristoratori, gestori di palestre e piscine non sono pubblici ufficiali, non possono richiedere di esibire un documento di riconoscimento. Altrimenti, potrei presentare il certificato vaccinale di mio cugino.
C’è il problema delle esenzioni e dei cittadini stranieri. Infatti, per l’ennesima volta ricordo che tale provvedimento ha valore soltanto i cittadini italiani.
Se in un ristorante di Roma, Firenze o Venezia entra una comitiva di turisti svedesi o senegalesi, a loro non deve essere richiesto alcunché. Allora che senso ha? C’è poi il tema dei bambini e dei minorenni. Non mettono l’obbligo nei trasporti pubblici per non pregiudicare il rimescolamento etnico che è alla base della filosofia del NWO.
Mi viene il sospetto che tutta questa storia serva unicamente a incitare la gente a prenotarsi per il vaccino.
Mi da quest’impressione.

NOTA PERSONALE Fin da ragazzo, ho sempre pensato che nazismo e comunismo siano i rovesci della stessa medaglia. Tra i manifestanti contro il gp, quelli di sinistra pensano che sia un provvedimento fascista e quelli di destra pensano che sia un’idea di stampo comunista. I rovesci (stupidi) della stessa medaglia.

24 luglio 2021

Perchè non mi occupo del caso Moro

“Segni e simboli governano il mondo, non parole o leggi”. (Lao Tze)

Un amico mi invita e guardare un’intravista: l’intervista di Morris San e Tommix, al secolo Tommaso Minniti.
Io non me ne occupo più di tanto del caso.
Il motivo?
Quando uno realizza che lo stemma dello stato italiano è un pentacolo, (il pentagramma, pentalfa massonico) che è identico al pentagramma inscritto in un cerchio del satanismo e delle BR… be’ uno si rende conto di quanto “profonda” sia la manipolazione delle menti. Quindi, i vertici delle Brigate Rosse non erano “comunisti atei materialisti” come ce li hanno dipinti. Del resto, tutti i più grandi atei socialisti, comunisti e radicali erano massoni o satanisti a partire da Carlo Marx. L’ateismo è una beffa diabolica. Di Enrico Berlinguer, segretario generale del PCI dal 1972 al ’84, non si sa se fosse massone, lo era certamente il padre Mario…
Capire bene che, dati tali presupposti, ogni tentativo di discernimento è pura fantasticheria….

https://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Berlinguer

https://www.100torri.it/newsite/wp-content/uploads/2015/07/brigate-rosse-PCC.jpg
https://i.pinimg.com/600x315/cc/2f/cf/cc2fcf5c3e23e2bbcb50824b32b942f1.jpg
File:Pentagram and human body (Agrippa).jpg - Wikimedia Commons
23 luglio 2021

Il Green Pass sarà obbligatorio dal 6 agosto per molte attività

Come anticipato negli scorsi giorni, il Green Pass avrà presto un ruolo molto più centrale nella quotidianità degli italiani: finito il Consiglio dei Ministri, il premier Mario Draghi ha appena annunciato misure più stringenti per contenere l’ultima impennata di contagi. Dopo le consultazioni con le Regioni, si è annunciato che sarà necessario esibire il Green Pass per:

  • Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso
  • Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi
  • Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • Sagre e fiere, convegni e congressi;
  • Centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • Centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione;
  • Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • Concorsi pubblici.

Appuntamento rimandato invece per le misure espressamente previste per il settore scuola, trasporti e lavoro, che comunque il Governo ha in programma di adottare presto. ( https://www.hdblog.it/mobile/articoli/n541596/green-pass-vaccino-covid-5-agosto-come-funziona/ )

Vedete come funzionano i “poteri occulti”. Loro invocano il “modello francese”, in Francia però, i Green pass non è passato. Hanno sempre fatto così. Dai “diritti civili” allo scempio sociale: lo propongono in qualche stato, se riescono a farlo approvare (o a farlo credere) poi dicono “ma in Francia c’è già, dobbiamo essere più europei!”.
Sono poi curioso i vedere se il green pass varrà anche per i ristoranti romani frequentati dai parlamentari.

ADDENDUM C’è poi la questione stranieri, americani turisti e militari NATO, ad esempio. Voglio vedere se a loro qualcuno oserà chiedere il passaporto vaccinale, se entrano in un bar.

23 luglio 2021

Kyrie Irving: le minacce della stampa

Video che dimostra con chiarezza il ruolo subdolo svolto dai giornalisti. Vale per i personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo. Ma pure per i politici che sono maltrattati e minacciati dalla stampa, se escono dal seminato “politicamente corretto”. Ottimo lavoro di Dino Tinelli in collaborazione con Tommaso Minniti.

21 luglio 2021

Jeff Bezos, altro attore spaziale

Se leggi la notizia, Jeff Bezo, ex CEO di Amazon, e altri tre sono andati nello “spazio” a bordo della sua capsula.
Questo era l’anniversario del “primo sbarco sulla Luna” nel 1969. Penso che ci sia un messaggio nascosto qui: il volo del 1969 era un falso, e c’erano anche alcune cose false su questo.

https://imageresizer.static9.net.au/deauhd4EUj80zf-jVRNFvomdFk0=/396x223/https%3A%2F%2Fprod.static9.net.au%2Ffs%2Fe820ef92-661d-400e-93c3-55c89775b890

L’affermazione è che sono andati a 66,6 miglia di altitudine.
Alcuni giornali ce l’hanno a 66,5, quindi il Marchio della Bestia non è troppo ovvio.
Allora, perché questa cifra esatta?
Affermano che lo spazio inizia a 62 miglia.
Oh, quanto è conveniente.
Quindi, perché non sono andati a 70 miglia pari?
O qualsiasi altra cosa e basta avere anche il chilometraggio.
Bene, sappiamo tutti la risposta.

E cosa voleva fare Satana?
Sali sopra le stelle.;
fai il suo posto più alto di quello di Dio.

Puoi essere sicuro che non mostreranno alcuna immagine fuori dalla finestra e, se lo fanno, sarà con un obiettivo fisheye, per “dimostrare” che la Terra è curva.
I tre astronoti sanno che è davvero piatto, se hanno un po’ di buon senso;
o forse no e credo ancora che sia un globo – essendo così indottrinato.

Per l’assenza di gravità che hanno sperimentato per quattro minuti – è stato allora che sono ricaduti sulla Terra.
Questa sarebbe la stessa simulazione di quando un aereo si tuffa in picchiata.
Quindi, non c’è niente fuori dall’ordinario qui.
Questo è il modo in cui vengono testati altri astro-not.

Il fratello di Jeff, Mark, ha assunto il soprannome di “Astronaut Demo”.
Nota quanto è vicino alla parola “demone”.
Tutto questo non è per caso.

Il decente era di booster e paracadute su una pista di atterraggio vicina.
Notate che non erano miglia di distanza come avrebbero dovuto essere se la Terra girasse a 1.000 miglia all’ora.

Cerca immagini

Ho fatto una ricerca di immagini per immagini dopo aver digitato “Jeff Bezos space flight” e tutto ciò che ho trovato è una foto scadente.
Ma anche questo era rivelatore.
L’immagine è della capsula spaziale Blue Origin con parte della terra sullo sfondo.
Quello che mostrava della Terra era una piccola sezione del bordo che mostrava una linea retta, non curva come ci si aspetterebbe dai bugiardi.
(Immagino che ci stiano lavorando nel reparto di Photoshop 😉

Infine, chi ha scattato la foto?
Si pone la domanda.
Intendi dire che c’era un altro razzo che ha scattato la foto?
Se è così, non ci è stato detto che c’era un fotografo nell’altro razzo.
Inoltre, non ci è stato detto che questa è solo un’immagine.
Quindi, implicitamente, questa dovrebbe essere una foto reale.

Proprio come il primo sbarco sulla Luna, 52 anni fa, era un falso, così è questo.
Sì, avrebbe potuto essere un vero razzo, ma era solo una lotta ad alta quota ma ALL’INTERNO della nostra atmosfera, ed erano proprio sotto il firmamento (cupola) della Terra.

Come ultima riflessione, perché Jeff Bezos non ha riportato foto e video?
Avrebbero dovuto esserci telecamere a bordo.
Inoltre, penseresti che ogni persona avrebbe portato la propria fotocamera.
Chi non porterebbe la propria fotocamera quando si va a un evento storico o si vede un luogo unico nella vita.
Il fatto che ci sia un’assenza di telecamere, il fatto che non ci fosse un live feed, mi fa dubitare che siano addirittura salite?

Le persone sono davvero sconvolte, non riescono a separare Hollywood dalla realtà.
Quando due persone stanno parlando nel film e ci sono solo due persone, qualcuno deve prendere il video.
Ma ci pensano davvero?
Le persone devono pensare che sia naturale, altrimenti si chiederebbero “Chi sta scattando la foto?”
Il gregge deve pensare che c’è una telecamera invisibile che fluttua intorno a noi che può scattare foto di lato, dall’alto e nella nostra privacy – che non c’è bisogno di essere un’altra telecamera fisica con la nostra senza una persona dietro.
Altrimenti, metterebbero in discussione tutte queste foto di satelliti nelle profondità dello spazio con un’immagine splendidamente incorniciata del pianeta e del Sole sullo sfondo.
In altre parole, non c’è bisogno di essere un’altra persona e la telecamera a registrare tutto questo.

Infine, i media sono coinvolti tanto quanto quelli che danno gli ordini.
La prima domanda che dovrebbero fare a Jeff Bezos è: “Dove sono le foto?
Perché non c’era un feed dal vivo?
Avevano la tecnologia durante i giorni delle missioni Apollo, perché non avevi le telecamere a bordo adesso? ”
(Naturalmente, anche le missioni Apollo erano false, ma scrivo dal punto di vista dei media che credono a tutto ciò che la NASA ha detto loro.)

Conosciamo le risposte a tutto questo. ( https://christianflatearthministry.org/2021/07/21/a-flat-earthers-view-of-jeff-bezos-space-fight/ )

Durata del volo: 11 minuti. Amazon = a mason = un massone.
La lunghezza del volo senza gravità è stata di 4 minuti ma le sequenze durano 10 secondi e poi c’è uno stacco. Come mai?
21 luglio 2021

Coronavirus, proposta choc di Confindustria: niente vaccino niente lavoro e zero stipendio

La proposta degli Industriali per ridurre al minimo i rischi di contagi nelle aziende

Coronavirus, proposta choc di Confindustria: niente vaccino niente lavoro e zero stipendio

ROMA. Niente vaccino niente lavoro in azienda. Quindi: niente stipendio. In una lettera firmata Francesca Mariotti, direttore generale di Confindustria, gli Industriali italiani lanciano una proposta dura in nome della sicurezza. «Il quadro pandemico – è la premessa – torna a registrare in questi giorni un incremento dei contagi, associato al diffondersi, in Europa e in Italia, di varianti del virus particolarmente aggressive». Così, «gli strumenti di contenimento della pandemia più evoluti – in primis la vaccinazione – risulteranno fondamentali per evitare la reintroduzione di misure restrittive delle libertà personali e per lo svolgimento delle attività economiche». ( https://www.lastampa.it/economia/2021/07/20/news/coronavirus-proposta-choc-di-confindustria-niente-vaccino-niente-lavoro-e-zero-stipendio-1.40517227 )

Il quotidiano “europeista equo-solidale antirazzista” torinese ci preannuncia il regime più bieco. Il ricatto più infame in un’epoca di crisi economica. Questi ci vogliono far rimpiangere Hitler e Stalin.
Conferma ciò che profetizzai io un anno fa, se ben ricordate: che, alla fine, avrebbero costretto i dipendenti privati prima di quelli pubblici alla vaccinazione.
Se intascassi un euro per ogni cosa che azzecco, a quest’ora sarei milionario!

PS Sono curioso adesso di sentire le reazioni di CGIL-CISL-UIL, FIOM, Cobas, Partito Comunista, Potere al popolo e altri sedicenti difensori degli operai.

Napoli – Insegnante muore 4 giorni dopo vaccino, disposta autopsia ( https://www.stabiachannel.it/Cronaca/napoli-insegnante-muore-4-giorni-dopo-vaccino-disposta-autopsia/90072 )

Maestra 40enne gravissima in ospedale dopo aver fatto il vaccino AstraZeneca ( https://primalamartesana.it/cronaca/maestra-40enne-gravissima-in-ospedale-dopo-aver-fatto-il-vaccino-astrazeneca/ )

Muore mezz’ora dopo il vaccino
( https://primachivasso.it/cronaca/muore-mezzora-dopo-il-vaccino-indagini-in-corso/ )

20 luglio 2021

Le ere geologiche mutate da un atto divino?

Che cosa è il processo di fossilizzazione? Tutti noi conosciamo i fossili e sicuramente, nella nostra vita, qualcuno lo abbiamo anche visto in un museo o semplicemente facendo un’escursione. I fossili sono probabilmente tra gli oggetti naturali più belli e affascinanti, perché raccontano non solo la storia e l’evoluzione di organismi (o di tracce di essi) ormai estinti ma anche tutti i fenomeni geologici e biologici che che si sono verificati dopo la morte dell’organismo. La fossilizzazione è il processo cardine della tafonomia e consiste nella trasformazione in roccia delle componenti biologiche di organismi vegetali e animali. Cosa penseremmo se la spiegazione fosse diversa da quella ufficialmente ammessa nelle facoltà di Geologia? La trasmutazione della materia era il sogno degli alchimisti medievali. Cosa avevano capito che noi non abbiamo compreso, invece? Se invece di un lentissimo processo di trasformazione mineralogica, si fosse trattato di un mutamento immediato a opera di Dio? E avvenuto pochi millenni o, persino, secoli fa?

fossilizzazione
Le ammoniti erano un gruppo di molluschi cefalopodi comparsi nel Devoniano Inferiore (circa 400 milioni di anni fa).
19 luglio 2021

Brescia, la multinazionale Timken chiude lo stabilimento: 106 dipendenti in sciopero

Brescia, la multinazionale Timken chiude lo stabilimento: 106 dipendenti in sciopero

La multinazionale attiva nell’indotto automotive lunedì mattina ha comunicato la chiusura immediata della sede. La Fiom-Cgil di Brescia: i lavoratori “sono già in sciopero e presidio permanente”. Intanto a Firenze in corso la manifestazione a sostegno della vertenza della Gkn di Campi Bisenzion, che ha annunciato 422 licenziamenti ( https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/07/19/brescia-la-multinazionale-timken-chiude-lo-stabilimento-106-dipendenti-in-sciopero/6266306/ )

Sta avvenendo ciò che avevo preventivato e paventato molti anni fa. L’Italia avrebbe perso l’industria dell’auto, se non per i marchi di lusso. Non è una questione di “auto elettrica”. Per l’80%, un veicolo elettrico è identico a uno a trazione termica, cambiano solo il motore e il serbatoio.
Il covid ha accelerato il processo, semplicemente.
L’italiano medio è un emerito imbecille che pretende la botte piena e, al contempo, la moglie ubriaca. Ovvio che la perdita di sovranità nazionale (verso la UE), sovranità monetaria (verso l’euro), apertura indiscriminata delle frontiere a uomini e merci, prima o poi, avrebbe presentato il suo conto economico. Basta vedere il numero impressionante di TIR che entra dalla frontiera orientale, merci che una volta erano prodotte qui. Le multinazionali globali fanno riferimento al governo UE, mica ai governi eletti degli stati.
Una società VERAMENTE equo-solidale può essere solamente chiusa e monoetnica. Altrimenti, c’è l’America. Una struttura sociale “aperta” alla Soros, BCE e Bilderberg non può portare a niente di positivo.

A proposito, la notizia è tratta dal Fatto Quotidiano del massone Travaglio e dal vice-direttore Feltri, uomo del Bilderberg. La priorità della CGIL, invece, è di assegnare terre demaniali incolte ai clandestini (non agli italiani poveri) che Soros ci invia a frotte. I centri sociali hanno lanciato il nuovo motto “la terra è di chi la lavora”. Lascio a voi trarre una conclusione logica.

19 luglio 2021

Accesso proibito in Antartide per tenere nascosti i limiti della terra

Il miglior modo per dipanare i misteri antartici è di recarsi sul posto a indagare. Per ciò è stata preparata la missione FORBIDDEN ANTARCTICA in programma nel febbraio 2022.

Curiosa mappa della Terra, ritrovata in un tempio buddista, mostrante territori sconosciuti esistenti oltre l’Antartide che non è un piccolo continente posto sul fondo del pianeta bensì è l’anello di ghiacci che contiene i mari come fosse un catino.

17 luglio 2021

Bergoglio vieta le Messe in latino

Le messe in latino e con il sacerdote rivolto verso l’altare in ogni caso non si potranno più celebrare nelle chiese parrocchiali.
“I presbiteri i quali già celebrano secondo il Missale Romanum del 1962, richiederanno al Vescovo diocesano l’autorizzazione per continuare ad avvalersi della facoltà”.
L’uso distorto che ne è stato fatto è contrario ai motivi che li hanno indotti a concedere la libertà di celebrare la Messa con il Missale Romanum del 1962″
Stretta di Papa Francesco sulle messe celebrate in rito antico. ( https://www.informazione.it/a/1563D76A-3E13-49F9-AA25-76BC1CE54C29/Bergoglio-vieta-le-Messe-in-latino-Imola-Oggi )

I rituali on lingua originale sono più potenti di quelli in lingua tradotta: scommetto che Bergoglio arriverà a vietare anche gli esorcismi in latino onde fiaccarne l’efficacia. “1 In principio era il Verbo (Lógos), e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio“. Il prologo del vangelo di Giovanni è chiaro riguardo l’importanza della parola.
Invece, maghi e streghe, per i loro riti, incantesimi, malefici e sortilegi persevereranno indisturbati nell’impiegare la potenza delle parole antiche del latino ed ebraico.

17 luglio 2021

Ancora una controprova, la vaccinazione non salva dal contagio

Covid, contagi record in Uk: quasi 52mila in 24 ore. Coprifuoco in Catalogna. Ecdc: “Il 1 agosto i contagi saranno cinque volte più alti”

La nuova ondata ha già doppiato la prima e supererà la seconda a dispetto della vaccinazione a tappeto in Gran Bretagna.

“Il certificato Covid permette la libera circolazione e dà informazioni digitali affidabili, leggibili ovunque. Ma la situazione epidemiologica nei singoli Stati deve essere tenuta in considerazione”, ha dichiarato la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen. Mentre in Ungheria il governo dà la possibilità di sottoporsi alla terza dose di vaccino ( https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/07/16/covid-contagi-record-in-uk-quasi-52mila-in-24-ore-coprifuoco-in-catalogna-ecdc-il-1-agosto-i-contagi-saranno-cinque-volte-piu-alti/6264077/ )

Vaccini obbligatori per gli studenti? Cts: è difficile, pensiamo ora a fare doppia dose a tutti i docenti e Ata

https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=146311

Difficile perchè gli studenti sono quasi tutti stranieri in molti contesti, l’obbligo per loro non varrebbe. Sarebbe smascherato l’inganno della legge Lorenzin il cui obbligo vale solo per gli alunni in possesso della cittadinanza italiana. (Quindi, l’immunità di gregge è una emerita pamzana)

I giornali diregime come l’Avanti sparano notizie false a tutto spiano: https://www.avantionline.it/no-vax-no-libertas/

15 luglio 2021

Il primo trasvolatore atlantico

Ci insegnavano a scuola che il primo a trasvolare l’Atlantico senza scalo fu Charles Lindbergh. Oggi, la Storia è cambiata. Sembra che ben un’ottantina di persone furono in grado di compire l’impresa prima di lui. La sua notorietà crebbe a dismisura quando avvenne il rapimento del figlio di due anni e sua tragica fine. O no? Anche la Storia del piccolo Lindbergh è cambiata. Oggi, si sa che il bambino fu ritrovato deceduto dopo due mesi dal rapimento. Prima, si scriveva che la sua scomparsa fosse rimasta irrisolta.
Un altro “effetto Mandela”.
Voi che cosa ricordate?

ADDENDUM Che cosa è un residuo? Nel “effetto Mandela”, un residuo occorre quando si trova documentazione della “vecchia Storia” prima del cambiamento. Un caso è Focus secondo cui Lindbergh fu il primo trasvolatore atlantico:

https://www.focus.it/tecnologia/innovazione/la-prima-trasvolata-atlantica

landed in Paris, France, making him the first aviator to successfully fly nonstop across the Atlantic from New York to Paris. (Atterrò a Parigi, in Francia, rendendolo il primo aviatore ad attraversare con successo senza scalo l’Atlantico da New York a Parigi) ( https://blog.newspapers.com/lindbergh-completes-his-transatlantic-flight-may-21-1927/ )

14 luglio 2021

L’orologio della Storia fermo agli anni ’70

Non so più cosa pensare.
Il caso Gkn è emblematico di come certe persone siano ferme agli anni ’70 dello scorso secolo nel modo di ragionare.
Ciò di cui mi sono convinto è che certi italiani ritengano la globalizzazione un fenomeno a “costo zero”. Di sicuto lo ritengono i dipendenti statali e per ora gli sta andando bene.
Ma suona sconcertante che tale sensazione di “estraneità” al NWO e di sicurezza alberghi anche nei dipendenti di grandi ditte multinazionali.
Ma di cosa si sorprendono?
In Italia, non esiste più l’articolo 18. Non esiste un mercato del lavoro chiuso da frontiere e barriere economiche (dazi). Anzi, esiste una forte barriera economica inversa che è la moneta unica europea. Conviene agli imprenditori delocalizzare dove la manodopera costa assai meno. Dato che non ci sono dazi verso i paesi che fanno una sorta di “dumping salariare”.
Pertanto, il risultato è questo. Notare che, dal punto di vista politico, tutti i partiti di sinistra sono neoliberisti (tranne qualche frangia fieramente comunista molto minoritaria). Forse qualcuno degli operai di Campi Bisenzio è andato a presentazioni di libri di Travaglio contro Berlusconi (il “male assoluto”) senza rendersi conto che certa sinistra è perfino più organica ai dettami neoliberisti della destra.
Il reddito di cittadinanza è stato concepito (parimenti al resto d’Europa) onde sedare il malcontento sociale causato da un’americanizzazione sempre più pervasiva.
Nel mio piccolo, queste cose le avevo capite da diversi anni. Dispiace che per questi operai il risveglio sia così brusco. Di essere del 2021 e non sognare di vivere il 1977.
Purtroppo, è così.

ADDENDUM Sul settore auto, sono cose che scrivevo nel 2009:

https://trenoxtutti.wordpress.com/2013/01/15/fiat-melfi-in-cig-per-2-anni-ristrutturazione-aziendale/

Assurdo, Renzi, che per conto degli americani è il diretto responsabile del Jobs Act, ancora parla. Si nasconde dietro una mascherina, però….


12 luglio 2021

Virgin Galactic mostra che la Terra è piatta

A 47 km di altezza, nessuna traccia di curvatura. Eppure ci dicono che le navi scompaiono dietro l’orizzonte a pochi km di distanza a livello del mare.

Alla fine Richard Branson ce l’ha fatta! Il suo sogno di andare nello spazio è diventato realtà grazie al primo volo spaziale con equipaggio completo della sue navicella VSS Unity. Oltre a lui a bordo c’erano i due piloti Dave Mackay e Mike Masucci, il capo istruttore Beth Moses, l’ingegnere capo delle operazioni presso l’azienda, Colin Bennet, e infine Sirisha Bandla, vicepresidente degli affari governativi e delle operazioni di ricerca di Virgin Galactic.

La partenza è avvenuta ieri alle 16.40 dallo Spaceport america situato nel New Mexico e tutto si è svolto nel migliore dei modi. L’aereo VMS Eve è salito correttamente a 15.000 metri di altezza, poi è avvenuto lo sgancio della navicella VSS unity che ha acceso correttamente i motori continuando il suo viaggio fino ad un’altezza di 86 km dal suolo. Dopo 4 minuti passati in condizione di microgravità è iniziata la fase di ritorno e anche l’atterraggio è stato portato a termine senza problemi.

Tra il fortunato pubblico che ha potuto seguire l’evento c’era anche Elon Musk, amico e competitor di Branson, che si è complimentato per la riuscita dell’impresa. Il magnate di Virgin Galactic l’ha definita “l’esperienza di una vita“, e tutto il suo entusiasmo traspare dalle prime parole pronunciate nel momento di massima altitudine della missione. ( https://www.hdblog.it/tecnologia/articoli/n541016/virgin-galactic-branson-volo-spazio-vss-unity/ )

Però, l’orizzonte è sempre piatto nel video sopra. Chissà dove sono andati veramente. Probabilmente,il lancio è vero ma con nessuno a bordo. Hanno registrato le scene interne dentro un aerei ZeroG. Oppure l’assenza di gravità è stata emulata nella caduta libera al rientro in atmosfera. Notare che nessuno impugna un cellulare per registrare un breve filmato a 360° e inquadrare la Terra fuori dall’oblò.

11 luglio 2021

Gioco sporco

Strano che questi licenziamenti brutali siano arrivati due giorni prima della finale del campionato europeo di calcio di stasera. Stando alle notizie che circolano, gli inglesi ci tengono tanto a vincere il loro primo europeo, contro l’Italia. La GKN e una multinazionale britannica. Peraltro, i licenziamenti collettivi via email, se non erro, sono stati consentiti dal Jobs Act che gli americani ci hanno imposto attraverso Renzi per il quale a Campi Bisenzio avevano votato in massa, scommetterei.
Per il resto, non posso che concordare col dottor Marcotti. L’ultimo intervento del video sopra, invece, è la solita pappardella “equo-solidale europeista”. Salario minimo europeo?
Peccato che le multinazionali delocalizzano dove non c’è l’euro, pertanto, non ha senso parlare di “salario europeo”.

10 luglio 2021

L’occultamento degli scheletri giganti in Sardegna

«Venivamo qui a giocare con lo scheletro, che era mummificato: ossa, nervi e pelle. Afferravamo il braccio, tiravamo un nervo e gli facevamo muovere le dita della mano. Era un gioco, ma durò poco: 5-6 mesi, poi lo presero». A parlare è Luigi Muscas, figlio di pastori, oggi scultore e scrittore. E’ autore di libri come “Il popolo dei giganti figli delle stelle“, edito nel 2008 da La Riflessione. Un evento: l’inizio della riscoperta dei giganti, nel cuore della Sardegna. Una specie di grande segreto, sistematicamente occultato. Qualcosa che ricorda la denuncia del professor Gaetano Ranieri, dell’università di Cagliari, scopritore – mezzo secolo fa – di 38 “giganti di pietra” a Mont’e Prama, nel Sinis, appartenenti a una civiltà sconosciuta. Secondo Ranieri, il georadar rivela la presenza sotterranea di una città estesa su 16 ettari. Ma l’archeologia esita: non vuole scavare. Per paura di trovare altri giganti, ma in carne e ossa, come quello in cui si imbatté nel 1972 nelle campagne di Pauli Arbarei l’allora giovane Luigi Muscas, che all’epoca aveva appena dieci anni?

Teschi

«Nella grotta del gigante ero finito per ripararmi da un acquazzone», racconta Muscas, in un reportage trasmesso nel 2009 da “Cinque Stelle Tv”, storica emittente locale di Olbia. «Quel giorno scappai in paese col gregge e raccontai tutto a mio nonno. E il nonno mi disse: ora ti spiego dove sono sepolti tutti gli altri». Il giovane Muscas allora si fece coraggio e tornò in quella grotta, con i suoi amici, a “giocare” con il gigante. «Non era l’unico: altri scheletri emersero dalle campagne, dove cominciavano a essere impiegati potenti aratri, trainati da trattori cingolati, macchine capaci di scavare il terreno in profondità». Ricorda il video-reportage della televisione di Olbia: Pauli Arbarei (Sud Sardegna, 50 chilometri a nord di Cagliari) è al centro della Marmilla, area in cui sopravvive la tradizione della cosiddetta Città Perduta. «Una leggenda – racconta un anziano del paese – dice che qui c’era una cittadina di diecimila abitanti, almeno 10-12.000 anni fa, con un lago, nel quale era solito pescare un gigante solitario». La storia del gigante pescatore la racconta anche Raffaele Cau, pastore di Pauli Arbarei: «Un nostro terreno di famiglia è chiamato la Terra della Pietra del Gigante, perché ha l’impronta delle natiche dell’essere gigantesco che pescava nel lago».

Non sono solo suggestioni: «Grandi ossa sono state portate alla luce dagli aratri dei nuovi trattori cingolati», conferma Cau, la cui testimonianza è tra quelle raccolte da Luigi Muscas nel suo libro. L’autore – spiega “Cinque Stelle Tv” – si appassionò al mistero dei giganti sardi scoprendo che Platone, quando parla di quegli esseri colossali, li descrive come di casa in luoghi molto simili alla Sardegna. L’uscita in libreria de “Il popolo dei giganti figli delle stelle” scatenò una vera e propria operazione-memoria: «Tanti testimoni raggiunsero Muscas per raccontargli di analoghi ritrovamenti vicino ai loro paesi, ma poi tutto sparì nel nulla senza lasciare traccia», dice la Tv di Olbia, che ha comunque raccolto alcune testimonianze dirette. «Nella primavera del 1962, ad aprile o maggio – racconta un uomo di Pauli Arbarei – il trattore smosse il terreno e portò allo scoperto un teschio gigante e poi l’intero scheletro, lungo quasi 3 metri». Un caso isolato? Nemmeno per idea: ne saltarono fuori a decine, nel cantiere archeologico (nuragico) di Sant’Anastasia, nel centro storico di Sardara, a due passi da Pauli Arbarei.

In quel cantiere, fra pozzi sacri e tombe, l’operaio Giuseppe Serra lavorò dal 1973 al 1996. «Fra il 1982 e il 1983 – racconta – trovammo più di 40 scheletri, alcuni con anelli al dito». La loro lunghezza? Imbarazzante: 4 metri e 20, 4 metri e 80, anche 5 metri e 10. «Il più piccolo era alto 2 metri e 40 centimetri», dice Serra, alla troupe televisiva. «Erano proporzionati. In alcuni, la testa era grande come la ruota di un’auto». Un collega conferma: «A metà degli anni ‘80, alcuni scheletri erano stati deposti in scatole di cartone dietro l’altare della chiesa, che era sconsacrata: c’erano femori lunghi un metro. Fuori, trovammo scheletri sepolti anche l’uno sopra l’altro». E dove sono finiti? «Non si sa». Conferma Giuseppe Serra: «Le ossa erano state raccolte in sacchi e deposte all’interno della chiesa. Poi sono venuti a ritirarle e non si sa dove siano andate a finire». Dice Luigi Muscas: «Non si sa chi li prendesse, quegli scheletri. Ma lì poteva entrare solo chi comandava».

Giuseppe Serra

Nel 2008, ricorda “Cinque Stelle Tv”, il sindaco di Sardara scrisse alla Soprintendenza Archeologica di Cagliari per chiedere un confronto tra i suoi compaesani, testimoni dei ritrovamenti, e gli archeologi che avevano lavorato nel cantiere di Sant’Anastasia. Il primo cittadino rivoleva indietro i “suoi” reperti, ma l’appello non ricevette nessuna risposta (se non la richiesta, ufficiosa, di lasciar perdere). «Ma Muscas è testardo, e non si è mai fermato: non ha mai cessato di cercare testimoni». Giganti? Certo: ne parla anche la Bibbia, li chiama Nephilim. Uno di loro era Golia, avversario di Davide. Altri giganti, “colleghi” di Golia, abitavano le città filistee (palestinesi) come Gaza. La letteratura ebraica considera i giganti come figli dell’unione impropria tra “figli dei dèi” e “figlie degli uomini”. Secondo Zecharia Sitchin, invece, nelle tavolette sumere è scritto che il “popolo dei giganti”, progenitori dell’umanità come gli Anunnaki, proveniva dal pianeta Nibiru. Le testimonianze letterarie sugli esseri giganteschi sono innumerevoli, ma l’archeologia sembra non volersene occupare: come spiegare, infatti, quelle inquietanti presenze ossee?

L’ultima ipotetica scoperta – scrive “L’Unione Sarda” – è molto recente: un femore fuori misura sarebbe stato ritrovato a Mont’e Prama (la terra delle statue giganti) il 15 ottobre 2015. “Spunta uno scheletro gigante ed è subito silenzio”, titola il sito “Sardegna Sotterranea“, facendo notare però che, dopo le iniziali ammissioni di Nello Cappai, sindaco di Guamaggiore, sul caso sarebbe stata fatta calare la solita coltre di riserbo. Per dare un’occhiata a qualche reperto osseo fotografato o filmato vale la pena di visionare il reportage di “Cinque Stelle Tv”, che riporta anche una impressionante selezione delle testimonianze raccolte da Luigi Muscas nel suo famoso libro sul “popolo dei giganti figli delle stelle”. Racconta un uomo di Pauli Arbarei: «Un giorno, mia figlia piccola rincasò spaventata per aver visto degli scheletri giganti», in un cantiere nuragico. «Il capo degli archeologi aveva rimproverato i bambini, intimando loro di non guardarli, perché erano “i diavoli”. Andammo al nuraghe e vidi anch’io gli scheletri». Aggiunge l’uomo: «Ne avevo visti già nel 1958 in Costa Smeralda, ai cantieri dei primi impianti turistici».

Un dente che Muscas attribuisce a un gigante

«Rientrando dalla campagna – ricorda Giorgina Medda, sempre di Pauli Arbarei – mio padre Raimondo (classe 1874) diceva: anche oggi ho trovato un osso di un gigante». Aggiunge la donna: «In un nostro terreno c’era una tomba: da una fessura si notava il luccichio di metalli». Giganti misteriosi anche nell’esperienza di Angelo Ibba, agricoltore di Sardara: «Mi è capitato di vedere un gigante nel 1938. L’aratro si incastrò in una lastra di pietra, che aveva dei fori disposti in modo tale da rappresentare un disegno. Nella buca c’era un teschio enorme. Ricoprimmo tutto: quelle ossa sono ancora là». A volte, le ossa gigantesche vengono allo scoperto nei cantieri edili. Virgilio Saiu, muratore di Pauli Arbarei (classe 1915), racconta: «Nel 1950, nel fare le fondamenta per la casa di Francesco Lai, dietro la chiesa di Sant’Agostino, io e altri trovammo una tomba enorme, grande tre volte me. Rimosso il coperchio di pietra, apparve uno scheletro gigantesco. Aveva sicuramente un vestito: un mantello nero di stoffa, che al contatto con l’aria si deteriorò. Nella tomba, c’erano anche tre monete d’oro. In paese la voce si sparse, arrivò il prete e ritirò lui le monete: disse che le avrebbe consegnate a chi di dovere».

Si tratta di un ricordo preciso: «Quelle monete erano d’oro massiccio, lucenti, di dimensioni paragonabili a quelle delle vecchie 100 lire». E le ossa? «Erano grandi: la testa enorme, le narici grandi quanto il mio pugno. La dentatura ancora perfetta, i denti lunghi quanto le dita delle mie mani. Tutte le articolazioni erano ancora intatte. E le dita delle mani erano grosse e lunghe 20 centimetri». Si rammarica, Virgilio Saiu: «Purtroppo, non comprendendone l’importanza, lasciammo le ossa sepolte nella fondazione della casa. E sono ancora lì». Il muratore assicura poi di aver visto altri scheletri, «in località Nuragi De Passeri, nel terreno di Natale Pusceddu, durante i lavori per piantare una vigna». Precisa: «Insieme a me c’erano Candido Toco, Luigi Noaruffu, Sperandiu Scanu e suo fratello, e Angelo Mandis». Le vanghe portarono alla luce 20 lastre di pietra. «Nelle tombe c’erano scheletri enormi, lunghi più di 3 metri, qualcuno anche 4. Il proprietario ci chiese di non dire niente a nessuno, perché altrimenti avrebbero fermato i lavori. E così anche quegli scheletri furono rotti e lasciati nella vigna». ( https://comedonchisciotte.org/giganti-in-sardegna-scheletri-di-4-metri-spariti-nel-nulla/ )

L’archeologia nasconde e distrugge tutto ciò che non collima con la narrazione accademica. Ma soprattutto che conferma la veridicità della Bibbia e questo va dato per scontato. Questi giganti mummificati, ancora relativamente ben conservati, non possono avere 12.000 anni ma forse mille o duemila al massimo. O risalenti a poche centinaia di anni fa, prima del “diluvio di sangue” come lo ho definito io. In Anno Domini, avanzo l’ipotesi che i cosiddetti “cittadini romani” fossero, in effetti, dei giganti e gli uomini i loro schiavi.

Per chi volesse contribuire, tramite una donazione, alla mie ricerche sulla Tartaria e manipolazione dei calendari: paypal.me/1000years

8 luglio 2021

Space Shuttle contro aliante

Guarda su Facebook: https://www.facebook.com/114302093683157/videos/977190106375801

Raffronto fra lo Space Shuttle e un vero aliante durante la fase di atterraggio. La navetta atterra offrendo la pancia alla resistenza dell’aria per compensare la spinta dei motori (che non avrebbe dovuto avere). Un autentico aliante atterra, al contrario, cercando di tagliare l’aria per guadagnare velocità essendo senza spinta propulsiva.
Negli atterraggi notturni, in particolare, si percepisce nettamente il rumore dei reattori di cui era segretamente dotato: