Archive for ottobre 6th, 2021

6 ottobre 2021

Iniziata l’operazione “auto elettrica”

Prezzi benzina, diesel e metano aumenti record settimanali

Il prezzo della benzina da settimane è oltre quota 1,6 euro al litro e mai così alto da ottobre 2018. Aumento repentino anche per il metano che nel centro-nord è passato da 0.9 euro al kg ad oltre 2 euro. ( https://www.newsauto.it/notizie/aumento-prezzo-carburante-benzina-diesel-metano-rincari-2021-303864/ )

Praticamente, invece di utilizzare i “bonus”, per accelerare la “transizione ecologica”, utilizzano il sistema della iper-tassazione. Il risultato, però, sarà che sempre meno famiglie si potranno permettere un’auto di proprietà o più di una. Se vi ricordate, ve lo avevo anticipato anni fa quando si parlava del costo esorbitante della sostituzione pacco batterie esauste. Il problema del cambio delle batterie rende l’usato elettrico attualmente di valore prossimo allo zero in quanto l’acquirente dell’usato deve mettere in preventivo la sostituzione del pacco batterie che può venire anche 10mila euro o più.
Il sistema dei “bonus” non funziona bene perché ad avvantaggiarsene sono le concessionarie che poi rivendono le vetture immatricolate km 0, comprate col bonus, al prezzo che vogliono loro senza sconti per il cliente.
In verità, con la mentalità che c’è, per togliere il vezzo dell’auto all’italiano ci vorrà la benzina a 5 euro il litro!

https://www.italiaoggi.it/news/rc-auto-possibile-aumento-di-oltre-il-10-del-prezzo-delle-assicurazioni-202110060951356699

6 ottobre 2021

La NASA simula ancora una base marziana

Praticamente loro inventano questi progetti per puntellare l’idea che si possa veramente andare su Marte. Come se i pianeta rosso fosse davvero un corpo solido su cui atterrare e vivere.
Come sempre, loro utilizzano questi eventi per promuovere le novità tecnologiche, ieri il wi-fi e le porte USB e oggi tocca alla stampa 3D. Contano sul fatto che la gente è di memoria corta. Adesso vorrebbero farci credere che fra 10 anni ci saranno basi su Marte, cosa che doveva già essere avvenuta 10 o 20 anni fa stando alle previsioni degli anni ’80 e ’90 dello scorso secolo. Ma la memoria popolare, evidentemente, non dura più di 10 anni.