Cieli pericolosi

Sembra che in America, sotto traccia, vi sia un grande dibattito fra i piloti di linea sottoposti a obbligo vaccinale. Talmente forte che i sindacati si sono addirittura detti preoccupati per la sicurezza dei voli.

L’invito a tenere i discorsi sui vaccini fuori dalla cabina di pilotaggio sembra perdersi nel vuoto. Infatti, circola in rete da settimane un elenco di nomi di 5 piloti che sarebbero deceduti subito dopo o dopo un certo tempo dalla la vaccinazione.
La notizia viene data per una bufala. Tuttavia, l’attivista Jane Ruby ha fornito un elenco di nomi e fotografie dei 5 piloti deceduti dopo il vaccino.
È certo invece che mesi fa 4 piloti della British Airways erano morti eseguito del vaccino è ciò era stato in qualche modo ammesso.

Alcuni articoli ammettono la morte di 5 piloti di JetBlue ma tutti per cause diverse dai vaccini:

https://www.politifact.com/factchecks/2021/jul/21/facebook-posts/deaths-jetblue-pilots-falsely-connected-covid-19-v/

OT ma non toppo

Malori a scuola, una mattina da incubo a Brescia e in provincia

É stata una mattinata difficile quella di oggi (giovedì 21 ottobre) nelle scuole di Brescia e provincia: nell’arco di poco più di due ore  sono stati otto gli interventi dei soccorritori allertati per una serie di malori accusati da parte degli studenti.PUBBLICITÀ

A San Polo

Il primo allarme è stato lanciato alle 10.22 a San Polo in via Violante Ettore 18; ad essere coinvolta una bambina di 12 anni. Come riportato da Areu (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) inizialmente la missione è stata classificata in codice rosso poi, fortunatamente la situazione è risultata meno grave del previsto; l’alunna è stata trasportata in codice giallo all’ospedale pediatrico degli Spedali Civili di Brescia. Sul posto è intervenuta anche l’automedica.

Brescia

Alle 10.23è invece scattato in codice giallo l’allarme per una ragazza di 20 anni al Liceo Gambara; la studentessa è stata trasportata in ambulanza alla Poliambulanza di Brescia dove è giunta alle 11.09. Un’ambulanza e un’ automedica sono poi giunte alle 11.04  in via Aleardi dove una studentessa di 18 anni ha accusato un malore; la ragazza è stata trasportata in codice giallo agli Spedali Civili di Brescia. All’ospedale pediatrico degli Spedali Civili di Brescia è giunto alle 12.42 anche un bambino di otto anni dopo essersi infortunato a scuola, la missione è stata classificata come codice verde. Sempre a Brescia un ragazzo di 17 anni è stato ricoverato in verde agli Spedali Civili di Brescia a seguito di una caduta a scuola e alle 12.39 un ragazzo di 18 anni studente a Brescia è stato invece ricoverato alla Città di Brescia in codice verde per un malore.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: