Yeshua è nato, Buon Natale!

Una nota personale. Mi ero sempre chiesto cosa avrebbe potuto rafforzare la mia fede dopo la conversione avvenuta nel 2010. Nel 2015 scoprii l’inganno della forma della Terra. Mi si rafforzò la mia convinzione che Cristo è il Salvatore e che il mondo è veramente, d’altronde l’aveva detto lui, in mano al Maligno.
I re Magi non erano una costellazione ma autentici re dell’oriente, la Cometa un segno dal cielo, ora che sappiamo che esse sono “buchi” nel Firmamento da cui trapela la luce del Paradiso. Lo stesso Sole è luce divina come confermato da medium posseduti da demoni.
Anche il nome del Messia è stato storpiato introducendo il suono G di “Gesù” mentre la iniziale dovrebbe essere una I per “Ie-sciu-a”.
Nella primavera del 2019, scopersi anche l’inganno della Storia con l’aggiunta di mille anni inesistenti apposta per allontanare Cristo dal cuore degli uomini aggregandolo al mito.
Anche io credevo che le fotografie dei giganti fossero dei falsi creati con Photoshop finchè uno non collega i punti del disegno nascosto.
Non è pazzesco?
Mi rendo conto solo oggi di quanto sia stato benedetto. Quante persone vivono e muoiono ogni giorno abbindolati dalle menzogne.
Tutto si chiarifica, tutto si svela in questi tempi terminali. Il castello di carte diabolico crolla inesorabilmente e miseramente.
La pandemia, castigo divino, sferza il mondo ma Draghi “blinda” la scuola in presenza dopo i dati del Censis sui “terrapiattisti”. La DaD si era rivelata, infatti, un fallimento colossale, urge mantenere il lavaggio del cervello del pecorame attraverso l’istruzione obbligatoria.
Buon Natale!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: