L’Etna in eruzione fotografato da Malta

Ancora una volta l’orizzonte è piano, nessun cenno di curvatura terrestre, a una distanza di oltre 200 km. Non conosco l’altitudine esatta dei due scatti ma, verosimilmente, da tale distanza, le fattezze orografiche della Sicilia dovrebbero trovarsi sotto la linea dell’orizzonte di almeno un paio di chilometri. Invece, si vede tutto. La scomoda verità è che nel mondo reale, non quello della TV e dei testi scolastici, non si trova mai evidenza della curvatura terrestre.
Secondo me, l’Etna in eruzione si vede anche dalla Sardegna di notte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: