Perché Bergoglio detesta i tradizionalisti?

“C’è chi nega il Concilio”. L’attacco del Papa ai tradizionalisti

Il pontefice torna a parlare di dottrina e attacca, questa volta in maniera molto netta, tutto il fronte tradizionalista che mette in dubbio gli effetti del Concilio Vaticano II. Per il Papa, sono legati al “formalismo”. ( https://www.ilgiornale.it/news/cronache/c-chi-nega-concilio-lattacco-papa-ai-tradizionalisti-2032315.html )

La risposta è semplice: l’intero concilio Vaticano II fu concepito per annacquare la potenza delle preghiere e della messa in latino. Con la traduzione nelle lingue nazionali, la celebrazione eucaristica ha perso forza.
Gli occultisti e gli stregoni non utilizzano le lingue volgari per i loro malefici e invocazioni ai demoni. Le formule utilizzate dagli esorcisti per scacciare il demonio sono in latino.
Logico che Bergoglio tema il ritorno della messa tridentina e delle preghiere in latino che sono più potenti non soffrendo di ciò che viene perso nelle traduzioni (sovente volutamente errate).
Già il nome del Messia è stato cambiato da “Yah(vè) salva” a “maiale nella Terra” (Ge-sus). Invocare il nome di Gesù risulta inefficace perché non è il suo nome che viene pronunciato!

https://www.facebook.com/114302093683157/videos/404617191718323

I satanisti vogliono abituare i bambini a mangiare insetti per cancellare le identità culinarie locali. Anni fa, fecero uscire la notizia falsa che la polenta, tipico piatto del nord Italia, era cancerogena er toglierla dalle mense scolastiche sostituita dal cuscus:

La proposta di Beppe Grillo: usiamo gli insetti nei menù delle mense scolastiche ( https://tg24.sky.it/cronaca/2022/06/08/beppe-grillo-insetti-menu-mense-scolastiche )

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: