Archive for ‘FAKE NEWS’

9 settembre 2019

La bufala dei 700 bambini morti in Grecia

Si tratta della solita bufala. Chi ha verificato questo numero? Naturalmente è verissimo che la Grecia è stata impiegata come terreno di cultura per le leggi iper-liberiste del super-stato europeo che la massoneria sta costruendo. Uno stress-test per mettere alla prova i popoli europei. Adesso tocca all’Italia, cosa che io già scrivevo oltre 10 anni fa. Naturalmente, è verissimo che la crisi greca ha provocato delle vittime innocenti ma 700 rose per 700 bambini? 77 (11 sette volte). E rammentatemelo voi quante volte vi ho scritto che Tsipras, Grillo-Renzi, podemos, Macon, gilet gialli sono tutte operazioni finanziate dall’America tramite George Soros per distruggere le identità culturali e religiose (perchè questi lavorano per Lucifero) dei popoli europei. Ovviamente, attraverso il piano Kalergi.
Fa tutto parte di un sottile gioco psicologico di controllo come la manifestazione del video. Questi sono degli psicopatici.

A proposito di bufale, perchè Fusaro sta nel blog di Grillo e sul Fatto Quotidiano?

4 settembre 2019

Italia 2020: che cosa accadrà?

La votazione sulla piattaforma Rousseau è un falso. Lo è come gli attentati “islamici” in Europa, i naufragi di “migranti” nel Mediterraneo, il caso di DJ Fabo (per fare passare il “diritto al suicidio” travestito da eutanasia) e quello del bimbo magrebino “eroe” a Milano contro l’autista di bus incendiario.
Gli Usa stanno collassando. Dopo il disastro della Boeing col 737 max, ora la Apple rischia di fallire per la concorrenza sfrenata e irreversibile dei cinesi che Trump cerca invano di limitare asserendo questioni di sicurezza nazionale.
In Italia, Salvini ha fatto la fine di Ratzinger, gli hanno detto di togliersi di torno perché rallentava la creazione del super-stato europeo multirazziale americanizzato.
I “20 punti” del programma M5S sono un diversivo come lo è il M5S stesso. L’unico punto del programma del governo Conte bis, se mai partirà, è il piano Kalergi. Utilizzare la penisola italiana come centro di americanizzazione per africani per poi smistarli negli altri stati europei onde creare il “popolo europeo”. Fare, a livello continentale, ciò che è stato fatto dopo l’unità d’Italia. Se ben ricordate, lo scrivo da sempre.
Scrissi, nel 2014, che l’operazione mare nostrum non era diretta, come dissero i giornali allora, a proteggere i confini ed evitare i naufragi ma era volta a fare entrare milioni di clandestini. Tra il 2014 e il ‘18 Renzi e Grillo con la complicità dei massoni Bergoglio e Berlusconi hanno fatto entrare un milione di africani mantenuti coi risparmi derivanti dalla legge Fornero e dalla sottrazione di finanziamenti destinati alle province.
Il risultato è stato di avere viabilità da terzo mondo, non più manutenuta, e classi scolastiche non unicamente nelle città dove la maggioranza degli alunni non solo non è italiana ma nemmeno di razza bianca.
Gli Stati Uniti dimostrano ampiamente che la società multirazziale non funziona ma loro ce la vogliono imporre con lo ius soli, come da loro del resto. E rammento che in America la razza di appartenenza è indicata sul documento di identità alla faccia della leggenda metropolitana secondo la quale le razze umane non esistono.
Ciò che eccederà, già prima di fine anno, è un forte incremento delle tasse per impedire che la gente possa avere i soldi per muoversi e andare a manifestare contro la distruzione dell’Italia. Stanno già chiudendo la Fiat. Poi, di sicuro, taglieranno le pensioni contributive (così imparate a dare soldi all’INPS!) per finanziare l’immigrazione. Da parecchio tempo ho il sospetto che la legge Fornero fu varata appositamente per distrarre denari dagli italiani e utilizzarli per africanizzare la penisola.
Ma non tutto il male viene per nuocere, come al solito.
Almeno abbiamo capito (spero in tanti) che è tutto finto. La massoneria controlla destra e sinistra, cattolici e atei, Confindustria e sindacati. Quanto ai giornali, Avvenire è identico al Manifesto, Il Fatto identico al Corriere, Il Sole 24 ore identico a Repubblica.
E anche personaggi quali Blondet, Chiesa, Barnard si stanno rivelando al servizio della divisione dell’opinione pubblica onde imperare in santa pace.
Il 12 ottobre hanno pronta una finta manifestazione “sovranista” organizzata da Programma 101 (9-11) il cui programma appunto è totalmente “europeista antirazzista” dato che si stratta di un movimento occulto. Notare nel sito il pentacolo massonico, stella a cinque punte, come il M5S.
Peranto, anche il sovranismo, in luogo del “grillismo” ormai sputtanato, è un fake per abbindolare la popolazione. Tra gli aderenti alla manifestazione sedicente sovranista nomi interessanti: Scardovelli, Blondet, Fusaro, Amodeo che sospetto da tempo essere dei massoni gatekeeper.
Il 12 ottobre non a caso, giorno della scoperta dell’America, ciò ci dice tutto.

http://programma101.org/liberiamo-litalia-12-ottobre-manifestazione-nazionale-lappello/

ADDENDUM Un lettore mi segnala che il sito organizzatore è questo, in verità:

https://www.liberiamolitalia.org/

Poco cambia a mio avviso, leggo: ‘meglio Satana dell’€uro…’ quindi, sempre loro sono.

13 agosto 2019

Genio della Truffa. Ragazzo di 22 anni Imbroglia Amazon per 330.000 Dollari

In un mondo in cui tutto è velocità, vale sempre l’antica favola di Esopo, quella della Lepre e della Tartaruga che, nonostante la sua lentezza, batte proprio il velocissimo animale sfruttando la caparbietà del suo ritmo ed il fatto di essere inesorabile, mentre la lepre dorme consapevole delle proprie forze, dimenticando la gara stessa.
Un po’ quello che è accaduto a Barcellona, in Spagna, dove un ragazzo di 22 anni, un vero e proprio genio della truffa, è riuscito ad architettare un sistema d’inganno basato proprio sui punti di forza di Amazon, il colosso dell’e-commerce.
Veniamo alla cronaca: il ragazzo, probabilmente a conoscenza dei metodi logistico-organizzativi e delle metodologie interne adottate da Amazon per velocizzare consegne e resi, acquistava merce sul noto portale, come molti altri e poi rendeva i pacchi al corriere.
Nulla di strano direte voi. Lui li rendeva, ma dopo aver pesato il pacco con caparbietà e dovizia, scartato l’imballaggio e preso la merce, li riempiva di terra affinché il peso fosse uguale.
Dopodiché agiva adottando l’iter previsto per i resi. Qui accadeva qualcosa di impensabile: Amazon, per velocizzare tutto il processo, non apriva il pacco, ma procedeva al suo peso. Se non c’erano differenze sostanziali, allora il pacco finiva tra quelli resi e solo successivamente sarebbe stato aperto.
Il ragazzo, così, ha potuto rifilare dei veri e propri pacchi al colosso di Jeff Bezos, con una tecnica che ricorda quella del mattone infilato dai malfattori dopo aver fatto visionare uno smartphone o altro oggetto, di italiana memoria.
C’è di più. Il giovane, consapevole del sistema, ha pensato bene d’integrare l’attività vendendo direttamente i prodotti sottratti ad Amazon attraverso un suo negozio on line. Proprio per questo, la sua merce preferita erano i dispositivi elettronici, facilmente piazzabili ed in breve tempo.
Dopo aver scoperto la terra all’interno dei pacchi, il sistema è crollato ed il giovane è stato prima sottoposto ad indagine, poi incriminato e dovrà difendersi ora dinnanzi al tribunale spagnolo con l’accusa di truffa.
Il valore stimato di quanto il ragazzo, un vero e proprio genio, sia riuscito ad ottenere in modo illecito, si calcola sui 330.000$ dollari per quanto concerne la merce acquistata. Un danno relativo per la sede di Barcellona, uno dei poli logistici Amazon più importanti della Spagna, ma un bel bottino per un giovane.
In fondo anche la lentezza ha un suo perché e, soprattutto, aumenta l’attenzione. Quella che sarebbe bastata per scoprire subito la truffa.
( https://www.lezionieuropa.it/genio-della-truffa-ragazzo-di-22-anni-imbroglia-amazon-per-330-000-dollari/ )

Notizia falsa: 22, 11 x 2 del 9 agosto = 9:11 il versetto di Rivelazioni, unico passo della Bibbia in cui l’anticristo è nominato. Poi il numero 33, 3 x 11. Poi un truffatore (male) viene definito un “genio” (bene). Una pubblicità per Amazon. Il nome del truffatore James Gilbert Kwarteng, nome anglosassone mica catalano. Ovvio che anche un pivello saprebbe che se un pacco è stato aperto, non possiamo sapereste è stato riposto l’oggetto originario. Evidentemente, Amazon impiega altri sistemi per verificare i resi.

https://www.jw.org/it/pubblicazioni/bibbia/bi12/libri/rivelazione/9/

9 agosto 2019

Il caso Epstein: il mattone che farà crollare la piramide pedosatanista!

puntata Simpsons

Ovviamente si tratta di una sceneggiata non diversa dai casi Assange (Wikileaks), Snowden, attentati islamici in Europa, Isis, eccetera.
Naturalmente, tutto è in mano a massoni e satanisti i quali stanno cercando di sdoganare la pedofilia legalizzandola. Notizie come queste, servono appunto a tali scopi.
Se lo fanno i ricchi, perché non possono farlo tutti?
I personaggi coinvolgi, alcuni dei quali di sicuro praticano le porcate citate nel video, considerano tali cose come una pubblicità e basta. A certi livelli di soldi e potere, di passare per pedofili non frega assolutamente niente, anzi lo considerano un punto d’onore anche se pedofili non sono. Incutere timore serve a mantenere il potere altrimenti rischieresti di essere strangolato dal tuo cameriere per rubarti i mille dollari che tieni accidentalmente nel portafogli.
Vedrete che tutto si risolverà, alla fine, in un attacco alla Chiesa e ai cristiani.
Quanto a Trump, è solo l’altra faccia del potere luciferino.
La sua elezione fu prefigurata in un episodio dei “Simpsons” del 2000. Quindi, potete ben immaginare quanto sia egli “anti-sistema”.
Riguardo a Pamio, verosimilmente è un pupazzo pure lui. Chi non parla di terra piatta non gode della mia considerazione.

9 luglio 2019

Perchè Bergoglio difende i musulmani

Bergoglio, il massone imposto dalla Casa Bianca al soglio pontificio, dice che i cristiani non devono fare proselitismo. Ciò contrae a uno dei massimi precetti lasciateci dal Messia prima di ascendere al cielo, la frase conclusiva del vangelo di Matteo: “Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».”
Ovvio che, se i bambini islamici conciano a frequentare gli oratori, corrono il rischio di convertirsi al Cristianesimo. Bergoglio non lo può assolutamente consentire dato che la massoneria sta alimentando la contrapposizione fra le religioni ordita da Lucifero. Pensate solamente ai falsi attentati islamici in Europa inscenati dagli angloamericani. E ai finti naufragi di “migranti” come del bimbo siriano Aylan, per costringere l’Europa a prendersi milioni di musulmani, tutto democraticamente gestito dagli “antirazzisti”.
Lo scopo è di promulgare una legge “europea” , sulla falsariga di quella francese, che vieti i simboli religiosi, le festività legate a Cristo, in particolare, la Pasqua (c’è scritto anche nel manifesto della P2).
Difatti, accetto scommesse sul fatto che il fine ultimo di Bergoglio sia quello di negare la resurrezione di Iesù Cristo, come anticipato 120 anni fa dallo scrittore russo Vladimir Solovev nel libro “il racconto dell’anticristo”.
Non a caso, il Corano onora Cristo come grande profeta ma non ne accetta la resurrezione dai morti.

7 luglio 2019

“Ma quali terrapiattisti locali? Era un esperimento…”

falsi terra piana

Viterbo – Avevano promesso “una 36 ore non-stop di musica, danza e dibattiti a tema terra piatta”: il Flat Faul. Il “primo evento di levatura mondiale in Europa” sull’argomento, annunciavan0 via Facebook in pompa magna, allegando una locandina con tanto di ospiti internazionali: da Tila Tequila, volto noto di Mtv nei primi anni Duemila, ai Sum41, band pop rock canadese il cui nome non era passato inosservato.
Stamattina a mezzogiorno, ora esatta dell’evento, la nota della sedicente Associazione della terra piatta viterbese. Che sconfessa se stessa. “La più grande crisi che sta attraversando l’uomo moderno è la carenza di pensiero critico. Come molti hanno già intuito, non esiste alcuna Associazione della Terra Piatta a Viterbo. È stato un esperimento sociale, nato e portato avanti per aiutarci a comprendere il meccanismo che spinge alcune persone a sostenere teorie alternative, spesso incredibilmente assurde e fuori da ogni logica”.
Nessun nome e cognome a firmare la nota diramata via social, sulla pagina fan della finta associazione. “Personalmente parlando – continua il post – gestire questa pagina è stata un’esperienza produttiva oltre che interessante. In qualche modo mi ha permesso di osservare il fenomeno da una prospettiva più ampia. Il discorso è molto complesso, osservabile da molteplici angolazioni, e non credo Facebook sia il giusto medium per approfondirlo come merita. Dovremmo davvero organizzare un dibattito pubblico per discutere l’argomento, sempre più attuale, e il giusto tempo andrebbe investito per dare un titolo al tema. Il titolo che io darei a questo dibattito immaginario sarebbe “architettura del credo nell’era post Internet”, per cercare di comprendere come sono strutturate le nostre credenze (non l’elemento d’arredo), perché crediamo in ciò che crediamo e come lo verifichiamo nel tempo”.
I terrapiattisti viterbesi erano usciti allo scoperto ad aprile, con un comunicato ai giornali in cui, oltre al convegno internazionale, Mirko Scozzi e Walter Baltieri, sedicenti fondatori, vicentini trapiantati a Viterbo, facevano sapere di voler organizzare anche una spedizione marittima da Cape Horn per “perlustrare da vicino, con l’aiuto di strumentazione professionale (inclusi droni militari), la barriera di ghiaccio che circonda il pianeta Terra”. Tutta una finta, a titolo di esperimento sociologico. Chissà cosa ne penseranno i terrapiattisti veri… ( http://www.tusciaweb.eu/2019/07/quali-terrapiattisti-locali-un-esperimento/ )

https://www.facebook.com/AdTPdV/

Ma ovvio che era una bufala, ve lo scrissi fin dal primo giorno. Creata dalla massoneria angloamericana per disturbare la nostra grande conferenza di Palermo. Al pari delle esternazioni di Grillo, al pari del film comico anti terra piatta di Mazzucco. E ugualmente alla finta squadra di calcio spagnola “Flat Earth FC”.
Ed era logico che, 10 giorni prima dello sbarco lunare celebrato, gli USA si affrettassero a chiudere questa operazione di controllo mediatico, così come in America hanno fatto sparire Patricia Steere e altri terrapiattisti fasulli. Jeranism invece, s’è prestato alla pantomima seconda la quale lui sarebbe riuscito a fotografare la ISS in orbita!
La dichiarazione è malamente tradotta dall’inglese come i post di Grillo e le lettere di Renzi: “personalmente parlando” personally speaking.

29 giugno 2019

La messa in scena dell’omicidio Kennedy

Sappiamo che l’attore che interpretò John Fitzgerald Kennedy divenne poi Jimmy Carter. E la consorte pure passò dal ruolo di Jaqueline Kennedy a quello di Rosalyn Carter.
Durante la famosa sceneggiata di Dallas furono impiegate una limousine a 6 posti e una a 4. Probabilmente, ci fu una variazione di copione all’ultimo momento con sostituzione di vettura.
In alcune pubblicazioni originali dell’epoca, ritroviamo traccia di entrambe le vetture impiegate, suppositivamente, durante l’assassinio di JFK il 22 novembre ’63.
Nell’ambito dell'”effetto Mandela”, questo si chiama “residuo”.

Comparazione audio tra Jacqueline Kennedy e Rosalynn Carter

Kennedy e Carter, lo stesso attore?

27 giugno 2019

Obama a Stonehenge: due falsi che si incontrano

falsa storia

Il mondo è un palcoscenico. Personaggi quali Barak Obama sono stati artificialmente creati per portare avanti l’Agenda degli Illuminati. Scrissi, ancora prima che venisse eletto la prima volta, che l’Obamamania era una operazione mediatica atta a fare eleggere un nero a presidente USA.
La Storia che ci viene raccontata dai libri è una idiozia pura. I veri reperti storici vengono distrutti e nascosti. Altri monumenti molto noti, viceversa, sono completamente finti, costruiti ex novo onde attestare una Storia mai verificatasi. A Stonehenge, hanno probabilmente utilizzato “cassoni” di ferro vuoti (pontoni) poi ricoperti da cazzuolate di malta date a “mano libera” creando dei simil “pietroni”. Le immagini del “restauro” sono, in effetti, quelle della “costruzione” mentre. In altri casi, le foto della costruzione sono invero della “demolizione”.

26 giugno 2019

Bugia italiana: raggiunta la “fase greca”

Chiamo io la “fase greca” il periodo in cui tutte le notizie dei giornali e tutte le dichiarazioni dei politici sono false:

Salario minimo, Istat: “Con la proposta M5s 1.073 euro in più l’anno per 2,9 milioni di lavoratori”. Sindacati contrari ( https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/03/13/salario-minimo-istat-con-la-proposta-m5s-1-073-euro-in-piu-lanno-per-29-milioni-di-lavoratori-sindacati-contrari/5033413/ )

Il salario minimo abbasserà i salari e di molto, 1073 dato inventato (1+0+7+3=11, 2+9=11

Con il salario minimo M5s esploderà il costo del lavoro
Aumenti fino al 18,8% se passa le legge cara a Di Maio che porta a 9 euro la paga oraria. Per l’Ocse è inutile. ( http://www.ilgiornale.it/news/politica/salario-minimo-m5s-esploder-costo-lavoro-1712542.html )

La legge di “Di Maio” (solo un burattino) porta a 9 euro per davvero nel senso che riduce i salari a circa 5 euro netti l’ora.

M5s: “Prima del 2020 salario minimo per 3 milioni di persone” ( https://www.tgcom24.mediaset.it/politica/m5s-prima-del-2020-salario-minimo-per-3-milioni-di-persone-_3214804-201902a.shtml )

Aumento per 3 milioni e riduzione per 15 milioni. (2020 = 22 = 2×11)

Salario minimo, M5S: «Per il PD 1500 euro lordi al mese sono troppi per un operaio» ( https://www.silenziefalsita.it/2019/06/23/salario-minimo-m5s-per-il-pd-1500-euro-lordi-al-mese-sono-troppi-per-un-operaio/ )

1500 euro lordi sono 900 euro netti, MOLTO MENO di quanto guadagnano ora gli operai.

Salario minimo fino a sei miliardi i costi per le imprese ( https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2019/06/24/news/salario_minimo_fino_a_sei_miliardi_i_costi_per_le_imprese-229558859/ )

FALSO il salario minimo mira (logicamente) ad abbassare il costo del lavoro, notizia bufala, quindi.

Flat tax, dalla prima fattura alle opzioni: cinque vie per il forfait nel 2019 ( https://stream24.ilsole24ore.com/video/norme-e-tributi/flat-tax-prima-fattura-opzioni-cinque-vie-il-forfait-2019/AEGci24G )

Anche la flat tax è una bufala. Solo uno specchietto per le allodole a dimostrare statisticamente che “c’è la crescita”. In Italia c’è ancora troppa laboriosità, occorre soffocarla quindi la pressione fiscale continuerà ad aumentare (ovvio solo per i coglioni che le tasse le pagano). Per i fankazzisti dei centri sociali, zingari e immigrati clandestini tutto rimarrà invariato!

17 giugno 2019

ASTEROIDE in rotta verso la TERRA, facciamo chiarezza. Ecco la SITUAZIONE e i REALI RISCHI

Asteroide in possibile rotta di collisione con la Terra

Asteroide in possibile rotta di collisione con la Terra


Nei prossimi mesi assisteremo ad un evento astronomico molto particolare: il passaggio molto ravvicinato di un ASTEROIDE, in possibile rotta di collisione con la TERRA. Facciamo il punto della SITUAZIONE analizzando tutte le informazioni UFFICIALI in arrivo dalla NASA e dall’ESA (Agenzia Spaziale Europea) ed i REALI RISCHI di IMPATTO.
L’asteroide, identificato con la sigla QV89 2006, ha un diametro di circa 30 metri (da 15 a 50 in funzione della sua riflettività che non è conosciuta), dimensioni simili all’oggetto che il 30 giugno del 1908 esplose in aria a Tunguska in Russia. Per nostra fortuna comunque non ha dimensioni in grado di provocare effetti devastanti, tanto meno a livello globale. Tuttavia, non deve assolutamente essere sottovalutato in quanto considerato potenzialmente molto pericoloso ed inserito nella RISK PAGE della ESA in grado di provocare importanti danni ad edifici, infrastrutture e ovviamente in grado di mettere a rischio la nostra incolumità.
Quali sono i REALI RISCHI?
Secondo i due servizi mondiali che monitorano il rischio di impatto con la Terra, NEODyS dell’Università di Pisa e JPL NEOPO della NASA la possibile DATA di impatto, o passaggio ravvicinato con la TERRA, è prevista per il 9 Settembre 2019. I RISCHI reali di collisione con il nostro Pianeta sono al momento molto bassi, con una probabilità pari a 0.013%, anche se l’oggetto sarà visibile in diverse parti del mondo quando si avvicinerà all’atmosfera terrestre. ( https://www.ilmeteo.it/notizie/meteo-asteroide-in-rotta-verso-la-terra-facciamo-chiarezza-ecco-la-situazione-e-i-reali-rischi )

Solita bufale a un mese dalle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della beffa della Luna. Devono pure puntellare in ogni maniera il modello eliocentrico.

13 giugno 2019

La bufala della cannabis terapeutica

Siccome devono spingere forsennatamente verso la legalizzazione dele droghe, prima leggere poi tutte, si sono inventati che la droga è addirittura un farmaco.
Naturalmente lo è. Qualunque “principio attivo” ha un effetto farmacologico, positivo o negativo, desiderato o indesiderato.
I satanisti hanno distribuito attraverso i mass media, che loro controllano capillarmente, false notizie sugli effetti miracolosi dell’uso della cannabis.
Logicamente omettino di dire che, se un principio attivo è veramente valido, può essere tranquillamente prescritto in casi particolari come avviene già per molti altri farmaci.
Ibastiscono false notizie impiegando attori come nel caso dell’inesistente DJ Fabo (con tanto di finto processo a Cappato), un evento mediatico per cercare di legalizzare il diritto al suicidio travestito da eutanasia.

15 Mag 2019

Conferenza del 11 maggio ad Affi: una fake news?

Non ci sono immagini reali della conferenza sulla terra “piana” che si sarebbe svolta sabato 11 maggio ad Affi (VR).
Mancano le prove visive“, direbbe Bill Kaysing. I partecipanti presunti, dei signori nessuno tesi solo a parlare di pseudo-esoterismo che nulla a a che vedere con l’argomento terra piatta. In una riunione della quale nulla si sapeva in rete fino a 5 giorni prima.
Medesimo il caso di Baratiri, colto da improvviso “furor scribendi”, ma di tutto tratta fuorché di terra piatta. Baratiri ha espressamente chiesto che, durante la presentazione del suo libro, non gli si pongano domande su altri temi e il testo non parla di forma della Terra. Forse i demoni che agitano questi signori stanno tirando il morso e li trattengono. Chi lo sa.

Notate l’ipocrisia “sono un pensatore libero” però vuole creare un’associazione con “regole ferree da rispettare“! Ammazza che “libertà”! Ma andate affanculo!
PS Riguardo alle eclissi, il ciclo saros, soros è una invenzione al pari della storia antica.

2 Mag 2019

La messa in scena delle scie chimiche

C’era da aspettarselo. Dopo Marcianò, anche Gianini è stato coinvolto in un caso giudiziario per legittimarne, forse, l’operato suo da “complottista”.
In pratica, lui sarebbe stato provocato da una coppia (ma non sappiamo da chi e perchè, oh la privacy!). Li avrebbe inseguiti in macchina (!), dopodiché, loro avrebbero chiamato la polizia. Una volta arrivati gli agenti, Gianini avrebbe avuto una colluttazione con uno di essi e sarebbe stato, di conseguenza, arrestato.
Ovvio che si tratta di un racconto inverosimile, totalmente inscenato. Notare pure che a fare da “trait d’union” fra Marcianò e Gianini, c’è stato il signor Tommix alias Tommaso Minniti.
Gianini fa tanto il “truther” (oh, l’inglese!) ma non ci rivela che i mortori a reazione funzionano senza bisogno di carburante bensì ad aria compressa.

15 aprile 2019

Ricordati di santificare le feste

Negozi chiusi la domenica: a rischio 5 miliardi di euro ( e migliaia di posti di lavoro)
„Secondo uno studio dell’Istituto Cattaneo, che ha stimato gli effetti delle varie proposte di legge sulle chiusure domenicali, le perdite sarebbero sia in termini economici che occupazionali. Il Codacons: “Il Governo abbandoni questa strada”“

Notare come i massoni in ogni organizzazione di “consumatori” con questi falsi dati intendono impedire la salvaguardia dei piccoli esercizi commerciali che non possono competere con l’apertura sempiterna dei centri commerciali. Ora sappiamo che anche “gli studi dell’Istituto Cattaneo” sono pura cacca e il Codacons è un’emanazione del potere luciferino altro parteggiare per i cittadini. L’idea dell’apertura domenicale ha radici esoteriche, non economiche, col significato di distruggere il “giorno del signore”. Il diavolo ama vedere la gente lavorare 24 ore su 24 e 365 giorni su 365. Così non c’è il tempo per pensare a Dio.
Non è diabolico?

9 aprile 2019

Terra piatta: le élite attuano le contromosse

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piediMi sono imbattuto in questa nuovissima iniziativa che ha tutta l’aria di una beffa per intralciare la ricerca sulla terra piatta.
Hanno ingaggiato due attori (chiaramente gay) e in due giorni hanno già la maglietta in vendita, senza immagine della TP e dal carattere (font) illeggibile. In “cotone organico”! (perché, esiste anche il “cotone inorganico”?!).
Promuovono una spedizione in Antartide “in estate” (quale, la nostra estate la è inverno). Pensano a 25 persone. Davvero?
Ammesso e non concesso si possa arrivare in Antartide (ma non si può per legge), una spedizione del genere costerebbe centinaia di migliaia di euro. Non tanto nell’arrivare in Cile ma nell’armare una nave disposta (e autorizzata da una capitaneria di porto) a fare rotta verso il continente antartico. Chi gli darebbe i soldi?
Si tratta, pertanto, di una bufala atta a distrarre l’attenzione dalla grande conferenza di Palermo.

https://www.facebook.com/AdTPdV/

Non sanno cosa fare, anche Grillo è tornato sul tema su ordine di Washington (secondo me, ci ritornerà anche Mazzucco): http://www.beppegrillo.it/amate-e-coccolate-il-terrapiattista-che-e-in-voi/

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/56555919_396477244270967_3911115945518563328_n.jpg?_nc_cat=101&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=5544ee8dea302bc9b5667954b074764c&oe=5D409BD0

Scritte illeggibili ma evidente il triangolo massonico.

30 marzo 2019

Cittadinanza italiana, Ramy ringrazia Salvini e Di Maio

“Sono contentissimo, ringrazio Salvini e Di Maio”, lo ha detto Ramy il ragazzo-eroe dello scuolabus dirottato a San Donato Milanese la settimana scorsa.
Il padre di Ramy, Kaled Shehata, ha fatto sapere: “Andrò a Roma con mio figlio per incontrare e salutare Salvini”.
La situazione per Ramy si è sbloccata nel pomeriggio, quando il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha annunciato: “Sì alla cittadinanza a Ramy perché è come se fosse mio figlio e ha dimostrato di aver capito i valori di questo paese, ma il ministro è tenuto a far rispettare le leggi. Per atti di bravura o coraggio le leggi si possono superare”.
Ieri il vicepremier leghista aveva fatto sapere che erano in corso tutti gli “approfondimenti del caso”.
Nella serata di ieri, Salvini aveva spiegato che “purtroppo ad ora non ci sono gli elementi per concedere la cittadinanza. Le cittadinanze non le posso regalare e per darle ho bisogno di fedine penali pulite. Non parlo dei ragazzini di 13 anni, ma se qualcuno la cittadinanza non l’ha chiesta e non l’ha ottenuta dopo 20 anni – aveva aggiunto, rivolgendosi ai giornalisti – fatevi una domanda e datevi una risposta sul perché”. ( https://www.silenziefalsita.it/2019/03/26/cittadinanza-italiana-ramy-ringrazia-salvini-e-di-maio/ )

Incredibile come la gente vada ancora a lavorare e paghi le tasse dopo questa memorabile messa in scena atta a fare passare lo ius soli. L’altra gamba del reddito di cittadinanza. Tutto finto come il caso Pamlela e DJ Fabo. Tutto sceneggiato per i coglioni che “tifano Italia”, un paese allo sbando, al quale stanno distruggendo perfino il clima pur di utilizzarci a colonia africana all’incontrario. Ci colonizzano ma li manteniamo noi.
Rami (my Ra) e tutta la numerologia congiurano a favore di una beffa angloamericana.
Nell’Italetta marocchina, i nuovi eroi sono esclusivamente non di razza bianca e non cristiani. Non solo ius soli e reddito di cittadinanza ma anche case gratis:

https://www.open.online/cronaca/2019/03/26/news/nuove_voci_sul_padre_di_rami_ma_lui_tutto_falso_mi_hanno_anche_dato_una_casa_dal_comune_forse_salvini_ci_ripensa-179414/

Non solo, come richiesto da Severgnini da New York, Conte ha già inserito l’assegnazione di terreni incolti a “giovani del Sud”, senza specificare Sud di cosa.

https://pianetax.wordpress.com/2018/01/11/lega-laffondo-di-maroni-salvini-si-e-comportato-da-stalinista/

Mentre per gli italiani, salari da fame, costo della vita assurdo, obblighi mortali e mutui secolari per possedere una casa.
Contenti voi.

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/55635136_2432242880143549_5756835401755000832_n.jpg?_nc_cat=109&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=edc9701edc8ad81c614878ee39c3785d&oe=5D40B7C7

Non vogliono più nemmeno riconoscre i danni da vaccino, da oggi, le sentenze saranno sempre contro la correlazione fra vaccino e danno. Niente indennizzo, il figlio autistico ve lo tenete voi. Non vogliono si crei una giurisprudenza cui fare appiglio contro la “scienza”.

ADDENDUM: Contraddizioni della dottrina luciferina. Da un lato, si vuole la parità fra uomo e donna (in contrasto ovviamente col dettato biblico), dall’altro, si lamentano le “culle vuote”. Ma è proprio l’emancipazione femminile la prima causa delle “culle vuote”!

22 marzo 2019

La bufala dei “bus sostitutivi”

Nella giornata di ieri, mercoledì 5 dicembre, la compagnia ferroviaria Trenord ha diffuso ufficialmente l’orario invernale che partirà domenica 9 sulle linee lombarde. E quanto veniva paventato dai pendolari, a proposito soprattutto delle zone bresciane, diventa realtà. Infatti, varie corse sulla Iseo-Bornato-Rovato, Brescia-Parma e Brescia-Cremona non avranno treni, ma autobus. Sempre a livello bresciano, ci sono 235 treni giornalieri al servizio di 24 mila passeggeri e non ci saranno modifiche al servizio tra Brescia e Milano e sulla Brescia-Iseo-Edolo. La Iseo-Bornato, invece, sarà attiva solo sugli autobus.
Stessa situazione riguarderà alcune corse sulla Brescia-Parma e la Brescia-Cremona. E il fatto di sostituire i convogli con i mezzi su gomma è giustificato da Trenord con la scarsa frequentazione. Nei dettagli, sulla Brescia-Piadena-Parma delle 30 corse giornaliere, 7 saranno effettuate sui bus. Tre invece, sulle 31 corse della Brescia-Cremona. E non è tutto, perché la domenica e nei giorni festivi le corse saranno meno frequenti su alcune linee. Tutto questo, nell’ottica di sostituire la flotta a partire dal 2020. Nel frattempo, sempre da domenica ci saranno novità anche per la stazione ferroviaria di Brescia. Terminati i lavori dell’alta velocità Treviglio-Brescia, i convogli della Tav non saranno più sui binari 1 e 2, ma sul 10 e 11 già predisposti. Quindi, su linee separate rispetto a quelle regionali e che potranno essere più puntuali. Tra Brescia e Milano al momento si resterà nei 36 minuti di percorso. ( https://quibrescia.it/cms/2018/12/06/trenord-bus-al-posto-dei-treni-su-linee-bresciane/ )

L’economia è una bufala da cima a fondo, intesa a controllare la popolazione e devastare l’ambiente.
Lo è anche quella dei trasporti pubblici. In particolare, la questione degli autobus sostitutivi per scarsa frequentazione di convogli ferroviari passeggeri.
Uno dei principi cardine dell’economia di scala è lo sfruttamento dei mezzi di produzione. Se una tratta ferroviaria è aperta, non ha mai senso utilizzare in certi orari gli autobus ma sfruttare l’infrastruttura e il materiale rotabile disponibili. I bus sono una “outsoucing” che aggrava i costi, non li riduce.
Quindi è tutto finto.
Loro vogliono semplicemente disincentivare l’uso del mezzo pubblico (in un momento di ristagno del mercato auto), gli autobus sono più lenti e meno affidabili dei treni che percorrono vie dirette e dedicate.
Sufficiente adottare tariffe a fascia oraria per incentivare l’uso dei treni la sera tardi o in certe ore di “morbida”.
Fermo restando che, per combattere l’inquinamento, i trasporti pubblici locali dovrebbero essere interamente gratuiti.
Il resto che scrivono i giornali sono bubbole.

PS La “capataz” di Trenord è un’emerita mentitrice affermando che sulla BS-PR non possono circolare gli Stadler, li ho visti io in prova. In passato, trainati o spinti dai locomotori D343 e simili, sono state impiegate perfino carrozze tipo MDVE, piano ribassato e a due piani. Andrebbe presa a sonore sculacciate: http://www.ogliopo.laprovinciacr.it/news/ogliopo/200785/trenord-risponde-ai-sindaci-sulla-brescia-parma.html

20 marzo 2019

Terrapiattisti in treno: “Non paghiamo il biglietto”. Denunciati

Quattro terrapiattisti sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio e rifiuto di fronire le generalità nella stazione ferroviaria di Pavia (con Intercity fermo per un’ora). Non avevano il biglietto e nemmeno i documenti, perché “siamo fuori da ogni giurisdizione planetaria”. Con Gaston Zama vi abbiamo accompagnato in un viaggio imperdibile tra  le teorie complottistiche dei Terrapiattisti
“Siamo Stati di se stessi”. Che vuol dire? “Ambasciatori fuori da ogni giurisdizione planetaria”. Così si sono definiti quattro Terrapiattisti fermati dai carabinieri sul treno Intercity Milano-Ventimiglia nei pressi della stazione di Pavia. Ad avvisare le forze dell’ordine è stato il capotreno: i quattro, di età compresa tra i 26 e i 43 anni, non avevano il biglietto. In compenso, hanno tirato fuori un foglio di plastica: “Autodeterminazione”. Ovvero, appunto, soggetti estranei alla giurisdizione del nostro pianeta. I quattro si sono beccati unadenuncia per interruzione di pubblico servizio (il treno è rimasto fermo un’ora) e rifiuto di fornire le generalità.

Risultato: il treno è rimasto fermo per un’ora.
Uno scherzo? No. Capaci di intendere e di volere? Sì. Anzi, per quanto possa sembrare assurdo, stavano proprio difendendo la loro convinzione: la terra è piatta e “tutti siamo stati ingannati fin dal primo giorno”, come ci hanno raccontato alcuni terrapiattisti nel reportage di Gaston Zama.
Cosa c’entra il biglietto del treno con la forma della terra? Non è chiaro. Ma la teoria della Terra piatta non riguarda solo una questione geometrica. Investe anche l’evoluzione, che secondo loro è una grandissima bufala, la scienza, complice del grande complotto e “i poteri forti, i cosiddetti illuminati”, che ci avrebbero ingannato, non si sa bene perché.
Gaston Zama è andato ad Agerola (Napoli), dove si è tenuto l’ultimo congresso dei Terrapiattisti. Non solo, nel secondo episodio sulla teoria della Terra piatta,abbiamo messo su un ring l’astronauta Umberto Guidoni, faccia a faccia con Albino e Roberto, due convinti sostenitori del terrapiattismo. Talmente convinti che neanche il nostro Umberto, che nello spazio c’è stato e la forma della terra l’ha vista con i suoi occhi, è riuscito a convincerli che il nostro pianeta è sferico.
Speriamo che questa denuncia convinca i quattro “ambasciatori” almeno a pagare il biglietto!
Guarda qui sotto i due servizi di Gaston Zama sui Terrapiattisti. ( https://www.iene.mediaset.it/2019/news/terrapiattisti-treno-biglietto-denunciati_348603.shtml )

Chissà perchè a me sa molto di bufala. I 4 sarebbero di Verona (Tinelli), Messina (Greco di Gela) e Savona e Ancona, luoghi di origine, evidentemente, di altri noti terrapiattisti. Quattro angoli dell’Italia scimmiottando i 4 angoli della Terra biblici. Il fatto che abbiano fermato il treno significa che devono fermare il “treno” della terra piatta.
Una provocazione e velata minaccia da parte dei poteri forti.

Conferenza di Palermo del 12-5-2019: TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ.

https://www.corriere.it/cronache/19_marzo_19/siamo-terrapiattisti-non-paghiamo-biglietto-intercity-fermo-un-ora-denunciati-31cd1748-4a3a-11e9-a7a3-5683e4dbacbc.shtml?refresh_ce-cp

16 marzo 2019

Nuova Zelanda, strage in due moschee a Christchurch: il killer in tribunale ammanettato e scalzo. Identificate due delle vittime

Brenton Tarrant sogghigna ai reporter che lo fotografano. Sette feriti dimessi dall’ospedale, identificate le prime due vittime
Sono state identificate due delle 49 vittime dell’attentato a due moschee a Christchurch, in Nuova Zelanda. Si tratta di Haji Daoud Nabi, un afghano emigrato nel Paese con i suoi due figli nel 1977, e Khaled Mustafa, un rifugiato siriano che invece era arrivato con la famiglia solo qualche mese fa. Il nome di Haji è stato rivelato ai media da uno dei figli, Yama Nabi, che avrebbe dovuto partecipare alla preghiera del Venerdì con il padre ma è arrivato dieci minuti dopo di lui e ha trovato la moschea sotto attacco. Intanto le autorità sanitarie di Christchurch hanno fatto sapere che sette feriti sono stati dimessi dall’ospedale, altri 39 stanno ricevendo le cure necessarie per ferite da arme da fuoco e 11 sono ancora in terapia intensiva. Intanto Brenton Tarrant, l’australiano di 28 anni accusato delle strage è comparso per la prima volta in tribunale in abiti bianchi da detenuto, mani ammanettate e scalzo. Ha sogghignato quando i reporter lo hanno fotografato in aula, affiancato da due agenti di polizia, e ha fatto ‘OK’ con le mani, un gesto utilizzato dai suprematisti bianchi e dai razzisti su internet.
Le due mitragliatrici usate dal killer erano coperte con scritte in inchiostro bianco che facevano riferimento ad antiche battaglie e più recenti attacchi contro le comunità musulmane: tra queste, una riportava anche il nome ‘Luca Traini’, l’estremista di destra autore dell’attacco contro migranti compiuto l’anno scorso a Macerata. Parla il suo legale: “Sconcerto e condanna”
( http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/oceania/2019/03/15/nuova-zelanda-sparatorie-in-due-moschee_5a9fb8f3-4dc9-497a-8c78-3eb128fe7504.html )

La solita bufala pro-immigrati e pro-musulmani. Forse organizzata per distogliere l’attenzionedai problemi della Boeing nel risolvere le falle dei suoi aeroplani.
Ci sono tutti gli ingredienti: le moschee, il razzismo, Facebook (un po’ di pubblicità non guasta mai) e la numerologia.
Il riferimento a Traini indica che anche gli episodi di “razzismo e xenofobia”, in Italia sono inscenati per costringere la popolazione ad accettare l’invasione africana e islamica.
A dimostrazione che magistratura e apparati degli stati sono al servizio dei poteri occulti.

© ANSA

4 marzo 2019

Stevie Wonder non è cieco

falso invalido

In questi ultimi tempi di rivelazioni finali, tutto viene a galla. La pop stat Stevie Wonder si scopre non essere mai stato cieco e avere sempre fatto finta. Probabilmente, fu in accordo con la madre per avere maggiori possibilità di aiuto. Nato prematuro, perse la vista nell’incubatrice, riporta la biografia. Può darsi sia solo  fortemente ipovedente ma non completamente cieco. Dichiarare la cecità assoluta è una condizione molto vantaggiosa dal punto di vista socio-assistenziale.

3 marzo 2019

Magic Johnson e la bufala dell’AIDS

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcT8JdRqceXHHW3ZJb36oqQveMk39aLccKQ1xP6GRH2VPioPGCL5

Una intervista del 2019 dell’ex cestista NBA Magic Johson.
Nell’ottobre 1991, fece il clamoroso annuncio di essere sieropositivo. Oggi egli è grosso come una casa e pare in ottima forma. Così sembra.
Quali sono le sue condizioni di salute oggi a 60 anni?
C’è chi sospetta che si trattò di una messa in scena dei poteri occulti con uno che praticava magia.
Lo sport professionistico è gestito in funzione della creazione e gestione della società iperconasumistica, competitiva e multirazziale come appare evidente anche in Italia.

24 febbraio 2019

La morte di lady Diana fu inscenata

https://i2.wp.com/will157.com/wp-content/uploads/2017/01/Princess-Diana-Pont-De-Lalma-Tunnel.-Illuminati-Princess-Di-Card-Prophecy-Complete.png?resize=645%2C460

Appare chiaro che molti eventi tragici sono messe in scena. Un esempio ne è la morte di lady D. Semplicemente, lei e l’amante arabo sene volevano stare tranquilli. Non potendo divorziare e avere figli da lui, in quanto sarebbero divenuti reali inglesi, questo è stato escogitato. Del resto, gli eredi al trono di Gran Bretagna li aveva generati, quindi, si è ritirata a vita privata. Un affare win-win. Anche Carlo non si sarebbe potuto risposare con Diana viva. Probabilmente, lei era già incinta di Dodi. La cabala congiura a favore di un evento inscenato: Parigi, capitale della massoneria, sede della messa in scena di Charlie Hebdo e di altri falsi attacchi “islamici”.

22 febbraio 2019

W il Reddito di Cittadinanza!

Lo dico a denti stretti ma io sono felicissimo di questa storia del RdC.
Soros e coloro che ce lo impongono forse non hanno capito che ci stanno facendo un favore colossale.
Non hanno capito che stanno scoperchiando il vaso di Pandora.
Anche le persone maggiormente ideologizzare e ipnotizzate dalla TV stanno intuendo che concetti quali “lavoro”, “soldi”, “produzione”, “consumo”, “esportazioni” sono paroline magiche utilizzate per controllare la popolazione.
Il lavoro serve a schiavizzare gli imbecilli e a devastare l’ambiente, la seconda cosa è perfino peggio.
Questo articolo del Fatto Quotidiano lascia trasparire l’evidenza che io segnalo dal 2012 (quando Grillo cominciò a parlarne). L’istituzione del RdC in Italia, come del resto d’Europa, ha solo intento di mescolare le razze:

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2019/02/21/leffetto-del-reddito-la-discriminazione-adesso-diventa-legale/4986939/

Il resto del provvedimento è una bufala: non ci sono i posti di lavoro, gli imprenditori non assumono a scatola chiusa; i “navigatori” avrebbero una discrezionalità concessa neanche a un magistrato. C’è poi il tema delle competenze: come fa uno a fidarsi della professionalità di un lavoratore mai visto prima, proveniente da mille km di distanza?
Avremo, al pari della Francia ad esempio, intere generazioni di magrebini mantenute dal “Reddito” mentre per i bianchi c’è la legge Fornero, lo Steve Jobs Act, la 626 e imposte e vessazioni burocratiche sempre più pressanti.
Almeno in questo senso, dovremmo ringraziarlo Soros.

14 febbraio 2019

Popolo di santi, poeti e “navigator”

Basta la parola, in inglese, per capire che la cosa c’è la fregatura da oltreoceano come lo Steve Jobs Act.
Loro stanno preparando la giurisprudenza “antirazzista” per fare entrare e mantenere milioni di africani. Cosa che io scrissi già dopo il varo di Mare Nostrum. Operazione avviata a seguito di false notizie di migliaia di naufragi nel Mediterraneo. Perchè è irrealistico pensare che, a distanza di poche ore da un tragico evento di naufragio, conoscano esattamente il numero delle vittime.
Se sono iniziative clandestine, come fanno a sapere quante persone erano a bordo? Quanto tempo ci vuole per recuperare tutti i cadaveri, stabilire che si trovavano effettivamente su di un determinato barcone?

Veneto e Toscana valutano il ricorso alla Consulta sul reddito di cittadinanza

https://www.ilfoglio.it/politica/2019/02/08/news/veneto-e-toscana-valutano-il-ricorso-alla-consulta-sul-reddito-di-cittadinanza-236922/

Questi ricorsi, al pari di quelloo della regione Veneto sulla legge Lorenzin, mirano a creare capisaldi giuridici in modo da impedire ai consessi democraticamente eletti di emanare leggi contrarie.
La sceneggiata della Diciotti serve appunto a ciò. Spaventare i politici di ogni livello in modo tale che nessuno osi limitare l'”accoglienza”. Anche in questo caso e come sempre, si evidenzia il gioco sporco del M5S.
Quanto ai “navigator”, si tratta di un’altra bufala.
Assunti senza concorso? E in base a quali criteri?
Sarà il software magico, fornito (direi) dagli stessi produttori del sistema Rousseau, a decidere chi e come lavorerà. E saranno massimamente gli immigrati in quanto Soros (=CIA) deve sistemare i giovanotti “abbronzati” che le sue ONG ci rovesciano a carico.
Scommetto una cosa: grazie al solito emendamento “equo-solidale”, invocheranno la privacy per i percettori di reddito e poi proferiranno statistiche farlocche quali tutte quante sono.
Grazie all’abolizione delle province (richiesta da Grillo e realizzata da Renzi) e ai “tagli agli sprechi” qui non funziona più la posta, i servizi pubblici scadono, non si asfaltano più le strade, criminalità alle stelle, al pari di pressione fiscale e prezzo della benzina. Intanto, i privilegi di politici, magistrati, pensioni d’oro rimangono intonsi.
Per non dire della riforma Fornero e della legge Lorenzin.
Ormai le ONG di Soros sono l’unica cosa che funziona egregiamente in Italia.

PS Soros non ha fatto ancora i conti coi napoletani. Non solo navigatori ma anche furbi: https://it.blastingnews.com/economia/2019/02/reddito-di-cittadinanza-boom-di-modifiche-di-residenza-a-napoli-002838481.html

Come volevasi dimostrare: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/02/08/reddito-di-cittadinanza-garante-privacy-rischi-per-tutela-dei-dati-personali-intrusione-ingiustificata-in-vita-privata/4958574/

https://www.lastampa.it/2019/02/14/alessandria/i-pendolari-della-ovadaalessandria-protestano-ridateci-i-treni-i-bus-non-bastano-pi-Qnj4KwWt1yo3zSDThRrpzO/pagina.html