Archive for ‘FAKE NEWS’

20 gennaio 2020

Volo ucraino, l’Iran ammette: «Abbattuto per errore». Il comandante delle Forze aeree: «Responsabilità mia»

Teheran – Dopo tre giorni di smentite, l’Iran ha riconosciuto che l’aereo dell’Ukrainian Airlines precipitato dopo il decollo dall’aeroporto di Teheran è stato abbattuto per errore da un missile terra-aria. Il Boeing 737 è stato scambiato per un jet statunitense in attacco contro basi militari, ha sostenuto il governo degli ayatollah, che ha accusato l’«avventurismo americano» per la tragedia.
L’Iran «si rammarica» profondamente per la «grande tragedia e l’errore imperdonabile», ha dichiarato il presidente iraniano Hassan Rohani, che ha confermato la versione fornita già tre giorni fa dai servizi di intelligence americani, e sostenuta anche da Canada e Gran Bretagna.
«L’indagine interna delle forze armate ha concluso che i missili purtroppo lanciati per errore hanno causato lo schianto dell’aereo ucraino e la morte di 176 persone innocenti», ha riferito Rohani.
Rohani ha assicurato che «i responsabili di questo errore imperdonabile saranno perseguiti» e ha espresso cordoglio per la morte di così tante «persone innocenti a causa di errori umani e colpi sbagliati» e ha accusato gli Stati Uniti di aver in qualche modo causato la tragedia con le loro minacce: «Per difenderci da possibili attacchi da parte dell’esercito americano, le forze armate della Repubblica islamica dell’Iran erano in piena allerta, il che sfortunatamente ha portato a questa terribile catastrofe», ha detto il presidente.
Il comandante delle Forze aeree: «Responsabilità mia»
Il generale iraniano Amir Ali Hajizadeh, alla guida delle Forze aeree dei Guardiani della Rivoluzione, ha riconosciuto la responsabilità nell’abbattimento dell’aereo ucraino mercoledì scorso. «Mi prendo la piena responsabilità e rispetterò qualsiasi decisione sarà presa», ha affermato in un’intervista andata in onda sulla tv iraniana, raccontando di aver «desiderato di morire» quando è stato «sicuro» che l’aereo era stato abbattuto per errore dai suoi uomini.
Il generale iraniano Amir Ali Hajizadeh ha riferito che il missile che ha abbattuto l’aereo ucraino sarebbe stato lanciato senza che fosse stato dato l’ordine a causa di un’interferenza nelle comunicazioni. Il
soldato ha scambiato l’aereo per un «missile da crociera» e ha avuto «10 secondi» per decidere, ha spiegato il generale. ( https://www.ilsecoloxix.it/mondo/2020/01/11/news/aereo-precipitato-l-iran-ammette-abbattuto-da-un-missile-per-un-errore-umano-1.38315002 )

Mi sembra un altro ponte Morandi causato dagli americani e poi fare ricadere la responsabilità su altri. Per me, vogliono impossessarsi di Autostrade e subito i grillini (M5S creato dalla CIA) vogliono togliere le concessioni per darle agli angloamericani. L’aereo abbattuto guardacaso era ucraino, altro stato fantoccio in mano a Washington.
In Italia, hanno imposto la tassa sullo zucchero e merendine per penalizzare Nutella di cui vogliono impossessarsi. Però, hanno dato la colpa agli italiani per il fatto che, a causa di detta tassa, la Coca-Cola chiude in Sicilia e si trasferisce in Albania. Da quando lo stao balcanico fa parte della NATO, viene costretta a prendersi i “migranti” ed è soggetto a sismi disastrosi.
Paranoia, pensate voi?

20 gennaio 2020

Le false statistiche sulle vittime della strada

È incredibile come la gente creda alle statistiche ufficiali fra cui quelle sulle vittime di incidenti stradali.
Rammento benissimo i numeri pubblicati da Quattroruote negli anni ’80 quando si parlava di oltre 10mila morti ogni anno sulle strade.
Da allora, la sicurezza stradale attiva e passiva è migliorata parecchio ma, in compenso, il traffico è aumentato notevolmente e pure le prestazioni delle auto. Una segmento A oggi ha potenza e velocità massima che 40 anni fa avevano le vetture appartenenti al segmento C o perfino D.
I dati odierni devono essere giocoforza fasulli.
Trovo allucinante poi che, se il limite massimo è 130 all’ora, in autostrada, tutte le macchine in vendita possono raggiungere velocità molto superiori.
Perchè il limitatore di velocità non è obbligatorio per legge?

Purtroppo finché ci si sente più “furbi” di altri ci sarà ben poco da fare. Da chi si crede Senna…. A chi pensa ma io son bravo a guidare… A chi guarda solo un messaggio sul.cellulare… A chi pensa che la.multa sia una tassa… A chi pensa che la revisione non conta tanto ha l’officina amica… A chi vuole più controlli ma se viene fermato si lamenta di uno Stato di Polizia. (da internet)

Video sotto conferma che le statistiche sono quantomeno manipolate ma, per me, inventate di sana pianta:

9 gennaio 2020

Iran, precipita Boeing ucraino appena decollato da Teheran: 176 morti

Il velivolo era nuovo e aveva effettuato i controlli tecnici il 6 gennaio. L’ambasciata ucraina a Teheran dopo aver parlato di un guasto al motore fa marcia indietro: “Ogni dichiarazione sulle cause dell’incidente prima delle conclusione della commissione non è ufficiale”. Iran non consegnerà le scatole nere alla Boeing.
( https://www.repubblica.it/esteri/2020/01/08/news/iran_precipita_aereo_ucraino_appena_decollato_da_teheran_con_180_passeggeri-245212141/ )

Molto strano questo incidente aeronautico dalla tempistica sospetta. Potrebbe anche essere una bufala. Velivolo ucraino, stato altra marionetta degli USA come l’Iran e l’Italia, giova sempre rammentarlo.

8 gennaio 2020

Il mezzo è il messaggio

Diceva il sociologo Marshall McLuhan. Non è il contenuto bensì il contenitore che detta legge. I nemici degli USA impiegano i “social” fra cui Twitter che è un’azienda americana. E adottano pure la lingua inglese!
Non sono così nemici dunque. Nel consiglio di amministrazione di Google e delle maggiori società internet siedono rappresentanti della CIA la qual cosa è abbastanza risaputa. Come è possibile che i nemici dell’America utilizzino i social media per comunicare?
Forse perché è tutto inscenato, tutto “made in America”. Chi lo sa.

6 gennaio 2020

L’incanto surreale del Mar dei Caraibi

Ha ragione Parmitano, veramente surreali. Potrebbero essere l’immagine di qualunque cosa. Di certo, sono troppo nitide per provenire dallo spazio. Verosimilmente, ammesso siano autentiche, sono fotografie scatta da un velivolo spia d’alta quota tipo U2 e SR-71.

22 dicembre 2019

La sceneggiata della Banca Popolare di Bari

AHAHAH ancora con ‘ste crisi bancarie! Una messa in scena, replicata a cadenza annuale, per fregare centinaia di milioni di euro ai risparmiatori per poi fare “salvare” questi ultimi dallo stato.
Rammento a tutti che le banche possono creare il denaro dal nulla direttamente o indirettamente facendoselo prestare da altre le quali, a loro volta, lo creano ex nihilo. Pertanto, si tratta di recite a soggetto per i rimbambiti che (ancora) guardano la TV.

L’operazione avviene in tre fasi:

  • I dirigenti della banca, in combutta con amici e maneggioni vari, prestanome, finti imprenditori, ecc. spolpano le casse dell’istituto di credito con finanziamenti e prestiti senza garanzie per milioni di euro alla volta.
  • Dopodiché, dichiarano lo stato di crisi minacciando di rifarsi sui piccoli azionisti e risparmiatori che non c’entrano niente. Sono vittime poiché la cultura finanziaria media dello sportellista (cliente) italiano è pari a zero.
  • Terza ed ultima fase, lo stato interviene ripianando i debiti grazie all’impulso delle forze politiche e sociali “equo-solidali antirazziste” di cui il parlamento pullula.

Tutto qui. Sfugge alla mia comprensione che ci sia ancora gente in giro che si fida dei giornali e delle banche!
La prova che ho ragione sono i prestiti incredibili senza garanzie fatti a immigrati che dopo poco tempo scappano alla chetichella abbandonando tutto. Se le banche avessero cura dei loro soldi, prestiti a certe persone non li concederebbero. Vi pare?

PS Infine, mandano in rete personaggi come quello del video sotto a dire “Ci sono similitudini fra il fallimento di una banche e di una qualunque altra azienda“. BUGIA GROSSOLANA le normali aziende non possono creare soldi dal nulla come possono fare le banche.

17 dicembre 2019

La beffa del Karma e delle filosofie “orientali”

Tra queste, la reincarnazione, lo Yoga e la “meditazione” che sono sistemi per impiegare la spiritualità innata negli esseri umani per favorire lo spiritismo, cioè l’attività degli spiriti.
Il famoso Sai Baba compiva “miracoli” coll’aiuto dei demoni che lo possedevano. Lui conosceva la sua data di morte rivelatagli da loro stessi, il giorno di Pasqua del 2011 per scimmiottare la resurrezione del Cristo.
Il trucco è di far trapelare che quest’uomo fosse un illusionista, invece, compiva veramente prodigi non dissimili da quelli prodotti dagli indemoniati (levitazione, predizioni, materializzazione di oggetti, ecc.).
I poteri occulti impiegano la dissonanza cognitiva degli opposti vero-falso. Loro hanno creato scie chimiche e UFO ma, al contempo, le fonti ufficiali (sempre loro) negano il fenomeno.

28 novembre 2019

Viviamo immersi nella m… menzogna

Qualche esempio di manipolazione mentale alla quale siamo sottoposti.
NOTA Il mio piccolo canale Youtube (Pianetax Albino Galuppini) è stato oggi definitivamente cancellato, assieme all’account, da Youtube per violazioni varie. Ringrazio tutti coloro che lo hanno visitato in questi anni nonostante l’ultimo video pubblicato (sulla messa in scena americana dell’attentato di Barcellona) risalisse a oltre due anni fa.

22 novembre 2019

Le bufale di Elon Musk: la Tesla Cybertruck

Durante la presentazione del grottesco CyberTruck della Tesla, presente Elon Musk, i cristalli laterali – spacciati per infrangibili – sono stati invece infranti dalle sfere d’acciaio lanciategli contro per evidenziarne le inesistenti proprietà antiurto.
Tutto il brand Tesla – auto, vettori spaziali, satelliti, bio-robotica – sembra sempre più una ridicola e pomposa messinscena senza solide basi tecnologiche, né finanziarie. Probabilmente è solo un catalizzatore di soldi pubblici, in attesa di sostituzione e trasferimento di capitali dalla morente NASA verso enti privati ove il controllo pubblico è palesemente molto più blando
Si tratta di coperture mediatiche, assai comode per propagandare un modello cosmico di regime, che fa ormai acqua da tutte le parti. Le auto elettriche di Tesla, come tutte le auto elettriche, sono oggetti inquinanti e sostanzialmente ed attualmente inutili ed inattuabili.
La figura umana del suo fondatore, Elon Musk, utilizzata come modello per l’ideatore di Iron Man, sembra appunto una sagoma fumettistica, senza consistenza, utile per la propaganda a favore dell’uomo cablato, quel cyborg transumano, a cui le tecnologie Tesla fanno sempre costante riferimento. ( http://offskies.blogspot.com/ )

12 novembre 2019

La farsa dell’attentato in Iraq per rafforzare Conte

Isis rivendica l’attentato ai militari italiani in Iraq
Lo riferisce il Site. Vertice a Roma tra i pm e i carabinieri del Ros. In condizioni stabili i feriti. Non ancora chiara la natura dell’ordigno ( https://www.corriere.it/esteri/19_novembre_11/isis-rivendica-l-attentato-militari-italiani-iraq-25675608-0498-11ea-83e5-874bd48f0bf6.shtml )

Si è detto e ridetto che Isis (Iside) è una creazione del governo degli Stati Uniti d’America per destabilizzare il Medio Oriente e generare ondate di profughi verso l’Europa unenda.
Che ci può essere di attendibile in una notizia simile?
Nulla!
Un regalo al terrificante governo Conte (che sicuramente ne risentirà positivamente nei finti sondaggi d’opinione) il cui compito è ridurre l’Italia alla stegua della Grecia.
Apoteosi per la dottrina luciferina anti-identitaria e senza frontiere: le forze armate sono impiegate non in patria a salvaguardia dei confini ma in terre lontane per fomentare guerre che favoriscano l’abbattimento dei confini.

5 novembre 2019

Bergoglio si dimette?

Cosa che io avevo pronosticato nel 2016. Notizia bomba ma potrebbe essere uno stress test, una bufala, per potere eleggere un papa nero come il cardinale SaRah finto oppositore di Bergoglio, onde spianare la strada al piano Kalergi.

https://www.italiaoggi.it/news/pietro-parolin-potrebbe-diventare-papa-2399916

16 ottobre 2019

La bufala del naufragio dei barchini dei clandestini

Migranti. Madre e figlio abbracciati nel relitto in fondo al mare vicino a Lampedusa

Ritrovato a 60 metri di profondità il barchino affondato nei giorni scorsi a poche miglia dell’isola. Dopo i 13 cadaveri, individuati altre 12 vittime. Soccorsi 180 migranti al largo di Malta
Abbracciati, sul fondo del mare. Cullati dalle correnti. Così sono stati ritrovati un bambino piccolo e la sua mamma. Sono morti insieme in un naufragio avvenuto la notte tra il 6 e il 7 ottobre a 6 miglia a sud di Lampedusa. Il barchino su cui inseguivano la speranza di una vita migliore è stato ritrovato a 60 metri di profondità a pochi metri dal luogo dell’affondamento. ( https://www.avvenire.it/attualita/pagine/migranti-barchino-affondato-trovati-12-cadaveri )

L’Avvenire, giornale controllato interamente dai seguaci del tizio cornuto, ci da questa notizia completamente inventata.
La donna annegata abbracciata al figlio rappresenta la Madonna, i 12 “migranti” morti sono gli apostoli.
Secondo voi, in pochi giorni hanno visionato e recuperato un relitto a 60 metri di profondità?
Tutto falso. Chiunque abbia svolto attività subacquea, ben sa che 60 metri sono tanti, ci vorrebbero settimane solamente per preparare una ispezione con telecamere comandate dalla superficie, a quella profondità.
Si tratta della manipolazione mentale per realizzare il piano Kalergi. Per aggirare le leggi anti-immigrazione clandestina, li trasformano in naufraghi per costringere l’Italia ad accoglierli tutti con la complicità dei massoni nella magistratura e nelle istituzioni nostrane. Fanno finta di portarli a Malta, ma i paesi del Commonwealth sono esentati dall’accoglienza essendo, evidentemente, già angloamericanizzati. Li porteranno tutti da noi.
Ricordiamoci che costoro lavorano per il padre delle menzogne.
A tre settimane dall’insediamento del nuovo governo, avete visto voi stessi che la priorità era già lo ius soli e la rimozione dei crocefissi dalle scuole col pretesto dei “nuovi italiani”. E torneranno alla carica con l’obbligo dell’insegnamento dell’inglese nelle scuole pubbliche in barba alla costituzione italiana che recita espressamente che la sola lingua nazionale deve essere l’italiano.
Voi pensavate di essere più scaltri di Lucifero.

http://www.ocean4future.org/archives/14934

9 settembre 2019

La bufala dei 700 bambini morti in Grecia

Si tratta della solita bufala. Chi ha verificato questo numero? Naturalmente è verissimo che la Grecia è stata impiegata come terreno di cultura per le leggi iper-liberiste del super-stato europeo che la massoneria sta costruendo. Uno stress-test per mettere alla prova i popoli europei. Adesso tocca all’Italia, cosa che io già scrivevo oltre 10 anni fa. Naturalmente, è verissimo che la crisi greca ha provocato delle vittime innocenti ma 700 rose per 700 bambini? 77 (11 sette volte). E rammentatemelo voi quante volte vi ho scritto che Tsipras, Grillo-Renzi, podemos, Macon, gilet gialli sono tutte operazioni finanziate dall’America tramite George Soros per distruggere le identità culturali e religiose (perchè questi lavorano per Lucifero) dei popoli europei. Ovviamente, attraverso il piano Kalergi.
Fa tutto parte di un sottile gioco psicologico di controllo come la manifestazione del video. Questi sono degli psicopatici.

A proposito di bufale, perchè Fusaro sta nel blog di Grillo e sul Fatto Quotidiano?

4 settembre 2019

Italia 2020: che cosa accadrà?

La votazione sulla piattaforma Rousseau è un falso. Lo è come gli attentati “islamici” in Europa, i naufragi di “migranti” nel Mediterraneo, il caso di DJ Fabo (per fare passare il “diritto al suicidio” travestito da eutanasia) e quello del bimbo magrebino “eroe” a Milano contro l’autista di bus incendiario.
Gli Usa stanno collassando. Dopo il disastro della Boeing col 737 max, ora la Apple rischia di fallire per la concorrenza sfrenata e irreversibile dei cinesi che Trump cerca invano di limitare asserendo questioni di sicurezza nazionale.
In Italia, Salvini ha fatto la fine di Ratzinger, gli hanno detto di togliersi di torno perché rallentava la creazione del super-stato europeo multirazziale americanizzato.
I “20 punti” del programma M5S sono un diversivo come lo è il M5S stesso. L’unico punto del programma del governo Conte bis, se mai partirà, è il piano Kalergi. Utilizzare la penisola italiana come centro di americanizzazione per africani per poi smistarli negli altri stati europei onde creare il “popolo europeo”. Fare, a livello continentale, ciò che è stato fatto dopo l’unità d’Italia. Se ben ricordate, lo scrivo da sempre.
Scrissi, nel 2014, che l’operazione mare nostrum non era diretta, come dissero i giornali allora, a proteggere i confini ed evitare i naufragi ma era volta a fare entrare milioni di clandestini. Tra il 2014 e il ‘18 Renzi e Grillo con la complicità dei massoni Bergoglio e Berlusconi hanno fatto entrare un milione di africani mantenuti coi risparmi derivanti dalla legge Fornero e dalla sottrazione di finanziamenti destinati alle province.
Il risultato è stato di avere viabilità da terzo mondo, non più manutenuta, e classi scolastiche non unicamente nelle città dove la maggioranza degli alunni non solo non è italiana ma nemmeno di razza bianca.
Gli Stati Uniti dimostrano ampiamente che la società multirazziale non funziona ma loro ce la vogliono imporre con lo ius soli, come da loro del resto. E rammento che in America la razza di appartenenza è indicata sul documento di identità alla faccia della leggenda metropolitana secondo la quale le razze umane non esistono.
Ciò che eccederà, già prima di fine anno, è un forte incremento delle tasse per impedire che la gente possa avere i soldi per muoversi e andare a manifestare contro la distruzione dell’Italia. Stanno già chiudendo la Fiat. Poi, di sicuro, taglieranno le pensioni contributive (così imparate a dare soldi all’INPS!) per finanziare l’immigrazione. Da parecchio tempo ho il sospetto che la legge Fornero fu varata appositamente per distrarre denari dagli italiani e utilizzarli per africanizzare la penisola.
Ma non tutto il male viene per nuocere, come al solito.
Almeno abbiamo capito (spero in tanti) che è tutto finto. La massoneria controlla destra e sinistra, cattolici e atei, Confindustria e sindacati. Quanto ai giornali, Avvenire è identico al Manifesto, Il Fatto identico al Corriere, Il Sole 24 ore identico a Repubblica.
E anche personaggi quali Blondet, Chiesa, Barnard si stanno rivelando al servizio della divisione dell’opinione pubblica onde imperare in santa pace.
Il 12 ottobre hanno pronta una finta manifestazione “sovranista” organizzata da Programma 101 (9-11) il cui programma appunto è totalmente “europeista antirazzista” dato che si stratta di un movimento occulto. Notare nel sito il pentacolo massonico, stella a cinque punte, come il M5S.
Peranto, anche il sovranismo, in luogo del “grillismo” ormai sputtanato, è un fake per abbindolare la popolazione. Tra gli aderenti alla manifestazione sedicente sovranista nomi interessanti: Scardovelli, Blondet, Fusaro, Amodeo che sospetto da tempo essere dei massoni gatekeeper.
Il 12 ottobre non a caso, giorno della scoperta dell’America, ciò ci dice tutto.

http://programma101.org/liberiamo-litalia-12-ottobre-manifestazione-nazionale-lappello/

ADDENDUM Un lettore mi segnala che il sito organizzatore è questo, in verità:

https://www.liberiamolitalia.org/

Poco cambia a mio avviso, leggo: ‘meglio Satana dell’€uro…’ quindi, sempre loro sono.

13 agosto 2019

Genio della Truffa. Ragazzo di 22 anni Imbroglia Amazon per 330.000 Dollari

In un mondo in cui tutto è velocità, vale sempre l’antica favola di Esopo, quella della Lepre e della Tartaruga che, nonostante la sua lentezza, batte proprio il velocissimo animale sfruttando la caparbietà del suo ritmo ed il fatto di essere inesorabile, mentre la lepre dorme consapevole delle proprie forze, dimenticando la gara stessa.
Un po’ quello che è accaduto a Barcellona, in Spagna, dove un ragazzo di 22 anni, un vero e proprio genio della truffa, è riuscito ad architettare un sistema d’inganno basato proprio sui punti di forza di Amazon, il colosso dell’e-commerce.
Veniamo alla cronaca: il ragazzo, probabilmente a conoscenza dei metodi logistico-organizzativi e delle metodologie interne adottate da Amazon per velocizzare consegne e resi, acquistava merce sul noto portale, come molti altri e poi rendeva i pacchi al corriere.
Nulla di strano direte voi. Lui li rendeva, ma dopo aver pesato il pacco con caparbietà e dovizia, scartato l’imballaggio e preso la merce, li riempiva di terra affinché il peso fosse uguale.
Dopodiché agiva adottando l’iter previsto per i resi. Qui accadeva qualcosa di impensabile: Amazon, per velocizzare tutto il processo, non apriva il pacco, ma procedeva al suo peso. Se non c’erano differenze sostanziali, allora il pacco finiva tra quelli resi e solo successivamente sarebbe stato aperto.
Il ragazzo, così, ha potuto rifilare dei veri e propri pacchi al colosso di Jeff Bezos, con una tecnica che ricorda quella del mattone infilato dai malfattori dopo aver fatto visionare uno smartphone o altro oggetto, di italiana memoria.
C’è di più. Il giovane, consapevole del sistema, ha pensato bene d’integrare l’attività vendendo direttamente i prodotti sottratti ad Amazon attraverso un suo negozio on line. Proprio per questo, la sua merce preferita erano i dispositivi elettronici, facilmente piazzabili ed in breve tempo.
Dopo aver scoperto la terra all’interno dei pacchi, il sistema è crollato ed il giovane è stato prima sottoposto ad indagine, poi incriminato e dovrà difendersi ora dinnanzi al tribunale spagnolo con l’accusa di truffa.
Il valore stimato di quanto il ragazzo, un vero e proprio genio, sia riuscito ad ottenere in modo illecito, si calcola sui 330.000$ dollari per quanto concerne la merce acquistata. Un danno relativo per la sede di Barcellona, uno dei poli logistici Amazon più importanti della Spagna, ma un bel bottino per un giovane.
In fondo anche la lentezza ha un suo perché e, soprattutto, aumenta l’attenzione. Quella che sarebbe bastata per scoprire subito la truffa.
( https://www.lezionieuropa.it/genio-della-truffa-ragazzo-di-22-anni-imbroglia-amazon-per-330-000-dollari/ )

Notizia falsa: 22, 11 x 2 del 9 agosto = 9:11 il versetto di Rivelazioni, unico passo della Bibbia in cui l’anticristo è nominato. Poi il numero 33, 3 x 11. Poi un truffatore (male) viene definito un “genio” (bene). Una pubblicità per Amazon. Il nome del truffatore James Gilbert Kwarteng, nome anglosassone mica catalano. Ovvio che anche un pivello saprebbe che se un pacco è stato aperto, non possiamo sapereste è stato riposto l’oggetto originario. Evidentemente, Amazon impiega altri sistemi per verificare i resi.

https://www.jw.org/it/pubblicazioni/bibbia/bi12/libri/rivelazione/9/

9 agosto 2019

Il caso Epstein: il mattone che farà crollare la piramide pedosatanista!

puntata Simpsons

Ovviamente si tratta di una sceneggiata non diversa dai casi Assange (Wikileaks), Snowden, attentati islamici in Europa, Isis, eccetera.
Naturalmente, tutto è in mano a massoni e satanisti i quali stanno cercando di sdoganare la pedofilia legalizzandola. Notizie come queste, servono appunto a tali scopi.
Se lo fanno i ricchi, perché non possono farlo tutti?
I personaggi coinvolgi, alcuni dei quali di sicuro praticano le porcate citate nel video, considerano tali cose come una pubblicità e basta. A certi livelli di soldi e potere, di passare per pedofili non frega assolutamente niente, anzi lo considerano un punto d’onore anche se pedofili non sono. Incutere timore serve a mantenere il potere altrimenti rischieresti di essere strangolato dal tuo cameriere per rubarti i mille dollari che tieni accidentalmente nel portafogli.
Vedrete che tutto si risolverà, alla fine, in un attacco alla Chiesa e ai cristiani.
Quanto a Trump, è solo l’altra faccia del potere luciferino.
La sua elezione fu prefigurata in un episodio dei “Simpsons” del 2000. Quindi, potete ben immaginare quanto sia egli “anti-sistema”.
Riguardo a Pamio, verosimilmente è un pupazzo pure lui. Chi non parla di terra piatta non gode della mia considerazione.

9 luglio 2019

Perchè Bergoglio difende i musulmani

Bergoglio, il massone imposto dalla Casa Bianca al soglio pontificio, dice che i cristiani non devono fare proselitismo. Ciò contrae a uno dei massimi precetti lasciateci dal Messia prima di ascendere al cielo, la frase conclusiva del vangelo di Matteo: “Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».”
Ovvio che, se i bambini islamici conciano a frequentare gli oratori, corrono il rischio di convertirsi al Cristianesimo. Bergoglio non lo può assolutamente consentire dato che la massoneria sta alimentando la contrapposizione fra le religioni ordita da Lucifero. Pensate solamente ai falsi attentati islamici in Europa inscenati dagli angloamericani. E ai finti naufragi di “migranti” come del bimbo siriano Aylan, per costringere l’Europa a prendersi milioni di musulmani, tutto democraticamente gestito dagli “antirazzisti”.
Lo scopo è di promulgare una legge “europea” , sulla falsariga di quella francese, che vieti i simboli religiosi, le festività legate a Cristo, in particolare, la Pasqua (c’è scritto anche nel manifesto della P2).
Difatti, accetto scommesse sul fatto che il fine ultimo di Bergoglio sia quello di negare la resurrezione di Iesù Cristo, come anticipato 120 anni fa dallo scrittore russo Vladimir Solovev nel libro “il racconto dell’anticristo”.
Non a caso, il Corano onora Cristo come grande profeta ma non ne accetta la resurrezione dai morti.

7 luglio 2019

“Ma quali terrapiattisti locali? Era un esperimento…”

falsi terra piana

Viterbo – Avevano promesso “una 36 ore non-stop di musica, danza e dibattiti a tema terra piatta”: il Flat Faul. Il “primo evento di levatura mondiale in Europa” sull’argomento, annunciavan0 via Facebook in pompa magna, allegando una locandina con tanto di ospiti internazionali: da Tila Tequila, volto noto di Mtv nei primi anni Duemila, ai Sum41, band pop rock canadese il cui nome non era passato inosservato.
Stamattina a mezzogiorno, ora esatta dell’evento, la nota della sedicente Associazione della terra piatta viterbese. Che sconfessa se stessa. “La più grande crisi che sta attraversando l’uomo moderno è la carenza di pensiero critico. Come molti hanno già intuito, non esiste alcuna Associazione della Terra Piatta a Viterbo. È stato un esperimento sociale, nato e portato avanti per aiutarci a comprendere il meccanismo che spinge alcune persone a sostenere teorie alternative, spesso incredibilmente assurde e fuori da ogni logica”.
Nessun nome e cognome a firmare la nota diramata via social, sulla pagina fan della finta associazione. “Personalmente parlando – continua il post – gestire questa pagina è stata un’esperienza produttiva oltre che interessante. In qualche modo mi ha permesso di osservare il fenomeno da una prospettiva più ampia. Il discorso è molto complesso, osservabile da molteplici angolazioni, e non credo Facebook sia il giusto medium per approfondirlo come merita. Dovremmo davvero organizzare un dibattito pubblico per discutere l’argomento, sempre più attuale, e il giusto tempo andrebbe investito per dare un titolo al tema. Il titolo che io darei a questo dibattito immaginario sarebbe “architettura del credo nell’era post Internet”, per cercare di comprendere come sono strutturate le nostre credenze (non l’elemento d’arredo), perché crediamo in ciò che crediamo e come lo verifichiamo nel tempo”.
I terrapiattisti viterbesi erano usciti allo scoperto ad aprile, con un comunicato ai giornali in cui, oltre al convegno internazionale, Mirko Scozzi e Walter Baltieri, sedicenti fondatori, vicentini trapiantati a Viterbo, facevano sapere di voler organizzare anche una spedizione marittima da Cape Horn per “perlustrare da vicino, con l’aiuto di strumentazione professionale (inclusi droni militari), la barriera di ghiaccio che circonda il pianeta Terra”. Tutta una finta, a titolo di esperimento sociologico. Chissà cosa ne penseranno i terrapiattisti veri… ( http://www.tusciaweb.eu/2019/07/quali-terrapiattisti-locali-un-esperimento/ )

https://www.facebook.com/AdTPdV/

Ma ovvio che era una bufala, ve lo scrissi fin dal primo giorno. Creata dalla massoneria angloamericana per disturbare la nostra grande conferenza di Palermo. Al pari delle esternazioni di Grillo, al pari del film comico anti terra piatta di Mazzucco. E ugualmente alla finta squadra di calcio spagnola “Flat Earth FC”.
Ed era logico che, 10 giorni prima dello sbarco lunare celebrato, gli USA si affrettassero a chiudere questa operazione di controllo mediatico, così come in America hanno fatto sparire Patricia Steere e altri terrapiattisti fasulli. Jeranism invece, s’è prestato alla pantomima seconda la quale lui sarebbe riuscito a fotografare la ISS in orbita!
La dichiarazione è malamente tradotta dall’inglese come i post di Grillo e le lettere di Renzi: “personalmente parlando” personally speaking.

29 giugno 2019

La messa in scena dell’omicidio Kennedy

Sappiamo che l’attore che interpretò John Fitzgerald Kennedy divenne poi Jimmy Carter. E la consorte pure passò dal ruolo di Jaqueline Kennedy a quello di Rosalyn Carter.
Durante la famosa sceneggiata di Dallas furono impiegate una limousine a 6 posti e una a 4. Probabilmente, ci fu una variazione di copione all’ultimo momento con sostituzione di vettura.
In alcune pubblicazioni originali dell’epoca, ritroviamo traccia di entrambe le vetture impiegate, suppositivamente, durante l’assassinio di JFK il 22 novembre ’63.
Nell’ambito dell'”effetto Mandela”, questo si chiama “residuo”.

Comparazione audio tra Jacqueline Kennedy e Rosalynn Carter

Kennedy e Carter, lo stesso attore?

27 giugno 2019

Obama a Stonehenge: due falsi che si incontrano

falsa storia

Il mondo è un palcoscenico. Personaggi quali Barak Obama sono stati artificialmente creati per portare avanti l’Agenda degli Illuminati. Scrissi, ancora prima che venisse eletto la prima volta, che l’Obamamania era una operazione mediatica atta a fare eleggere un nero a presidente USA.
La Storia che ci viene raccontata dai libri è una idiozia pura. I veri reperti storici vengono distrutti e nascosti. Altri monumenti molto noti, viceversa, sono completamente finti, costruiti ex novo onde attestare una Storia mai verificatasi. A Stonehenge, hanno probabilmente utilizzato “cassoni” di ferro vuoti (pontoni) poi ricoperti da cazzuolate di malta date a “mano libera” creando dei simil “pietroni”. Le immagini del “restauro” sono, in effetti, quelle della “costruzione” mentre. In altri casi, le foto della costruzione sono invero della “demolizione”.

26 giugno 2019

Bugia italiana: raggiunta la “fase greca”

Chiamo io la “fase greca” il periodo in cui tutte le notizie dei giornali e tutte le dichiarazioni dei politici sono false:

Salario minimo, Istat: “Con la proposta M5s 1.073 euro in più l’anno per 2,9 milioni di lavoratori”. Sindacati contrari ( https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/03/13/salario-minimo-istat-con-la-proposta-m5s-1-073-euro-in-piu-lanno-per-29-milioni-di-lavoratori-sindacati-contrari/5033413/ )

Il salario minimo abbasserà i salari e di molto, 1073 dato inventato (1+0+7+3=11, 2+9=11

Con il salario minimo M5s esploderà il costo del lavoro
Aumenti fino al 18,8% se passa le legge cara a Di Maio che porta a 9 euro la paga oraria. Per l’Ocse è inutile. ( http://www.ilgiornale.it/news/politica/salario-minimo-m5s-esploder-costo-lavoro-1712542.html )

La legge di “Di Maio” (solo un burattino) porta a 9 euro per davvero nel senso che riduce i salari a circa 5 euro netti l’ora.

M5s: “Prima del 2020 salario minimo per 3 milioni di persone” ( https://www.tgcom24.mediaset.it/politica/m5s-prima-del-2020-salario-minimo-per-3-milioni-di-persone-_3214804-201902a.shtml )

Aumento per 3 milioni e riduzione per 15 milioni. (2020 = 22 = 2×11)

Salario minimo, M5S: «Per il PD 1500 euro lordi al mese sono troppi per un operaio» ( https://www.silenziefalsita.it/2019/06/23/salario-minimo-m5s-per-il-pd-1500-euro-lordi-al-mese-sono-troppi-per-un-operaio/ )

1500 euro lordi sono 900 euro netti, MOLTO MENO di quanto guadagnano ora gli operai.

Salario minimo fino a sei miliardi i costi per le imprese ( https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2019/06/24/news/salario_minimo_fino_a_sei_miliardi_i_costi_per_le_imprese-229558859/ )

FALSO il salario minimo mira (logicamente) ad abbassare il costo del lavoro, notizia bufala, quindi.

Flat tax, dalla prima fattura alle opzioni: cinque vie per il forfait nel 2019 ( https://stream24.ilsole24ore.com/video/norme-e-tributi/flat-tax-prima-fattura-opzioni-cinque-vie-il-forfait-2019/AEGci24G )

Anche la flat tax è una bufala. Solo uno specchietto per le allodole a dimostrare statisticamente che “c’è la crescita”. In Italia c’è ancora troppa laboriosità, occorre soffocarla quindi la pressione fiscale continuerà ad aumentare (ovvio solo per i coglioni che le tasse le pagano). Per i fankazzisti dei centri sociali, zingari e immigrati clandestini tutto rimarrà invariato!

17 giugno 2019

ASTEROIDE in rotta verso la TERRA, facciamo chiarezza. Ecco la SITUAZIONE e i REALI RISCHI

Asteroide in possibile rotta di collisione con la Terra

Asteroide in possibile rotta di collisione con la Terra


Nei prossimi mesi assisteremo ad un evento astronomico molto particolare: il passaggio molto ravvicinato di un ASTEROIDE, in possibile rotta di collisione con la TERRA. Facciamo il punto della SITUAZIONE analizzando tutte le informazioni UFFICIALI in arrivo dalla NASA e dall’ESA (Agenzia Spaziale Europea) ed i REALI RISCHI di IMPATTO.
L’asteroide, identificato con la sigla QV89 2006, ha un diametro di circa 30 metri (da 15 a 50 in funzione della sua riflettività che non è conosciuta), dimensioni simili all’oggetto che il 30 giugno del 1908 esplose in aria a Tunguska in Russia. Per nostra fortuna comunque non ha dimensioni in grado di provocare effetti devastanti, tanto meno a livello globale. Tuttavia, non deve assolutamente essere sottovalutato in quanto considerato potenzialmente molto pericoloso ed inserito nella RISK PAGE della ESA in grado di provocare importanti danni ad edifici, infrastrutture e ovviamente in grado di mettere a rischio la nostra incolumità.
Quali sono i REALI RISCHI?
Secondo i due servizi mondiali che monitorano il rischio di impatto con la Terra, NEODyS dell’Università di Pisa e JPL NEOPO della NASA la possibile DATA di impatto, o passaggio ravvicinato con la TERRA, è prevista per il 9 Settembre 2019. I RISCHI reali di collisione con il nostro Pianeta sono al momento molto bassi, con una probabilità pari a 0.013%, anche se l’oggetto sarà visibile in diverse parti del mondo quando si avvicinerà all’atmosfera terrestre. ( https://www.ilmeteo.it/notizie/meteo-asteroide-in-rotta-verso-la-terra-facciamo-chiarezza-ecco-la-situazione-e-i-reali-rischi )

Solita bufale a un mese dalle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della beffa della Luna. Devono pure puntellare in ogni maniera il modello eliocentrico.

13 giugno 2019

La bufala della cannabis terapeutica

Siccome devono spingere forsennatamente verso la legalizzazione dele droghe, prima leggere poi tutte, si sono inventati che la droga è addirittura un farmaco.
Naturalmente lo è. Qualunque “principio attivo” ha un effetto farmacologico, positivo o negativo, desiderato o indesiderato.
I satanisti hanno distribuito attraverso i mass media, che loro controllano capillarmente, false notizie sugli effetti miracolosi dell’uso della cannabis.
Logicamente omettino di dire che, se un principio attivo è veramente valido, può essere tranquillamente prescritto in casi particolari come avviene già per molti altri farmaci.
Ibastiscono false notizie impiegando attori come nel caso dell’inesistente DJ Fabo (con tanto di finto processo a Cappato), un evento mediatico per cercare di legalizzare il diritto al suicidio travestito da eutanasia.

15 maggio 2019

Conferenza del 11 maggio ad Affi: una fake news?

Non ci sono immagini reali della conferenza sulla terra “piana” che si sarebbe svolta sabato 11 maggio ad Affi (VR).
Mancano le prove visive“, direbbe Bill Kaysing. I partecipanti presunti, dei signori nessuno tesi solo a parlare di pseudo-esoterismo che nulla a a che vedere con l’argomento terra piatta. In una riunione della quale nulla si sapeva in rete fino a 5 giorni prima.
Medesimo il caso di Baratiri, colto da improvviso “furor scribendi”, ma di tutto tratta fuorché di terra piatta. Baratiri ha espressamente chiesto che, durante la presentazione del suo libro, non gli si pongano domande su altri temi e il testo non parla di forma della Terra. Forse i demoni che agitano questi signori stanno tirando il morso e li trattengono. Chi lo sa.

Notate l’ipocrisia “sono un pensatore libero” però vuole creare un’associazione con “regole ferree da rispettare“! Ammazza che “libertà”! Ma andate affanculo!
PS Riguardo alle eclissi, il ciclo saros, soros è una invenzione al pari della storia antica.