Archive for ‘Pianeta X’

21 aprile 2018

Il segreto dello specchio nero

In una stanza completamente vuota dipigere soffitto e pareti di nero,appendere uno specchio nero di un metro per un metro in obbliquo, ad un metro dal pavimento,chiudere le imposte non deve filtrare luce oscurità assoluta,accendere una candela,per terra posizionandola alle nostre spalle,noi ci sdraieremo su una poltrona o più semplicemente su una sdraio di fronte lo specchio in modo da non vedere la nostre immagine riflessa,guardiamo fisso nello specchio,qui i tempi variano da pochi minuti ad un paio di ore,inizieremo a vedere prima della nebbia nello specchio e dei defunti verranno a farci visita,soggetti impressionabili potrebbero vedere di peggio.
Da studi del dott.Raymond Moody.
A seduta terminata bisogna coprire lo specchio con un panno possibilmente nero,in questo modo ci si metterebbe al sicuro che qualcosa non valichi da questa parte,alcuni hanno asserito di essersi ritrovati la notte il proprio defunto accanto.
Su cento persone sottoposte a questa tecnica quasi la metà hà visto e comunicato con i propri defunti,altri hanno visto demoni,il resto non hà visto nulla questo perchè sono usciti dalla stanza troppo presto le manifestazioni non erano ancora iniziate.
Nella stanza si entra uno alla volta.
Questa antica tecnica riproposta dal dott.Moody nasce come supporto psicologico a chi hà subito una grave perdita il coniuge,il figlio una persona cara,le persone sottoposte a questa terapia invece dopo la seduta dicono di aver parlato con il defunto,con questa tecnica non serve più la presenza di un intermediario o medium si fà l’esperienza autonomamente.
Famosi sono gli esperimenti effettuati da Radin con gruppi di persone casualmente selezionate.
Una percentuale molto alta di queste persone hanno avuto esperienze di contatto con parenti defunti durante la sperimentazione e variazioni significative dello stato di coscienza sono rilevabili anche strumentalmente con poligrafi che controllano diversi parametri come frequenza cardiaca, conducibilità della pelle, EEG, ecc.
Oltre a questo si registrano modificazioni ambientali significative, il che testimonia che mediante l’azione bio-psichica del soggetto e la componente transpersonale/spirituale è possibile trasformare in maniera indiretta la fisicità energo-materica dell’ambiente sperimentale.
Lo specchio, indubbiamente, gioca un ruolo fondamentale nell’esperienza e nella sperimentazione di variazioni degli stati di coscienza…fosse anche solo come una sorta di chiave atavica di esplorazione del subconscio. ( http://artiocculte.blogspot.it/2016/03/lo-specchio-nero.html )

Rammento, a chi non lo avesse ancora capito, che tutte le pratiche esoteriche hanno origine diabolica. Non bisogna fare sedute spiritiche, invitare maghi e maghe (streghe) in casa propria altrimenti si rischia che l’immobile rimanga infestato da spiriti maligni. Naturalmente, non mi riferisco a illusionisti ma a persone con poteri medianici o che lavorano, consciamente o meno, per l’Abisso.
Rammentate bene che gli spiriti (il diavolo) non fanno mai niente per niente diversamente da Gesù Cristo che ha detto “gratuitamente date, gratuitamente riceverete“.
La tecnologia e la scienza sono costruite da entità infernali. Gli smartphone e i televisori che tutti hanno in casa sono degli specchi neri quando sono spenti. Non è un caso.
Che il contatto medianico coi defunti sia una beffa satanica lo si evince palesemente dal fatto che certi “bravi occultisti” dicono di avere contattato anime di personaggi celebri defunti quando si è trattato di decessi inscenati e tali persone sono tuttora viventi.
L’aiuto richiesto dai propri cari defunti si può ottenere esclusivamente tramite l’intercessione di Gesù, della Madonna e dei Santi, qualunque altra manifestazione puzza di zolfo.

https://pbs.twimg.com/media/DQLYVVRU8AAK_TY.jpg

Annunci
20 aprile 2018

VIRUS – l’invenzione della realtà, il caso AIDS

Scritto da Alessandro Pozzetti e Domenico Ferrari. Produzione Teatrale “Garabondo delle Risse” dvd distribuito da MacroVideo attualmente non disponibile, quindi caricato per essere reso fruibile.

19 aprile 2018

Esplode motore in aereo: una donna risucchiata dal finestrino, muore per le ferite

L’incidente su un Boeing della compagnia Southwest Airlines. Lo scoppio ha provocato la rottura di un finestrino. Il dialogo con i piloti.


Una donna risucchiata fuori quando il finestrino si è rotto «poi è stata trascinata verso i sedili dagli altri passeggeri»: Jennifer Riordan, di Albuquerque (New Mexico), dirigente di banca e madre di due figli, è morta per le ferite riportate. In quello che è il primo incidente aereo mortale nei cieli americani dal 2009, il volo partito da New York, diretto a Dallas, ma fatto atterrare d’emergenza a Filadelfia e operato dalla più grande compagnia low cost del mondo, Southwest, finirà negli archivi come uno dei più terrificanti e bizzarri per la sua dinamica quando il motore sinistro di un Boeing 737-700 si è spaccato in quota con a bordo 143 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio.

Il finestrino rotto

La dinamica

Decollato alle 10.43 del mattino (ora locale), alle 11.04 il motore sinistro è letteralmente andato in pezzi nella sua parte anteriore: i detriti hanno danneggiato l’ala, mentre altri sono andati a sbattere contro i finestrini rompendone uno. A quel punto la cabina interna ha perso pressione in modo violento risucchiando la passeggera. Sono dovuti accorrere almeno altri tre passeggeri per trascinarla dentro. Su Twitter diversi passeggeri hanno condiviso filmati e foto del volo e dell’aereo, in cui è possibile vedere sia il motore andato a fuoco sia la finestra infranta. ( https://www.corriere.it/esteri/18_aprile_17/negli-usa-esplode-motore-volo-new-york-dallas-passeggera-morta-f9486828-4274-11e8-9398-f8876b79369b.shtml )

Cosa è il trasporto aereo in realtà? Le scie chimiche sono causate dagli aeroplani.
Sono mescolate ai carburanti avio ci assicurano i bravi Rosario Marcianò e il nuovo whistle-blower Enrico Gianini.
Però, abbiamo scoperto che i motori a reazione non consumano carburante ma funzionano ad aria compressa secondo un principio fisico a noi sconosciuto. L’unico “idrocarburo” che viene consumato è l’olio che serve aluibrificare le parti in movimento.
Non sono ancora riuscito a scoprire la velocità di rotazione delle turbine di un motore a reazione per veicoli commerciali. Non viene espressamente dichiarato. La turbina interna ruota, secondo me, a oltre 100 mila giri il minuto quanto la turbina di un motore turbo di Formula 1. pertanto, una rottura distruttiva del propulsore può irradiare schegge che viaggiano a una velocità superiore a quella di un proiettile di arma da fuoco. Ed è ciò che è capitato alla donna vittima dell’incidente.
Il mondo in cui viviamo è una matrix totale.

18 aprile 2018

La tragica illusione dei vaccini

di Domenico Alampi

FEBBRAIO 2018 INFORMAZIONI IMPORTANTI SUI VACCINI

Con la legge lorenzin 119/2017 è stato approvato l’obbligo di 10 vaccini da inoculare a bimbi da appena nati fino a 16 anni di età. Il calendario vaccinale previsto, lascia senza fiato qualunque genitore sano di mente, perché prevede BEN 33 antigeni vaccinali a partire da 61 giorni di vita del bimbo fino a 13 mesi di età, e in particolare vengono inoculati 8 vaccini insieme a 2 mesi di vita del bimbo (Esavalente Hexyon a “monitoraggio addizionale”, Antipneumococco e Antirotavirus), tutto questo NON VIENE FATTO nell’interesse della salute dei bimbi, MA ci sono altri interessi dietro

VEDIAMO DI FARE CHIAREZZA

  • Il sistema immunitario dei bimbi è IMMATURO fino a 18-24 mesi e quindi NON può rispondere ad uno stimolo vaccinale. Inoculando tutti questi antigeni a 61 giorni di vita del bimbo, chi risponde?

  • Le scarse difese immunitarie di un bimbo piccolo, si riducono già del 50% con un solo vaccino e del 70% con due. Immagiate cosa succede in un corpicino di due mesi e 3-4 chili con ben 8 vaccini insieme?

  • Tutti i grafici disponibili negli archivi dell’OMS (organizzazione mondiale della sanità), indicano che tutte le malattie infettive stavano già scomparendo MOLTO tempo prima dell’introduzione in commercio dei vaccini. E’ chiaro quindi che NON sono stati i vaccini a debellare queste malattie. Infatti solo Prevenzione, Pulizia, Igiene, Alimentazione sana, etc, hanno prodotto risultati. Perché allora cercano in tutti i modi di asconderlo?

  • Da analisi accurate e Mai smentite, eseguite in diversi laboratori, risultano esserci nei vaccini SOSTANZE TOSSICHE per la salute, come Alluminio (neurotossina), Thimerosal (metil-mercurio), Piombo, Cobalto 60 radioattivo, Cellule umane e animali modificate, e molto altro. Cosa le mettono a fare?

  • I genitori che ignari della verità ipervaccinano i loro bimbi, si aspettano che i loro figli siano protetti dalle malattie per le quali sono stati vaccinati. Invece la realtà è TRISTE perché i bimbi contraggono MOLTO SPESSO, proprio le malattie per le quali sono stati vaccinati a causa dei virus contenuti nei vaccini. INOLTRE è confermato che si ammalano 5 volte di più rispetto ai bimbi NON VACCINATI. Perché non lo riportano nei foglietti illustrativi?

  • Dottori e infermieri hanno l’opportunità di vaccinarsi a costo ZERO, dato che prestano servizio nelle strutture sanitarie. Invece BEN 9 su 10 rifiutano di inocularsi i vaccini, MENTRE CONTEMPORANEAMENTE insistono per vaccinare gli altri. Perché? E’ solo un caso che NE’ loro NE’ i loro figli e familiari si vaccinano, oppure sanno cosa contengono e si guardano bene da iniettarli?

E’ NECESSARIO SAPERE ANCHE CHE

  • Quando facciamo un vaccino a un bimbo di 3-4 chili è come se facessimo ben 30 vaccini ad un adulto di circa 70 kg. Una bomba Atomica!

  • Lo stesso vaccino se lo inoculiamo con iniezione sottocutanea, provoca un danno più contenuto, Mentre se lo inoculiamo con iniezione intramuscolo profonda, il DANNO E’ MOLTO MAGGIORE.

  • Il metodo vaccinale è SBAGLIATO e NON FUNZIONERA’ MAI, per un motivo ben preciso. Vorrebbe imitare il contagio naturale MA il sistema immunitario subisce la differenza. Il contagio NATURALE avviene attraverso le “mucose” (Naso, bocca etc). Ciò innesca una RISPOSTA PRIMARIA,e se non basta, una risposta specifica con formazione poi di anticorpi che durano per molti anni. MENTRE con il metodo vaccinale, virus e batteri entrano nel corpo umano per VIE NON FISIOLOGICHE e cioè per iniezione intramuscolo profonda, sorpassando la barriera cutanea e andando nel “sistema linfatico drenante”. Questo crea uno STRESS IMMUNITARIO MOLTO FORTE . I virus si replicano e diventano più virulenti e aggressivi per “sopravvivere”, riuscendo a modificare anche il DNA del bimbo, il che provoca spesso febbre molto alta. La conseguenza è che il sistema immunitario del bimbo viene DANNEGGIATO, per cui la risposta anticorpale sarà scarsa o assente. Ciò che otteniamo invece sono effetti collaterali GRAVI come le malattie Autoimmuni e le Encefalopatie.

  • La maggior parte degli attuali vaccini sono a “monitoraggio addizionale”. Significa che questi vaccini sono ancora in fase di sperimentazione, o meglio, questa è l’ultima fase di sperimentazione in “VIVO” e la fanno sui nostri figli!

  • L’immunità di gregge poi è un’offesa alla SCIENZA e agli esseri umani. Vorrebbero proteggere un “gregge” di persone con farmaci tossici chiamati vaccini che teoricamente proteggerebbero per 3-4 ceppi di un virus, MENTRE in natura virus e batteri si presentano con ben oltre 100 ceppi diversi che oltretutto mutano continuamente. Sono arrivati a copertura 99% senza ottenere risultati. Qui ci sarebbe da ridere per un Lustro, però la situazione è seria.

  • Aumentano i casi di malattie Autoimmuni, dove il sistema immunitario a causa delle continue vaccinazioni smette di funzionare correttamente e invece di attaccare i virus o i batteri patogeni, ATTACCA le cellule sane dell’organismo, portandolo ad una lenta ed inesorabile degenerazione che si manifesta con diverse patologie gravi e debilitanti, anche dopo anni dalle vaccinazioni. I “dottori” sapendolo cercano di NEGARE che la patologia è da attribuire alle vaccinazioni fatte anni prima.

  • Nessuna meraviglia quindi se abbiamo bimbi che sono continuamente Malati. Tanto, i “dottori” hanno raggiunto gli “obbiettivi vaccinali” e si prendono soldi e regali, le case farmaceutiche aumentano le vendite, e i genitori continuano a vivere nell’ignoranza, però qui purtroppo non vissero felici e contenti come nelle fiabe, perché i bimbi danneggiati da vaccino crescono a dismisura, l’AUTISMO è balzato da 1 ogni 10000 (diecimila) bimbi vaccinati a 1 ogni 36 bimbi, e da agosto 2017 ad aprile 2018 sono MORTI oltre 80 bimbi piccoli (tutti documentati con Luogo, Data, Età, e Causa del decesso) molti vaccinati da poco e spesso archiviati come “morte naturale”.

CONCLUSIONI

  • La legge lorenzin 119/2017, avendo superato il parlamento senza i presupposti di straordinaria Necessità e Urgenza, avendo violato il trattato di OVIEDO (anche senza ratifica), avendo Violato gli articoli 32 e 77 della Costituzione Italiana, E’ una legge INCOSTITUZIONALE e illegittima, quindi NON PUO’ ESSERE APPLICATA.

  • I vaccini sono catalogati come farmaci e sono farmaci a tutti gli effetti.

  • Nessun farmaco, e quindi anche i vaccini, può essere somministrato per obbligo con un T.S.O (trattamento sanitario obbligatorio) quando provoca effetti collaterali anche gravi, dichiarati nel foglietto illustrativo stesso allegato al farmaco.

  • Il consenso informato DEVE accompagnare ogni terapia farmacologica. Se la terapia farmacologica è PERICOLOSA (come risultano essere i vaccini), io non firmo il consenso informato, e la terapia NON PUO’ ESSERE ESEGUITA.

  • Nessun tentativo di Multa o Minaccia oppure Obbligo PUO’ VALERE LA VITA DI UN BIMBO. I bimbi NON vaccinati, SONO PATRIMONIO DELL’UMANITA’.

QUINDI

Ogni genitore può portare i propri figli a fare le “vaccinazioni” oppure no. Purtroppo, anche non avendone la percezione esatta, stanno facendo Maledettamente sul serio, ci hanno venduti alle case farmaceutiche e l’Italia è capo fila su 40 paesi a livello mondiale in un programma sperimentale su questi farmaci vaccinali, un atto DITTATORIALE che non si era MAI verificato prima. Ma qui le cavie sono i nostri bimbi innocenti. I telegiornali stanno nascondendo TUTTO in particolare le morti improvvise e sospette dei bimbi appena vaccinati e questo evidenzia la GRAVITA’ della situazione, perché un genitore che non ha le informazioni non può prendere la decisione giusta. Dottori e Scienziati che raccontano la VERITA’ vengono radiati senza dichiararne il motivo, QUINDI documentatevi come si deve, controllate e verificate ATTENTAMENTE tutte le informazioni PRIMA che sia troppo tardi. RICORDATE CHE INDIETRO NON SI TORNA.

Ho conosciuto Domenico a Bergamo il 18 marzo scorso, durante la manifestazione contro la geingegneria clandestina, e mi aveva impressionato la mole di informazioni che sa sui vaccini. Gli chiesi di inviarmi della documentazione che pubblico da oggi.

17 aprile 2018

Pensioni: Ape volontaria conviene? Assolutamente sì!

Se ne sono già pentiti. La legge sull’anticipo pensionistico è stata concepita, molto verosimilmente, per accontentare gli statali meridionali che non hanno nessuna intenzione di lavorare fino a 67 anni. In particolare, per i dipendenti INPS che non hanno per niente voglia di liquidare pensioni a persone con meno di 60 anni e loro essere ancora al lavoro. Nel Nord sopratutto, c’è gente che matura i requisiti della legge Fornero ancora a 57-58 anni avendo iniziato a versare contributi a 14-15 anni.
Ma, nell’epoca di internet, non hanno potuto riservarla ai soli dipendenti statali già grassamente privilegiati.
Stanno già facendo del terrorismo psicologico per scoraggiare:

http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2018/4/16/RIFORMA-PENSIONI-Oltre-i-vitalizi-un-altro-privilegio-per-i-parlamentari-ultime-notizie-/816538/

L’Ape volontaria è conveniente anche in presenza di un tagli dell’assegno previdenziale del 15% circa per un anticipo di tre anni.
Facciamo due conti:
Per semplificare, non tengo conto di tredicesime ecc., supponiamo 1500 euro netti di pensione  ridotti a 1300 per l’anticipo. Su 20 anni (da 63 a 83 anni anagrafici, l’aspettativa media di vita degli uomini) si prendono:

20 x 12 x 1300 = € 312.000

Aspettando invece i 66 anni di età e i 1500 euro senza decurtazione:

17 x 12 x 1500 = € 306.000

Pertanto, l’APE volontaria è assolutamente conveniente.
L’articolo sotto spiega chiaramente che il dissesto dell’INPS è causato dal fatto che i dipendenti e dirigenti statali, coloro che percepiscono pensioni da nababbo, di contributi previdenziali per loro lo stato non ne ha pagato. Per questo motivo, il sistema previdenziale non può diventare effettivamente “contributivo” a differenza si ciò che scrivono i giornali. Perchè lo scrivono? Perchè, in questo modo, i cretini del settore privato versano contributi previdenziali credendo che servano a qualcosa.
Capito il trucco?

http://www.opinione.it/politica/2018/04/16/dimitri-buffa_vitalizi-pensioni-inpdap-inps-boeri-annunziata/

specchietto ape pensione

13 aprile 2018

Pensioni: Cisl, finalmente Ape volontaria diventa effettiva

Roma, 12 apr. (AdnKronos) – “Finalmente l’Anticipo pensionistico volontario diventa effettivo”. Ad affermarlo in una nota è il segretario confederale della Cisl, Ignazio Ganga.
“I tempi di attuazione di questa misura- continua Ganga- sono stati troppo lunghi, così come sono ancora troppo lente le procedure di riconoscimento dell’Ape sociale e della pensione per i lavoratori precoci. Sappiamo che le ragioni di questa lentezza sono tante e non dipendono solo dall’Inps che sconta ormai una grave carenza di personale a fronte di un progressivo aumento dei compiti assegnati. Al centro degli interessi dell’Istituto di previdenza devono però rimanere le persone e non le procedure”.
“La riforma della governance dell’Inps, la reintroduzione di meccanismi di flessibilità nell’accedere alla pensione ed una discussione seria sulla pensione di garanzia per i giovani sono alcuni degli aspetti su cui il sindacato è disponibile al confronto con tutte le forze politiche anche nel futuro”, conclude Ganga.
( http://www.meteoweb.eu/2018/04/pensioni-cisl-finalmente-ape-volontaria-diventa-effettiva/1077373/#XPQc54ZjExxDcUIZ.99 )

Vedete che tutto finto. L’assegno previdenziale APE sarà erogato direttamente dall’INPS tramite soldi prestati dalle banche. Ma le banche creano il denaro dal nulla (ex nihilo) quindi è una partita di giro. Di fatto, ripristinano le pensioni-baby perchè si potrà andare in pensione con 20 anni di contribuzione e 63 anni di età. A beneficiarne maggiormente, saranno (come sempre) i dipendenti statali che di contributi non ne versano veramente e hanno stipendi più sostanziosi rispetto al settore privato. Quindi, una decurtazione di 150 euro max mensili non abbasserà loro più di tanto l’assegno previdenziale.
Il dibattito sull’abolizione della riforma Fornero è stato una sceneggiata, dunque, dato che questo provvedimento sostanzialmente aggira quella legge.
Il segreto de successo è solo uno: non dare soldi all’INPS. Capito?
ADDENDUM Il mio consiglio? Se possedete i requisiti, fare richiesta dell’APE il prima possibile. Molto meglio prendere 1000 euro netti stando a casa che guadagnarne 1300 svegliandosi alle 5 del mattino e buttare 200 euro di carburante mensili (più usura dell’auto) per recarsi sul posto di lavoro. Meglio tre anni di vita che di lavoro.
Senza contare il peggioramento delle condizioni del manto stradale che incrementa il pericolo di incidenti. Per 60 anni in Italia si sono asfaltati decine di migliaia di km di vie di comunicazione vecchie e nuove, devastando il territorio, oggi mancano i soldi per riasfaltarle.

https://i2.wp.com/www.uilmilanolombardia.it/wp-content/uploads/2018/02/1-1-1030x281.jpg

L’incidenza della rata sulla pensione lorda stimata, è pari al 5,1% per 1 anno di Ape e può salire fino al 16,8% per 3 anni e 7 mesi, proporzione che potrebbe crescere ulteriormente fino al 18,1% nel caso che dalla data di erogazione all’effettivo pensionamento intervenga un innalzamento dell’età pensionabile.

12 aprile 2018

Libertà individuali e Legge dell’Ammiragliato

https://pianetax.files.wordpress.com/2018/04/dc920-deep2bammiragliato.jpg?w=370

Ve ne siete accorti? Come individui contiamo poco o nulla. Con la scusa della democrazia, ci hanno costretto a condurre le nostre esistenze in un recinto precostituito, organizzato secondo le loro leggi e condizionato dalle loro esigenze. La classe dominante, occulta o palese che sia, continua così ad imporre i suoi desiderata indisturbata, dietro la finzione democratica. Quando la superpotenza statunitense intendeva esportare la democrazia, in realtà voleva solo allargare quel recinto.
Come esempio possiamo citare il recente e mortifero governo Monti, considerato da molti, a ragione, un vero e proprio colpo di stato autoritario. Qualche individuo a tentato di denunciare l’enormità della cosa alla magistratura, raccogliendo un nulla di fatto prevedibile. Le forze dell’ordine e l’apparato giudiziario infatti servono solo a mantenere saldo lo status quo, contro i voleri dei dominati (noi).
Parlare di diritti quindi facendo riferimento a leggi, trattati e carte costituzionali non ha alcun senso. Le leggi, i trattati e le carte costituzionali sono stati redatte proprio per impedire agli individui di far valere i propri diritti universali. Prova ne è l’orrida nostrana carta costituzionale, propagandata come ‘la migliore del mondo’ ed invece straboccante di concetti inaccettabili ed antilibertari.
Dalla ferale bolla papale ‘Unam Sanctam Ecclesiam’, sino agli odierni trattati transnazionali, il percorso seguito appare chiaro: impedire il risveglio delle masse, impedendo ai singoli individui di conoscere la verità sul vero loro ruolo nella società degli uomini e le varie leggi che lo impediscono. Utilissimo in proposito, guardare questo video, semplice ed illuminante: ( http://offskies.blogspot.it/ )

Occorre puntualizzare che il diritto marittimo ascende direttamente dal retaggio diluvio universale.

7 aprile 2018

Tar Brescia: la richiesta di informazioni sospende l’obbligo di vaccinazione dei figli

La richiesta di informazioni sui vaccini, la loro sicurezza e il rischio di reazioni avverse blocca l’esclusione da scuola dei bimbi non vaccinati fino a quando la Asl non risponde. L’ordinanza 248/2018 depositata ieri apre un’altra breccia nella griglia degli obblighi fissati dalla legge Lorenzin. La storia è complicata, e bisogna raccontarla per capirne gli snodi. Nelle scorse settimane il Comune di Lovere aveva escluso un bambino dall’asilo nido perché la famiglia non aveva provveduto alle vaccinazioni o alla loro prenotazione entro il 10 marzo, data fissata dalla legge. Il Tar Brescia, con un primo decreto presidenziale, aveva sospeso il provvedimento del Comune, in attesa della decisione di merito messa in calendario per oggi.

La nuova ordinanza slitta al 9 maggio
Con la nuova ordinanza, l’ultima parola slitta ancora, al 9 maggio, ma è la ragione del rinvio a essere cruciale. Tra la famiglia e l’azienda sanitaria è in corso da mesi una battaglia a suon di lettere. L’inizio risale al 12 ottobre, quando la famiglia è stata convocata per la vaccinazione. La convocazione è andata a vuoto, i diretti interessati sostengono di non aver ricevuto la richiesta e si è arrivati alla seconda chiamata, tramite raccomandata, il 13 marzo. A quel punto la famiglia ha risposto con una domanda, chiedendo lumi sui vaccini, la loro sicurezza e gli eventuali rischi correlati.

La richiesta di informazione sospende l’obbligo
Questa domanda, secondo i giudici amministrativi bresciani, rientrerebbe negli obblighi di informazione a carico delle strutture pubbliche previsti dall’articolo 2 della legge Lorenzin, che in realtà parla solo di «iniziative di comunicazione istituzionale» promosse dal ministero. Fatto sta che, nella lettura del Tar, la richiesta di informazione sospende l’obbligo per le famiglie di vaccinare i figli, e l’obbligo per le strutture scolastiche di escludere i non vaccinati. Fino alla prossima puntata. ( http://mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/notizie/2018-04-05/tar-brescia-richiesta-informazioni-sospende-l-obbligo-vaccinazione-figli–192822.shtml?uuid=AEB5mVTE )

Notate solamente che, nel teatrino della politica e tentativo di formazione del nuovo governo, nessuno parla più di vaccini.

6 aprile 2018

In un Colpo di clic

Avete mai pensato che, aboliti i contanti, basterà un click, da parte di un giudice, di un politico o di un infame per spegnervi?

Non si alzerà la sbarra del telepass
Non si accenderà al bancomat.
Non vi darà nulla il supermercato.
Non vi darà nulla neanche la farmacia.
Neanche le crocchette per i gatti potrete comprare.
Non potrete pagare la luce né il telefono.
 
Con un click, non esisterete più.
Sarete solo un codice non riconosciuto.
Vi è chiaro ora?
(Francesco Neri)

Cosa che io scrivevo 10 anni fa. Pensate ai creduloni che hanno scelto partiti che vogliono la “cittadinanza digitale”, i bambini che “devono avere un indirizzo email e un conto in banca digitale ancora prima di nascere” (lo ha detto un certo comico genovese, molti lo hanno votato pensando che lui stesse scherzando).

https://www.termometropolitico.it/1284712_programma-movimento-5-stelle-2018.html

E vi ho sempre detto che il vero motivo per cui Berlusconi e Renzi aveano fatto eleggere la Raggi era questo:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/roma-lultima-follia-raggi-bonus-casa-ai-rom-clandestini-1512780.html

3 aprile 2018

L’invenzione di Nibiru e degli Anunaki

Zecharia Sitchin con le false tavolette sumere create ad arte per attestare le sue menzogne. Le immagini di Sitchin stanno su tutti i libri di archeologia alternativa.

https://jimmyprophet.files.wordpress.com/2011/02/nibiru.jpg?w=370

Tutta l’epopea degli Anunaki e di Nibiru o Pianeta X la si deve essenzialmente a un singolo uomo di nome Zecharia Sitchin. Autore azero-americano nato l’11-7-1920, grazie ad alcuni libri di fantascienza storica che lui fece abilmente passare per realistici, ipotizzò di presunti alieni viventi sul pianeta Nibiru che ogni qualche migliaio di anni attraverserebbe il sistema solare creando caos fra i pianeti e scvolgimenti astronomici.
per rendere credibile la frode, aveva creato i falsi bassorilievi sumerici che mostravano macchine fantastiche e presente mappe del sistema solare testimonianti la esistenza del misterioso “decimo pianeta”. Ci sono mi che circolano da migliaia di anni, questo da poche decine in corrispondenza cogli scritti di questo signore.
La CIA aveva un cero punto aveva inventato la leggenda del “2012”. Giù nel 2010, avevo notato che la somma dei numeri della data 21-12-2012 è uguale a 11. Sitchin rimase spiazzato, in quanto, una volta scoperto che il 2012 era una bufala, anche il suo castello di carte menzognero sarebbe crollato miseramente. Defunse nell’ottobre 2010 prima del fatidico avvento del 2012.
Avevo anche scritto che il “terrificate vermiglio” pianeta Nibiru veniva rappresentato colle corna. Ma al tempo, non potevo credere, anche se lo intuivo, che il controllo mentale fosse così totale. Mi riecheggiano in testa le parole di Pietro di questi tempi:  “Sapevamo chi era ma non lo abbiamo riconosciuto“.
Al tempo, fui fermato ma il tempo è galantuomo.

30 marzo 2018

Perchè non esistono aerei civili a decollo verticale?

Caccia decollo verticale Italia

Marina militare italiana, portaerei Garibaldi, aerei a decollo verticale AV-8B “Harrier”.

È una cosa che mi sono sempre chiesto. Ciò risparmierebbe la costruzione di aeroporti con piste lunghissime consumando suolo. Dicono che il motivo è dovuto la fatto che la spinta dei motori non è sufficiente a sollevare di peso un grosso aeromobile verticalmente.
Solo alcuni jet militari, come la serie Sea Harrier (in dotazione anche alla marina militare italiana) riesce a fare ciò.
Tuttavia, avendo scoperto che i motori a reazione funzionano ad aria compressa, pertanto, non hanno problemi di consumo di carburante, nasce spontanea l’idea. La più recente versione del Boeing 737 (MAX), come si vede nel video sotto, è in grado di salire verticalmente senza portanza alare, semplicemente con la spinta dei motori. Il decollo verticale per i velivoli di linea è, dunque, possibile.

30 marzo 2018

Pasqua e pasquetta, la festa non si vende

I lavoratori del commercio di Emilia Romagna, Toscana, Puglia e Lazio incrociano le braccia durante le festività. Filcams, Fisascat e Uiltucs: “Le liberalizzazioni selvagge si è rivelata disastrosa, non ha portato occupazione e aumento dei consumi” ( http://www.rassegna.it/articoli/pasqua-e-pasquetta-la-festa-non-si-vende )

Mentre si discute di nuovo governo, la cricca satanica effettivamente al comando procede nella demolizione sistematica dei sacramenti e dei precetti religiosi.
Ricordati di santificare le feste, terzo comandamento. Fu il governo Monti, col pretesto delle liberalizzazioni” e dell’incremento del “PIL” (numero inventato, il PIL non esiste, ieri lo ha detto tra le righe anche l’attore Grillo).

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/03/29/grillo-pil-e-un-concetto-che-non-ha-piu-senso-guardare-oltre-e-poi-ricorda-15-anni-fa-chiamai-prodi/4260539/

Già col pretesto della “sinistra equo-solidale antirazzista” hanno approvato matrimoni-gay ed eutanasia che gli italiani non vogliono. I sondaggi sono inventati per orientare l’opinione pubblica e i partiti si dividono su tutto ma non sulla scristianizzazione in corso dell’intera Europa. Stanno premendo anche per introdurre la pensa di morte come nei paesi totalmente controllati dalla dottrina luciferina quali USA e Giappone.
Nel “manifesto” della loggia P2 c’è l’abolizione delle feste religiose in particolare della Pasqua, che ricorda la passione e la resurrezione di Gesù Cristo. Perciò stanno facendo affluire e coccolano in tutti i modi gli islamici (reddito di cittadinanza, ius soli), per avere un motivo per eliminare ogni riferimento al cristianesimo nella società civile in nome dello “stato laico” e della “società multiculturale”.
Negli anni ’70 istituirono le pensioni-baby per statali in modo da fare passare i referendum pro-divorzio e aborto. Renzi ha regalato gli 80 euro, per farsi votare, che adesso gli italiani devono restituire:

http://gf.reattivonews.com/2018/03/29/bonus-80-euro-17-milioni-gli-italiani-dovuto-restituirlo/

La cosa più triste è costatare come la gerarchia della Chiesa Cattolica, a partire dal papa, sia compromessa da massoni e satanisti i quali attuano il piano del diavolo dall’interno delle istituzioni ecclesiastiche.
Ah, Buona Pasqua!

28 marzo 2018

Palermo: incassava la pensione della madre morta, sequestro beni al figlio

Palermo, 28 mar. (AdnKronos) – Incassava da anni la pensione della madre morta nel 2010 ma è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Palermo che su delega della Procura della Repubblica di Palermo, ha eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso d’urgenza dal Pubblico Ministero e successivamente […]
Palermo, 28 mar. (AdnKronos) – Incassava da anni la pensione della madre morta nel 2010 ma è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Palermo che su delega della Procura della Repubblica di Palermo, ha eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso d’urgenza dal Pubblico Ministero e successivamente convalidato dal Gip del Tribunale alla stessa sede, per la somma di 32.000 euro circa, pari all’indebita percezione della pensione di una signora defunta da anni. Il figlio della donna, F.Z, palermitano di 64 anni, pregiudicato, aveva infatti omesso di comunicare all’INPS il decesso della madre, avvenuto negli Stati Uniti nell’ottobre del 2010, continuando così ad incassare, mediante una delega ricevuta, gli importi mensilmente accreditati sul conto corrente della donna.
“Gli accertamenti svolti dalle Fiamme Gialle hanno consentito di rilevare che le somme delle pensioni venivano dapprima bonificate su un rapporto bancario intestato all’indagato e, successivamente, investite su conto deposito – dicono gli inquirenti – Nel silenzio dell’uomo e nell’inconsapevolezza dell’INPS, la frode ai danni dello Stato è stata scoperta allorquando si è dato inizio alle pratiche di successione ereditaria fra i figli della defunta signora”. E’ così emersa l’indebita percezione e si è proceduto a segnalare i fatti alla competente Autorità Giudiziaria.
( http://ildubbio.news/ )

Vedete che il sistema previdenziale è una frode (a parte che potrebbe essere una fake news). Pensate a tutti gli immigrati dal terzo mondo ricongiunti per far loro ottenere una pensione sociale senza verificare con certezza ne l’età esatta ne se sono veramente parenti di coloro che chiedono il ricongiungimento. Mentre per i cittadini italiani, colpevoli soltanto di essere di razza bianca (e cristiani), si prepara una Fornero-bis (cosa che vi ho sempre predetto). Anche il famigerato “reddito di cittadinanza”, di cui tanto si discute, mira quasi unicamente a dare uno stipendio alle centinaia di migliaia di africani già importati e mantenuti a spese nostre negli alberghi (piano Kalergi). Per noi, solo sacrifici e tasse e “più Europa”. Se in Francia, Germania e Nord Europa non ci fosse il r.d.c., ci sarebbero metà musulmani. Pure ciò lo scrivo da anni.
ADDENDUM Inps: 70% sotto mille euro L’Inps, commentando gli ultimi dati a livello nazionale, rileva come le pensioni private vigenti nel 2018 siano 17,88 milioni, di queste 12,8 milioni, ovvero il 70,8%, sono inferiori a 1.000 euro. Percentuale che arriva all’86,6% per le donne. Il dato non tiene conto delle pensioni pubbliche (con la media di importo molto più alta). Le pensioni nel complesso inferiori a 750 euro sono oltre 11,1 milioni. Per le donne gli assegni fino a 500 euro sono 2,8 milioni a fronte degli 1,7 per gli uomini. ( http://www.goodmorningnews.it/news/22679020/ ) Esempio banale per cui non bisogna dare soldi all’INPS. Con i contributi dei privati si pagano le pensioni pubbliche “molto più alte” e i dipendenti statali italiani rimangono gli unici al mondo a non potere essere licenziati, per nessun motivo (se assunti a tempo indeterminato).
Mentre per il settore privato, sempre più globalizzato, i diritti non esistono più:
http://www.repubblica.it/economia/diritti-e-consumi/trasporti/2018/03/30/news/ryanair_non_puo_licenziare_chi_intraprende_una_causa_di_lavoro-192588280/

27 marzo 2018

“Nessuna epidemia di meningite”: le rassicurazioni di Arru e Azienda salute

“Nessuna epidemia di meningite”: le rassicurazioni di Arru e Azienda salute

I politici sono soltanto attori, marionette prezzolate.

Non c’è un’epidemia di meningite in corso nel Cagliaritano, e i casi i negli ospedali rientrano nella media attesa. L’assessore regionale alla Sanità Luigi Arru e gli esperti dell’Azienda Tutela della Salute e dell’Università rassicurano la popolazione in seguito all’allarme diffuso nei giorni scorsi dopo gli ultimi casi di giovani ricoverati tra il Santissima Trinità e… ( http://it.geosnews.com/p/it/sardegna/nessuna-epidemia-di-meningite-le-rassicurazioni-di-arru-e-azienda-salute_19530598 )

Guardacaso, da quando la Sardegna viene inondata da immigrati clandestini per ripopolarla, rimonta il pericolo meningite. I politici sono pagati appositamente per mentire e smentire. Non bastano i bimbi morti per l’obbligo vaccinale. Lo scrivo da 15 anni che l’epidemia di meningite C in Italia è collegata con l’immigrazione africana, in particolare proveniente dalla “cintura della meningite” sub-sahariana.

26 marzo 2018

PIANO DI ESISTENZA 2 – Perchè si paga?

Mancano meno di due settimane alla seconda edizione della conferenza PIANO DI ESISTENZA. Dettagli nella locandina che invito a scaricare e distribuire in rete.
Il motivo per cui costa 35 euro è che vi è compreso il pranzo nel ristorante.
La convivialità non è casuale. L’intenzione è di interconnettere fisicamente le persone appartenenti alla “gens speciale” dei terrapiattisti. Infatti, molte di esse soffrono di una sensazione di isolamento presso parenti e amici, su certi argomenti. Per uscire dall’isolamento, la convivialità è un ottimo sistema, svicolando da quella matrix che è internet. Bisogna ricordare che il web sarà sempre più censurato, pertanto, è necessario intraprendere rapporti personali. Io applico ciò che considero la prima regola di internet: mai considerare qualcuno “amico” se non lo si è incontrato di persona almeno una volta.
Effetto non secondario dell’accesso a pagamento è che, se i troll o disturbatori vogliono partecipare, quantomeno devono pagare dazio. In tal modo, la discussione sarà più tranquilla, troppo comodo venire a rompere le palle gratis!

Scarica la Locandina PIANO DI ESISTENZA 2 (4512 x 3000 pixel, 2,1 MB)
La benedetta curvatura non si vede mai:

23 marzo 2018

Umberto Bossi, burattino dei poteri occulti

Bossi attacca Salvini su legge Fornero
Le ultime news sulle pensioni di oggi 23 marzo 2018Le ultime news sulle pensioni di oggi 23 marzo 2018 vedono il duro attacco dell’ex leader della Lega Umberto Bossi a Matteo Salvini. Bossi ha parlato nelle ultime ore dopo esser stato rieletto Senatore e tornato così ad esser il “Senatur”. Nelle sue dichiarazioni arrivano attacchi ai vincitori di queste elezioni: il Movimenti 5 stelle e la Lega, accomunati dal fatto di non riuscire a trovare un accordo per formare un governo perché “sono uguali, hanno le mani bucate”. ( http://www.pensionipertutti.it )

È una cosa che noto da anni: l’ex capo della lega Nord si schiera sempre col politicamente corretto. Favorevole alla UE e all’euro, ora dice che non si può toccare la legge Fornero. Tutti sanno che la riforma Fornero è stata varata per sottrarre soldi agli italiani per darli agli immigrati importati con Mare Nostrum. Basterebbe fermare l’operazione e si risparmierebbero quei 5 miliardi di euro necessari a ripensare la sciagurata riforma previdenziale del governo Monti. Anche Mario Draghi, governatore della BCE, è in perfetta sintonia col “Senatur”: “Pensioni 2018, Mario Draghi: “Cancellazione Legge Fornero è un danno” ( https://scoprilavoro.it/2018/03/22/pensioni-2018-mario-draghi-cancellazione-legge-fornero-e-un-danno/ )
La legge Fornero viene spacciata come “contributiva” ma non è così. Con la previdenza del nord si paga l’assistenzialismo al Meridione, dove pochi assegni pensionistici sono basati su contributi effettivamente versati, e agli immigrati anziani ricongiunti solo per fare percepire loro la “sociale”. Ne le “pensioni d’oro” statali o i vitalizi dei parlamentari sono stati toccati. Venti anni fa, ciò lo sosteneva anche Bossi e la situazione non è sostanzialmente mutata nel frattempo.
Scrivo dal 2005, quando parlavo di Italia Super-Kossovo, che versare contributi all’INPS sono soldi sprecati. Ditemi voi se ho avuto torto.
Umberto Bossi è un classico esempio di come certi uomini politici siano totalmente manipolati esotericamente da forze occulte. Non solo “uomini” politici: https://pianetax.wordpress.com/2017/06/25/il-diavolo-e-donna/
Nel filmato sotto, tipico massone che parla di spiritualità mescolando verità e bugie:

22 marzo 2018

Misteriosi boati nel cielo prealpino

Evidentemente ci prendono per scemi. Questa mattina in alta Lombardia, bassa Svizzera e alto Piemonte si sono sentiti due fortissimi boati al punto che a Bergamo hanno evacuato le scuole, il Tribunale e la Magistratura ha aperto un fascicolo. Dopo un’ora dall’avvenimento l’ANSA ci informa, e tutti i quotidiani riferiscono acriticamente, che un aereo di linea francese dell’AirFrance aveva perso il contatto radio e vagava sulla Valle d’Aosta non trovando la rotta per Parigi. Immediatamente due caccia militari partono da Cameri (Novara), raggiungono l’aereo francese e questi ritrova immediatamente la strada per Parigi. Il volo dei nostri caccia era “supersonico” e quindi aveva provocato i boati che avevano fatto vibrare i vetri e tremare i muri. Già poco credibile di sé la storia, ma qual’è il problema. E’ che i due fortissimi boati si sono sentiti in aree su cui i caccia non sono passati. Poi bisogna aggiungere che tutti i voli dei caccia sono a velocità supersonica e quindi casi come questi si dovrebbero verificare ogni giorno. Pertanto non ci raccontano la verità e sostanzialmente ci prendono per scemi. (da Facebook)

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/29496782_2092976530932338_2976285268725738679_n.jpg?oh=2ff7c260ac364496f3aa33af30e18409&oe=5B755807La verità comincia a emergere a tutti i livelli. Con buona “pace” di personaggi rivoltanti come la Bonino e le sue “guerre umanitarie”:
https://pianetax.files.wordpress.com/2018/03/d0d89-101436_17-05-2016-696x522.jpg?w=370

22 marzo 2018

Matteo all’ambasciata Usa. “Trattati come se fossimo già al governo del Paese”


Unica divergenza: le sanzioni alla Russia
In via Veneto 121 minimizzano il significato dell’incontro tra l’ambasciatore statunitense Lewis Eisenberg e Matteo Salvini. Il leader della Lega era accompagnato da Giancarlo Giorgetti, soprannominato l’«amerikano», il primo tifoso di Donald Trump e possibile ministro degli Esteri qualora dovesse entrare a far parte di un prossimo governo. L’ambasciata americana si è affrettata a precisare che si è trattato del primo dei colloqui con «una serie di leader politici italiani per scambiare pareri. ( http://www.lastampa.it/ )

Le sanzioni alla Russia, via UE, ci sono state imposte dagli americani per dare un vantaggio competitivo alle loro aziende, mentre ci costringono ad acquistare quel bidone di caccia F-35. Nei negozi di Mosca o San Pietroburgo, gli Iphone e gli Android (Google) li trovate regolarmente.
Non lo dice nessuno, nemmeno i finti anti-americani quali Giulietto Chiesa e la sbobba melensa della cosiddetta “stampa di sinistra”. Fa parte del PNAC. Informatevi sul Progetto per un nuovo secolo americano.

19 marzo 2018

Non basta essere complottisti a parole

Bisogna passare ai fatti smettendola con le cattive abitudini indotte dal sistema per controllarci: smettere di fumare; smettere di guardare la TV; smettere di giocare al superenalotto, gratta e vinci eccetera; smetterla di stare sui “social” che sono stati concepiti appositamente per controllare e influenzare la gente, specie quelli che credono di essere complottisti perché vanno sulle pagine FB sulle scie chimiche!
Non solo, è necessario smettere di lavorare e di andare in ferie obbligatoriamente. Il concetto che bisogna andare in vacanza a “divertirsi” è una valvola di sfogo, così la gente lavora rassegnatamente poi per altre 50 settimane. Bisogna fare in modo di “stare in ferie e divertirsi” per 365 giorni su 365!
Salvini ha come priorità il “lavoro”, i parlamentari 5S devolvono metà dello stipendio al finanziamento delle “piccole imprese” e “microcredito”, la sinistra si preoccupa dei “lavoratori”, agli immigrati si insegna a “lavorare”. Non vi suggerisce niente ciò?

https://pianetax.wordpress.com/?s=SCOLLOCAMENTO

19 marzo 2018

Deportazione: ulteriori prove del Complotto

Ai poveri ingenui (od ai parolai in malafede) che credono ancora che l’immigrazione sia un fenomeno spontaneo, ecco ulteriori prove di un complotto internazionale ai danni della popolazione europea:
Giornale di Sicilia – POZZALLO. La Procura di Catania ha disposto il sequestro della nave della Ong spagnola ProActiva Open Arms, da ieri ormeggiata nel porto di Pozzallo dove è avvenuto lo sbarco di 218 migranti. E’ questo approdo in Italia al centro dell’inchiesta per il rifiuto della nave di consegnare i migranti alle motovedette libiche intervenute sul luogo del soccorso o a Malta. Il fermo è stato eseguito su indagini della polizia della squadra mobile di Ragusa e del Servizio centrale operativo (Sco) di Roma. Il reato ipotizzato sarebbe di associazione per delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina. Secondo l’accusa ci sarebbe una volontà di portare i migranti in Italia anche violando legge e accordi internazionali, non consegnandoli ai libici.
L’immigrazione, meglio definibile come deportazione sostitutiva, è un fenomeno pianificato di ingegneria sociale con fini distruttivi, orchestrata dalle massonerie transnazionali per indebolire la popolazione europea, renderla conflittuale e quindi più controllabile e gestibile dall’alto. Tale operazione criminale prende il via dall’osceno piano Kalergi di mescolamento delle razze europee: un trionfo del razzismo. Se pensiamo che esiste un Premio Kalergi annuale per i politici europei che più si sono distinti nell’attuazione del suo piano satanico, possiamo avere ulteriore conferma di chi ci sia al timone dell’orrido carrozzone definito comunità europea.
Vogliamo individuarne almeno uno dei mandanti? Eccolo qui:
( http://offskies.blogspot.it/ )

Si chiama semplicemente piano Kalergi, la creazione del “popolo europeo” (multirazziale, scristianizzato e americanizzato) del super-stato europeo, cose che vi spiego da molti anni. La politica, la religione (vedi Caritas e papa attuale),le istituzioni sono solo un mulinare a vuoto per distrarre le masse mentre il piano si realizza. Anche dopo l’unità d’Italia, per plasmare il “popolo italiano” riempirono la nuova capitale Roma di piemontesi, poi il Nord e il Centro di meridionali della pubblica amministrazione e Mussolini popolò le paludi pontine, neobonificate, con veneti e romagnoli. Adesso la cosa si ripete su scala continentale. Il resto è noia.

Articoli di approfondimento: In Sardegna la Cgil vuole sostituire i sardi con gli immigratiImmigrazione: la Casa Bianca si affida ai privati

17 marzo 2018

Scie chimiche: nuova intervista a Enrico Gianini

Domani 18 marzo 2018 a Bergamo manifestazione contro le scie chimiche.
https://pianetax.wordpress.com/2018/03/11/bergamo-18-marzo-manifestazione-contro-scie-chimiche-geoingegneria-e-guerre-climatiche/

17 marzo 2018

Cena con bistecche di mammut ibernato: l’evoluzione di una strana indiscrezione

Una delle affermazioni che vediamo di volta in volta proiettate intorno alla letteratura marginale, specialmente tra i catastrofisti, è che i mammut ei mastodonti erano “congelati” in une apocalisse inesplicabile che li teneva accuratamente preservati e bloccati nella loro freschezza. Sebbene i cadaveri di mammut sopravviventi non sembrino essere Ziploc-freschi, la storia ricorre ogni pochi anni. Ad esempio, David Childress li usa come esempio di spostamento della crosta terrestre nelle sue Città perdute e antichi misteri dell’Africa e Arabia : “Ammirate mammut lanosi congelati nell’Artico con ranuncoli nello stomaco. Apparentemente erano congelati in un lampo della crosta terrestre. “I nostri teorici marginali conoscono la storia più direttamente da Charles Hapgood, che ha scritto di” bistecche di mammut commestibili “che hanno dimostrato l’ipotesi di spostamento della crosta terrestre. La sua richiesta ha lasciato in eredità i nostri mammut congelati alla storia marginale.
Tuttavia, i promotori più attivi del mito furono i creazionisti biblici, che speravano di dimostrare in tal modo che il Diluvio offusca i mammut. Ecco come il catastrofista Donald Patten ha messo nel Biblical Flood e Ice Epoch del 1966, come citato nella Guida alla Bibbia di HL Wilmington: “La loro sepoltura e refrigerazione è stata così efficace che le carcasse di mammut sono state scongelate per nutrire i cani da slitta, sia in Alaska che Siberia; infatti, le bistecche di mammut sono apparse anche nei menu dei ristoranti di Fairbanks. “I menu potevano aver letto” mammut “, ma certamente non lo servivano. Ricordo di aver letto su quei vecchi menu di vecchi libri di fatti strani quando ero un ragazzino, e il brano che ho appena citato da Patten sopra appare quasi del tutto letterale in Impronte degli dei di Graham Hancock, citato a Patten.
Secondo la versione online del testo di Patten, la fonte è Ivan T. Sanderson, “Riddle of the Quick-Frozen Giants”, Saturday Evening Post , 16 gennaio 1960, p. 82. Ricorderai Sanderson come lo scrittore marginale le cui affermazioni su giganti antichi lanciarono David Childress sul sentiero di accusare lo Smithsonian di una vasta cospirazione. Sembra essere una fonte inaffidabile, ma uno che ha dato più della sua parte di cattive idee all’immortalità. Hapgood ha ottenuto le sue informazioni da Sanderson.
Ad ogni modo, una propaggine di questa affermazione è la storia ricorrente che alcuni di questi mammut diventarono cene congelate per sovrani europei, gruppi di scienziati o qualche combinazione di questi.
Ne parlo a causa di un nuovo rapporto che rileva che la più recente di queste affermazioni è stata una bufala. La leggenda narra che nel 1951 il Club dell’Esploratore servisse carne da un mammut congelato, come si può leggere in questo articolo del 2014 sul filo interdentale che prende la storia almeno in qualche modo seriamente. Ma una nuova analisi dei resti conservati di quella cena (non chiedere perché qualcuno ha conservato gli avanzi per 65 anni) ha determinato che il cibo era in realtà una tartaruga, che era stata spacciata non come un mammut ma come un megatherium, un bradipo di terra estinta. Il Christian Science Monitor non capì cosa fosse un megatherium nel 1951 e riferì che il cibo era gigantesco, causando la leggenda.
Ma questo è lontano dall’unica cena di mammut per essere poco più che aria calda. La più famosa cena del genere si sarebbe svolta poco dopo lo scavo del mammut Beresovka in Russia nel 1901. Si diceva che gli scienziati avessero cenato generosamente sulla carne fresca congelata. Tuttavia, IP Tolmachoff esaminò la storia nel 1929 e scoprì che era stato notevolmente esagerato. “Anche se parte della carne recuperata dai cadaveri era” fibrosa e marmorizzata di grasso “e sembrava” fresca come carne di manzo o carne congelata “, solo i cani mostravano un certo appetito; “Il fetore. . . era insopportabile “, ha scritto in un articolo accademico. Uno scienziato ha cercato di assaggiare la carne, ma si è trovato incapace di tenere giù la carne putrida.
Da ciò nacque una leggenda secondo cui il prof. Otto Herz, che montò il mammut per l’Accademia delle Scienze imperiale dello Zar a San Pietroburgo, trattò la famiglia imperiale in una festa di carne gigantesca, con contorni portati da reperti archeologici in tutto il mondo, come il grano conservato dalle tombe egiziane. Mentre questa è una bella storia del miserabile eccesso della dinastia dei Romanoff, sfortunatamente è completamente falsa.
Tuttavia, la storia era abbastanza popolare da assumere una vita propria, in varie versioni. Nell’ottobre del 1959, la rivista Boy’s Life raccontò ai suoi giovani lettori in un articolo sui mammut che erano congelati in blocchi di ghiaccio. Citava un professore universitario, identificato solo come Elmer, che diceva “Una volta ho incontrato un uomo che mangiava carne gigantesca durante un banchetto dello zar Nicola di Russia durante la prima guerra mondiale. Come pensi che sia successo? “
Suppongo che sia successo perché alla gente piace raccontare storie alte, e alcuni pensatori non troppo critici le hanno ripetute nella migliore parte di un secolo. Non smette mai di stupirmi come le storie continuano a ripetersi senza alcun controllo dei fatti. ( http://www.jasoncolavito.com/blog/dining-on-frozen-mammoth-steaks-the-evolution-of-a-strange-rumor )

I casi possono essere solo due: o si tratta di una bufala, reiterata nel tempo, partorita per un qualche motivo oppure…
Sappiamo che la Terra è molto più grande di quanto viene ufficialmente ammesso. Probabilmente perché quando le dimensioni del globo furono stabilite, territori erano ancora incogniti.
Non si può escludere che in remote terre oltre la Siberia o vicino all’Antartide, qualche mandria di pachidermi lanosi sia ancora presente. Di tanto in tanto, qualcuno importa clandestinamente la loro carne e viene servita come prelibatezza per buongustai dal portafogli abbastanza gonfio. Non riusciamo, infatti, a credere che essi rimangano commestibili dopo 10 mila anni, seppur trascorsi in ibernazione.

carne di mammut

16 marzo 2018

Elezioni politiche 2018: scacco matto a Matrix

Mentre oggi si celebra il passato, i 40 anni del rapimento Moro, il futuro incombe pregno di interrogativi ma con una certezza: il sistema Italia-Matrix della politica sta per essere esposto. Ebbene sì, sembra improbabile ma siamo vicini, troppo vicini.
Nessuna coalizione o partito ha la maggioranza e il processo di unificazione europea incombe. Bruxelles imporrà un governo entro un paio di mesi al massimo. Per la qual cosa, almeno una cinquantina di deputati e una ventina di senatori (almeno), eletti fra le fila del M5S, a breve dovranno appoggiare un altro tipo di governo venendo meno alle loro vacue promesse elettorali.
IL Partito Popolare Europeo, cui appartengono entrambe, spingerà per una coalizione Berlusconi + PD senza Salvini. Il che significa solamente che una parte del M5S dovrà migrare.
Gli USA e le istanze “sorosiane” ambirebbero a un esecutivo “equo-solidale antirazzista europeista” impegnando direttamente i 5S col PD + LeU. In tal caso, il partito grillino si sfascerebbe, dato che dovrebbero loro rimangiarsi un 70-80% dei loro propositi. Grillo ha iniziato a smontare il “movimento” dal di dentro (“Grillo contro Grillo”) mettendosi a parlare di (nuove!) olimpiadi a Torino, niente di più incomprensibile alla filosofia ambientalista e antisistema del “sentire grillino”.
Metti la paglia sul fuoco e, prima o poi, un incendio scoppierà. Matrix sta per sgretolarsi.
Ci troviamo di fronte a uno scenario epocale, quello in cui l’italiano capirà (finalmente) di essere stato abbindolato dai politici da sempre. Perciò, io ho avuto modo di definire il risultato delle consultazioni del 4 marzo “meraviglioso”.
ADDENDUM Sul caso Moro, osservo solamente che il pentacolo massonico iscritto in un cerchio è il simbolo delle Brigate Rosse e dello stato italiano allo stesso tempo. Disse Confucio che il mondo è governato da segni e simboli, non da parole e leggi.

13 marzo 2018

Vaccini, a Brescia solo il 40% delle famiglie «si piega» alla legge

In regola con i vaccini, per ora, solo il 40% dei bambini sotto i sei anni mentre la percentuale scende tra i più grandi. Entro il 20 marzo l’elenco degli inadempienti.

È iniziato il countdown. Da qui al 20 marzo gli asili e tutti gli istituti scolastici dovranno far pervenire all’Agenzia di tutela della salute (Ats) di Brescia gli elenchi dei bambini e dei ragazzini che non si sono messi in regola con gli obblighi vaccinali. Quelli previsti dalla legge 119 del 2017, «figlia» del decreto del ministro della Salute Beatrice Lorenzin. E se al 31 dicembre dell’anno scorso gli inadempienti — con qualche vaccino o singola dose ancora da fare — erano 23.777, ci sono però 3.112 famiglie che hanno preso appuntamento con le tre Asst della provincia per far vaccinare i figli: 641 le vaccinazioni messe in calendario dall’Asst Spedali Civili di Brescia, 1.955 quelle fissate dall’Asst del Garda, 516 gli appuntamenti nell’Asst della Franciacorta.

I risultati della ricognizione

È quanto emerge da una ricognizione sull’obbligo vaccinale dell’Ats di Brescia, che ha scoperto che più dell’80% delle 3.112 famiglie «ha ottenuto un appuntamento entro il 10 marzo, mentre il restante 20% entro la fine dell’anno scolastico». E anche quest’ultima condizione «risponde alle disposizioni di legge». Il punto in questione è che l’autocertificazione della famiglie non basta: c’è bisogno, a corredo, anche di un supporto cartaceo dell’Asst che dimostri l’appuntamento fissato per la vaccinazione. La data del 10 marzo non è un problema, a condizione che ci sia un giorno certificato per la vaccinazione. Questi documenti, però, avrebbero dovuto essere presentati dai genitori alle segreterie didattiche delle scuole (non alle maestre) entro sabato scorso.

Cosa succede a chi non è in regola

Su questo punto la circolare ministeriale parlava chiaro, definendo la presentazione della documentazione «entro il 10 marzo» come un «requisito per continuare a frequentare». E nell’ipotesi che i genitori non abbiano portato alcuna carta, si prevede il «diniego di accesso ai servizi» per il bambino, che sarà reso noto ai genitori «mediante comunicazione formale del dirigente scolastico». Non è chiaro, però, quando i presidi spediranno questa lettera che esclude i bambini dalla frequenza della scuola. Subito? In dieci giorni, venti? Un nodo difficile da sciogliere. L’unica certezza è che, mentre alle elementari, medie e superiori fino a 16 anni ci sarà solo una sanzione, per i bimbi «inadempienti» da zero a sei anni l’esclusione dalla frequenza è prevista dalla legge. Se si prendono i dati bresciani riferiti a chi frequenta nido e materna, si vede che i bimbi non in regola (nati tra il 2011 e il 2015) sono 4.669. Ma quanti hanno regolarizzato la loro posizione? Il confronto, in questo caso, si può fare soltanto con i 3.173 bambini nati tra il 2013 e il 2015 (per gli altri la campagna vaccinale è in corso). Si scopre che il 29% di questi 3.173 bambini «inadempienti» aveva assolto ogni obbligo al 31 dicembre scorso: il sistema socio-sanitario, insomma, aveva «recuperato» 927 bambini (il famoso 29%). E per gli altri? I tempi si stringono. Le scuole, entro il 20 marzo, invieranno all’Ats gli elenchi di coloro che non hanno presentato la documentazione, ossia certificato vaccinale o prenotazione per l’iniezione. È partendo da questi elenchi che poi Ats chiederà alle singole Asst di «verificare la posizione vaccinale di ogni singolo minore», in modo da capire se ci sono stati errori o se il genitore non vuole vaccinare. «Le eventuali sanzioni potranno essere emesse dall’Agenzia solo al completamento del percorso di verifica». ( http://brescia.corriere.it/ )

Sebbene il suo partito abbia prese, alle recenti politiche, percentuali da “prefisso telefonico”, la Lorenzin è stata eletta poichè piazzata in un “collegio blindato”. Premiata per averci messo la faccia e incassato gli insulti reagitivi alla legge assassina sull’obbligo vaccinale. Non abbiamo un governo (nemmeno ancora il parlamento, per la verità) è la questione vaccini ritorna prepotentemente alla ribalta politica.
NON ABBIATE PAURA. I presidi non possono fare assolutamente nulla anche se inviano lettere minatorie. Il diritto allo studio è sancito per legge. Nessun alunno può essere escluso.

https://www.orizzontescuola.it/vaccini-codacons-presenta-esposto-scuole-asl-violazione-privacy/

Notare che il Manifesto è il nuovo organo ufficiale della Gestapo:
https://ilmanifesto.it/vaccini-nessuna-deroga-bambini-respinti/
I comunisti in passato conducevano battaglie per non escludere dalle scuole pubbliche i figli degli immigrati clandestini, adesso fanno battaglie per escludere i bambini non vaccinati.

Vaccinazioni Brescia