Archive for ‘Terra Piatta [in italiano]’

23 giugno 2019

DISTANZA TERRA LUNA 2mila km e non 400mila km Karin Keim Agostino Favari DIMOSTRAZIONE

Luna piena Sole

Luna piena di giorno. Geometricamente impossibile nel modello eliocentrico.

Distanza fra terra e luna misurata per triangolazione. Dato che i raggi del sole sono inclinati (prova visiva dei raggi crepuscolari) allora i raggi della luna sono maggirmente inclinati inquanto la luna si trova ad una distanza minore del sole, e la prova visiva è l’eclissi del sole (cioè il nascondersi del sole dietro la luna). Ovvio che in un video seguente calcolerò l’altezza H della luna rispetto al suolo nella località in cui la luna è posizionata proprio sulla verticale, ovvero sopra la testa. Si tratta del Niger in questo caso.

22 giugno 2019

Se non avessi visto questo, continuerei a credere nel globo

Ottima sintesi delle evidenze probanti l’impossibilità che la Terra sia una sfera. Complimenti a Dino Tinelli per la traduzione.

20 giugno 2019

GEOMETRA Simone Genovesi Agostino Favari ANGOLO LUNARE

Misurazione dell’altezza della Luna.

15 giugno 2019

Viaggio in Antartide

Filmato molto interessante con Karin Keim e Agostino Favari sull’organizzazione di una trasferta antartica.
Il mio commento a riguardo è che un tragitto verso l’Antartide sia pressoché impossibile dato che si tratta di una terra incognita.
Sul mio libro sulla forma della Terra, c’è un breve capitolo sulle vere dimensioni della Terra. Infatti, sotto l’equatore, le cartografie ufficiali non hanno senso poiché le aree si espandono a dismisura in direzione sud. Il clima antartico è talmente inospitale che si può accedere solamente in dicembre e gennaio, durante l’estate e con una grande nave.
Inoltre, pare ci siano zone dal clima mite in contrasto con la climatologia ufficiale del “continente”. Pertanto, non verrà mai consentito a dei privati di accedere liberamente. C’è un altro fattore: laggiù non c’è il Sole di mezzanotte d’estate, verificare la cosa non sarà mai concesso sicché ciò contrasterebbe in modo evidente col modello eliocentrico.

Articoli di approfondimento: Antartide: il centro del mistero e il nastro di MöbiusLuigi Baratiri: chi abita oltre il polo Sud?Antartide: il confine della Terra piatta

8 giugno 2019

Assenza di curvatura: un messaggio dal passato

dimostrazione terra piatta

In una stampa del ‘700, Pestum-Capri (63 Km) senza curvatura. Rif: Museo Pestum – Percorsi Gran Tour, M. Ricciardi; De Luca Editore, Sa.

31 maggio 2019

“Il piano terrestre” di Eric Dubay

Edizione italiana del libro “The Earth Plane” di Eric Dubay. Libro per ragazzi.

31 maggio 2019

TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ – Agostino Favari e Calogero Greco in conferenza stampa

Il moto apparente del sole intorno alla terra potrebbe essere un moto reale del sole su una terra piatta.

29 maggio 2019

Barbascura: mi sono imbucato al convegno Terrapiattista

Colonna dai segmenti smontati presso le rovine di Baalbeck (Libano)

Sono solo un troll tendenzioso che non ha studiato. Ci vediamo il 01 Giugno a BARI per lo spettacolo “l genio non esiste e a volte è un idiota” – http://tlon.it/events/barbascuraxbari/

27 maggio 2019

TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ – Conclusioni di Favari e Greco

In CONVEGNO INTEGRALE 2 e 5, alla fine ho inserito la foto del foglio con lo sviluppo geometrico-matematico della dimostrazione fatta in sala.

21 maggio 2019

Il Milanese Imbruttito – La terra è piatta?

Imbruttiti, avete mai sentito parlare di terra piatta? A quanto pare questa teoria, dopo aver conquistato gli Stati Uniti, è arrivata anche in Italia, e ci sono sempre più persone convinte che la terra sia piatta. Noi siamo

19 maggio 2019

Malta fotografata dalla Sicilia

Una immagine eloquente: le luci sulla costa dell’arcipelago maltese visibili dalla provincia di Ragusa. Impossibile sulla Terra sferica.

17 maggio 2019

TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ – Agostino Favari

Gli interventi dell’ingegner Favari al convegno di Palermo del 12 maggio ’19.

17 maggio 2019

TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ – Conferenza stampa di presentazione

Ecco l’audio integrale della conferenza stampa tenuta il giorno 11 maggio alle ore 15 presso l’hotel Garibaldi.

I filmati della intera conferenza del 12 maggio 2019: TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ

16 maggio 2019

Le stelle in 4k fotografate con la Nikon P1000

Video interessante di Giovanni Alaimo. Il vero aspetto delle stelle in UHD (3840 x 2160 pixel).

15 maggio 2019

Le teorie dei terrapiattisti: “Il buco nero è una mentina e il Sole una lampadina”

Al convegno organizzato a Palermo, i terrapiattisti hanno esposto le loro teorie davanti a una platea divertita
Il buco nero è una mentina, lo sbarco sulla Luna un falso e le piramidi egizie costruite da giganti e ciclopi.

Sono solo alcune delle teorie esposte durante il convegno dei terrapiattisti che si è tenuto a Palermo, domenica 12 maggio.

Tre i relatori presenti in sala: l’ingegnere elettronico Agostino Favari, palermitano, Albino Galuppini da Brescia e Calogero Greco, siciliano, ma da tempo residente in Germania. In circa 50 hanno partecipato al raduno, ma la maggior parte delle persone intervenute era composta da curiosi, che avevano come unico scopo quello di divertirsi, ascoltando le teorie che vengono sostenute dai relatori sul palco, che smontano una ad una le teorie scientifiche delle ultime centinaia di anni.
Il Sole sarebbe “una lampadina che gira sopra la terra piatta percorrendo una spirale ed è per questo che cambiano le stagioni”. Gli altri pianeti, invece, sarebbero solamente degli ologrammi. Smontate anche le teorie di Einstein, Pitagora e Darwin, ritenuti due Massoni, come tutti gli altri scienziati ufficiali, che avrebbero complottato per anni, per costruire un’enorme fake news, che riguarderebbe la forma della Terra e tutte le leggi che ne derivano. Non esisterebbe nemmeno la forza di gravità e lo sbarco sulla Luna sarebbe un’invenzione messa in scena da “bravi attori al servizio della Nasa”.
Sono convinti che la Terra sia piatta e non abbia una forma sferica e, al convegno di ieri a Palermo, hanno portato quella che per loro sarebbe una prova inconfutabile di tale teoria: una foto, che ritrae l’Isola d’Elba, scattata dal porto di Genova. Non solo. La “vera Roma” sarebbe in Turchia e le piramidi egizie sarebbero state costruite dai giganti. Ma perché gli scienziati avrebbero costruito un muro di falsità? A detta dei terrapiattisti, dietro alle manipolazioni ci sarebbero i poteri forti, Soros e America in testa, da cui dipenderebbe persino Papa Francesco.
Numerose le contestazioni dalla platea, che ha partecipato tra bisbiglie e risate, documentate anche dai vari video comparsi in rete. ( http://www.ilgiornale.it/news/cronache/teorie-dei-terrapiattisti-buco-nero-mentina-e-sole-lampadina-1693773.html )

I filmati autentici della nostra conferenza mostreanno la verità.

8 maggio 2019

Capitano di lungo corso conferma: la Terra non è sferica

Testimonianza importante. Un capitano da Genova conferma che la Corsica si vede dal livello del mare.

3 maggio 2019

Che cosa si nasconde in Antartide?

Particolare del planisfero di Urbano Monte. Grande tre metri fu disegnato a Milano nel 1587.

La cintura di ghiacci che circonda la Terra è completa? Oppure in qualche regione antartica la temperatura è mite permettendo la vita a piante e animali?

2 maggio 2019

Il “farista” Ermanno Canedoli intervistato da Agostino Favari

https://www.hotel-trapani.com/cosa_fare/faro-san-vito-lo-capo.jpg

Il faro di San Vito lo Capo.

28 aprile 2019

Terra piatta: non sanno più che pesci pigliare

Ieri è comparso questo strano post sulla pagina FB di Grillo.
Ovvio che stanno cercando di “esorcizzare” la nostra conferenza inquinandola con personaggi che spostino l’attenzione.
Un po’ come fece Logan Paul con la conferenza americana. Costui, uno “youtuber” con 18 milioni di iscritti, aveva partecipato a un evento asserendo di essere divenuto terrapiattista. Personalmente, sospettai subito che fosse un bugiardo poiché tali grossi personaggi sono al servizio dal sistema. Nessuno arriva a 18 milioni di iscritti, se non fa parte dei poteri occulti. Ai veri antagonisti, su Youtube, spariscono gli iscritti da un giorno all’altro senza spiegazione.
Dopodiché, Paul disse di volere girare un documentario serio riguardo la Terra piatta. Alla fine, però, l’iniziativa si rivelò uno scherzo e disse di non essere mai stato un terrapiattista.
La medesima cosa vorrebbero fare impiegando lo psicobuffone genovese ma non credo ci riusciranno. In Italia, un personaggio come lui, potrebbe suscitare ancora più interesse verso l’argomento ottenendo l’effetto opposto a quello desiderato dai suoi mandanti.

25 aprile 2019

Testimoni di Geova confermano che la Terra è piatta

I testimoni di Geova sono stati creati da un massone per controllare la brava gente e alterare il testo biblico. I Testimoni di Geova dicendo che la Bibbia è in armonia con la Scienza snaturano la verità La scienza è una creazione diabolica, dire che la Bibbia è totalmente scientifica è una bestemmia.



23 aprile 2019

Terrapiattisti contro Terratondisti “Voi teorie, noi prove sulla Terra piatta”

Terrapiattisti contro Terratondisti oggi a Mattino 5: video. Albino Galuppini e Gianluca Ranzini a confronto, il primo: “Voi solo teorie, noi abbiamo prove sulla Terra piatta”.

terrapiattisti mattino5

Terrapiattisti e terratondisti a confronto a Mattino Cinque. Negli ultimi tempi stanno proliferando teorie secondo cui la Terra non sarebbe tonda (anche se sarebbe meglio dire “sferica”), allora il programma di Canale 5 ha approfondito il tema contrapponendole. «Dal punto di vista dell’osservazione umana, non esiste alcuna prova né che la Terra giri su se stessa né che esista una curvatura», ha dichiarato Albino Galuppini, tra i più noti terrapiattisti italiani. «Ci sono invece diverse prove per le quali invece non si può ritenere che la Terra non sia piatta», ha aggiunto (forse facendo riferimento all’effetto pac-man). Viene poi mostrata una mappa con la rotta “reale” tra Brisbane e New York, oltre che un comune mappamondo. «La rotta dovrebbe passare dal Messico e le Hawaii, invece gli aerei passano dall’Alaska». Non tarda ad arrivare la replica di Gianluca Ranzini, noto astrofisico e giornalista scientifico, secondo cui «è abbastanza curiosa questa teoria e va contro le evidenze di tutti i giorni». E cita la questione della gravità.

TERRAPIATTISTI CONTRO TERRATONDISTI A MATTINO 5
«In una terra piatta la gravità non funzionerebbe come invece funziona normalmente. Noi siamo attirati verso il centro della Terra, invece con quella piatta la gravità sarebbe obliqua», ha spiegato Gianluca Ranzini a Mattino Cinque. Inoltre, ha spiegato che la famosa mela di Newton cadrebbe in diagonale. «Oppure non si vedrebbe, come invece si vede, il Sole a diverse altezze sull’orizzonte se si va a diverse latitudini, o le stelle di notte a diversa altezza sull’orizzonte. Queste non sono esperienze complicate». Per i terrapiattisti invece è una questione di prospettiva: «Ci sono palloni aerostatici mandati ad alta quota da soggetti privati che non hanno rilevato alcuna curvatura. Inoltre, l’orizzonte si dovrebbe abbassare quando noi ci innalziamo». Ribatte Galuppini: «La curvatura della Terra non è facile da percepire perché il pianeta è grande». Ma per i terrapiattisti come Galuppini sono tutte speculazioni. «Esiste un trattato, quello Antartico, a cui ha aderito l’Italia, che impedisce ai soggetti privati di oltrepassare il 60esimo parallelo sud». Ma Ranzi ha spiegato che invece si può andare in Antartide.

“VOI TEORIE, NOI ABBIAMO PROVE”
La Terra non è mai stata tonda: ne sono convinti i terrapiattisti. Una spedizione scientifica per verificare i “confini della Terra” potrebbe essere utile per fugare ogni dubbio (se qualcuno davvero lo avesse ancora), ma alla proposta del conduttore di Mattino Cinque il terrapiattista Albino Galuppini replica: «C’è un problema di permessi, non ne danno, o ne danno per arrivare al massimo sulla costa. E poi quelle spedizioni costano molto». Neppure la questione della gravità ha peso per i terrapiattisti: «È solo una teoria». Ma Gianluca Ranzini non ci sta: «Ci sono delle prove». Galuppini chiede quali siano, ma il dibattito viene interrotto. Di certo c’è che i terrapiattisti di tutto il mondo si riuniranno a Palermo il prossimo 12 maggio. Lo ha annunciato Agostino Favari, uno dei quattro relatori pronti a smentire Galileo e tutte le altre teorie scientifiche: «È tempo che le verità fondamentali si diffondano». Ci sarà anche chi svelerà come l’Apollo 11 non sia mai andato sulla Luna, con tanto di relazione dal titolo “La conquista della Luna: 50 anni di inganni”. ( https://www.ilsussidiario.net/news/scienze/terrapiattisti-contro-terratondisti-video-voi-teorie-noi-prove-sulla-terra-piatta/1874723/ )

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/mattinocinque/la-teoria-della-terra-piatta_F309211601145C08

TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ

Albino Galuppini

Il confronto a Mattino Cinque fra me e il giornalista di Focus Gianluca Ranzini.

22 aprile 2019

La pianura padana è piatta! [2]

In una delle rare serate di buona visibilità della pianura padana sono riuscito a fotografare gli Appennini dai colli di Bergamo.
In realtà ero uscito per fotografare la città di Milano e quindi diciamo che le fotografie degli Appennini sono state abbastanza casuali, in quanto le ho scattate mentre aspettavo che si creassero determinate condizioni di luce su Milano.
Tuttavia il risultato non era disprezzabile ed ho pensato di farvele vedere.
Questa è la prima che inserisco.
In questa foto non sono riuscito ad identificare nessuna vetta appenninica e credo sia estremamente difficile, se non impossibile, riuscire a farlo. Tuttavia la zona appenninica fotografata è quella ligure e più precisamente quella a cavallo fra le province di Genova e di Savona (grosso modo siamo ad una distanza in linea d’ aria di circa 150 Km).
La cosa più sorprendente è però che mi sembra di poter individuare nella foto con chiarezza addirittura la cupola del Duomo di Pavia, situato in linea d’ aria ad oltre 70 Km.

https://www.naturamediterraneo.com/Public/data7/marz/pian%20nov08%20643.jpg_200812521197_pian%20nov08%20643.jpg

Con questa foto ci siamo un pò spostati verso est. La ciminiera visibile sulla sinistra (che ho usato come punto di riferimento) è quella della centrale elettrica di Cassano d’ Adda.
Gli Appennini fotografati sono sempre quelli liguri, spostati rispetto alla foto precedente verso il genovese.
Anche in questa foto mi sembra estremamente difficile riconoscere qualche vetta, anche se qualcuno che conoscesse molto bene la zona potrebbe forse riuscirci.

https://www.naturamediterraneo.com/Public/data7/marz/pian%20nov08%20641.jpg_2008125212840_pian%20nov08%20641.jpg
Ci spostiamo ancora verso est.
E’ visibile in primo piano l’ area industriale di Dalmine; é ben riconoscibile anche la ciminiera della centrale elettrica di Tavazzano, vicino Lodi.
Gli Appennini fotografati sono quelli a cavallo fra le province di Genova ed Alessandria.
In questa foto azzarederei, ma senza alcuna certezza, ad identificare la montagna visibile sulla sinistra nel Monte Giarolo, 1473 metri, situato nella Provincia di Alessandria, sulla dorsale che divide la Val Borbera dalla Val Curone.
Sono pronto però a qualunque smentita. ( https://www.naturamediterraneo.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=66005&whichpage=1 )

https://www.naturamediterraneo.com/Public/data7/marz/pian%20nov08%20635.jpg_2008125214226_pian%20nov08%20635.jpg

20 aprile 2019

Morena Morlini reagisce a Dino Tinelli

TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ

18 aprile 2019

Terra piatta: tesi e teorie

Dialogo di Agostino Favari con un giornalista dell’Huffington Post di nome Lucio Perotta.

TERRA PIATTA: TUTTA LA VERITÀ

Libri di approfondimento: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.