7 febbraio 2018

Muore un’altra bimba. Tragedia a Civitavecchia

Muore un'altra bimba. Tragedia a Civitavecchia

Si è consumata un’altra tragedia, stavolta a Civitavecchia, dove una bambina di appena un mese e mezzo ha perso la vita, sembrerebbe per una crisi respiratoria. Il dramma si è consumato domenica mattina, quando i genitori della neonata hanno notato che la piccola non riusciva a respirare.
Il padre, in preda al panico, ha chiamato il primo numero di soccorso utile, ovvero il 113. In pochi istanti una volante è giunta sul posto, dato che la coppia di genitori della piccola vive poco lontano dal commissariato di viale della Vittoria. Gli agenti, vista la situazione gravissima, hanno portato direttamente la neonata al pronto soccorso, ma i medici non hanno potuto far altro che constatare la morte della bimba. Sull’episodio la Procura ha aperto un’indagine ed oggi verrà dato l’incarico al medico legale per effettuare l’autopsia, allo scopo di verificare se esistono responsabilità o meno sulla morte della bambina. Al momento non ci sarebbero indagati, perché dai primi accertamenti sembrerebbe trattarsi di una morte in culla. Sarà l’esame autoptico però a dare il responso definitivo. ( https://trcgiornale.it/ )

Però non sappiamo se la bimba era stata sottoposta o meno a vaccinazione. Certamente, il fenomeno delle “morti in culla” (SIDS) è stato dimostrato legato alle vaccinazioni in Giappone già molti anni fa:

https://pianetax.wordpress.com/2017/11/03/giappone-conferma-correlazione-fra-vaccini-e-morti-improvvise-nella-culla/

https://pianetax.files.wordpress.com/2018/02/cda38-2018-02-04-saluggia-webp.jpg?w=370

Annunci
6 febbraio 2018

Il Grande Broglio

Il nuovo video di Tommix sulla situazione politica odierna.

5 febbraio 2018

Militari italiani in Niger ad allestire un ponte aereo per importare clandestini

L’Italia schiererà UNA MISSIONE MILITARE IN NIGER, nel cuore dell’Africa. Un contingente che nel corso del prossimo anno arriverà a contare 470 soldati con 130 veicoli. E che non si occuperà solo di ADDESTRARE LE FORZE LOCALI ma anche di “concorrere all’attività di SORVEGLIANZA e di CONTROLLO del territorio del Niger”. Un impegno diretto, quindi, per PRESIDIARE LA ROTTA CHIAVE DEI MIGRANTI diretti verso le coste del Mediterraneo (foto da “Il Sole 24ore”)
Dal 17 gennaio (con il voto alla Camera dei Deputati) anche l’Italia ha una sua missione in Niger, nel cuore del Sahel, il Paese da cui transita la maggior parte dei migranti diretti in Libia e poi in Italia. La stabilità di Paesi come il NIGER e il BURKINA FASO è decisiva per l’Africa occidentale, ma anche per l’Italia e l’Europa.
Il risultato della votazione alla Camera dei Deputati del 17 gennaio scorso per la missione in NIGER
Il Niger non è un Paese semplice: numerosi sono stati e sono tuttora gli attentati terroristi degli integralisti islamici. L’Isis ha proclamato la volontà di creare uno Stato islamico nei vasti spazi desertici degli Stati saheliani. E Il controllo delle autorità locali nigerine è scarso, soprattutto lungo i confini, specie in quello strategico con la Libia: lì è una terra di nessuno, dove convivono mercenari, gruppi jihadisti, trafficanti di petrolio… (dal blog massonico Geograficamente)

Prima del governo “equo-solidale antirazzista” del PD + sinistra + Forza Italia, (nel 2013 incluso Bergoglio) i clandestini che arrivavano via mare erano poche decine di migliaia ogni anno. Dopo la Kyenge e le fake news sui naufragi e il susseguente varo dell’operazione Mare Nostrum, sono diventati centinaia di miglia. La seguente operazione “europea” Frontex ha ulteriormente incrementato gli ingressi (frontex = ex frontiera).
I giornali ci hanno sempre venduto queste operazioni come argini al fenomeno, io vi ho sempre detto che invece servivano a farne entrare ancora di più. Significa solamente che i giornalisti sono TUTTI bugiardi.
Non bastano le navi, lo stato italiano su ordine di Bruxelles e di Washington si appresta a utiluizzare pure gli aeroplani per farli giungere dall’Africa profonda. L’Italia è l’unico stato al mondo che impiega attivamente esercito e marina militare per abbattere le proprie stesse frontiere.
Loro impiegano la malattia manale cattocomunista, molto diffusa fra gli italiani, per fare passare ciò come un atto dovuto e perfino giusto. I 4/5 miliardi di euro risparmiati annualmente dalla riforma Fornero sono finiti a finanziare la rieducazione dei clandestini.
Dietro c’è la massoneria e il piano Kalergi per mescolare le razze contro il capitolo 11 della Genesi. Perciò nelle scuole hanno perfino vietato di bocciare gli alunni non bianchi. Ogni classe scolastica in ogni dove deve avere almeno un nero, un musulmano, un indiano, un cinese e un cingalese. Così hanno la scusa di abolire ogni riferimento alla religione cristiana nell’insegnamento col pretesto che l’Italia è un paese laico e multi-religioso. Notate che ‘ste cose non le dicono chiaramente ne Salvini, ne Di Stefano di Casapound. Sicché anche loro fanno parte del gioco.

4 febbraio 2018

Tragedia a Qualiano, moglie e marito trovati morti in casa

Coniugi trovati morti in casa a Qualiano comune dell’area metropolitana di Napoli.

Tragedia a Qualiano, moglie e marito trovati morti in casa
Coniugi trovati morti in casa a Qualiano comune dell’area metropolitana di Napoli.
Coppia di coniugi trovati morti all’interno della loro abitazione a Qualiano, comune di poco più di 25.000 abitanti dell’area metropolitana di Napoli, dai primi accertamenti sembra che il decesso sia dovuto a soffocamento da monossido di carbonio, causa della tragedia sembrerebbe essere il cattivo funzionamento di un vecchi caminetto presente all’interno dell’abitazione dei coniugi.
I soccorsi giunti sul posto non hanno potuto far altro che dichiarare il decesso dei due coniugi
A dare l’allarme sono stati i vicini di casa della coppia che hanno notato del fumo anomalo provenire dall’appartamento ed hanno pertanto allertato soccorsi e forze dell’ordine, i soccorsi giunti sul posto purtroppo non hanno potuto far altro che constatare il decesso delle due vittime, sul luogo un appartamento di Via Palizzi a Qualiano, zona conosciuta come Ponte di Surriento sono giunti anche i carabinieri della locale stazione e quelli della compagnia di Giugliano per le indagini di rito, i primi accertamenti confermerebbero come causa del decesso il soffocamento dovuto ai fumi del caminetto domestico.
I coniugi deceduti di cui al momento non sono note le generalità avevano 40 anni il marito e 37 anni la moglie, lasciano due figli di 10 e 13 anni che al momento della tragedia fortunatamente erano a giocare in casa di amici e pertanto sono riusciti a salvarsi.
Un’altra tragedia legata al monossido di carbonio
Una nuova tragedia che colpisce ancora tra le mura domestiche ed è da attribuire al monossido di carbonio, killer spietato che soprattutto nel periodo invernale miete continuamente vittime, è infatti quando le temperature si fanno più rigide che stufe, caminetti o impianti di riscaldamento malfunzionanti e talvolta improvvisati sprigionano i loro gas tossici in maniera letale il tutto nonostante le continue campagne informative rivolte ai cittadini sulla sicurezza degli impianti di riscaldamento che invitano alla corretta manutenzione.
Continuano ad essere tante troppe le vittime nel nostro paese legate al monossido di carbonio composto generato da una cattiva combustione degli strumenti di riscaldamento, la raccomandazione in tal senso è sempre quella di fare una corretta manutenzione sugli impianti di riscaldamento attraverso personale qualificato e soprattutto non ricorrere a mezzi di riscaldamento improvvisati come vecchie stufe ecc. al fine di cercare di prevenire tali sciagure. #2018 #cronaca nera. ( http://it.blastingnews.com/ )

Forse perchè, essendo agricoltore, sono troppo ignorante ma non capisco come queste tragedie possano ancora succedere. Ne ho già parlato più volte. Trionfo della dissonanza cognitiva. La gente si preoccupa del TV da 50 pollici per ascoltare le fake news e non spende per la sicurezza domestica.
Non capisco, nel 2018 c’è ancora gente che muore così, ma quanto costa un rilevatore di monossido?
C’è gente sta li a chiedersi di che colore dipingere le pareti di casa e magari ha ancora la caldaia a fiamma libera. Dice, ma il condominio è vecchio è non c’è la presa d’aria. Embe? Allora mollo tutto e mi trasferisco dove posso installare una caldaia a camera stagna e tiraggio forzato. Oppure, abbandono il gas e vado solo elettrico.
Mah, comincio a pensare di non avere tutte le rotelle a posto io, boh.
ADDENDUM Poi, non capisco la storia dei bracieri. Perchè non un calorifero elettrico? Non sporca, non produce monossido, di notte con la tariffa bi-oraria, la corrente si paga di meno.

https://www.subito.it/annunci-italia/vendita/usato/?sp=1&q=termosifone+elettrico

4 febbraio 2018

Pamela, lo sfregio: genitali mutilati Candeggina per lavare le prove

Pamela, lo sfregio: genitali mutilati Candeggina per lavare le prove
Pamela, lo sfregio: genitali mutilati. E candeggina per lavare le prove
https://www.corriereadriatico.it/photos/PANORAMA/37/70/3523770_2231_daniel_fermanelli_.jpg
di Daniel Fermanelli e Benedetta Lombo
MACERATA Nella galleria dell’orrore di quel che resta del corpo di Pamela Mastropietro spunta un altro nigeriano. E spuntano anche nuovi particolari raccapriccianti. Ieri sera i carabinieri hanno portato in caserma un giovane sospettato di aver accompagnato Innocent Oseghale ad acquistare le due taniche di candeggina con cui il trentenne ha poi lavato le parti del corpo della ragazza romana prima di metterle in due trolley. Un lavoro metodicamente folle con nuovi particolari agghiaccianti. Il nigeriano, infatti, ha sezionato il corpo della diciottenne in una quindicina di parti tagliando anche seni e monte del pube. ( https://www.corriereadriatico.it/macerata/omicidio_pamela_mastropietro_genitali_mutilati-3523770.html )

Naturalmente, la storiella del 29enne nigeriano con candeggina e mannaia è fittizia.
Si tratta di un caso simile a quello di Giulia di Sabatino e Marco Sossi dei quali mi sono già occupato.
Di questi casi si è molto interessato Richard D. Hall e i suoi collaboratori in Inghilterra. La conclusione cui sono giunti è che siano mutilazioni ad opera di alieni extraterrestri. Vi è anche la possibilità che siano rituali satanici (di alto bordo) mascherati da altro: un nero che si chiama “Innocente” e sbianca con la candeggina. Chiaro che è una storia farsesca, cosa c’è veramente dietro non lo si sa. Per me, quella di Traini è una messa in scena per coprire i veri mandanti del delitto Mastropietro,.

Di come riconoscere le mutilazioni aliene e sulla ibridazione alieni-umani, ne parlo nel libro: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.

4 febbraio 2018

Macerata: chi è Luca Traini, il 28enne che ha sparato sugli immigrati. Candidato per la Lega Nord di Salvini nel 2017

Macerata: chi è Luca Traini, il 28enne che ha sparato sugli immigrati. Candidato per la Lega Nord di Salvini nel 2017

Alto circa 1,80 e rasato, è stato fermato dopo avere ferito almeno sei persone nei pressi del Monumento ai Caduti, dove ha fatto il saluto fascista. E’ incensurato ed era stato vicino a Forza Nuova e CasaPound. Il proprietario della palestra che frequentava: “Situazione famigliare disastrosa. Era considerato ‘border line’ dallo psichiatra” ( https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/03/macerata-chi-e-luca-traini-il-28enne-che-ha-sparato-sugli-immigrati-candidato-per-la-lega-nord-di-salvini-nel-2017/4134745/ )

Classico “patsy” alla Massimo Mazzucco, salvo scoprire che è un patsy pure lui. Classico soggetto alla Harvey Lee Oswald manipolato e associato a tutti i movimenti politici che si oppongono al NWO. Ossia, che non vogliono gli Stati Uniti d’Europa multirazziali, anticristiani e americanizzati. E vedete che stanno facendo le prove tecniche di un governo M5S + PD + Boldrini/Grasso per continuare nel processo di devastazione e distruzione dell’Italia avviato da Monti e proseguito da Renzi. Chiaro che non sanno più che pesci pigliare, senza il voto elettronico (caro ai grillini), è più difficile truccare il risultato delle elezioni. Se ben rammentate, ve lo scrivo da sempre.

4 febbraio 2018

Spazzatura spaziale: non sanno più cosa inventare

Non tutti in giardino vogliono una capsula Soyuz. Ma nei Monti Altai ci si deve aspettare che a volte discenda qualcosa di cosmonautico. Immagine: jonas bendiksen /

Sembra una lattina gigante di birra, tin can, della canzone Space Oddity di David Bowie.

Gli esperti di spazio stanno costantemente scrutando nello spazio per monitorare i detriti spaziali. Una parte del genere cadrà presto sulla terra – è piuttosto grande. ( https://m.faz.net/aktuell/wissen/weltraum/weltraumschrott-abstuerzende-himmelspalaeste-15420483.amp.html )

Non sanno come fermare la Terra piatta, si attaccano a queste notizie farlocche tipo la capsula caduta nel guarino di un ignaro cittadino perbene che versa le tasse, fa vaccinare i figli e cambia auto, perfettamente funzionante ancora, ma non più in regola con le normative europee. E crede i razzi arrivino veramente in orbita. Probabilmente hanno recuperato in mare una delle finte astronavi Soyuz e le hanno depositate nottetempo nel giardino di qualcuno. Notare che non è tutta bruciacchiata e contorta per l’enorme calore dovuto all’attrito nella fase di rientro nell’atmosfera. Sembra, più che altro, un pezzo di tubatura dismessa del petrolchimico di Marghera!

4 febbraio 2018

PIANO DI ESISTENZA 2 – l’esperimento

https://media-cdn.tripadvisor.com/media/photo-s/0f/7a/d1/f3/veduta-in-direzione-riva.jpg

 

Nell’ambito della seconda conferenza nazionale sulla Terra piatta, PIANO DI ESISTENZA 2 (7 aprile 2018), avrà luogo un interessante esperimento. Dalla località Rivoltella, frazione poco a est di Desenzano del Garda (BS), si cercherà di osservare Riva del Garda (TN) (foto a destra) comune posto sul ciglio superiore delle specchio d’acqua benacense.
La piattaforma da cui l’esperimento verrà condotto, è posta a circa 2 metri sul livello del lago. Stando al calcolo della curvatura terrestre, Riva del Garda dovrebbe trovarsi sotto la linea dell’orizzonte di ben 173 metri (foto sotto) tenendo conto della distanza di 52 km in linea d’aria (foto sopra).

Informazioni qui:

https://pianetax.wordpress.com/piano-di-esistenza/

Esperimento “vivisezionando” un LNB:

https://pianetax.wordpress.com/2018/02/02/piano-di-esistenza-2-cerchiamo-esperti-di-telecomunicazioni-tv-satellitare/

2 febbraio 2018

PIANO DI ESISTENZA 2 – Cerchiamo esperti di telecomunicazioni TV satellitare

Nell’abito della conferenza PIANO DI ESISTENZA 2 si tornerà a parlare della beffa delle trasmissioni via satellite.

https://pianetax.wordpress.com/piano-di-esistenza/

Cerchiamo ingegneri elettronici esperti in telecomunicazioni satellitari  per spiegare il funzionamento della parabola di ricezione satellitare. In particolare Tesi di Laurea della Facoltà di Ingegneria inerenti il LNB (Low Noise Block) nell’ambito delle trasmissioni nella banda dei giga-hertz (Ghz). Inoltre, se qualcuno porta una vecchia parabola TV satellitare rotta, eseguiremo in diretta la “vivisezione” dell’LNB per verificare che circuiti elettronici vi siano contenuti. Chiaramente sono tutti integrati miniaturizzati ma forse si riesce a capire qualcosa anche sulla vera frequenza di ricezione cui operano le parabole. Eventualmente, qualcuno porti attrezzatura da laboratorio di elettronica per eseguire l’operazione.

Chi fosse interessato a partecipare è pregato di contattare il signor Luciano: 338-6637327

2 febbraio 2018

La beffarda messa in scena del processo su DJ Fabo

La giustizia a orologeria sarebbe ancora un male minore. La verità è che di questo personaggio non esiste traccia prima della primavera del 2017, basta verificare nei siti di archiviazione storica di Internet.
Basta guardare le fotografie con attenzione per capire che si tratta di attori manovrati dai poteri occulti. Similmente al falso caso del “povero bambino siriano Aylan” (un bambolotto) e degli “attentati islamici” (vittime sono dei manichini). Immagini in posa come quelle dello sbarco sulla Luna. Crimini efferati con decine di morti e centinaia di feriti che in un paio di giorni svaniscono dalle pagine dei giornali.
L’episodio è stato inscenato in occasione della presentazione in parlamento della proposta di legge per autorizzare il diritto al suicidio travestito da “conquista di civiltà”.
Quindi anche questo processo è una farsa. Noi abbiamo la giustizia più lenta in Europa e i magistrati meglio retribuiti al mondo, però il tempo per sceneggiare incredibili bugie lo trovano.
Il partito radicale è una emanazione della massoneria statunitense il quale si occupa solamente di diritti degli immigrati, diritti degli omosessuali, diritto all’euro, diritto al suicidio, diritto alla droga. Mentre loro predicano la “pace”, inscenando la marcia di Assisi (sempre buffonata massonica) il PR è sempre stato favorevole a tutte le “guerre umanitarie” (un ossimoro) fomentate da ONU e Stati Uniti.
E noi finanziamo pure Radio Radicale con soldi pubblici per trasmettere in diretta tali farse tra le quali includo i lavori parlamentari.
Ecco, se la cercavate, una buona ragione per smettere immediatamente di pagare le tasse.

1 febbraio 2018

La posizione di ciascun partito sui vaccini

 L’obbligatorietà dei vaccini e il decreto Lorenzin sono diventati uno dei temi principali della campagna elettorale: proviamo a fare un po’ d’ordine

Negli ultimi giorni di campagna elettorale si è dibattuto molto di vaccini, un tema che negli ultimi anni è diventato molto divisivo ma di cui si parla spesso con ignoranza. Di recente hanno parlato di vaccini, e di cosa farebbero se fossero al governo, Matteo Salvini, il segretario della Lega Nord, e Piero Grasso, leader di Liberi e Uguali; e gli altri partiti hanno reagito ribadendo la loro posizione, alcune delle quali note da tempo. Abbiamo raccolto e confrontato queste posizioni: in breve, la Lega e il Movimento 5 Stelle hanno posizioni simili, così come il Partito Democratico e Forza Italia (che però si presentano con coalizioni diverse). Le dichiarazioni di Grasso invece sono un po’ più confuse.

In Italia circolano da tempo notizie false sull’efficacia dei vaccini, che da qualche tempo hanno portato ad un preoccupante aumento dei casi di morbillo. Le diffidenze sui vaccini derivano in primo luogo dalla convinzione che abbiano un legame con l’autismo, nata a causa di una delle più grandi e gravi frodi scientifiche dell’ultimo secolo.

Partito Democratico

Il Partito Democratico (PD) è a favore dell’obbligatorietà delle vaccinazioni rafforzata dal cosiddetto “decreto vaccini” o “decreto Lorenzin”, dal nome della ministra della Salute, approvato a luglio. Il decreto rende possibile l’iscrizione agli asili nido e alle scuole materne solamente ai bambini vaccinati, e impone sanzioni economiche per i genitori che decideranno di iscrivere i loro figli non vaccinati alla scuola dell’obbligo, quindi dalla primaria in poi.

Lega

Matteo Salvini ha spesso parlato della posizione sua e del suo partito su Twitter. Il 10 gennaio ha scritto «cancelleremo norme Lorenzin. Vaccini sì, obbligo no» e «da papà che ha scelto e, non per obbligo, ha vaccinato i suoi figli e che ben conosce le utilità ma anche i rischi legati a questa scelta, consiglio a tanti chiacchieroni la lettura di questo testo, assolutamente scientifico, del prof. Paolo Bellavite: Vaccini sì, obblighi no». Bellavite è un medico ematologo ed ex docente dell’Università di Verona; attualmente insegna alla Scuola di Medicina Omeopatica.

Anche Matteo Salvini teme che dietro i vaccini ci sia un complotto

Forza Italia

Forza Italia (FI) ha la stessa posizione del PD sulla questione dei vaccini. A luglio Silvio Berlusconi aveva commentato l’approvazione del decreto vaccini definendolo su Facebook «una misura di civiltà, voluta dalla comunità scientifica e nel primario interesse dei minori». Nello stesso post Berlusconi aveva anche detto che Forza Italia aveva cercato di modificare il decreto in modo che «l’informazione e la persuasione» piuttosto che le sanzioni fossero il modo per aumentare la copertura vaccinale.

Dopo che qualche giorno fa Salvini si è espresso contro l’obbligatorietà delle vaccinazioni il capogruppo di Forza Italia al Senato, Paolo Romani ha detto: «Sono favorevole alla obbligatorietà dei vaccini. Non penso proprio che l’abolizione dell’obbligo entri nel programma del centrodestra».

Movimento 5 Stelle

Dopo le dichiarazioni di Salvini la senatrice del Movimento 5 Stelle (M5S) Paola Taverna ha ribadito che i membri del suo partito sono «favorevoli ai vaccini ma contrari al decreto Lorenzin, che impone l’obbligo in luogo della raccomandazione».

L’opposizione all’obbligatorietà delle vaccinazioni del M5S è stata espressa anche da Roberta Lombardi, candidata del partito a presidente della Regione Lazio. Durante la trasmissione Piazzapulita dell’11 gennaio Lombardi ha detto che il M5S non è complottista ma che: «Un legittimo dubbio su quali siano i fini che portano un governatore ad adottare determinate politiche viene, visti i finanziatori, visto chi c’è dietro i partiti, visti tutti i discorsi che conosciamo su lobby, banche e tutti gli scandali che abbiamo visto in questi anni».

Liberi e Uguali

L’11 gennaio anche Piero Grasso si è espresso sulla questione dei vaccini durante la trasmissione di Rai Tre Agorà. La sua posizione sembra essere a metà tra quella del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle e Lega dall’altra. Grasso ha elogiato il Veneto perché avrebbe ottenuto gli stessi risultati dell’obbligatorietà dei vaccini con la sola informazione in merito (nel 2007 aveva sospeso l’obbligatorietà vaccinale prevista ancora prima del decreto Lorenzin), anche se in realtà non è stato così visto che la copertura vaccinale contro la poliomielite era calata più che nel resto d’Italia. Ma ha anche detto che Liberi e Uguali non pensa di cambiare il decreto Lorenzin e ha detto «io sono per i vaccini».

Articolo 1 Mdp, il principale gruppo politico all’interno di Liberi e Uguali, era sembrato contrario a un aumento dell’obbligatorietà dei vaccini nei mesi prima dell’approvazione del decreto Lorenzin, ma poi aveva in gran parte votato in favore.

Fratelli d’Italia

«Fratelli d’Italia è favorevole ai vaccini, strumento insopprimibile per difendere la vita e la salute dei bambini e dei soggetti più deboli della comunità», dice il sito del partito di destra, nonostante durante le votazioni sul decreto Lorenzin i suoi rappresentanti si siano astenuti perché, secondo Giorgia Meloni, il governo non aveva fornito «un adeguato approfondimento». ( http://www.ilpost.it/2018/01/13/partiti-politici-vaccini/ )

ADDENDUM Non sono riuscito a trovare la posizione ufficiale di Casa Pound sui vaccini ma ho scoperto che loro non difendono i cristiani e sono a favore dei gay. Dimostrando che Di Stefano è un prodotto della massoneria (identicamente ad Alba Dorata in Grecia). Notare che anche i Centri Sociali “antagonisti, antirazzisti, antisistema” non dicono niente sui vaccini. Di Stefano ha incontrato Alba Dorata non ad Atene bensì a Bruxelles. Cosa vi suggerisce ciò?

30 gennaio 2018

Una macabra congiura del silenzio

Ragazzo trovato morto nel canale: il mistero delle scarpe

Tragedia di Genivolta, morte di Marco Sossi: gli inquirenti al lavoro per ritrovare le scarpe del giovane bresciano, potrebbero essere decisive per le indagini. Venerdì pomeriggio i funerali“

https://i0.wp.com/3.citynews-bresciatoday.stgy.ovh/~media/horizontal-mid/32433801521608/marco-sossi-scomparso-2.jpg

Borgo San Giacomo: continuano le indagini sulla morte di Marco Sossi, venerdì pomeriggio i funerali
Il mistero della morte del giovane Marco Sossi potrebbe essere legato al ritrovamento delle sue scarpe. Che fine hanno fatto? Gli inquirenti indagano, mentre si annunciano nuove ricerche nel canale dove il 29enne è stato trovato senza vita. La roggia nelle prossime ore potrebbe essere addirittura prosciugata, in cerca di indizi utili.
In attesa dei risultati dell’esame autoptico, che si è già concluso ma che per il momento rimane secretato. Motivi d’indagine. Gli esiti dell’autopsia potrebbero essere decisivi, e stabilire la vera causa della morte di Marco. Era uscito di casa domenica notte, intorno alle 3, per andare a lavorare: faceva il mandriano in un’azienda vicina.
Passano le ore, e al lavoro non si presenta. Vengono allertati i genitori, viene sporta denuncia di scomparsa: dopo giorni di ricerche serrate, il corpo di Marco viene trovato dal sindaco di Genivolta, dove Sossi abitava da otto anni con i genitori, che galleggiava nel canale con la testa nell’acqua. La sua bicicletta era poco lontano. ( http://www.bresciatoday.it/ )

I giornali locali pullulano di notizie sugli incidenti stradali. Le statistiche fornite dal ministero dei trasporti sono false. Sono almeno 10 mila i morti annuali in incidenti stradali di tutti i tipi.
Meno frequenti ma presenti sono notizie quali questa: ragazzi e ragazze che scompaiono misteriosamente e vengono ritrovati deceduti in circostanze sovente riconducibili a circostanze simili fra loro. Tra queste, il ritrovamento vicino a un corso d’acqua e la assenza di alcuni indumenti o essi indossato alla rinfusa o alla rovescia. Naturalmente, l’aspetto più comune a questi episodi è l’assoluta mancanza di colpevoli, gli inquirenti brancolano nel buio finché l’incartamento dell’indagine viene archiviato per mancanza di elementi per procedere.
Un altro caso noto in anni recenti è stato quello di Giulia di Sabatino a Tortoreto in provincia di Teramo. La ragazza fu ritrovata orrendamente mutilata sul ciglio di una autostrada. L’asportazione di alcune parti del corpo è caratteristica riscontrata spesso in questi casi. Può darsi siano episodi di rapimenti alieni con mutilazione dei corpi.
O che altro? Omicidi rituali a sfondo esoterico camuffati con una patina ufologica?

https://static.fanpage.it/wp-content/uploads/2016/10/giulia-di-sabatino-300x225.jpgADDENDUM L’immagine a fianco delle ferite inferte alla di Sabatino è un fake. La povera Giulia fu abbandonata totalmente smembrata e irriconoscibile tanto che diversi automobilisti non si fermarono pensando si trattasse di cadavere di un animale sbranato.

https://www.fanpage.it/giulia-volata-giu-da-un-cavalcavia-le-foto-choc-della-violenza-un-anno-prima-della-morte/

 

30 gennaio 2018

Le vere ‘fake news’ sui Vaccini

Jon Rappoport – “Il tasso di mortalità combinato tra scarlattina, difterite, pertosse e morbillo tra i bambini fino a quindici anni mostra che quasi il 90 per cento del declino totale della mortalità tra il 1860 e il 1965 si era verificato prima dell’introduzione di antibiotici e dell’immunizzazione diffusa. In parte, questa recessione può essere attribuita al miglioramento delle abitazioni ed alla diminuzione della virulenza dei microrganismi, ma il fattore di gran lunga più importante è stato la maggiore resistenza dell’ospite dovuta ad un’alimentazione migliore.” (Ivan Illich, Nemesi medica, Bantam Libri, 1977)
In molti articoli precedenti ho respinto con prove tutta una serie di false affermazioni sulla sicurezza e l’efficacia dei vaccini. Qui voglio esaminare i difetti di base nella logica della vaccinazione.
Prima di tutto, un bambino con un forte sistema immunitario esilia le malattie come il morbillo o l’influenza senza incidenti. Se si ammala, il suo sistema di difesa immunitaria reagirà, innalzerà una risposta infiammatoria completa e la fase acuta della malattia svanirà. Ci sono milioni di questi esempi nella storia recente. Se una persona ha un sistema immunitario debole e compromesso, la vaccinazione non lo curerà.
Nella migliore presentazione della teoria convenzionale sui vaccini, una siringata nel braccio produce gli anticorpi, che sono gli scout del sistema immunitario. Essi poi trasmettono allarmi: “rilevati invasori”. Ma se il resto dell’esercito immunitario è debole, a cosa servono gli avvisi? Non va bene affatto. Pertanto, un sistema immunitario compromesso è un problema che non può essere risolto con la vaccinazione. Queste sono realtà semplici e basilari, una volta che hai cancellato la propaganda pseudoscientifica.
Nel corso degli anni, ho intervistato un certo numero di persone che sono cresciute senza vaccinazioni. Sono stati nutriti con cibo buono e sano. Hanno fatto esercizi. Avevano genitori forti e amorevoli. Hanno prosperato. Raramente si ammalavano e quando lo facevano, l’incontro con la malattia finiva rapidamente. Per loro l’idea della vaccinazione era un’illusione bizzarra. Non ne hanno mai avuto bisogno.
E come dico, le persone con un sistema immunitario debole e compromesso, che sono fondamentalmente malsane, NON saranno curate o protette dalla vaccinazione. Molti medici conoscono questi fatti, ma hanno paura di parlarne. Sanno anche dei pericoli dei vaccini, perché hanno visto i bambini, che hanno appena vaccinato, piegarsi con devastanti ferite neurologiche – ma i medici non ne parlano.
La stampa ufficiale, con una propaganda non-stop a favore della vaccinazione, è in collusione con l’establishment medico ed i governi per mettere a tacere i critici. La stampa è una ‘fake news’. Noi che segnaliamo i difetti fatali nella vaccinazione diffondiamo notizie attuali e pertinenti.
Ad esempio, ora che il programma del CDC di vaccini “necessari” è stato notevolmente ampliato, dove sono gli studi appropriati a dimostrare che questo aumento del carico di sostanze chimiche e germi (nei vaccini) è sicuro? Dove sono? Da nessuna parte. Suona accettabile? “Precedentemente, abbiamo detto che la quantità X di sostanze chimiche e germi nei vaccini era sicura. Ora che stiamo accumulando ancor più di queste sostanze, non c’è bisogno di dimostrare la loro sicurezza. Lo diamo per scontato semplicemente.”
Puoi nominare un’unica grande fonte di notizie dei media mainstream che ha dedicato tempo e spazio ad un dibattito completo e razionale sulla sicurezza e l’efficacia dei vaccini, rappresentando equamente entrambi gli aspetti del problema? Puoi farlo? Ovviamente no. Questo sembra ragionevole? “La scienza è risolta.” Solo gli sciocchi e le menti irriflessive avrebbero accettato quella posizione.
Chi è il colpevole qui? I critici della vaccinazione, o la stampa imperiosa e delinquente? Il 99,9% dei giornalisti tradizionali, dei notiziari e dei burocrati non sa nulla della sicurezza o dell’efficacia dei vaccini. La loro abilità, così com’è, consiste nel fingere di aver acquisito conoscenza. In altre parole, se stavi guardando il telegiornale della sera e un pappagallo su un albero continuava a ripetere: “Fai le tue vaccinazioni, fai le vaccinazioni”, ti fideresti della fonte?
Invece di trattare le notizie mainstream come fonte affidabile di informazioni, occorrerebbe fare un passo indietro per rendersi conto che questa operazione è un monopolio pesantemente finanziato e protetto e tutti i monopoli commettono questi atti per sostenere la loro posizione. Cooperano con altri potenziali monopoli (ad es. Il cartello medico) per aumentare il loro potere.
Con “atti eclatanti”, naturalmente, intendo: crimini. Ogni criminale che si trova sotto i riflettori pubblici, giorno dopo giorno, piegherà, distorcerà, fabbricherà e inventerà più bugie per coprire le sue imprese passate. Questo è buon senso. Affronta questo fatto frontalmente. Non evitarlo. È l’approccio da bugiardi inveterati.
Per molte ragioni, alcune delle quali ho elencato qui, l’intero sistema di vaccinazione sta andando al collasso. Il suono oceanico di quel collasso non ha ancora raggiunto tutte le orecchie sintonizzate sui notiziari della sera. Ma sta arrivando. ( https://offskies.blogspot.it/ )

29 gennaio 2018

Esercizio di matematica: misurazione della curvatura terrestre

In primo piano, Rimini con le antenne di Covignano. Fotografia scattata dal Ventoso di San Marino (360 m s.l.m.).

Interessante immagine scattata dal Ventoso, una curazia (fraziene), del comune di Borgo Maggiore (Repubblica di San Marino). Attraverso un piatto mare Adriatico, si intravedono le cime del Velebit (Alpi Bebie) situate ben all’interno del territorio croato. La cima più alta è il Vaganski Vrh (Monte Drago) di 1757 m s.l.m.
Per calcolare bene la curvatura fra i due punti, dovete conoscere a) la distanza esatta e b) l’altitudine da cui la foto a stata scattata. Quest’ultima va sottratta a R.

La formula matematica semplificata per il calcolo è la seguente:

(D2 x 8) / 100 = R

Avendo:
D = distanza in km tra l’osservatore e il punto osservato.
R = numero di metri dietro cui l’orizzonte è “affondato” causa la curvatura della Terra.
Scoprite voi, in base ai risultati che otterrete, se la Terra è una sfera o un piano. Buon lavoro!

28 gennaio 2018

Chi controlla il controllore?

https://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2018/01/25/binario-675.jpg

Quis vigilat vigiles? si chiedevano i latini. E nella stramba e drammatica storia del deragliamento di Pioltello c’è una figura umana che latita. Sicché. se il macchinista intesta treno poteva non accorgersi di ciò che stava succedendo, dove stava il capotreno?
Che faceva, dormiva?
Come mai nessuno ha azionato il freno d’emergenza presente in ogni carrozza?
Vero che, di recente, a Padova un controllore è stato condannato per avere fatto scendere dal treno un nero africano sprovvisto di di titolo di viaggio. Ah, forse i controllori si dileguano per un problema tautologico. Siccome la neolingua orwelliana e italiana ora parla di “ticket”, anche i controllori, pardon “ticket inspectors”, soffrono di una crisi d’identità. Vero che la critica agli africani è ridondante quando si chiama “vagone” ciò che si chiama “carrozza” o “vettura” (i “vagoni” sono i carri merci).
La figura del controllore in questa sordida vicenda rimane stranamente marginale, su di un convoglio che ha percorso chilometri fuori da i binari a folle velocità, scartando e rantolando chiassosamente, senza qualcuno a bordo si chiedesse il perchè.
Forse rimarrà uno dei tanti misteri insoluti dell’ex belpaese tipo le stragi di stato, il caso Moro e il gol di Turone in una mitica Juventus-Roma.
Troppa grazia sant’Antonio!

https://i2.wp.com/images2.corriereobjects.it/methode_image/2018/01/26/Interni/Foto%20Interni%20-%20Trattate/LAPR0402-kLNF-U4343025979943107H-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443.jpg

28 gennaio 2018

L’antipapa Bergoglio si fa beffe dell’infallibilità papale

Il dogma dell’infallibilità papale (o infallibilità pontificia) afferma che il papa non può sbagliare quando parla ex cathedra, ossia come dottore o pastore universale della Chiesa (episcopus servus servorum Dei). Dunque, il dogma vale solo quando esercita il ministero petrino proclamando un nuovo dogma o definendo una dottrina in modo definitivo come rivelata. ( https://it.wikipedia.org/wiki/Infallibilit%C3%A0_papale )

Pedofilia, Papa si scusa: ho sbagliato a chiedere prove alle vittime. ( http://tg24.sky.it/mondo/2018/01/22/papa-francesco-barros-parole-sbagliate.html )

Bergoglio smonta i dogmi della Chiesa Cattolica. Un massone argentino mandato in scena a parlare continuamente di preti pedofili per allontanare i bambini dagli oratori. Renzi vuole tenere aperte le scuole la domenica in modo da cancellare il “giorno del Signore”. Tutti massoni che stanno facendo entrare islamici, mantenuti col “reddito di cittadinanza” onde scardinare le tradizione cristiane per timore di “attentati”: togliere i crocefissi dai luoghi pubblici, vietare le feste patronali (ci aveva provato Tremonti in nome del PIL) e i mercatini di Natale, abolire la settimana santa pasquale. L’unico scopo della UE e ONU e tutto ciò che succede, anche in Italia, ha unicamente lo scopo di cancellare la figura di Gesù Cristo e dei suoi insegnamenti dalla Storia.
Le “normative europee”, il “3 per cento”, la “crisi bancaria” sono tutto un corollario, fumo negli occhi.
Hanno escogitato la messa in scena degli “attentati islamici”, di DJ Fabo (persona di cui non vi è traccia prima del 2017) e del bambino siriano Aylan (ricordate?) per forzare l’opinione pubblica ad accettare immigrazione selvaggia, moschee ed eutanasia contro il comandamento “non uccidere”. Nessun giornale o personaggio politico lo dice che sono fake news stando asignificare che sono tutti servi del demonio, volenti o nolenti.
Del resto, lo disse Gesù in persona. Questo mondo è il regno dell’Abisso.
La cosa triste è che nemmeno i sacerdoti e i teologi non massoni lo proclamano, parrebbe che Lucifero abbia vinto su tutta la linea.
Buona domenica, a proposito.

27 gennaio 2018

Prenotazione di QUADERNI DALLA TERRA PIATTA

Albino Galuppini - Quaderni dalla Terra piatta

Albino GaluppiniQuaderni dalla Terra piatta (vol. 1°) ISBN: 978-0-244-61004-3

In occasione della prima edizione della conferenza PIANO DI ESISTENZA, diversi partecipanti mi hanno richiesto il libro sulla Terra piatta. Non ne avevo, dato che viene stampato a richiesta. Se qualcuno lo desidera per il prossimo appuntamento del 7 aprile 2018, mi scriva. Prezzo 15 € con autografo ma me lo deve ordinare per tempo dovendo, a mia volta, farlo stampare.

https://pianetax.wordpress.com/piano-di-esistenza/

http://www.lulu.com/shop/albino-galuppini/quaderni-dalla-terra-piatta-vol-1/paperback/product-23199991.html

Per gli argomenti trattati in dettaglio, rimando alla descrizione del link.
Per ulteriori informazioni: Skype: albino.galuppini | e-mail: a.galuppini@gmail.com

CONSIGLIO Registratevi gratuitamente su Lulu.com. Sarete sovente raggiunti da email di promozione con sconti sui costi di spedizione e acquisto in quantità.

26 gennaio 2018

L’incidente ferroviario di Pioltello è stato causato intenzionalmente

La testimonianza drammatica del filmato sotto non lascia dubbi: l’incidente ferroviario del 25 gennaio 2018 è stato provocato ad arte. Il video sopra conferma una velocità eccessiva che io stimo prossima ai 200 km/h, volevano farlo deragliare. Il testimone a bordo del treno afferma che il esso continuava ad accelerare durante la fase critica. Se la carrozza si fosse sganciate e fuori dai binari avrebbe rallentato vistosamente, non accelerato. Strano che le carrozze davanti fossero “inaccessibili, perché erano chiuse e tutte buie“, le carrozze che non sono deragliate. Avevano già deciso dove il convoglio si sarebbe separato delimitando l’accesso alle vetture di coda, che sarebbero deragliate, per provocare più vittime possibile. “Pensavamo, o è impazzito l’autista [macchinista] o ha avuto qualche malore“. Sono “stress test emozionali” del sistema MkUltra per controllare esotericamente la popolazione.
In senso letterale, esoterico significa nascosto, di nascosto. La storiella dei 23 cm di rotaia assenti non regge. A quella velocità, considerando che ogni carrozza ha sempre assi appaiati, le vetture avrebbero dovuto “volare” sopra la falla e riguadagnare il binario.Ventitré cm sono poca cosa rispetto al diametro delle ruote.

25 gennaio 2018

Pioltello: tre le vittime, 46 feriti. Aperta inchiesta per disastro ferroviario colposo

La circolazione ferroviaria sulla tratta dell’incidente resta interrotta fino a che l’Autorità Giudiziaria non disporrà il dissequestro dell’area ferroviaria

https://www.luinonotizie.it/wp-content/uploads/2018/01/ac286ab5.jpg

Mancavano tre minuti alle sette del mattino quando un treno, un convoglio Trenord con a bordo 350 persone, pendolari partiti da Cremona per andare a scuola o al lavoro a Milano, è deragliato all’altezza della stazione di Pioltello. Tragico il bilancio: tre i morti, tutte donne. Sono 46 i feriti. “I cinque codici rossi di stamattina sono passati a quattro e nessuno è in pericolo di vita”, ha comunicato il prefetto di Milano Luciana Lamorgese al termine del vertice istituzionale in Prefettura.
Viaggiavano tutte sul terzo vagone le tre vittime: Giuseppina Pirri (39 anni), Ida Milanesi (61) e Pierangela Tadini (51). In particolare è il terzo vagone che esce dai binari, e nella sua corsa trascina a terra tre pali, il quarto palo invece blocca la corsa del vagone. Le vittime sono rimaste schiacciate tra le lamiere. Nel frattempo oggi l’amministrazione comunale di Pioltello ha dichiarato tre giorni di lutto cittadino.
Il treno deragliato all’altezza della stazione di Pioltello viaggiava alla velocità di 140 chilometri all’ora. Una velocità considerata regolare per il convoglio che non doveva fermarsi in quella stazione. Lo scorso luglio sulla stessa tratta ci sarebbe stato un episodio simile, ma senza vittime né feriti. Non è noto se ci siano stati di recente interventi di manutenzione su quel tratto ferroviario.
E’ la rottura di un binario, nel punto di giuntura, un chilometro prima della stazione di Pioltello (Milano) ad aver causato il deragliamento del convoglio. E’ la tesi che sembra prevalere tra chi indaga sull’incidente. Il pezzo di rotaia ‘incriminato’ lungo 23 centimetri è stato ritrovato a circa 20 metri di distanza. Il convoglio ha viaggiato fuori dai binari per due chilometri, prima di arrestare la sua corsa. Una tesi sostenuta dalle tracce visibili lungo la tratta: se fino a quel momento il treno viaggiava tranquillamente sui binari, da quella rottura lunga 23 centimetri sulle rotaie una parte dei vagoni – in particolare il terzo e il quarto – hanno finito la corsa sui sassi della tratta ferroviaria. Restano sui binari senza particolari danni i primi due vagoni e la motrice in fondo al convoglio. Nei giorni scorsi non si sono registrati, spiegano gli inquirenti, allarmi o segnalazioni lungo la tratta interessata dall’incidente.
Le scintille del convoglio che frega contro i sassi e le rotaie e che provoca scintille ben visibili vista l’ora (poco prima delle 7) e un uomo fermo sulla banchina che scappa vedendo il treno che arriva in stazione a Pioltello. Sono alcuni dei frammenti ripresi dalle telecamere fisse della stazione che mostrano gli attimi successivi al deragliamento del treno. La procura milanese, invece, ha aperto un’inchiesta a carico di ignoti con l’ipotesi di reato di disastro ferroviario colposo. La procura ha sequestrato l’area coinvolta dal deragliamento. Sotto sequestro sono finiti anche il convoglio, la scatola nera, i documenti sulla manutenzione dei binari e tutto quanto può essere utile ai magistrati per ricostruire la dinamica e le responsabilità di quanto accaduto. Sono due i consulenti nominati dalla procura di Milano per far luce sull’incidente. Saranno i due ingegneri – già in passato si sono occupati di grandi disastri – a dover cristallizzare la scena dell’incidente, a spiegare le cause, se c’è stata la giusta manutenzione dell’infrastruttura, e a indicare eventuali responsabilità. ( https://www.luinonotizie.it/ )

Mah, il treno ha viaggiato per 2 km fuori dai binari? Il macchinista non si è accorto del “carico”? Qualche giorno fa (non mi ricordo con esattezza) in macchina per autoradio sentii di un incidente alla metropolitana di Milano presso Gessate. Tornato a casa in internet non c’era niente. Ho pensato a una fake news e oggi questo incidente vero. Qualcuno per radio aveva sentito la strana notizia pure? Data l’ora, si può benissimo pesare a un sabotaggio. Ricordiamoci che molti di questi incidenti avvengono per motivi “esoterici” e di condizionamento mentale delle masse. Nella fase di costruzione del super-stato europeo, assisteremo sempre più ad eventi del genere (esempio i falsi attentati islamici in Europa)
NOTA DI SERVIZIO La tratta Milano Treviglio (Bergamo/Brescia-Venezia) rimarrà inagibile e a singhiozzo per giorni. Anche la TAV Milano – Brescia transita accanto, quindi meglio non contare sull’alta velocità.
ADDENDUM Mentre cercavo lumi sull’incidente ferroviario mi sono imbattuto in: “Folle incappucciato fa irruzione negli studi Mediaset: attimi di panico nel programma della D’Urso“ A parte il fatto che mi sembra una fake news, che qualcuno si sia stancato della D’Urso non la trovo una notizia così folle.

25 gennaio 2018

Is Flat Earth a controlled disclosure?

Flat Earth cannot be debunked because the Earth is flat. I believe global elites are staging a clever controlled disclosure through people like Eric Dubay and duo Mark Sargent and Patricia Steere.
It is interesting to note that mainstream media, controlled by Freemasons, refer to them while trying to falsely debunk the stationary and plain earth upon which we live. I also believe some of the so-called “Christian flat earthers” are Masons in disguise. You cannot serve two masters.
ABC News Nightline covered the flat earth conference in Cary, NC, held in November 2017.

http://news.billkaysing.com/2017/10/24/mark-sargent-patricia-steere-is-a-production/

24 gennaio 2018

La Grecia siamo noi (remake)

Chiarisco subito di non essere simpatizzante di Casa Pound. Tuttavia, ciò che dice qui il suo capo è la pura verità. Pur di tenere insieme il progetto massonico di super-stato europeo multirazziale americanizzato, l’Italia è destinata a fare la fine della Grecia, compresa la distruzione della sua economia. Spegnete la TV e accendete il cervello, fate i vostri interessi e non quelli degli altri. Attenzione agli investimenti. Lo scrivo da almeno 10 anni a questa parte.
E scrivevo già allora che lo sgretolamento del “sogno europeo” di Kalergi, Soros, Berlinguer, Pannella, Bonino, Boldrini eccetera sarebbe fallito partendo dall’Italia. Ma a subirne le conseguenze, rammentatelo bene, saremo SOLO noi poveracci, le macerie ce le prenderemo in testa, loro svicoleranno fra un calcinaccio e l’altro.
Berlusconi, essendo massone (P2), non può defilarsi altrimenti la mancata obbedienza gli potrebbe costare la vita.

Ecco come uccideranno l’Italia:

23 gennaio 2018

Uomo in muta da sub riflesso sulla visiera degli astronauti


Già ai tempi delle missioni lunari Apollo c’era stato il problema dei riflessi “anomali” sulle visiere degli astronauti. Un inconveniente che non sono ancora riusciti a sanare, evidentemente. Le “passeggiate spaziali” (EVA = Extra Vehicular Activity) della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) sono simulate dentro una enorme piscina appositamente attrezzata. Ricordate il caso di Luca Parmitano? L’astronauta italiano che quasi annegò nello spazio? La verità è che le missioni avvengono sott’acqua per simulare l’assenza di peso, da cui discende il pericolo di affogare per gli astronauti. Chissà se sono assicurati!

Articoli di approfondimento: Il riflesso delle bugie

ISS falsa

22 gennaio 2018

Modello di Terra piana con pianeti in movimento

Interessante visualizzazione tridimensionale [3D] del possibile moto delle luminarie sopra il disco terrestre.

21 gennaio 2018

Vegano e cannibale è l’esercito del selfie

Lo dottrina luciferina opera per ossimori impiegando la dissonanza cognitiva.
Il “veganismo” è stato lanciato per dare cittadinanza e legalizzare i matrimoni con gli animali dopo la legalizzazione delle unioni tra omosessuali e fra consanguinei. Renzi ha già depenalizzato l’incesto mentre, assecondato dai 5 Stelle, fingeva di litigare sul ponte di Messina. Ovviamente, la poligamia poiché ci sono i “diritti dei musulmani”, ne aveva parlato la Kyenge.
L’etica “vegana” in genere è anche favorevole all’aborto, eutanasia e legalizzazione delle droghe. Non è magico?
Nell’ambito della manipolazione mentale realizzata dai seguaci del signore di questo mondo, cercano di far passere nel “politicamente corretto equo-solidale” anche il cannibalismo. Nutrirsi di animali è razzista, mangiare gli esseri umani invece è lecito.
Tramite internet e la scuola multirazziale stanno creando masse di deficienti subumani. Magari vegani ma tra un po’, oltre agli insetti, al ristorante il sabato sera ordineranno carne umana perchè “ho visto un video su internet”.