Archive for febbraio, 2021

28 febbraio 2021

Lamendola parla di corda in casa dell’impiccato

Devo riconoscere che Francesco Lamendola ha avuto fegato a farsi intervistare dal massone Toscano e gli ha snocciolato in faccia ciò che il mondo è veramente. Una basta tela di ragno di cui Belzebu tesse le fila.
Ho già parlato della simbologia occulta di VOX Italia, finto partito di opposizione inconsistente al NWO.

https://pianetax.wordpress.com/2019/09/23/simbologia-di-vox-italia/

E cosa dire della informazione istituzionale? Della RAI, per esempio?
Il massone Foa, presidente della TV di stato, nella associazione Asimmetrie del massone Bagnai ha sempre fatto finta di essere contro l’Europa e contro l’euro dato che, come ho scritto spesso, gli Stati Uniti d’Europa sono un progetto massonico non meno della controparte nordamericana.
La informazione della RAI di Foa è esattamente come ogni altro organo di stampa finanziato dallo stato: europeista, mondialista, vaccinista, giustizialista (ma solo nei confronti di chi è di razza bianca, per gli altri è d’obbligo l’ “inclusione”).
Il gioco che fece Grillo 15 anni fa e Berlusconi nel 1994: presentarsi come “rottamatori della vecchia politica” e paladini di una rivoluzione popolare atta a risolvere i problemi di un popolino sempre più insoddisfatto. Ma tutti facenti capo ai diktat del Grande Architetto dell’Universo poiché, è risaputo, Lucifero non fa mai niente per niente.
Comunque, complimenti a Lamendola per il coraggio avuto, che non avrei avuto io.
https://www.facebook.com/114302093683157/videos/2929576750620595

27 febbraio 2021

Vaccini sperimentali

Die neuartigen Impfungen gegen Covid-19 sind in aller Munde. In diesem Video nehmen 10 Experten zu diesem brisanten Thema Stellung und klären über wichtige Fragen auf. Wir appellieren an alle Menschen, sich darüber sachlich und kritisch zu informieren, auch über die erfolgreichen Behandlungsmethoden von Covid-19 und über die Alternativen zur Impfung. Dieses Video richtet sich an alle Menschen und Bürger dieser Welt.

Tutti parlano dei nuovi vaccini Covid-19. In questo video, 10 esperti prendono posizione su questo argomento esplosivo e chiariscono domande importanti. Ci appelliamo a tutte le persone affinché si informino in modo critico, anche sui metodi di trattamento di successo del Covid-19 e sulle alternative alla vaccinazione. Questo video è rivolto a tutte le persone e ai cittadini di questo mondo.

Ringrazio l’amico Roberto Slaviero per la segnalazione.

AGGIORNAMENTO 1 marzo:

http://www.raialtoadige.rai.it/it/#

Qui a Brescia, i casi di positività vanno di pari passo con la furia vaccinale. È il vaccino che sta scatenando la tera ondata. Ma chi ha il coraggio di dirlo?

https://www.bresciaoggi.it/territori/brescia/i-contagi-corrono-a-brescia-altri-955-positivi-1.8509957

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/muore-due-dosi-vaccino-aveva-contratto-virus-1927113.html

26 febbraio 2021

Numero6 – Intervista con Albino Galuppini (premiere)

https://1dcmtu2b93zn1czw1h16s8iv-wpengine.netdna-ssl.com/wp-content/uploads/2020/07/numero6-logo-black.png

In anteprima, l’intervista registrata da Morris San il 4 gennaio 2021 e che andra in onda il 10 marzo 2021 alle ore 17:00 sul canale:

https://numero6.org/

26 febbraio 2021

Ponte Morandi, una strage di stato americana?

Cassa Depositi e Prestiti prepara l’offerta per Autostrade: costi e dettagli

Per lunedì 22, alle 18, sarebbe convocato un cda straordinario di Cassa Depositi e Prestiti per ragionare su quattro dossier cruciali: l’offerta per l’acquisizione di Autostrade, la prelazione sul 50% di Open Fiber, l’accordo su Sace, lista Tim. Su alcune di queste delibere – fa sapere Il Messaggero – vi sarebbe già un orientamento, in pieno allineamento con il Mef. Il nodo centrale è il caso Autostrade: “Dopo quattro proroghe ad altrettante offerte della cordata guidata da Cdp e formata da Blackstone e Macquarie, probabilmente l’epilogo è alle viste, nel senso che gli investitori, assistiti da Citi e Unicredit, sarebbero pronti a fare un’offerta ‘vincolante, non subordinata a sindacazioni e finanziamenti’, come richiesto dal cda di Atlantia che ha posto come termine per riceverla mercoledì 24”. ( https://www.ilparagone.it/attualita/offerta-cdp-per-autostrade/ )

È dal 2008 che scrivo che Grillo e il M5S sono stati creati dal Dipartimento di Stato per fare gli interessi delle multinazionali americane in Italia. Da quando Grillo andò all’assemblea dei soci Telecom il cui scopo era la statalizzazione della dorsale in modo che poi fosse privatizzata ai soliti noti d’oltreoceano.
Un decennio dopo, Grillo compie la medesima operazione con la Società Autostrade riacuisita dallo stato per essere regalata agli stranieri.
Il tutto a seguito di un evento in particolare: il tragico crollo del ponte Morandi a Genova avvenuto il 14 agosto 2018 non appena il M5S era giunto al governo. Subito gli “esponenti” grillini cominciarono aparlare di togliere le concessioni ai Benetton e contro di loro si scatenò una campagna mediatica a sostegno dell’esproprio.
Il viadotto sul Polcevera fu molto probabilmente minato la notte precedente (testimonianza di strani movimenti ci sono) al pari delle Torri gemelle che furono minate due giorni prima quando cifu una strana interruzione della corrente elettrica.
Per questo che il M5S ha bisogno di stare sempre al governo. Perchè deve provvedere a una “patina democratica” alla distruzione dell’Italia, autodistruzione forzosa.
Credo di averlo scritto allora che il risultato della strage di Genova sarebbe stata propedeutica aun cambiamento di proprietà della gestione di Autostrade.
Curioso che si faccia tanta dietrologia sul caso Mattei, ad esempio, e non sul ponte Morandi. Grillo ha sempre detto che le autostrade si erano già abbondantemente ripagate e si dovevano togliere i pedaggi.
Ora che avverrà?
Di certo, i futuri proprietari angloamericani (o cinesi) cercheranno di trarre il massimo profitto in un sistema di monopolio naturale tra i più ghiotti in Europa. Difatti, non è come è stato per NTV (i treni Italo) per cui c’è quantomeno la concorrenza di Trenitalia.
Per le autostrade, mi aspetto un raddoppio dei pedaggi almeno, specie nell’area padana ove ci sono tratti autostradali fra i più battuti al mondo.
E Grillo non dirà più che bisogna renderle gratuite. Sarà la prova inconfutabile che la carneficina del ponte Morandi è stata premeditata.

ADDENDUM Grillo 4 giorni dopo la tragedia di Genova:

https://cronachedi.it/grillo-le-autostrade-le-hanno-gia-pagate-i-nostri-padri-e-i-nostri-nonni/

PS Devo dire di sottoscrivere questa lucida analisi di Vitangeli.

25 febbraio 2021

Saga di un punto rosso nel cielo

Sempre ottimo Dino Tinelli con questo video anche. Le spedizioni su Marte si susseguono da decenni secondo un copione prestabilito. Quello di confermare l’inesistente modello eliocentrico del sistema copernicano.

Testo di approfondimento: CALEIDOSCOPIO MARTE (seconda edizione).

 
24 febbraio 2021

The real story of Capricorn One

https://pianetax.files.wordpress.com/2021/02/49d61-11gvhujatpf22ooxrdlytnw.jpeg
A group of three astronauts participate in a government scheme to fake a manned landing on Mars in this conspiracy thriller. Soon, the astronauts discover that they have become expendable, as the government plans to kill them to prevent the truth from being revealed.

(source: https://www.rottentomatoes.com/m/capricorn_one/ )

The true events behind this movie in the Bill Kaysing biography: The whole story of an alternative lifestyle writer.
Italian edition: LA PENNA PIÙ VELOCE DEL WESTLA LUNA DI CARTA.

( https://news.billkaysing.com/2017/11/14/the-real-story-of-capricorn-one/ )

23 febbraio 2021

Perché dicono che la Terra è piatta? Gianluca Ranzini a Tempi Virali

Il primo appuntamento di Tempi Virali, il nuovo ciclo di conferenze on-line di AstroMirasole dedicate all’analisi del mondo contemporaneo, ospiterà, sabato 27 febbraio, ore 18:00 (qui il link Go to Meeting per partecipare) Gianluca Ranzini, astrofisico e divulgatore, vice-caporedattore di Focus e presidente di PLANit, per un incontro dal titolo Perché dicono che la Terra è piatta, desunto dal suo ultimo libro (Centauria, 2019). Il testo indaga, in 20 punti, una tra le espressioni subculturali più discusse, e inquietanti, del tempo recente, il “terrapiattismo”, che rientra nel vasto fenomeno dei “negazionismi”: una serrata disamina, che coniuga scienza e sociologia, relativa alla crescente diffusione, su scala internazionale, del verbo della Flat Earth, che annovera, anche in Italia, movimenti e convegni, e riscuote una vasta risonanza mediatica.

Invito chi sia in zona ad andare ad ascoltare il dottor Ranzini. E naturalmente a porgli delle domande, ad esempio, perché mai con la fotografia a infrarossi si riesce a distinguere fattezze poste a 1500 km di distanza, assolutamente ben oltre il limite che sarebbe imposto dalla curvatura terrestre.
Ranzini l’ho conosciuto di persona e posso affermare che è una persona squisita.

Immagine scattata da un velivolo di linea con una fotocamera P900 Nikon con filtro all’infrarosso.
22 febbraio 2021

Il vaccino che uccide

Felice fu la mia intuizione quando vi scrissi che il coronavirus era una punizione divina, la prima delle tribolazioni bibliche verso la fine dei tempi.
Il vaccino è una grassa bugia come quasi tutto ciò che i giornali ci raccontano.
Le vaccinazioni sono cominciate cogli anziani nelle case di riposo ma le stragi non sono finite. Il vaccino non serve a niente.

Terribile: 761 anziani sono morti nelle case di cura in una settimana, la maggior parte dopo essere stati vaccinati

Alcune notizie di cronaca variano tra il surreale e il boccaccesco:

Due anziani morti e 75 positivi nella casa di cura dopo la festa per il vaccino, indagano i Nas

https://www.ilmessaggero.it/italia/anziani_morti_casa_riposo_festa_vaccino_cosa_e_successo_focolai_bari_news_oggi_3_febbraio_2021-5743335.html

22 febbraio 2021

L’invenzione di Eratostene

Nell’ambito della discussione sulla forma della Terra, si fa sovente riferimento a questo personaggio e al suo celeberrimo esperimento.
Pochi si chiedono, invece, se costui sia mai esistito nella realtà.
Come ho scritto, di egli non c’è traccia nei libri di scuola dagli anni ’70 in precedenza.
Fu un uomo reso popolar dall’astrofisico Carl Sagan nella sua famosa serie TV intitolata Cosmos uscita nel 1980.
Mi viene in mente che quella potrebbe essere stata l’occasione per lanciare questa figura storica mai esistita costruendo attorno essa una narrazione sempre più articolata e credibile.
Sfido chiunque a trovare traccia di Eratostene nei libri di scuola primaria o secondaria, in qualunque lingua, stampati prima del1980.
Una bufala che è partita dagli Stati Uniti e da li entrata nell’inconscio collettivo del mondo intero come presunta conferma inoppugnabile della sfericità terrestre.
Gli USA sono uno stato artificiale, multirazziale e senza cultura, creato ad hoc dalla massoneria globale (!) sterminando i pellerossa, per imporre la scuola e la scienza satanica nel resto del mondo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Cosmo_(programma_televisivo)

Testi di approfondimento: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.

21 febbraio 2021

I tre papi e la fine dei tempi da Garabandal

3papa

Uno dei temi che ha fatto parlare di Garabandal è la cosiddetta profezia dei tre papi, legata alla proclamazione di una imminente fine dei tempi.

È un argomento così delicato che può essere frainteso e interpretato male.

Pertanto, rifletteremo utilizzando le informazioni di cui disponiamo, facendo attenzione a non interpretare ciò che non spetta a noi decidere ma piuttosto alla Chiesa.

Era il 3 giugno 1963. La notizia della morte di Papa Giovanni XXIII era appena giunta a Garabandal e Conchita si recò in chiesa con la madre per pregare per l’eterno riposo del Pontefice.

Durante il viaggio, Conchita sente la voce inconfondibile della Madonna nel suo dire: “Dopo questo papa, ne sono rimasti solo tre.

Allora [sarà] la fine dei tempi “.

Subito dopo, la Vergine Maria specifica che anche se dice che ne sono rimasti solo tre, ce ne sarà un altro che “governerà la Chiesa per brevissimo tempo”, motivo per cui non lo include nell’elenco.

Ci sono testimoni che affermano di aver sentito Conchita fare questa precisazione proprio in quel mese: giugno 1963. Ciò significa che, in una frase, la Nostra Beata Madre profetizzò due cose:

1. Sono rimasti solo tre papi.

Allora sarà la fine dei tempi.

2. Per assicurarci che la sua prima affermazione è vera, la Madonna ci dà un segno: effettivamente ci sarà un papa in più, ma il suo pontificato sarà così breve che non lo conto.

Sappiamo tutti chi è quel papa il cui pontificato fu così effimero da non avere una grande influenza sul destino della Chiesa: Giovanni Paolo I, papa dal 26 agosto 1978 fino alla sua morte il 28 settembre 1978. Il 33 giorno di papa Luciani

-Il lungo pontificato corrispondeva perfettamente a questa previsione eccezionale, impossibile da prevedere nel 1963. I tre papi della profezia della Madonna sono quindi Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.

Dopo l’arrivo di papa Francesco, inizierà la “fine dei tempi”.

Ma cosa significa veramente?

Insisto sul fatto che dobbiamo essere molto prudenti e umili quando cerchiamo di spiegarlo, come suor Lucia a Fatima quando il Terzo Segreto di Fatima fu pubblicato nel 2000. P.

José Luis Saavedra spiega che, prima che la Santa Sede pubblicasse un’interpretazione del cardinale Angelo Sodano, “egli [Sodano] l’ha mostrata a suor Lucia per conoscere la sua opinione e scoprire se condivideva la stessa interpretazione.

Suor Lucia ”, spiega il cardinale Ratzinger,“ ha risposto che ‘le è stata data la visione, non la sua interpretazione.

L’interpretazione non è determinata dal veggente ma dalla Chiesa. “”

Un veggente non può rischiare di interpretare il messaggio ricevuto.

Il suo dovere è di trasmetterli alla Chiesa affinché siano studiati e interpretati legittimamente.

A Garabandal, anche per questo Conchita ha lasciato il giudizio sulla questione completamente nelle mani della Chiesa.

Dovremmo fare la stessa cosa e non rischiare di pensare alla nostra interpretazione che potrebbe danneggiare la nostra fede o quella degli altri.

La comprensione di un messaggio proveniente da una rivelazione privata richiede normalmente diversi anni per svilupparsi.

A volte ci vuole persino tempo per vedere l’adempimento degli eventi predetti.

Ma la profezia nella storia della salvezza non può essere confusa con la divinazione, perché non è una semplice predizione di eventi futuri, ma una chiamata alla conversione.

La profezia rivela la volontà di Dio per il presente piuttosto che per il futuro.

È una chiamata a convertirsi oggi, senza attendere gli eventi profetizzati, la cui missione è solo segno e conferma dell’intervento di Dio nella storia.

Le parole della nostra Beata Madre sono: “Dopo questo papa, ne sono rimasti solo tre.

Allora [sarà] la fine dei tempi “.

L’avverbio “allora”, come dice p.

José Luis Saavedra sottolinea giustamente nel suo libro Garabandal: Message of Hope, non significa “immediatamente”.

Né “la fine dei tempi” significa “la fine del mondo”, come Conchita ha ripetuto più volte.

“Ne sono rimasti solo tre” non significa che non ci saranno più papi, o che la Chiesa o il genere umano scompariranno.

Dobbiamo toglierci tutte quelle pesanti nuvole nere dalla nostra testa e dalla nostra immaginazione.

“Ne sono rimasti solo tre.

Allora [sarà] la fine dei tempi “significa semplicemente che ci saranno solo tre papi prima che inizi questa misteriosa” fine dei tempi “.

Allora continueranno ad esserci i papi e la Chiesa e il mondo continueranno ad esistere.

Tuttavia, saremo entrati in un nuovo periodo nella storia della Chiesa.

La nostra Beata Madre non ha detto più di quello che ha detto a Garabandal e non possiamo osare aggiungere un’altra parola.

Tuttavia, non possiamo negare che stiamo vivendo un momento molto trascendente nella storia della Chiesa.

Mentre scrivo queste righe – luglio 2019 – leggo un commento del cardinale Reinhard Marx, presidente della Conferenza episcopale tedesca, in cui dichiara che non siamo in un’epoca di cambiamento ma “in un cambiamento di epoca”.

Viene ad affermare: “Chi non lo vede deve adattare il proprio intelletto”.

Sicuramente il cardinale Marx non lo intendeva, ma la sua osservazione è molto

( https://www.garabandal.it/en/documentation/going-deeper/1290-the-three-popes-and-the-end-of-times-in-garabandal )

COMMENTO Se l’ultimo papa è Benedetto XVI, nato il 16 aprile 1927, l’inizio della fine dei tempi coinciderà con il giorno della sua morte. Quindi, è meglio stare in campana.

20 febbraio 2021

Mossa disperata

Più passa il tempo e più mi convinco che l’operazione Draghi sia una mossa disperata da parte dei poteri occulti. Il loro castello di carte, eretto in secoli, sta crollando miseramente in pochi mesi. Significa che siamo pericolosamente vicino alla fine dei tempi.
Scopriamo, anzi lo scoprite voi perché io l’ho capito da anni, che la politica è finta. L’antagonismo destra-sinistra è sempre stato una finzione della massoneria intanto che la politica luciferina, la vera politica, veniva incorporata nelle leggi degli stati.
Sono stato l’unico a scrivere che, essendo i denari delle banche generati dal nulla, la crisi di CaRiFe, Banca Marche, Banca Etruria e CaRiChieti erano una messa in scena per fare del male ai risparmiatori. Se le banche, infatti, hanno la facoltà di generare soldi semplicemente premendo il tasto su di un PC, NON possono mai entrare in crisi. Penso a quei poveracci, insegnanti, agricoltori, pensionati che si sono visti scippare centinaia di migliaia di euro di sudati risparmi. Al solo e semplice scopo di cercare di dimostrare che gli istituti di credito sono aziende “normali”, che possono fallire, quando non è così.
Viviamo proprio in un mondo brutto.

17 febbraio 2021

Programma Mario Draghi in 10 punti: cosa farà il nuovo Governo

Come potete leggere voi stessi, si tratta di pura fuffa.

https://www.money.it/Programma-Mario-Draghi-dieci-punti-cosa-fara-nuovo-governo

Lo scopo del massone Draghi è quello di abrogare le leggi antieuroppee e antiglobaliste, inclusa la costituzione.

IL VERO PROGRAMMA DI DRAGHI (in sintesi)

+tasse per tutti (servono a controllare la popolazione, tranne che per le multinazionali americane)

+bonus e incentivi (per indirizzare l’economia dove vogliono loro)

+immigrati (col pretesto che gli italiani non fanno figli e bla, bla, bla, premiata la lamorgese)

+tasse sugli immobili (seconde case, in modo da farne calare il prezzo e renderli alla portata degli immigrati)

+omosessuali (premiata la lamorgese di genitore1 e genitore2)

+centralizzazione (eliminazione province e comuni sotto i 5mila avitanti, previsto già ai primi 2 punti del programma 5S nel 2013)

+ambientalismo (solo a pretesto per incrementare le tasse a chi loro decidono essere “inquinatori”)

+reddito di cittadinanza (per arginare il disagio sociale crescente e trattenere gli stranieri meno abbienti)

+aborti, eutanasia, legalizzazione di incesto e, subdolamente, della pedofilia.

+inglese (riforma della scuola in senso multiculturale, scrivo da anni che diventeremo come l’India)

+grandi opere (per devastare l’ambiente e velocizzare i trasporti con l’Europa)

+Europa (cessione della sovranità sempre più larga ai poteri sovranazionali)

+auto elettriche (quindi, sempre meno persone portano permettersi l’auto privata dato il costo insostenibile delle vetture a batteria)

+droga (per creare milioni di tossicodipendenti e fare guadagnare Big Tobacco)

+vaccini obbligatori (per ingrassare Big Pharma)

+costi bancari (il banchiere Draghi aiuterà gli istituti di credito. Prima di Monti, le banche pagavano interessi per portargli i soldi, oggi, siamo noi che dobbiamo pagare le banche per tenerli!)

I MIEI CONSIGLI (sempre i soliti!)

Come arricchirsi in fretta lavorando in nero

Scappare dall’Italia rimanendo in Italia? Si può!

Pensione, come dire addio al lavoro prima dei 60 anni

Come vivere di rendita possedendo una casa grande in città

ADDENDUM Il massone Landini appoggia spudoratamente il banchiere Draghi. Riforma fiscale?
Le “riforme fiscali” in Italia si risolvono sempre in questo modo:


1 Più tasse sul lavoro, meno tasse alla finanza.

2 Più tasse al Nord, meno tasse al Sud

3 Più tasse alle PMI, meno tasse alle multinazionali globali.

17 febbraio 2021

La diga diabolica

Esiste un blocco mentale, un argine impalpabile che alberga in certi personaggi che si definiscono autentici difensori della fede cristiana tesi a mantenere l’ortodossia cattolica. Tutti critici, apertamente o meno, del massone Bergoglio (che come un draghi qualunque saluta con buongiorno, buonasera, e mai sia lodato Gesù Cristo o Dio vi benedica, ma ci vuole tanto a capirlo che è un attore?!).
Immaginate a chi riferisco: a don Minutella, Antonio Socci, don Nitoglia, Blondet e Lamendola, la dottoressa De Mari e al nuovo entrato Andrea Cionci.
Questi personaggi così puri e duri nel ricercare la verità non si azzardano, tuttavia, a parlare di terra sferica o falsificazione della Storia. Due terrificanti inganni satanici che sono i piedistalli sui quali il demonio ha costruito il suo orripilante regno di apostasia. Con cui sta bellamente gremendo le gradinate dell’Inferno.
Altrimenti, sarebbero costretti a fare i conti con se stessi e ammettere che tutto il loro credo, vedi Decimo Toro, è fuffa, per questo non ne parlano.
Ne dell’evidentissima sostituzione di suor Lucia di Fatima.
Mi chiedo, con che coraggio ‘sti signori blaterano del “terzo segreto” senza menzionare il fatto che la vera suor Lucia è stata rimpiazzata con una impostora attorno al 1960? In coincidenza o meno, con il progetto del concilio vaticano secondo. Un cieco no, ma un ipovedente subito si accorge che non si tratta della medesima donna:

https://pianetax.wordpress.com/2017/05/26/la-sostituzione-di-suor-lucia-di-fatima-con-una-sosia/

https://pianetax.wordpress.com/2020/05/12/la-donna-vestita-di-sole/

Il solo Lamendola, in una recente intervista, si è azzardato a citare 11 settembre e sbarco sulla Luna come complotti, dentro il recinto dei “complottisti dal freno amano tirato”. Recinto eretto dagli agenti del NWO come Mazzucco, Snowden, Assange e altri il cui scopo è di creare un falso complottismo che salvi l’intento anticristico del quadro generale.
Questo, sappiatelo, è il vero e unico complotto.

Suor Lucia dos Santos

16 febbraio 2021

Gli ebrei sanno che la Terra è piatta e stazionaria

https://www.webpages.uidaho.edu/ngier/308/OTcosmos.jpg
La cosmologia giudaica contempla una Terra piana e ferma.

Una delle testimonianze dal mondo ebraico. I veri studiosi della Torah sanno che la Bibbia è letteralmente veritiera e che, quindi, è il Sole che si muove, non viceversa.
https://www.facebook.com/114302093683157/videos/429798451618872

15 febbraio 2021

Lune massicce o oggetti simili a planetoidi ripresi nel cielo di Dubai

ATTENZIONE: lune massicce o oggetti simili a planetoidi ripresi nel cielo di Dubai da molte angolazioni e posizioni

Alcuni dicono che i due oggetti potrebbero essere il sistema Planet X o Nibiru, alcuni affermano gli UFO, altri gli ologrammi. Ma una cosa è certa: gli oggetti sono apparsi nel cielo notturno.

Di Shepard Ambellas -7 febbraio 2021 FONTE

Quelli che sembrano essere due enormi oggetti celesti nel cielo notturno a Dubai di
recente sono stati catturati in video la scorsa settimana da più testimoni oculari da più angolazioni e posizioni della telecamera.

I due oggetti sembrano essere lune o planetoidi o forse un planetoide e una luna.

“Guarda qui”, ha detto una donna mentre guidava mentre il passeggero riprendeva gli oggetti nel cielo. “Che cos’è?”

Screenshot tramite YouTube

Un altro video girato da una diversa angolazione e posizione in città mostra i due enormi oggetti nel cielo notturno.

Screenshot tramite YouTube

Un terzo angolo …

Screenshot tramite YouTube

Un quarto angolo …

Screenshot tramite YouTube

Un quinto angolo degli oggetti …

Screenshot tramite YouTube

Un sesto angolo e un video indipendente …

Screenshot tramite YouTube

Guarda il video completo …

https://www.youtube.com/embed/utUVmHv1lbM?feature=oembedAlcuni ipotizzano che gli oggetti o almeno uno degli oggetti possano essere una proiezione olografica. Altri credono che gli oggetti siano di natura solida. Inoltre, c’è la possibilità che l’aspetto degli oggetti sia stato creato da un raro fenomeno atmosferico.

Un’altra teoria suggerita da un debunker UFO era che gli oggetti erano “palloncini pubblicitari” che forse facevano parte di qualche promozione. Tuttavia, non ci sono prove a sostegno di questa affermazione.

Potrebbe combaciare con il “cielo rosso di notte” che è stato catturato anche in video la scorsa settimana ?

Sii il giudice. Si prega di commentare di seguito nella sezione commenti di questo sito web. Condividi questo post su Facebook, Twitter, Gab e Telegram. ( https://gloria.tv/post/8d1W4ahxac473VFrE8P3Aprc4 )

14 febbraio 2021

Siete aquile?

14 febbraio 2021

Cerchi nel grano, un mistero irrisolto

Sappiamo che la Terra è piatta e, quindi, che ruolo assumono i famosi “cerchi nel grano”?
Non ci sono alieni provenienti da Andromeda ne da Zeta Reticuli.
Sappiamo dei “cerchi” che esiste un software per la loro creazione. Pertanto, la maggior parte delle immagini sono generate al computer non meno di quelle di stelle e pianeti.
Tuttavia, una parte potrebbe essere reale creata esotericamente da entità dell’oltre tomba che vogliono lasciare messaggi all’aldiquà.
Qualcuno se ne assume la paternità.
Ma forse si tratta di millantatori, però, accreditati per nascondere la reale essenza di tale fenomeno. Non meno di quegli “scultori” che si attribuiscono statue e opere d’arte di fatto irriproducibili oggigiorno, nemmeno con le più moderne tecnologie della stampa 3D.

 
12 febbraio 2021

Il volto e la maschera

Mi fanno sorridere video come quello sotto. Sono anni che scrivo (andate pure a verificare in questo sito) che Bagnai è un massone.
Pertanto, il suo “antieurismo” è sempre stato di facciata poiché lo stato unico europeo con un solo popolo (multirazziale americanizzato), un solo governo tirannico (la commissione) e una sola moneta è un progetto massonico. Lucifero è una casa divisa in due ma come può scacciare se stesso?
Così come fingono i vari Vox Italia e falsi rivoluzionari del web i quali mentre pretendono di istigarvi alla sommossa, vi chiedono di investire in bitcoin!
E confermo l’impressione espressa due giorni fa. Credo che la fretta e furia di insediare Draghi al posto di Conte sia indice di debolezza da parte dei poteri occulti.
Ragazzi, guardate che la situazione è grave, chi non capisce al volo è perduto.

ADDENDUM Un altro squinternato è Vitangeli che se la fa con Toscano, altro massone che “non è omofobo”, il quale pure recita il ruolo impersonato da Grillo qualche anno fa.

12 febbraio 2021

L’uovo di Colombo

Dott. Roberto Slaviero 11.02.21

Il probabile prossimo Presidente del Consiglio Draghi , pare voglia applicare , per finanziare un paese al collasso la MMT , ovvero la Teoria della Moneta Moderna .

https://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_della_Moneta_Moderna

tra le righe si legge

“ tutto il denaro è creato dal governo , che quindi non ne rimarrà mai senza, poiché lo stampa e lo mette in circolazione.

Le tasse non avrebbero lo scopo di finanziare la spesa pubblica , ma non sarebbero inutili , poiché consentirebbero al sistema di funzionare , costringendo le persone a usare il denaro messo in circolazione ; 

inoltre le tasse sono necessarie per impedire il surriscaldamento dell’ economia , consentendo di frenare l’ inflazione. “

Ok , perfetto ….ma fino ad oggi , ci avete stritolato con una Banca privata , chiamata Bce , retta per 8 anni da Draghi .

E’ vero che Super Mario , ha emesso tonnellate di moneta euro, anche contro la volontà dei germanici , per salvare l’ Euro e non certo per salvare i paesi più indebitati , tipo Italy.

Anzi , ci siamo indebitati sempre di più , ma adesso chi se ne frega dei parametri del rapporto 

Debito / Pil etc.

POTENZA DEL POTERE , QUELLO FINANZIARIO VERO !!

Quindi rendiamoci conto , che per decenni e decenni , ci hanno ingannato ed usurato a dovere.

Adesso che, con la scusa Covid hanno mandato a ….ttane l’ economia , riprendono questa vecchia teoria e la vogliono applicare per risollevare le sorti delle nazioni.

Ma quali soggetti saranno finanziati ?

Hanno già fatto capire , che chi non ha chance , deve in ogni caso morire , dal punto di vista aziendale.

Sarà Amazon o Leonardo ??

Avete già capito e avete già capito, perché con le scuse delle varianti del virus, i lock vanno avanti , fino a che la maggior parte della piccola economia, non sarà schiattata.

Poi reddito di cittadinanza dalle 800 ai 1000 euro al mese agli schiattati poveracci e ai fancazzisti, che già lo ricevono perché per loro, il lavoro è un’ opzione , stanno meglio senza lavorare e si accontentano di poco.

Il lavoro nobilita l’ uomo !

L’ Italia è un paese fondato sul lavoro !

Frasi vecchie pare , anche la Costituzione è stata trasformata in carta straccia !!

Oggi Frau Merkel , prossima all’ uscita di scena , ha messo in guardia il mondo sulle varianti virali, la Frau è veramente un’ ottima attrice.

Quando molti di noi , diciamo onesti sanitari , lo dicevamo già nello scorso aprile , eravamo dei delinquenti .

Ma cosa dicemmo noi ?

Guardate che i virus , normalmente e naturalmente, dopo circa 60-70 giorni si MODIFICANO e quello che c’ era prima, non ci sarà più e soprattutto la carica virale si sgonfia naturalmente , fino a risultare non contagiante.

Questo vale soprattutto per i Virus ad una elica , ovvero a RNA , dei quali il famigerato fa parte.

Poi , lo si sa , se avessero isolato il Covid , oggi avremmo il vaccino ed invece abbiamo svariati tentativi di 

“ truffe e sperimentazioni “ , chiamate erroneamente vaccini a mRna e via dicendo…..

Fino adesso , dai dati, emergono più problemi allergici , che immunità attiva , nei confronti dei virus.

Ma i furbastri del Reset , dicono che quelli in commercio , creano immunità anche per le varianti varie….. e bisognerà farne uno ogni anno !

Forse viaggiano nel futuro , perché sono tentativi sperimentali e non se ne conoscono gli effetti a breve-medio e lungo termine.

A loro interessa solo incassare milionate dai governi , che sono collusi con il loro progetto di concentrazione finanziaria economica .

Inoltre puntano ad un ampia mortalità per gli anziani e ad un rapido aumento di malattie croniche anche nei giovani.

Protocollo mitico ancor oggi in voga ;

state a casa e prendete vagonate di paracetamolo ….cosi vi fottete il fegato ed il sistema immune per il calo repentino del Glutatione.

Criminali ignoranti ed assassini !!

Ma l’ ignoranza in microbiologia arriva al 99,9 % della popolazione e quindi……ciccia !

Tra i vari tentativi , lo Sputnik mi pare quello più sensato dal punto di vista microbiologico.

Utilizza un vettore di una famiglia virale presente nell’ uomo , l’ Adenovirus , che viene fuso con la Proteina Spike dei corona , per stimolare una immunità per svariate forme virali

https://it.wikipedia.org/wiki/Sputnik_V

Gli altri tentativi , vorrebbero stimolare la produzione cellulare della Proteina Spike……difficile da realizzare …..i loro progettisti penso siano dei “ fulminati” idiopatici

https://www.treccani.it/vocabolario/ricerca/IDIOPATICO/

Credo che soprattutto in Italia , puntino ad aumentare l’ INCAPACITA’ intuitiva della popolazione , per creare una massa di 

“ encefalogrammi piatti “.

I malati mentali resettisti, minacciano passaporti sanitari per viaggiare e / o tamponi a manetta e quarantene ovunque .

Con il MMT, regaleranno denari alle compagnie aeree, soprattutto dopo che le avranno fatte fallire e se le sono comprate , cosi come per le catene e singoli hotel.

Dopo faranno ripartire un certo tipo di turismo.

Nel frattempo a noi cittadini è vietato circolare fuori Regione o Provincia o Comune di residenza.

E dobbiamo sorbirci quelle facce da …ulo dei nostri governanti che ci dicono…..la situazione è in rapido peggioramento e dobbiamo stringere la morsa ….la variante sudafricana e’ arrivata……

Hanno sempre la traduttrice manuale per i sordi , poverini , se almeno non ci fosse, loro vivrebbero rilassati ed in pace.

Nella Provincia in cui vivo , rossa dall’ 08.02 , con le regioni limitrofe gialle, siamo finalmente riusciti a capire quante terapie intensive abbiamo, quelle occupate corona, e abbiamo capito che ci hanno chiusi per il quasi NULLA.

Prima o poi la pagheranno sicuramente , incapaci, bugiardi e pieni di soldi mal spesi !!

Ma la gente si sta bevendo ancora tutto ed ha paura della morte e probabilmente è ancora abbastanza ricca , a parte i poveri lavoratori stagionali del settore turistico , strapazzati e lasciati allo sbando.

Inoltre molte delle associazioni turistiche e non, tacciono , e 

cosi facendo, affosseranno ulteriormente l’ economia e la salute mentale delle persone , con tragici effetti nel futuro immediato. 

Una variante al mese e non paghi tutte le spese !!

Idioti pecoroni !!

Che dire ancora ??

La speranza per una catastrofe naturale aumenta sempre più , almeno nelle persone oneste , credo.

Il limite del disgusto è ormai superato e sapere che potevano stampare denaro da sempre , in quantità illimitate per far stare bene il 99,99 % dei terrestri , fa gridare allo scandalo.

Avete visto tutti i partiti in fila e proni da Super Mario , fanno baruffa per appoggiarlo ad ogni costo.

Lui, ha anche la benedizione del Vescovo argentino di Roma e non è poco di questi tempi !!

Il potente banchiere innaffierà di denaro l’ Italia moribonda ??

Sarà ricordato come il Segretario di Stato americano Marshall ??

Sicuramente è un uomo della finanza Usa e chi lo sa…… probabilmente lo hanno messo li per limitare un attimo gli espansionisti germanici , che quasi sempre ne combinano delle grosse nella Storia.

Almeno quando andrà nei Consigli europei , la Ursula e i soci della birra e della mariuana libera olandese , non lo tratteranno come una pezza da piedi , tipo il Berlusca o Giuseppi.

Come diceva il Divo Giulio :

il potere logora chi non ce l’ ha.

Ed il Dragone non è assolutamente logorato !!

Tra pochi mesi avremo le prime risposte ….. anche sui mRna e su quanti encefalopiattismi ci saranno.

A proposito , avrei voglia di andare a trovare i pinguini nelle nostre basi antartidee , là alla fine del mondo….conosciuto !!

Chiederò quanto prima un visto diplomatico alla nostra Marina : in fin dei conti, anche se non lo sapete , secondo il Testo Unico delle Leggi Sanitarie , in emergenza sanitaria, il Farmacista diventa automaticamente Pubblico Ufficiale !!

Circolano voci che , dopo le prime alte barriere di ghiaccio , vi siano acque calde e discoteche a gogo’….dicono uno spettacolo !

Chi me l ha detto ??

Ma i pinguini , razza di picchiatelli….per dirla alla Jack

Credete al corona e non credete ai pinguini ??

Credete ai Governatori e non credete ad un Pubblico Ufficiale sanitario? 

Suvvia , un po’ di allegria , spumeggiante , sempre più in alto per dirla alla Mike

E per finire ricordate

“ tutti i grandi sono stati bambini una volta , ma pochi se ne ricordano “

Antoine de Saint Exupery

https://it.wikipedia.org/wiki/Antoine_de_Saint-Exup%C3%A9ry

Il coraggio e non la codardia

VINCERANNO!! ( https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?uovodicolombo )

 

10 febbraio 2021

Arriva il governo “Ursula”

Come era prevedibile e da me annunciato, la crisi di governo è stata finta. Dopo Conte, un altro governo che escluda totalmente i partiti che mettano in discussione l’apertura totale delle frontiere e i paramenti europei. Lo scrivo dal 2008 che il M5S è una creazione degli americani per trasformare l’Italia in una colonia tipo India o Pakistan. Grillo è stato pagato per questo. L’ambiente è un pretesto. In America, non esiste il problema del “riscaldamento globale” dato che loro non aderiscono al protocollo di Kyoto. Solo tasse e balzelli per l’industria europea in modo da renderla meno competitiva. Ecco un esempio di concorrenza sleale.
Da noi, si vogliono imporre le auto elettriche mentre negli “States” i modelli più venduti sono SUV e camioncini con motori 8V di 7000 cc di cilindrata.
Ricordiamoci bene che il compito di Draghi NON è di salvare l’Italia, MA di integrarne il sistema politico-economico-sociale dentro i costituendi STATI UNITI D’EUROPA, ok?
Ma quale giornale osa scriverlo?

https://pianetax.wordpress.com/2012/11/06/lultima-superpotenza-rimasta/

https://it.motor1.com/news/464762/pick-up-auto-piu-vendute-america-trump/

Le vere notizie però passano in secondo piano:

https://www.ilgiornale.it/news/mondo/usa-anziano-crolla-terra-e-muore-25-minuti-essersi-vaccinato-1922934.html

10 febbraio 2021

Stasera si parla di Tartaria e di “nuova cronologia”

Sul canale Beyond Technology di Francesco Lucà. Con la partecipazione di Giuseppe Turrisi. L’appuntamento è alle ore 21:00. Non mancate!

Testi di approfondimento: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA (volume 2°)ANNO DOMINI – la Storia è una grassa Bugia.

 

 

10 febbraio 2021

Federico Caffè e l’economia dal volto umano

Grandissimo intellettuale, interdisciplinare e poliedrico nella sua attività di ricerca e di docenza (più di 1.200 i suoi laureati; decine i suoi allievi accademici illustri e civil servants come Draghi e Visco), teorico e storico dell’economia, consulente della Banca d’Italia, pubblicista e cittadino impegnato, Federico Caffè è stato un uomo sobrio e concreto, portatore, com’egli diceva, del buon senso dell’Italia povera del Sud, dove aveva le sue origini.


La sua sterminata cultura non era un vezzo, né un’erudizione compiaciuta e solitaria; gli serviva per lo scopo principale della sua opera scientifica, che è stata di dare una dimensione storica, e perciò concreta e problematica, all’economia: tanto all’analisi teorica quanto alla pratica che egli vi vedeva indissolubilmente legata. Era quindi insoddisfatto sia delle vertiginose astrazioni di una parte della scienza economica (di parti anche contrapposte, in verità: di Sraffa e anche del neoliberismo) sia delle velleitarie impazienze rivoluzionarie di chi profetizzava un avvenire economico utopico nell’attesa inconcludente del crollo del capitalismo. Il riformismo che Caffè ha sempre perseguito e rivendicato non ha nulla di “moderato”, di opportunistico, né di unilaterale – non era un fautore di “riforme impopolari” a senso unico, insomma, come non era un rivoluzionario da salotto -; è anzi la volontà di perseguire “quel tanto di socialismo che appare realizzabile nel contesto del capitalismo conflittuale con il quale è tuttora necessario convivere”.


Un riformismo progressista, quindi, orientato da valori umanistici – che da giovane misero in contatto lui, demolaburista politicamente vicino a Meuccio Ruini, con una rivista cattolica di sinistra come Cronache Sociali di La Pira, Fanfani, Dossetti – e dalla convinzione che compito dell’economia non è l’apologia incondizionata del mercato (né, come avveniva in epoca fascista, dello Stato) ma la lotta contro quelli che Keynes, l’economista a cui si sentì più vicino, bollava come “i difetti più evidenti della società economica nella quale viviamo”, cioè “l’incapacità di provvedere un’occupazione piena e la distribuzione arbitraria e iniqua della ricchezza e dei redditi”.


Quindi, nella visione di Caffè, è centrale la politica economica, che dell’economia è per dir così il lato pratico – sorretto da un’analisi accurata del passato e del presente, e pertanto capace di interpretare il “capitalismo reale”, non quello immaginato dalle teorie -; una politica economica che, con le sue parole, “consideri irrinunciabili gli obiettivi di egualitarismo e di assistenza che si riassumono nell’espressione dello Stato garante del benessere sociale; che affidi all’intervento pubblico una funzione fondamentale nella condotta economica”. L’obiettivo della politica economica non è quindi, per lui, la deflazione, ma la piena occupazione e l’affermazione della dignità del lavoro come via per la promozione dell’intera persona umana, nonché la realizzazione, attraverso il pubblico intervento, di una “maggiore equità”, per “portare a un più completo ed efficiente uso delle risorse di una nazione”.

Se si priva di questo spessore civile e umano, se rinuncia all’obiettivo dello Stato del benessere che assicura a tutti una uguaglianza di possibilità (c’è qui una buona anticipazione di Amartya Sen e di John Rawls), l’economia rischia di diventare una “scienza crudele”. Si deve quindi a Caffè un salutare scetticismo verso le tesi neoliberiste, imperanti dalla fine degli anni Settanta a oggi, della centralità sociale e politica del mercato, della intangibilità delle logiche del profitto e del merito (che, in via del tutto presuntiva, gli sarebbe connesso), ossia verso la diseguaglianza che nasce dall’interpretazione dell’economia come un astratto sistema di equilibri, di libere scelte individuali, di concorrenza perfetta. Il suo rivendicato “eclettismo” metodologico era insomma al servizio di una lettura non neutra dell’economia; nasceva dalla consapevolezza che è necessaria una ricca panoplia strumentale sia per decifrare le diverse modalità con cui il capitalismo evolve di crisi in crisi sia per approntare tutte le mediazioni concretamente possibili e praticabili fra la ricerca privata del profitto e l’interesse pubblico per una società umana, coesa, equa.


Un “riformismo gradualistico”, quello di Caffè, che egli difendeva anche citando Gramsci; che lo rendeva insofferente delle critiche all’assistenzialismo (dietro alle quali leggeva l’avversione all’intervento equilibratore dello Stato; ma fu severo con il sistema delle Partecipazioni Statali); che lo portava vicino alla sinistra politica e sindacale (collaborò per anni al Manifesto e interloquì con la Cgil); ma che lo indusse anche a criticare la trascuratezza con cui ancora negli anni Settanta il Pci trattava la teoria economica e, per un’eccessiva ricerca del consenso, rinviava a un imprecisato futuro le necessarie riforme volte a “erodere le posizioni monopolistiche e parassitarie”. La solitudine del riformista – il titolo di uno dei suoi libri – è quindi l’esito obbligato di queste posizioni; Caffè vedeva bene l’avanzata del neoliberismo, da una parte, con la sicurezza (a volte la sicumera) dei suoi esponenti monetaristi di primo piano, e con le sue promesse a buon mercato; e dall’altra la incapacità della sinistra di comprendere la portata epocale degli avvenimenti. E vedeva bene, con acume misto a malinconia, le occasioni perdute per la politica e per la società, i costi sociali, le disuguaglianze, le inefficienze, i fallimenti del cosiddetto “libero mercato”, l’operare oscuro degli anonimi “incappucciati” (parole sue) che muovono, all’insaputa dei popoli, la finanza internazionale.


Lo studioso che ha perseguito la dura fatica dell’analisi storica per affrontare la realtà complessa dell’attualità si è trovato nella posizione dell’inattuale, se non del profeta inascoltato. E proprio lo scoramento è forse all’origine della sua misteriosa scomparsa nel 1987, che ha suscitato tanta curiosità. C’è da augurarsi che altrettanta curiosità rinasca oggi intorno alla sua figura di studioso generoso e tanto intellettualmente onesto quanto colto e appassionato (ma va detto che la sua memoria è molto presente nel mondo accademico-economico), e che la sua convinzione, ripresa da Keynes, che alla lunga le idee hanno la meglio sul peso bruto degli interessi, sia ispiratrice di una nuova fase della nostra esistenza collettiva.

La bibliografia: Dagli articoli ai saggi, ecco cosa leggere

di Roberto Petrini

ROMA. I suoi studenti e i suoi allievi li chiamavano con affettuosa ironia i “fondi di Caffè” e forse il modo più immediato per avvicinarsi al pensiero del grande economista scomparso nel 1987, è proprio quello di leggere La solitudine del riformista (Bollati Boringhieri, 1990) a cura di Nicola Acocella e Maurizio Franzini: una settantina di articoli, appunto “di fondo”, pubblicati su Manifesto, Rinascita, l’Espresso, il Messaggero sui nodi cruciali della politica economica.

Considerato un cult dagli appassionati di Caffè, è invece il suo ultimo libro In difesa del Welfare State, del 1986 (Rosenberg & Sellier). Il “capitolo aggiuntivo”, intitolato “Umanesimo del Welfare”, che fu commissionato a Caffè da Giorgio Ruffolo per Micromega, contiene la celebre affermazione “agli uomini abbiamo sostituito i numeri”.

Chi vuole provare l’emozione di studiare sullo stesso libro di Mario Draghi quando era suo studente alla Sapienza non può perdere le Lezioni di politica economica tenute durante gli Anni Sessanta: sono state ristampate fino al 2008 da Bollati e Boringhieri (sempre a cura di Acocella). Da consigliare a chiunque voglia capire con cristallina geometria i concetti della politica economica keynesiana e capire una volta per tutte cambi e valute.

Vera chicca, consigliata da Daniele Archibugi, oggi professore di economia a Londra, allievo, amico di famiglia di Caffè e possessore di buona parte della sua bibliografia (conta quasi 200 “pezzi”), sono i Frammenti per lo studio del pensiero economico italiano (Giuffrè, 1975) dove tratta di Einaudi, Francesco Ferrara, Del Vecchio e del suo “maestro” Guglielmo Masci. Senz’altro da leggere Federico Caffè. Un economista per gli uomini comuni, pubblicato da Ediesse, per la passione di Giuseppe Amari e Nicoletta Rocchi, ricco di testimonianze e analisi. ( https://www.repubblica.it/cultura/2021/02/09/news/federico_caffe_e_l_economia_dal_volto_umano-286826761/ )

L’organo di stampa fondato dal massone Scalfari si dilunga in elogi sperticati al banchiere massone Draghi. Fu allievo di questo Caffè che sparì nel nulla un bel giorno:

https://www.lastampa.it/cronaca/2017/04/19/news/trent-anni-fa-il-mistero-di-federico-caffe-il-professore-scomparso-nel-nulla-come-majorana-1.34620852

Probabilmente, un regolamento di conti all’interno dei poteri occulti.
Il governo Draghi nasce dall’intento della massoneria angloamericana, dopo l’elezione di Biden, di accelerare la costruzione degli Stati Uniti d’Europa, multirazziali e americanizzati, sul modello degli USA.
Tutto ciò che dice Draghi è solo una manfrina di comodo per celare quello che è la vera intenzione.
I massoni hanno fatto comunella, da Bagnai alla Bonino, da Berlusconi alla Boldrini.
Certamente un segnale di debolezza, a mio avviso, il virus punizione divina ha sconvolto i loro piani e devono, dunque, premere sull’acceleratore della Storia.

PS Nel frattempo, mandano in giro i gatekeeper, quali quello del video sotto, a parlare di fuffa. Una volta che uno capisce che le banche creano il denaro dal nulla, per cui le crisi bancarie sono INSCENATE, e noi invece dobbiamo lavorare per guadagnare “quattro petelli” (come dice un altro gatekeeper) ogni dibattito economico è già finito!

9 febbraio 2021

La musica del manto della Vergine di Guadalupe

Questa musica è stata scoperta nelle stelle del mantello al centro dei fiori del vestito della Vergine di Guadalupe. Tracciando linee verticali in ogni punto, e mettendo sopra una tastiera ad ogni linea arriva una nota musicale e secondo gli esperti tracciando una linea orizzontale dall’alto al basso e poi dal basso all’alto si tocca la nota che appartiene a ogni punto che sta sulla linea, (come nel cilindro di una cassa musicale), il risultato sono note e accordi completamente armoniosi. Da questo nasce una melodia che pensano sia quella che San Juan Diego ha sentito quando ha visto la Nostra Madre il 9 dicembre del 1531. Gli scienziati hanno registrato le vibrazioni dell’abito della Madonna di Guadalupe…. Questa è la musica del Fiat. ( https://www.lamadredellachiesa.it/la-musica-trovata-sul-mantello-della-madonna-di-guadalupe-anticipo-di-quella-del-paradiso/ )

musica Guadalupe
9 febbraio 2021

Luna e cielo olografico

Una stella visibile attraverso la Luna. Sono i Fenomeni Lunari Transitori.

Una stella visibile attraverso la Luna. Sono i Fenomeni Lunari Transitori.

Un filmato catturato da un astronomo russo conferma la mia ipotesi che l’universo (= il Cielo) sia olografico cioè non materiale. Secondo i soliti noti, si tratta solo di aberrazioni atmosferiche o scherzi del caso.
Una ennesima dimostrazione è la Luna che si accartoccia mentre tramonta. Essa è una luminaria ossia una luce nel cielo che rischiara la notte. La sua luce raffredda contrariamente a quella solare che riscalda. Muta di colore ed è traslucida comparendo occasionalmente stelle e pianeti all’interno del suo disco.
Infine, è capitato che di lune se ne scorgessero due in cielo per un breve periodo come se si trattasse di un “inconveniente nella matrice”.