Archive for ottobre, 2020

31 ottobre 2020

Pur di non parlare di province

Verso un nuovo Dpcm: divieto spostamenti tra regioni, lockdown grandi città a rischio Divieto di spostamento tra le Regioni e chiusura di negozi e altre attività. Per scongiurare il rischio di un lockdown il governo stringe sulle nuove misure che potrebbero essere varate già lunedì. ( https://www.salernonotizie.it/2020/10/31/verso-un-nuovo-dpcm-divieto-spostamenti-tra-regioni-lockdown-grandi-citta-a-rischio/ )

L’Italia è fatta di province, i dialetti cambiano con la provincia e così i costumi. Le regioni geografiche sono una invenzione massonica verso un governo sempre più slegato dal controllo popolare.
Un confinamento a livello regionale è privo di senso per regioni grandi quali, ad esempio, Lombardia, Lazio, Campania o Sicilia.
Si rischia di attizzare i focolai già esistenti localmente. La limitazione agli spostamenti va fatta a livello provinciale, quantomeno nelle regioni più popolose.
Qualcuno lo dovrebbe far presente ai prestigiatori del Cts.
Ma tanto, non lo si capirà. In Italia, il “politicamente corretto” la fa da padrone.

AHAHAHAH Nel pronto soccorso di Ponticelli, stamattina, erano presenti 71 pazienti di cui 48 con Covid accertato e dei quali solo 37 assistiti nelle aree del codice verde e dell’osservazione breve, da tempo convertite per accogliere i contagiati. Nell’area gialla, invece, dove solitamente i sanitari cercano di assistere pazienti negativi per garantirne il distanziamento e preservarne il rischio di contagio, c’erano 34 ammalati di cui 11 positivi. Cioè, i pronto soccorso sono i veri focolai del virus, ragazzi qui è meglio evitare di farsi del male perchè all’ospedale muori sicuramente, fuori forse no!

30 ottobre 2020

Il “katechon” è il problema

La figura del Katechon sembra andare di gran moda in questo mondo terminale. Anche monsignor Viganò ne parla.
Che cosa significa ciò?
Che siamo vicini a un cambiamento epocale in cui il katechon sta per venire meno spalancando la strada all’Abisso.
Rimane da chiarire chi sia il katechon. Don Minutella afferma essere papa Benedetto la cui esistenza in vita starebbe per terminare.
Altri pensano che il katechon sia Gesù nell’eucaristia che con la nuova messa non scenderebbe più per tramutare il pane e il vino in corpo e sangue suo.
O forse è qualcosa o qualcun altro che noi non conosciamo.
Boh, chi vivrà vedrà!
E che dire del covid19?
E se fosse una punizione divina? E tutto ciò che dicono una sceneggiatura per farlo credere opera umana?
Oppure è di origine artificiale, creato dall’Anticristo??? E chi è l’Anticristo?
Per quale motivo virologi acclarati si scontrano furiosamente? La scienza medica dovrebbe essere precisa, viceversa, sulla pandemia si dice tutto e il contrario di tutto.
Curioso il fatto che venga impiegato un termine bellico quale “coprifuoco”. Se fosse la terza guerra mondiale travisata da “epidemia globale”?
Ai posteri l’ardua sentenza.

ADDENDUMCoronavirus: allo studio il lockdown a Milano e Napoli. Conte: “Vaccino in primavera” “. Il vaccino ora in primavera, non più entro la fine dell’anno.

30 ottobre 2020

Attentato a Nizza, tre morti nella cattedrale. Macron: «Terrorismo islamista»

Uccise due donne e il guardiano della chiesa. Fermato e ferito l’assalitore. Parigi alza il livello di allerta antiterrorismo al livello massimo. Attacchi anche a Digione e a Gedda

Attentato a Nizza, tre morti nella cattedrale. Macron: «Terrorismo islamista»

La Francia di nuovo sotto attacco. Un assalto con il coltello è avvenuto giovedì mattina, intorno alle 9 nella cattedrale Notre Dame nel centro di Nizza, in Avenue Jean-Medecin. Tre persone sono state uccise e l’attentatore è stato arrestato. Ma nel corso della mattinata almeno altre tre circostanze hanno fatto scattare l’allarme terrorismo: ad Avignone un uomo armato di coltello è stato ucciso mentre urlava «Allah akbar», a Gedda un uomo è stato assalito all’interno del consolato francese. Un arresto anche in una località dell’Ile de France. Questi episodi di sangue arrivano al culmine di una escalation di tensioni tra la Francia e il mondo islamico, in particolare con il presidente della Turchia Erdogan.
A Nizza la prima vittima, una donna, è stata massacrata all’interno della chiesa. L’assilatore ha tentato di decapitarla. La seconda vittima — un uomo — è stata pugnalata a morte. Era il sacrestano della cattedrale, Vincent Loqués, 54 anni. La terza vittima, anch’essa una donna, è rimasta gravemente ferita alla gola, si è poi rifugiata in un bar di fronte all’edificio, dove è morta pochi minuti dopo.
( https://www.corriere.it/esteri/20_ottobre_29/francia-settantenne-decapitato-cattedrale-nizza-14d8028e-19c2-11eb-bdd5-3ce4cb03ccdf.shtml )

Riprende la serie delle notizie false per alimentare il conflitto religioso ordito dalla massoneria internazionale. Altro falso attentato “islamico” come sono stati tutti gli altri in Francia ad Europa compresa Nizza. I magrebini sono stati fatti affluire in massa, coccolati col reddito di cittadinanza con il consenso popolare attraverso la malattia mentale radical-comunista indotta tramite la scuola e dai media governati dai poteri occulti.
Così, i cattolici, già terrorizzati dal virus, non si recheranno più in chiesa per timore di essere accoltellati!
L’islam “radicale” è una creazione diabolica e, in alleanza colla massoneria, la UE varerà leggi antireligiose (col pretesto della pandemia), in verità, solamente anticristiane poiché ai musulmani viene lasciato fare di tutto, per timore di passare per “razzisti”.

Il video sotto chiarisce, ma non ce n’è di bisogno, che c’è la massoneria dietro l’immigrazione la quale, grazie ai magistrati massoni, colpisce i politici europei che si pongono all’invasione.
Che Bergoglio fosse un grembiulino, lo avevo intuito la sera stessa della sua elezione a papa quando, anziché impartire una benedizione, si presentò dicendo  “buonasera”.

30 ottobre 2020

The 10 Longest Flights in the World prove flat earth

So, What’s the longest flight YOU have ever been on? Have you ever wondered how far you have traveled in one full swoop? Spare a thought and credit yourselves a chance. Though there are plenty of travelers I who just hate sitting on a plane being told when can they get up, when can’t they; what can they bring on board, what can’t they on board on long-haul flights.  There are many who harbor very little love for long-haul flights. Well I wont be hardpressed to find myself on this strange bucket list to be on board in the longest of non-stop flights in the world, without even touching down for a layover. I often wonder what its like to absorb the surreal experience of taking the longest non-stop flight in the world with the sweetest of window seat and my laptop, documenting the experience- the stunning landscapes, mesmerizing views, breaking a friendly discussion with an awesome seatmate, taking selfies, eating, drinking, sleeping and much more..   Listing below top 10 longest (by distance) non-stop flights in the world  

1.Sydney SYD – Dallas DFW (8,578 miles)

Qantas’ Sydney to Dallas/Forth Worth A380 service currently takes the top spot as the longest commercial flight in the world in terms of distance – a whopping 8,578 miles without stopping.   #Very soon Turkish Airlines to start world’s longest non-stop flight, to Australia to break the record set by Qantas’ Sydney to Dallas for a route from Istanbul-IST to Sydney-SYD, 9,293 miles apart.https://4c19f42dd883c630248db8c98ec53120.safeframe.googlesyndication.com/safeframe/1-0-37/html/container.html

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 1/10 by srishti jugran

2. Johannesburg JNB – Atlanta ATL (8,439 miles)

Operated by Delta’s Boeing 777-200LR

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 2/10 by srishti jugran

3. Dubai DXB – Los Angeles LAX (8,339 miles)

Operated by Emirates’ Boeing 777-300ER or, at times, their Airbus A380-800

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 3/10 by srishti jugran

4. Dubai DXB – Houston IAH (8,168 miles)

Operated by Emirates’ Boeing 777-300ER

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 4/10 by srishti jugran

5. Dallas DFW – Hong Kong HKG (8,123 miles)

Operated by American Airlines flight # AA 137 (AAL137) 

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 5/10 by srishti jugran

https://4c19f42dd883c630248db8c98ec53120.safeframe.googlesyndication.com/safeframe/1-0-37/html/container.html

6. Dubai DXB – San Francisco SFO (8,103 miles)

Operated by Emirates’ Boeing 777-300ER

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 6/10 by srishti jugran

7. New York JFK – Hong Kong HKG (8,072 miles)

Operated by Cathay Pacific Boeing 777-300ER

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 7/10 by srishti jugran

8. Newark EWR – Hong Kong HKG (8,065 miles)

Operated by Cathay Pacific Boeing 777-300ER| United Airlines’s Boeing 777-200ER

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 8/10 by srishti jugran

9. Doha DOH – Houston IAH (8,047 miles)

Operated by Qatar Airways’ Boeing 777-200LR

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 9/10 by srishti jugran

10. Dubai DXB – Dallas DFW (8,040 miles)

Operated by Emirates Boeing 777-200LR

Photo of Top 10 Longest Flights in the World 10/10 by srishti jugran
Tag:
29 ottobre 2020

Redde rationem!

29.10.20 Dott. Roberto Slaviero

Il prossimo 3 novembre si svolgeranno le elezioni in Usa, per l’ elezione del prossimo Presidente.

La posta in gioco è altissima,

poiché si scontrano due sistemi di pensiero e di azione altamente contrapposti , seppur facenti sempre parte della stessa medaglia: la medaglia di un paese che, dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi, ha dettato praticamente la legge nel 

pianeta , nel bene e nel male !

Uno Stato profondo, che non vuole mollare le sue prerogative di potere, ottenute soprattutto con il mondialismo e la globalizzazione , dopo i petroldollari degli anni 70 , contro un pensiero più autarchico, del pensiamo prima a casa nostra e dopo al resto.

Poi vi è, nello sfondo, principalmente la potenza emergente cinese, rilanciata nel 2000 , con l’ ingresso nel Wto ( commercio mondiale ) dalla presidenza Usa Clinton, che ne permise l’ ingresso, mantenendo però un cambio di valuta fisso :

ciò le permise, in 2 decenni, di diventare la potenza odierna.

E questo fu fatto, per favorire le multinazionali Usa ,che potevano spostare le aziende in un paese dove il costo del lavoro era bassissimo,visto il trattamento riservato ai lavoratori , per rivendere poi i loro prodotti nel mondo con ricarichi allucinanti.

L’ Europa e’ dal 1945 praticamente una colonia Usa, chi più , chi meno, e a Bruxelles , le maggiori multinazionali americane la fanno da padrone.

Come vedete, all’ avvicinarsi del 3 novembre , con la solita scusa del corona , stanno chiudendo quasi tutte le nazioni europee ;

Francia e Germania clamorosamente in primis , nonché Italia ed il resto .

Spero che molti di voi abbiano raggiunto il “ satori “

https://www.treccani.it/enciclopedia/tag/satori/

e tendenzialmente capiscano , che il virus e’ principalmente politica ed economia di guerra,

per ridisegnare poteri e confini.

Lo scandalo della positività ai tamponi Pcr, è stata recentemente evidenziata, principalmente dall’ italiano Prof Scoglio ed altri ricercatori , tra i quali il Prof Montanari e Gatti.

Le rilevazioni dei test , catturano una serie di frazioni virali della grande famiglia dei coronavirus e probabilmente, anche di altre forme virali , e vengono tutte catalogate per Covid.

Dal 1 aprile 2020 , con una sola sequenza genetica si dichiara la positività , mentre fino al 31 marzo erano necessarie 3 sequenze genetiche positive.

Lasciamo perdere inoltre i test falsi positivi.

Lasciamo perdere le migliaia di persone in salute , che si fanno tamponare nei bazar pubblici predisposti all’ aperto e che contribuiscono cosi all’ aumento dei positivi, seppur asintomatici.

Viviamo immersi tra miliardi di virus e batteri e col sistema del Pcr sopra descritto , si può trovare di tutto.

Perchè pensare sempre al virus mortale ?

E’ più semplice capire che , con sbalzi di temperatura nelle stagioni fredde , molti organismi perdono il loro equilibrio e possono favorire lo sviluppo di cariche batteriche o virali…..

Mettiamoci poi i veleni chimici ed elettromagnetici in continua espansione e il giochetto è fatto !

L’ uomo , a differenza degli animali , nasce a piedi nudi , senza zoccoli o polpastrelli ed è quindi facile immaginare, che sia nato originariamente in luoghi con temperature miti , senza il bisogno di molte protezioni ;

ed è per questo che sbalzi di temperatura, possano incidere sul suo equilibrio e salute !!

Tornando all’ aprile 2020, chiaramente , con l’ assestamento delle terapie, la malattia stava scemando ed avevano bisogno di continuare l’ emergenza e lo hanno fatto e lo stanno facendo con l’ inganno !

Tra l’ altro, si scopre che negli ospedali , per ogni paziente Covid, vi sono contributi statali per migliaia di euro :

quindi continuano ad aprire reparti covid, creando gravi carenze per le altre patologie , con aumento della mortalità.

Uno scandalo di proporzioni bibliche.

Ciò non significa negare la malattia , ne abbiam parlato fino allo sfinimento :

ogni giorno in Italia muoiono circa 1600 persone e pare oltre una trentina, per problemi respiratori, causati da svariate cause non virali.

Le malattie esistono e sempre esisteranno.

Comunque, chi continua a credere nella pandemia e’ COMPLICE di chi ha scatenato la terza guerra mondiale , che stiamo vivendo in questi mesi;

guerra che causerà catastrofi economiche e sociali ben peggiori di quelle vissute prima ;

quanto meno, con un fucile si poteva sparare e ci si poteva difendere.

Perchè l’ Europa si blinda e mette il coprifuoco ?

Perchè , che vinca l’ uno o l’ altro , scoppieranno probabilmente seri problemi o rivolte sociali negli Usa e la situazione potrebbe innescare rivolte nella colonia europea, in debito di ossigeno e sull’ orlo della catastrofe economica , tra Brexit e corona.

Poi , come fanno altrimenti a far sparire i triliardi di operazioni fittizie di debiti e crediti mondiali mai onorabili ed esegibili ?

Lasciamo perdere i crimini di pedofilia e prostituzione minorile e sfruttamento del lavoro minorile ??

La guerra pianifica e fa dimenticare.

Inoltre , con la scusa del corona , gli Stati, con le limitazioni imposte possono controllare tutto e tutti.

A fine 1989 uscì un film , Total Recal , dove si mostrava una vita con i crediti se lavoravi per lo Stato e ti comportavi bene e microchip impiantati per via nasale, con pistole simili a quelle usate oggi per i tamponi ; 

e dove il controllo del Gps impiantato negli umani , veniva monitorato su di un apparecchio navigatore, simile al termometro frontale ad infrarossi usato oggi !!

Inoltre, erano tutti collegati alle intelligenze artificiali e venivano proposti viaggi turistici ,in realtà solo immaginativi :

chi si ribellava al sistema veniva isolato od eliminato !

Conoscete la schiavitù delle popolazioni africane , principalmente del Congo per l’ estrazione del Coltan ??

https://it.wikipedia.org/wiki/Columbite-tantalite

Senza questi minerali, tutti gli smart che possedete e questa realtà fittizia, non potrebbe esistere ;

lavori massacranti, per un pugno di dollari e per la perdita della salute .

Ma tanto chi se ne frega di quei derelitti , noi viviamo collegati globalmente e ci divertiamo a sparare cazzate sui social…… 

Torniamo alla guerra in corso ;

gli Usa hanno centinaia di basi militari in Europa e credo che se serva, le useranno nuovamente sul territorio europeo.

Non penserete mica che si facciano soffiare troppo il loro potere , magari da quella Cina , che utilizza già i crediti di lavoro e dove , se sei uno spione delatore per lo Stato, vieni premiato !

Mi pare che l’ Italia stia seguendo il cammino cinese , con la massa di spioni sguinzagliati da questo governo tossico.

Quindi se non avete ancora capito quello che sta succedendo , spero che vi mettiate in fila per farvi iniettare il vaccino anti Covid e possiate poi finalmente rilassarvi e sognare viaggi esotici o spaziali.

Tra l’ altro adesso , 

“ gli scienziati “ della Nasa e soci vari, han detto che c’ è acqua sulla Luna …fantastico :

in effetti ero un po’ preoccupato , poiché Marte è leggermente più lontano rispetto alla Luna.

Quindi miei cari , preparate tra un po’ le valigie e andate sulla Luna , dove c’ e’ l H2O :

io preferisco bere l’ H2O che scende dal monte Elmo , bella fresca e spumeggiante !!

Alla massa dei creduloni incalliti, auguro tanti viaggi spaziali e molte seghe…..mentali chiaramente !!

Mi rifaccio vivo dopo le Idi del 3 novembre.

Salutoni a tutti. ( https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?resadeiconti )

28 ottobre 2020

Chiesa cattolica: la rivoluzione della “rugiada”

MPORTANTE!!!! Ricevo e passo… sulla nuova messa a partire da Gennaio!!!!
Breve sunto dell’intervento del mons. FRANCO MAGNANI sulla nuova messa che andrà in vigore dalla 2° domenica del tempo ordinario 2020, e cioè da Gennaio.
Purtroppo essendo troppo lungo l’audio relativo al convegno sul nuovo messale, non posso condividerlo.
Ma in sintesi posso dirvi che saranno sostituite anche le parole prima della CONSACRAZIONE per cui, anziché dire:
Scenda o Signore il Tuo Santo Spirito, su questi doni che ti offriamo, perché diventino il Corpo e il Sangue di Gesù Cristo nostro Salvatore, si dirà :
“SCENDA O SIGNORE LA TUA “RUGIADA” ……

Io credo CHE SOLO LO “SPIRITO SANTO DI DIO” può OPERARE IL MIRACOLO “TRANSUSTANZIAZIONE” * , non la *”RUGIADA” ❗❓
Per cui, da gennaio, potrebbe essere che la TRANSUSTANZIAZIONE non ci sarà più nelle nuove liturgie eucaristiche.

VORREI IL PARERE DI QUALCHE SACERDOTE “VERO”!

per chi fosse interessato, qui potete ascoltare alcuni momenti dell’intervento del 4- 12- 2019 sul nuovo 3° messale 2020, di mons. Franco Magnani, direttore dell’ufficio Liturgico Nazionale.
▪Al min. 00.00 Sarà obbligatoria per la QUARESIMA l’orazione sul popolo.
▪min.1,2 tutte le antifone riviste ed essenzializzate secondo la nuova traduzione della bibbia.
▪min.2,00 prefazi nuovi per i dottori della chiesa.
▪2,30 preghiere eucaristiche con traduzione diversa.
Ad es. è cambiato il riferimento ai discepoli..
▪3.40 introduzione della messa con la musica…
▪ 4,47.. confesso a voi fratelli e sorelle..
▪5,20 cambia l’inno del Gloria :
“.. pace in terra agli uomini amati dal Signore”
▪6,00 Pater noster: “… Come ANCHE noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione.
▪7.45″ Ecco colui che toglie i peccati del mondo. Beati gli invitati alla cena dell’ agnello .
Al posto del SIGNORE
▪ 8,50 la seconda preghiera eucaristica più usata: “SANTIFICA CON L’EFFUSIONE DEL TUO SPIRITO”
sarà sostituita con:
“.. santifica questi doni con la rugiada del tuo Spirito.

(qui elencati, sono solo alcuni dei cambiamenti della 3°edizione del nuovo messale)
Nuovo messale. Sembra che abbiano fatto sparire Dio.per sbrigarcela tra di noi scambiandoci perdono, pace, fratellanza… perfino gloria…

Grazie.
Stella Patrizia: 👆👆😥
S.O.S. SANTA MESSA MANIPOLATA.
Si prega di leggere e ascoltare queste notizie DI BASILARE IMPORTANZA PERCHÉ NE VA DI MEZZO LA SANTA MESSA, SACRAMENTO VOLUTO DA GESÙ PER LA NOSTRA salvezza, quindi ne va di mezzo la nostra anima.

Audio di Magnani: https://gloria.tv/post/4EZxhxMT3QFF3kK4oGXgEnAbJ

Siamo alla comica finale. Senza che nessuno possa verificare l’attendibilità di queste nuove “traduzioni”, massoni e satanisti all’interno della CEI stanno ottenendo il loro scopo: impedire la transustanziazione ossia che il pane e il vino si trasformino nel corpo e sangue di Cristo.
E la maggioranza dei cattolici accetterà per paura di passare per “tradizionalisti”, peggio, bigotti.
Poi qualcuno mi chiede, se la Terra è veramente piatta, perchè mai nessuno lo ha denunciato?
E come mai nessuno si accorge che la versione di una preghiera o di un passo della Bibbia non può cambiare in pochi decenni?
Nessuno che si chiede come mai, in mille anni, nessuno si sarebbe accorto di un “errore di traduzione” (fatta da san Girolamo) del Padre Nostro?
Improvvisamente, Soros imperante, la Chiesa romana sente il bisogno di questi grandi “cambiamenti” equo-solidali.
Una cosa che mi fa inacidire è che certi cattolici pappamolla dicono che le parole, in fondo, non sono così importanti. O bestie che non siete altro, se le parole non fossero determinanti perché si direbbe “benedire” (dire bene) o  maledire (dire male)?!
Papa Benedetto si sta spegnendo (stando a don Minutella), il nuovo messale sarà introdotto fra pochi mesi. Entrambi forse sono il katechon che trattene l’avvento dell’anticristo. Se così è, siamo a pochi mesi dall’inizio della tribolazione finale che durerà qualche anno.

https://it.wikipedia.org/wiki/Catechon

28 ottobre 2020

Il grande inganno del vaccino contro il covid19

Il video sopra non lascia adito a dubbi. Se questa ricerca inglese è attendibile, gli anticorpi naturali contro il virus durano solo 3 mesi per un quarto della popolazione. Figuriamoci anticorpi “artificiali” indotti con un vaccino.
Il venditore i pere cotte Conte promette il vaccino entro dicembre ben sapendo che un vaccino non può esiste contro il coronavirus. Un tipo della famiglia di quelli che causano il raffreddore contro cui non si sviluppano vaccini poiché inefficaci contro ceppi eterogenei e mutanti. Il covid si comporta come i cugini del raffreddore e tende a colpire di nuovo il soggetto dopo uno o due anni.
In Italia, eccetto che per gli immigrati, non ci sono soldi per nessuno. Però, il governo ha trovato il modo di dare centinaia di milioni in denari pubblici all’OMS, una organizzazione privata, per produrre un vaccino che proteggerà, ammesso funzioni davvero, per qualche mese al massimo.

27 ottobre 2020

Lavoro, le figure professionali più ricercate dopo (e durante) il coronavirus

Il mondo del lavoro dopo l’emergenza da Covid-19 ci restituirà un mondo cambiato? Ecco il parere degli esperti
Bisognerebbe avere la palla magica per sapere cosa avverrà dopo l’emergenza sanitaria globale da coronavirus che stiamo vivendo, ma una cosa è certa: sarà un mondo diverso e anche il lavoro dovrà adeguarsi a un cambio di paradigma. Il primo, il più evidente, è stato quello dello smart working. Molti lavoratori si sono ritrovati improvvisamente a dover gestire la propria attività in modalità lavoro casalingo, spesso con mezzi tecnologici precari e ritmi di lavoro completamente mutati, in una situazione che in molti hanno definito “sospesa”, con la mancanza di rapporti umani che rimangono e rimarranno una modalità imprescindibile per risolvere problematiche, scambiare idee e progetti lavorativi.
( https://www.vanityfair.it/mybusiness/annunci/2020/04/27/posto-lavoro-ricercato-dopo-il-coronavirus )

Al solito, questi articolo fanno parte del “pensiero unico dominante” e non rispondono minimamente alle vere necessità.
A giudicare da ciò che avviene in tutto il centro Nord Italia, le professioni più richieste, per le prestazioni delle quali occorre attendere settimane o mesi sono:

  • Imbianchino
  • Idraulico
  • Caldaista (installatore/riparatore/manutentore di impianti di riscaldamento)
  • Elettricista
  • Installatore di porte, infissi, vetri, cambio serrature eccetera.
  • Pavimentista/piastrellista
  • Meccanico per auto non di ultima generazione

Qui a Brescia, occorrono due settimane almeno per avere un imbianchino, caldaisti e idraulici neanche ti rispondono al cellulare tanto sono presi. E ciò avviene in piena “crisi economica” da coronavirus!
Si tratta di un fattore psicologico. Specie col fatto della cattività casalinga, tutti vogliono una abitazione bella e confortevole. Tanta gente poi non può cambiare auto, pertanto, i meccanici esperti di modelli d’auto di 20/30 ani fa lavorano un sacco.
In ambito delle professioni con titolo di studio universitario, di certo, l’area medico sarà sempre gettonata: medici, infermieri, farmacisti, biotecnologi e tecnici di laboratorio, assistenza anziani ecc.
Ogni altra professione rimarrà stazionaria o in declino.

PS Se qualcuno conosce figure professionali introvabili, me lo segnali che lo aggiungo alla lista. Gtazie.
PS 2 Riguardo ai ristoratori, non sono l’elettorato di riferimento ne del PD (che sono i dipendenti statali) ne del M5S (che sono i “redditisti”). Mors tua, vita mea dicevano i latini. Conte protegge i suoi votanti.

26 ottobre 2020

Ancora sulle rotte di volo

I tragitti dei voli più sono distanti in direzione est-ovest più sono curvi. In direzione nord-sud sono retti. Ciò non sarebbe possibile se la Terra fosse una sfera.

Un lettore, che ringrazio, mi scrive da Torino facendomi notare che l’esempio del volo da Roma a Los Angeles non è perfettamente calzante nella dimostrazione della piattezza terrestre.
In verità, a mio avviso lo è. Le rotte aeree non hanno giustificazione nel modello sferico anche se sembrano funzionare sul mappamondo.
Ciò che le cartine sottostanti rivelano è che le tragitti curvi diventano magicamente retti, come è logico che sia, su una mappa della terra piatta.
Se la Terra è grossomodo una sfera, perché le traiettorie dei velivoli sono curve solamente in senso est-ovest e non in senso nord-sud?
Sulla proiezione polare azimutale equidistante, tutto acquista un senso.
Per chi conosce l’inglese, consiglio il libro dell’amico Eddie Alcencar di cui mi fregio avere scritto la prefazione : “16 Emergency Landings proving Flat Earth” by Eddie Alencar (“16 atterraggi d’emergenza che provano la Terra piatta“).

Rotte di volo sulla mappa di Mercatore e sulla proiezione polare (destra).

 

25 ottobre 2020

Il “vaccino” contro gli oppositori del NWO

Questa storia della rivolta a Napoli e Roma contro il coprifuoco è emblematica di come funziona la dittatura del Nuovo Ordine Mondiale.
Una volta scattate le proteste, fanno scendere in piazza un’organizzazione di estrema destra. Automaticamente, diventa rozzo, fascista, nazista e razzista chiunque si unisca a tale protesta.
State tranquilli che da stasera nessuno scenderà più in piazza a Napoli e Roma! Per il terrore di passare per “razzisti”.
Fecero così anche per le rivolte studentesche del ’68. All’inizio, scesero in piazza sia giovani di destra che di sinistra ma allora i poteri occulti scelsero di farla diventare una ribellione di sinistra mentre gli studenti di destra divennero difensori di legge e ordine e tifosi delle forze di polizia.
Per me, il coprifuoco è una distrazione di massa intanto che realizzano il piano Kalergi. Così come l’allucinante, astronomico e ingiustificato incremento delle bollette serve ad “ammorbidire” la pugnacità del ceto medio.

ESTREMI DEL COPRIFUOCO IN LOMBARDIA (fonte: Regione Lombardia)

DIVIETI NUOVO DPCM (combinato con ordinanza regionale Lombardia) ℹ
in vigore dal 24 ottobre al 24 novembre

➡️SPOSTAMENTI

🛣 IN REGIONE LOMBARDIA: Stop a spostamenti dalle 23.00 alle ore 05.00 di ogni giorno. Consentiti solo spostamenti motivati, con autodichiarazione, da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza o per motivi di salute.

🚗 Si raccomanda di non spostarsi, sia con mezzi pubblici o privati, salvo per necessità legate al lavoro, salute, studio e situazioni di necessità

🏠 Sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.

🧑🏻‍💻È fortemente raccomandato l’utilizzo della modalità di lavoro agile da parte dei datori di lavoro privati

➡️COMMERCIO

🛒 Sabato e domenica chiusura grandi strutture di vendita, chiusi negozi all’interno dei centri commerciali. APERTI SOLO PER VENDITA GENERI ALIMENTARI, alimenti e prodotti per animali domestici, prodotti cosmetici e per l’igiene personale, per l’igiene della casa, piante e fiori e relativi prodotti accessori, nonché alle farmacie, alle parafarmacie, alle tabaccherie e monopoli.

🏪Obbligo di esporre all’esterno degli esercizi commerciali cartello con numero massimo di persone consentite all’interno

🛍 Stop a fiere e sagre

➡️BAR, PUB E RISTORANTI

🍽 Bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie chiudono alle ore 18.00

👨‍👩‍👧‍👧 il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, solo se non conviventi

🍟 Consentita ristorazione con consegna a domicilio, e fino alle 23.00 asporto o modalità drive-trough

🍫 Stop distributori automatici H24 di alimenti e bevande dalle ore 18.00 allo ore 05.00

🍸 Vietato sempre il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nelle aree pubbliche compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico.

🍿 Divietò di consumare cibi e bevande in luoghi pubblici o aperti al pubblico dopo le ore 18.00

➡️SPORT

🤸🏼‍♀️ Consentita attività sportiva e motoria all’aperto e mantenendo distanziamento di sicurezza di almeno 2 metri

🏋🏻‍♀️ Sospesa attività di piscine, palestre, centri natatori, centri benessere, centri termali

⚽️ Sospesi eventi e competizioni sportive. Consentiti solo eventi di carattere nazionale (sia professionistici che dilettantistici)

🏃 Consentita attività sportiva e attività motoria, all’aperto o presso circoli e centri sportivi (tranne che per palestre e piscine) solo rispettando distanziamenti di sicurezza ed evitando assembramenti

🤼‍♀️ Sospeso tutto lo sport di contatto (fatto salvo eventi nazionali), anche attività sportiva dilettantistica di base

➡️SCUOLA

💻 Per le scuole secondarie di secondo grado (superiori) e istituti professionali, obbligo didattica a distanza

➡️ATTIVITÀ LUDICO RICREATIVE

🎡 Sospese attività dei parchi tematici e di divertimento (tipo Gardaland, Mirabilandia)

🎰 Chiuse sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò

🎭 Sospesa attività in teatri, cinema e concerti

🎙Sospesi convegni e congressi

💃 sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso

NOTA Non è stata sospesa la caccia, lo sport più inutile, vile e cattivo mai inventato.

ADDENDUM Ho già parlato del rumeno malefico, quello che si faceva la pornogrillina Sarti, ricordate?
Se ne esce oggi con questa notizia ridicola. Se non ci sono ancora gli orari dei treni, è perchè il 13 dicembre cambiano gli orari ferroviari e Trenitalia non li ha ancora definiti completamente quelli nuovi.

23 ottobre 2020

Buondì Motta fa pubblicità alla terra piatta

Nonostante i tentativi di obliterare e ridicolizzare il teorema della Terra piatta, essa si fa strada nella pubblicità.
L’inserto filmato, di per se, non ha alcun senso, se non quello di utilizzare la terra piatta per fare pubblicità a un prodotto commerciale.
I creativi delle aziende pubblicitarie sono tipi che vanno in giro con sottobraccio una cartella con dentro un’altra cartella contenente una busta con dentro niente.
Interessante notare come viene immaginata, nella mente contorta dei pubblicitari, la figura del terrapiattista. Un giovinastro scuro con cappuccio in testa anche in casa e barba incolta da spauracchio.
Non sapendo più a cosa aggrapparsi ‘sti “fracidoni” per vendere, ed ecco la trovata semi-geniale.

AHAHAHAH

Questo spot fa più ca*are della merendina stessa 🤮🤮🤮

https://www.insidemarketing.eu/cdn/wp-content/uploads/2020/10/Complottista-nuova-campagna-Buondi-Motta-2020-620x349.jpg

23 ottobre 2020

Le Alpi a infrarossi sulla Terra piatta

voli aerei terrapiattisti

Un volo dagli USA a Roma.  Filmato delle Alpi a raggi infrarossi. La rotta di volo passa sopra Milano e la Svizzera. Per questo hanno costruito Malpensa, perché accorcia il tempo di volo oltreoceano. Dall’Italia verso l’America, si sorvolano isole britanniche e Groenlandia. Perché non sopra Spagna, Portogallo, isole Azzorre e interi Stati Uniti?
A conferma, chiedete a chiunque abbia preso un volo da e per l’America.

terra piatta mappa rotte di volo

22 ottobre 2020

Le profezie si stano adempiendo

In verità, dovremmo essere lieti. Il demone che comanda Bergoglio si sta vie più svelando, come da me preannunciato da anni. I demoni stanno capendo che la fine del loro mondo si sta avvicinando e non hanno più remore e giocano ormai a carte scoperte.
Tuttavia , c’è un ma. Loro non sono abituati ad agire alla luce del giorno , pertanto, commetteranno sempre più errori. Logicamente, questi non sono atei, l’ateismo è una perfida bugia.
Perchè nessuno dice che i “diritti civili” sono sempre l’antitesi perfetta delle scritture sacre?
Il fatto è che le macerie del loro disastro ricadranno anche sulle nostre teste.
Ancora una volta, però, Marco Cosmo dimostra una impreparazione macroscopica e mancanza assoluta di sensibilità esoterica. Certo che Bergoglio le conosce le profezie! Ma, se queste devono adempiersi, il demone che lo possiede deve agire nel modo in cui si sta agendo. Chi fa la scelta irreversibile del male non è che non può, non vuole tornare indietro! Capito?

22Mentre si dichiaravano sapienti, sono diventati stolti 23e hanno scambiato la gloria del Dio incorruttibile con un’immagine e una figura di uomo corruttibile, di uccelli, di quadrupedi e di rettili.
24Perciò Dio li ha abbandonati all’impurità secondo i desideri del loro cuore, tanto da disonorare fra loro i propri corpi, 25perché hanno scambiato la verità di Dio con la menzogna e hanno adorato e servito le creature anziché il Creatore, che è benedetto nei secoli. Amen.
26Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami; infatti, le loro femmine hanno cambiato i rapporti naturali in quelli contro natura. 27Similmente anche i maschi, lasciando il rapporto naturale con la femmina, si sono accesi di desiderio gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi maschi con maschi, ricevendo così in se stessi la retribuzione dovuta al loro traviamento. 28E poiché non ritennero di dover conoscere Dio adeguatamente, Dio li ha abbandonati alla loro intelligenza depravata ed essi hanno commesso azioni indegne. (Lettera ai romani di San Paolo)

https://it.wikipedia.org/wiki/Lettera_ai_Romani

21 ottobre 2020

Alieni, l’inganno diabolico del sistema copernicano

Va da se che, una volta creato il modello eliocentrico, il potere luciferino ha agghindato il tutto con una serie di narrazioni collaterali per rafforzare l’idea che viviamo in un cosmo infinito, ricco di forme di vita intelligenti, e sopratutto senza Dio. Caduta la maschera, anche i cosiddetti extraterrestri possiamo osservarli sotto una nuova e veritiera luce. L’attività aliena non è altro che azione demoniaca mascherata da “ET”.
L’ufologia è una costruzione americana. Non appena terminata la seconda guerra mondiale, da Rosewell, è partito un filone del cinema di fantascienza preceduto da episodi spacciati per veri quali Nome in Alaska (da cui è stato tratto il film “il quarto tipo”) o il caso di Barney e Betty Hill negli ani ’60. Don Minutella spiega esaurientemente che gli alieni sono di origine satanica, è stato confermato dai maggiori esorcisti. Il fatto che perfino la Chiesa ufficiale e il falso pontefice alludano a entità aliene significa che il fumo di belzebu è penetrato in profondità.

https://www.facebook.com/114302093683157/videos/961925440964815

20 ottobre 2020

Covid, la Lombardia al governo: «Coprifuoco dalle 23 alle 5»

La Regione al governo: chiusura tra le 23 e le 5, a partire da giovedì 22 ottobre. Da Fontana e dai sindaci richiesta anche la chiusura della media e grande distribuzione — tranne che per i generi alimentari — il sabato e la domenica

https://images2.corriereobjects.it/methode_image/2020/10/19/Interni/Foto%20Interni%20-%20Trattate/Appunti01a-k4BC-U3220163088376E6E-656x492@Corriere-Web-Sezioni.jpg?v=20201019201746

Di fronte all’aumento dei contagi da coronavirus, le autorità della regione Lombardia, la più colpita durante la prima ondata della pandemia di Covid, hanno chiesto al governo un «coprifuoco» a partire da giovedì 22 ottobre.
Questa misura imporrebbe, tra le 23 e le 5 di ogni giorno, la chiusura di tutte le attività e lo stop agli spostamenti, ad esclusione di casi «eccezionali».
Tra le richieste fatte al governo c’è anche quella di chiudere, nelle giornate di sabato e domenica, la media e grande distribuzione commerciale, «tranne che per gli esercizi di generi alimentari e di prima necessità» (tra cui i supermercati: qui l’articolo specifico).
«Abbiamo deciso di emanare un provvedimento che sia anche simbolico», ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana su Rete4, per «cercare di dare un colpo ad una delle causa del contagio che è ripartito e che sono l’assembramento, la movida, le feste, gli incontri in piazza, tutte cose che non si riescono a controllare perché non riusciamo ad avere un numero sufficiente di polizia e agenti».
La proposta — arrivata, all’unanimità, dai sindaci di tutti i Comuni capoluogo della Lombardia, dal presidente dell’Anci, Mauro Guerra, dai capigruppo di maggioranza e di opposizione e da Fontana — è già stata accettata, nella sostanza, dal governo.
«Sono d’accordo sull’ipotesi di misure più restrittive in Lombardia. Ho sentito il Presidente Fontana e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e lavoreremo assieme in tal senso nelle prossime ore», ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, che non si è spinto dunque, al momento, a dare il via libera a nome del governo a singole misure inserite nella richiesta.

Chi potrà muoversi durante il «coprifuoco»

La richiesta prevederebbe, come avvenuto durante i mesi del lockdown la scorsa primavera, alcune eccezioni, per consentire il movimento per motivi di salute, lavoro e comprovata necessità. Per potersi spostare durante le ore del coprifuoco dovrebbe essere necessaria una autocertificazione: oggi, martedì, arriverà in merito la circolare del Viminale.

I posti in terapia intensiva in Lombardia

La richiesta della Regione è stata presa dopo aver preso atto di quanto indicato dal Comitato tecnico scientifico lombardo. In particolare, la «Commissione indicatori» istituita dalla direzione generale del Welfare della Regione ha previsto che al 31 ottobre potrebbero esserci circa 600 ricoverati in terapia intensiva e fino a 4.000 in terapia non intensiva. Attualmente, i ricoverati in terapia intensiva sono 113, i ricoverati non in terapia intensiva 1.136. Durante i drammatici giorni dello scorso marzo, la Lombardia si trovò a curare fino a 1.300 malati di Covid in terapia intensiva. Fino all’11 ottobre scorso, il tasso di occupazione dei posti in terapia intensiva, in Regione, era del 5,6 per cento. «Il timore», ha detto il presidente della Lombardia Fontana, «è che entro fine mese la situazione possa diventare impegnativa. Useremo l’ospedale della Fiera, entro la fine della settimana sarà pronto a ricevere malati». «Il coprifuoco in Lombardia», ha detto Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano e membro del Cts lombardo, «è necessario perché la situazione in Lombardia è esplosiva». (Qui l’articolo con il retroscena sui dati che hanno spinto i politici a optare per un primo «coprifuoco»).

«Non riusciamo a tracciare i contagi»

Da giorni, il numero di nuovi contagi in Italia cresce a ritmi molto più elevati di quelli registrati fino alla fine di settembre. In Lombardia la situazione è particolarmente delicata, per molti motivi: anche lunedì sono stati registrati 1.687 nuovi positivi, con una percentuale dei positivi in rapporto ai tamponi effettuati più alta di quella nazionale (11,5 per cento, contro il 9,6 per cento di domenica).
Lunedì, il direttore sanitario dell’Ats Milano Vittorio Demicheli ha spiegato che «non riusciamo a tracciare tutti i contagi. Chi sospetta di aver avuto un contatto a rischio o sintomi stia a casa». Demicheli aveva anche esplicitamente invitato «le autorità a prendere decisioni un po’ più incisive», e aveva citato la scelta di chiudere le attività alle 18. Durante la prima ondata, ha spiegato, «Milano era stata colpita marginalmente: quello che vediamo è che il contagio circola più velocemente nelle zone che sono state meno colpite la volta scorsa, quando è intervenuto il lockdown».

Che cosa sta succedendo a Milano

Milano, come spiegato qui, è oggi il cuore dell’epidemia: 436 i casi nella città, 814 nell’area metropolitana. Per l’Ats l’indice di contagio Rt è a 2,34 — il che significa che una persona infetta oggi ne contagia, in media, due. Questo dato viene considerato il segnale che le misure di contenimento adottate finora (mascherine, divieto di assembramenti e distanziamento sociale). sono state inefficaci, ed è particolarmente preoccupante poiché indica una capacità esponenziale di diffusione del contagio.

Gli «ulteriori passi» e la posizione del governo

Il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi, ha detto nella serata di lunedì che «se il numero dei positivi salirà ancora, sarà necessario fare ulteriori passi, e di questo dobbiamo essere tutti consapevoli».
Nella giornata di domenica, il governo ha varato un Decreto della presidenza del consiglio dei ministri (Dpcm: qui il testo completo) nel quale, oltre ad alcune misure per il contrasto alla diffusione del Covid in Italia, veniva chiesto alle autorità locali di farsi protagoniste nella richiesta di ulteriori misure restrittive: lockdown (o coprifuoco) locali e mirati, per tentare di evitare una chiusura nazionale.
19 ottobre 2020 (modifica il 20 ottobre 2020 | 11:10) © RIPRODUZIONE RISERVATA ( https://www.corriere.it/cronache/20_ottobre_19/covid-lombardia-governo-coprifuoco-23-5-giovedi-ee5a1b18-122f-11eb-9ff9-df76cb96fbac.shtml )

Lo spauracchio cresce in modo da terrorizzare la gente affinchè nessuno si oponga al piano Kalergi. Infatti, state tranquilli che il “coprifuoco” non sarà esteso allle ONG di Soros.
Come mai non si approfitta del coprifuoco per abolire il turno di notte nelle fabbriche.?I turni  di notte sono un’invenzione di confindustria e sindacati uniti per sfruttare gli stupidi che in itaslia vanno ancora a lavorare sotto padrone a quelle condizioni.
Non basterà ad attitire la malattia mentale lombara di “lavorare”.
Rammento che in primavera parlai con un ragazzo che lavora in una ditta che produce cerchi in lega per auto. Si lamentava che era in cassa in tegrazione e, su mio stimolo, mi disse che prendeva “solo” 1050 euro di “cassa”. Mi ricordai che tempo prima di aveva rivelato che spendeva 200 euro di carburante il mese per recarsi sul posto di lavoro. In pratica, è molto meglio prendere mille e cinquanta euro standosene a casa che fare massacranti turni di notte per una cifra equivalente, tenendo conto di tutto.

ADDENDUM “Coprifuoco in Lombardia, Salvini ferma tutto” https://www.tio.ch/dal-mondo/politica/1469452/ordinanza-salvini-coprifuoco-lombardia-stop
Salvini ha ragione. Bloccano la Lombardia per fare vedere, al solito, che siamo tutti uguali, che il Nord è uguale al Sud e il Sud è come il Nord. Ma in Lombardia non c’è l’assistenzialismo stratosferico di cui beneficia la Campania.

Conosco gente che è andata in terapia intensiva, in media dai 40 a 50 anni, ma il dato dei contagi è dovuto al dieci volte superiore numero di tamponi rispetto alla prima ondata. Anche il tasso di mortalità sembra più basso. Di fondo resta il fatto, dichiarato ufficialmente da molti medici di fama internazionale, che il virus è ingegnerizzato, cioè creato artificialmente dall’uomo. Su Milano devo sentire domani i colleghi, sembra però che ormai non sia sotto controllo né a Roma né a Napoli e nelle altre aree metropolitane. Moltissimi punti ancora da chiarire, non ultimo l’evidente controllo sociale della popolazione, sembrano tutte esercitazioni indotte dall’alto per tenere la gente sottomessa e senza aspettative (da Whatsapp)

Corsi e ricorsi storici di vichiana memoria.

19 ottobre 2020

Bergoglio: comunista o americano?

Ancora una volta, Marco Cosmo prende un granchio. Bergoglio non è comunista. In verità, utilizza principi del socialismo reale per realizzare il piano Kalergi. Rubare ai bianchi europei per dare ai “migranti” africani nullatenenti che la CIA, tramite Soros, sta facendo entrare in Europa. Già avviene con le case popolari e il reddito di cittadinanza pagati dagli italiani ma appannaggio dei non bianchi. Una operazione “false flag” per antonomasia sicché utilizzano navi battenti bandiere europee ma armate e finanziare dal Dipartimento di Stato.
In America, nessuno si sognerebbe di mettere in discussione la proprietà privata. Laggiù viene difesa con la pena di morte e col diritto di sparare a qualunque estraneo entri nella tua proprietà senza nemmeno un preavviso. E manco esistono alloggi popolari o RdC.
Sono stato uno dei pochi, anzi l’unico, complottista a sottolineare nel 2015 le “strane” dichiarazioni di Beppe Severgnini (dall’America) sull’assegnazione di terreni demaniali italiani.
Bergoglio non è comunista, è soltanto una pedina del piano Kalergi. Qualcuno lo vada a dire al Decinmo Toro!

PS Ciao Albino posso chiederti?Secondo te Trump da che parte sta? Perché è pieno di finti oppositori e sarei curioso di un tuo punto di vista
Grazie in anticipo (da Whatsapp)
Salve, lo ho già spiegato. Lui è un finto oppositore “di destra” sul filone “grande imprenditore che scende in campo per il bene del paese”, in Italia, abbiamo avuto il caso di Berlusconi nel ’94.
L’altro filone lo chiamerei “Che Guevara” ossia il falso rivoluzionario “di sinistra”. Tipici esempi recenti sono Tsipras in Grecia e Grillo.

19 ottobre 2020

Influencer ucraino negazionista muore di Covid a 33 anni

‘Dicevo non esistesse, state in guardia’, scriveva dall’ospedale

Dmitriy Stuzhuk © Instagram

ANSA ROMA 18 ottobre 202019:14 News

Un influencer ucraino con oltre un milione di follower, che aveva negato l’esistenza del Covid-19, è morto proprio a causa del virus a 33 anni.
    Dmitriy Stuzhuk, esperto di fitness e promotore di una vita salutista, si era ammalato durante un viaggio in Turchia ed era stato ricoverato in ospedale al suo ritorno in Ucraina, dopo essere risultato positivo. In ospedale, erano subentrate complicazioni cardiache.
Durante il ricovero Stuzhuk aveva postato sui social il suo mea culpa: “Voglio condividere come mi sono ammalato e mettere in guardia tutti. Ero uno che pensava che il Covid non esistesse, finché non mi sono infettato. Non ha vita breve! E’ pesante”.
    La sua ex moglie ha confermato che fosse “in gravi condizioni” e che il “suo cuore non ce la faceva”. I due si erano separati sei mesi fa, dopo aver avuto tre figli, la più piccola di appena nove mesi.
( https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/10/18/influencer-ucraino-negazionista-muore-di-covid-a-33-anni_78b39bec-af38-4457-a93d-f55dd922cc9d.html )

Ancora una bufala col solito “trentatreenne”. I poteri occulti non sanno più come manipolare i cretini che ancora credono all’agenzia ANSA e alle altre “fonti ufficiali”.

18 ottobre 2020

Prof decapitato vicino a Parigi, l’assassino era un 18enne ceceno

La sorella del padre di una studentessa ha giurato fedeltà all’Isis e per lei è scattato “un mandato di cattura”. La rivendicazione dell’attacco è stata trovata sul cellulare del killer

Prof decapitato vicino a Parigi, l'assassino era un 18enne ceceno. La zia di un'allieva era dell'Isis. Fermate altre 10 persone

L’uomo che ha decapitato il professore di storia vicino a un college a Conflans-Sainte- Honorine, periferia occidentale di Parigi, si chiamava Abdoullakh Abuyezidvich Anzorov, aveva 18 anni ed era in Francia con lo status di rifugiato, nato in Russia ma di origini cecene. Ucciso dagli agenti di polizia intervenuti per fermarlo, contro i quali, ha spiegato la procura antiterrorismo, aveva fatto fuoco. Il procuratore Jean-Francois Ricard ha confermato che Anzorov “era in possesso di un permesso di soggiorno rilasciato lo scorso 4 marzo” e non era noto all’intelligence.

Nel corso delle indagini scattate dopo l’orribile delitto la polizia francese ha fermato dieci persone, fra le quali anche un minore, provenienti dalla cerchia familiare dell’aggressore. In stato di fermo anche uno dei membri del consiglio degli Imam francesi, l’agitatore estremista Abdelhakim Sefrioui, che prima dell’omicidio aveva postato in Rete un video in cui denunciava il professore, praticamente additandolo ed esponendole alla vendetta.

L’agguato è partito alla fine delle lezioni, nel pomeriggio: il giovane ha decapitato il professore con un coltello gridando “Allahu Akhbar”. Dalle indagini, pare che Anzorov si aggirasse attorno alla scuola chiedendo informazioni agli studenti sul professor Paty, perché glielo indicassero. Le immagini dell’insegnante decapitato sono poi state postate sul profilo Twitter dell’aggressore con un messaggio di rivendicazione: “Allah, ho ucciso un cane dell’Inferno che ha osato infangare il tuo nome”. La polizia municipale, chiamata da alcuni testimoni, ha ucciso il diciottenne che aveva fatto fuoco sugli agenti. La procura antiterrorismo ha spiegato che il video della rivendicazione è stato recuperato nel cellulare dell’assassino.  ( https://www.repubblica.it/esteri/2020/10/17/news/professore_decapitato_vicino_parigi_fermate_4_persone_tra_cui_un_minore-270827633/ )

Il quotidiano di notizie false La Repubblica (fondata dal massone Scalfari) ci propina un’altra bufala sulla falsariga degli “attentati islamici” in Francia creati dalla CIA in collaborazione alla massoneria francese.
Il risultato di tutte queste sceneggiate è di creare col terrore un “clima di accoglienza” nei confronti dei “migranti”.
A qualcuno può sembrare di avere letto male o che io abbia scritto una cavolata.
Non è esatto in entrambe le evenienze.
Colla scusa della “lotta al terrorismo internazionale”, promulgheranno ferree leggi anticristiane e antireligiose.
A Repubblica, Corriere, Boldrini, Grillo, Conte, Saviano e compagnia cantante nulla frega di Maometto.
Come vi spiego da lustri, loro utilizzano gli islamici, che fanno entrare allettandoli in ogni modo, solo ed esclusivamente in funzione anticristiana. Il loro nemico è uno e uno solo: Il Nazareno.
Intanto, l’attore Bergoglio ha diramato una enciclica, “Tutti fratelli,” a metà fra il kafkiano e il grottesco. Un accrocchio di anatemi vetero-massonici forse scritto a Langley e tradotto in spagnolo come sono tradotti i post di Grillo, Cunial e Paragone. Finti oppositori al regime “antirazzista” europeo. È il manifesto del NWO in diretto contrasto, in pratica, con tutti i precetti cristiani. Ancora qualche cristiano lo segue, finirà con lui all’Inferno.
Infine, il prode Marcianò viene processato per avere banalmente dimostrato che la Solesin (ammesso sia mai esistita) è ancora viva. Altra farsa giudiziaria (similmente al processo contro Salvini) su ordine d’oltreoceano contro chi mette minimamente in discussione il “Washington consensus”.

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/122030502_370709923977213_2600704113698970251_n.jpg?_nc_cat=104&_nc_sid=730e14&_nc_ohc=BUKm0n3vEKEAX8iNEc7&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=124f82a86b6f38df070b967081ebff04&oe=5FB21B76

18 ottobre 2020

Il pensiero unico dominante

Quando si parla di sette e contesti settari si fa il non poco comune errore di pensare che ci si riferisca esclusivamente a contesti di stampo religioso. In realtà il settarismo è presente in molti contesti ed il rischio di incappare in persone con atteggiamenti settari è sempre più elevato.

Chi conosce le principali caratteristiche che fanno di un contesto, un contesto settario non avrà difficoltà a rintracciare nel “pensiero unico dominante” una delle peculiarità in assoluto determinanti in questi contesti.

In poche parole il pensiero unico dominante è quella corrente di pensiero adottata dal contesto a cui tutti coloro che ne fanno parte devono adeguarsi, pena, l’attacco alla persona, la maldicenza, l’isolamento sociale, l’esclusione e talvolta la vera a propria morte sociale.

Il pensiero unico dominante ha la caratteristica di non venir mai generato dal basso ma dall’alto, di non essere frutto della mente di molti ma della mente di pochi, di essere povero di concetti, ripetuti all’infinito pur di renderli credibili, di essere povero di idee, da cui si tiene bene alla larga per evitare scomodi sconvolgimenti.

Il pensiero unico dominante è una sorta di magma incandescente, ovunque passa brucia ogni segno di vita intellettuale annientando lo spirito critico, caratteristica fondamentale dell’essere individui e non cloni.

Il pensiero unico dominante porta l’individuo ad accettare qualsiasi cosa pur di uniformarsi alla massa, pur di non sentirsi escluso, socialmente isolato.

E’ così che il rapporto tra individuo e massa si configura come totalmente sbilanciato a favore della seconda, completamente soggiogata dai pochi in alto produttori del pensiero unico dominante a cui fare riferimento di volta in volta.

La massa tenuta in scacco dall’ormai vecchio ma sempre efficiente strumento della paura genera nel singolo che osa pensare con la propria testa prima la frustrazione di non essere compreso, poi il senso di colpa per non essere adeguato, infine la scelta, indotta dal ricatto morale, di uniformarsi per essere parte di questo magma umano che al suo passaggio tutto brucia.

Colui che sceglierà di preservare il suo pensiero, il suo spirito critico e la sua dignità di individuo sarà destinato ad essere l’escluso, l’estraneo, il dissidente, il folle.
Sarà destinato a restare umano.

Completamente d’accordo con l’analisi di questa donna.

16 ottobre 2020

“The Circle of the Earth” Translation and Meaning in Isaiah 40:22

by Dennis Bratcher

Isaiah 40:22 It is he who sits above the circle of the earth, and its inhabitants are like grasshoppers; who stretches out the heavens like a curtain, and spreads them like a tent to live in;

Some people, for various reasons, take “the circle of the earth” in Isaiah 40:22 to be a reference to a spherical earth. This would mean that the ancient Israelites of the eighth century BC knew that the earth was spherical and not flat. This perspective shows up in arguments from both Young Earth Creationists -1- and from those wanting to argue an absolutely literal reading of the biblical text, usually to support the idea that God revealed modern scientific facts and data to the ancient Israelites.

Engaging those perspectives might prove helpful to many Christians trying to take seriously both the scientific world in which they live and the perspectives of Scripture that come from a world three to two millennia in the past. However before we can begin to engage that discussion, we must come to terms with what the Bible actually says and means, especially within the context of Ancient Near Eastern culture.

It is important at least to consider and try to understand what the Bible says on the level of language and meaning before one jumps to taking single words out of a context to make an apologetic case for a notion or a doctrine. Simply working from a favorite translation that uses certain English words to which we then apply meaning in relation to our modern perspectives, knowledge, and world-view (how we understand the physical world to work) is not good enough. We must try to hear the Biblical text against the background, the literary, cultural and historical milieus, from which it was written.

The Hebrew word that is used in Isaiah 40:22 (חוּג, chug) does not at all imply a spherical earth. The root word only occurs in the Hebrew Bible once as a verb (Job 26:10). In nominal forms, the same root occurs four times, three as the noun חוּג (chug; Job 22:14, Prov 8:27, Isa 40:22), and once as the noun מְחוּגׇה (mechugah; Isa 44:13). This term refers to a “circle instrument,” a device used to make a circle, what we call a compass.

Isaiah 44:13 refers to this “circle instrument.”

Isa 44:13 The carpenter stretches a line, marks it out with a stylus, fashions it with planes, and marks it with a compass; he makes it in human form, with human beauty, to be set up in a shrine. [NIV]

The verbal form of the word basically means “to make a circle” or “to scribe a circle.”

Job 26:10 He has described a circle on the face of the waters, at the boundary between light and darkness. [NRSV]

Most modern translators agree that this “scribing a circle” in relation to the world refers to the horizon of the earth.

NIV: He marks out the horizon on the face of the waters for a boundary between light and darkness.

NLT: He created the horizon when he separated the waters; he set the boundary between day and night.

GWT: He marks the horizon on the surface of the water at the boundary where light meets dark.

Ancient people were very good at observing the physical properties of the earth without necessarily understanding how all of those properties worked. The horizon of the earth is easily seen from any high vantage point or open area as an encompassing circle. This led ancient peoples to describe this “circle” or the horizon as the “edge” or “end” of the earth (Deut 13:7, 1 Sam 2:10, Job 28:24, Psa 48:10, etc.).

The poetic hymn of Proverbs 30:4 uses this “ends of the earth” language to say much the same thing that Isaiah 44:13 says by “circle of the earth” and that Job 26 expresses by saying “he scribed a circle on the face of the waters.”

Prov 30:4 Who has ascended to heaven and come down? Who has gathered the wind in the hollow of the hand? Who has wrapped up the waters in a garment? Who has established all the ends of the earth? What is the person’s name? And what is the name of the person’s child? Surely you know!

The other uses of the same Hebrew root reveal a similar meaning.

Job 22:14 Thick clouds enwrap him, so that he does not see, and he walks on the dome of heaven.

Ancient people of 2,000 or 1,000 BC did not have modern scientific knowledge. Yet they developed perceptions of the physical world based on observations. It was certainly not scientific but practical, based on what they could observe simply by looking at the earth and sky.

People of the Ancient Near East, as well as ancient Hebrews and Israelites, conceptualized the world as a large, flat, circular disk anchored in water below (the deep, Prov 8:27, Gen 1:2, 49:25, etc.) by pillars or foundations (1 Sam 2:8, Prov 8:29, etc.). Between the earth and this deep was Sheol, the place of the dead. -2- The earth was covered by a “firmament,” conceived as a large solid upside down bowl or “dome” (Job 22:14, 37:18), in which the stars were placed (Gen 1:14-20). Above the dome was also water, which was the source of rain.

Gen 1:7 So God made the dome and separated the waters that were under the dome from the waters that were above the dome.

The dome had “doors” and “windows” to let the waters above fall to the earth (Gen 7:11, Isa 24:18, Mal 3:10, etc.). God was described as ruling the world from his throne above the dome (Psa 33, Psa 113:4-6, Matt 5:34, etc.).

These references are not just isolated anomalies amidst an otherwise scientific grasp of the world. These conceptions are pervasive throughout the biblical narratives, not only in describing the physical world, but extended into metaphorical applications relating to other topics or even simply as ways to talk about the world and God. For example, creation hymns (Psa 33, 104, Hab 3, etc.) evoke these images as a form of praise. Or in the Babel story God must “come down” to see the puny work of humanity (Gen 11:5).

While there are many graphic depictions of ancient cosmology, we need to keep in mind that this was not a pictorial conception, but a functional and descriptive one. It is we in the modern world who tend to want visual imagery and reduce ideas to graphics and charts. Yet for ancient people this was simply a way of expressing what they saw about the operation of the physical world.

https://edwardtbabinski.us/facebook/cosmology/rakia.png

Ancient cosmology.

Also, we should not conclude that this way of talking about the physical world is what the Bible teaches as a reality, something in which we must believe in order to believe Scripture. Instead, this is the way ancient people talked about their experience of the world in the absence of any scientific knowledge about the processes at work in the world. Certainly we would describe the world today in much different terms. But then we live 3,000 years later in human history with much more knowledge about the physical world, and a different conceptual model and different vocabulary with which to describe the world.

We certainly affirm that Scripture is fully inspired by God (plenary inspiration; see Revelation and Inspiration of Scripture). Yet what is interesting is that even with inspiration, God allowed these ancient ways of looking at the world to stand without correction. In other words, God did not reveal modern scientific knowledge to the ancient Israelites, or correct their ancient views of the way the world works. He let them express marvelous truths about God in the language and culture in which they lived. That incarnational dimension of Scripture is crucial for us to understand if we are to hear adequately the important confessions about God and humanity that Scripture expresses.

The poetic Ode to Wisdom in Proverbs certainly seems to confirm this ancient view of the world.

Prov 8:27 When he established the heavens, I was there, when he drew a circle on the face of the deep, 8:28 when he made firm the skies above, when he established the fountains of the deep, 8:29 when he assigned to the sea its limit, so that the waters might not transgress his command, when he marked out the foundations of the earth . .

This supports the idea of the earth as a flat disk with foundational pillars to allow it to “float” on the great deep below the earth. It is a good depiction of Ancient Near Eastern cosmology, which the Israelites shared.

So, the “circle” of Isaiah 40:22 refers to the horizon of the earth, which is very obviously perceived as a circle since it can be seen in 360º from most anywhere on earth. In Ancient Near Eastern conceptions, this circle would refer to the flat earth disk, not to a sphere.

Notes

1. Young Earth Creationism is the belief that the earth is only between 6,000 and 10,000 years old. There are several versions, but are usually based on a very literalist reading of the Genesis narratives, including the idea that all of creation occurred within the span of six 24-hour days. [Return]

2. Sheol was not a “place” as much as it was a way to talk about death and burial. While graves and tombs were certainly physical places, Sheol was a way to talk concretely about the abstraction of death. See Sheol, Hell, and the Dead  [Return]

Dennis Bratcher, Copyright © 2018, Dennis Bratcher – All Rights Reserved
See Copyright and User Information Notice

16 ottobre 2020

Bibbia dei Testimoni di Geova scrive “circolo della Terra”

terrapiattisti bibbiaQualche settimana fa, stavo transitando da un rigattiere quando mi cadde l’occhio su di una Bibbia. La acquistai a 1 euro e subito dopo scoprii che era una produzione dei TdG.
In questa edizione del 1987, il famoso passo di Isaia 40:22 (a pagina 903) parla di “circolo della terra” e non di “globo”, nemmeno di “volta” come viene tradotto nelle edizioni recenti. Inoltre, i cieli vengono “distesi”  e “spiegati” come un “velo” cioè come un qualcosa di bidimensionale. Anche il “circolo” o “cerchio” è una figura geometrica piana in contrapposizione a “sfera” o “globo”.
Importante il raffronto con un altro versetto dello stesso Isaia, il 22:18 in cui il testo dei TdG, e ogni altra Bibbia, impiega il termine “palla”. Isaia qui utilizza, in ebraico, il lemma כַּדוּר il quale è differente da ח֣וּג adottato per il versetto 40:22.

Articoli di approfondimento: L’inganno globale ha radici antiche

terra piana Isaia 40:22Bibbia dei testimoni di Geova edizione

 

15 ottobre 2020

Lo stato italiano è il piano Kalergi

L’Ufficio Postale multietnico in Via Marsala, a Roma è uno dei 27 presenti sul territorio nazionale per favorire l’integrazione socio-economica dei cittadini stranieri. Questi i principali numeri dell’iniziativa: 8 lingue parlate, oltre all’italiano, 3,4 milioni di utenti serviti e 5,5 milioni di operazioni svolte nel 2019. ( https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3661524440582456&id=115066385228297&sfnsn=scwspwa )

Mi fa ridere la gente che non capisce ‘sta cosa. È lo stato italiano stesso fautore del piano Kalergi.
Cosa significa “integrazione socio-economica”?
Che gli insegnai come utilizzare la carta del reddito di cittadinanza in modo da permanere senza lavoro ma addirittura mantenuti dallo stato italiano.
Per i già “integrati” invece, di sicuro, ci sono in posta consigli utili per “investire” il gruzzolo che hanno accantonato.
Le Poste sono di proprietà in maggioranza statale. Pertanto, è un ente pubblico, su commissione dei nostri padroni d’oltreoceano a favorire in ogni modo gli stranieri a scapito degli italiani.
Ma quali italiani poi?
L’impiego alle poste è stato utilizzato da oltre un secolo ormai per “integrare” i meridionali al modello statuale sabaudo allettati da uno stipendio sicuro senza alcuna possibilità di venire licenziati. Tuttora, gli uffici postali del Nord sono zeppi di giovani impiegati provenienti dal Meridione che nessuna sa perché stiano qui, chi li abbia assunti e quali concorsi abbiano superato. Già perchè esiste la pantomima del “concorso pubblico” da vincere che vale solo da Roma in su. Da Roma in giù, vigono altre regole per entrare nella pubblica amministrazione.
Però, se dici che col tricolore ti ci pulisci il …., puoi essere soggetto a condanna da parte della magistratura giacobina.
Ribadisco, a me fa ridere la gente che non capisce queste ovvietà.

ADDENDUM Rammentare la grancassa mediatica che hanno allestito per fare passare la legge Fornero sulle pensioni per non mandare a riposo due o trecentomila italiani l’anno mentre il RdC è erogato dall’INPS a tre milioni di persone, in buona parte stranieri.

https://www.money.it/reddito-cittadinanza-quanti-lo-prendono-quanto-costa

Riguardo al fatto che vogliono regalare case e terreni demaniali ai terzomondiali, ne parlo dal 2011.

 

14 ottobre 2020

Early Polar Maps and Exploration

The ancient world’s mythologies regarding a magnetic mountain, four directional rivers, and other more fantastical features at the North Pole are shockingly consistent, but what did the earliest known explorers, historians and cartographers have to say about the subject?

13 ottobre 2020

Il massone Bergoglio e storie recondite

Ottimo il video del Decimo Toro. Coinciso ma esaustivo. Viviamo in diretta la demolizione controllata della Chiesa cattolica. Ma Gesù non abbandonerà la sua Chiesa… chi vivrà, vedrà.
Notare come anche Marco del Decimo Toro sia vittima della dissonanza cognitiva. Lui dice che Bergoglio è ateo, marxista, comunista.  Invece, il marxista (e massone) Fusaro afferma che il falso pontefice è dittatore, imperialista e strumento delle élite finanziare globali contro il proletariato.