Archive for ‘Informazione’

15 febbraio 2019

Sfida ai telepredicatori (1)

https://i0.wp.com/giacintobutindaro.org/wp-content/uploads/2011/07/sunset-logo-butindaro.jpg
Costui dice di servire Dio e Gesù Cristo. Per favore, qualcuno lo contatti e gli chieda conto della forma della Terra. Essendo uno studioso della Bibbia, deve possedere una risposta attendibile. Qui sotto i suoi contatti che sono pubblicamente reperibili sul suo sito: http://giacintobutindaro.org/about/

Chi sono

Sono un ministro del Vangelo. Vivo e servo l’Iddio vivente e vero a Roma.

Se desideri contattarmi puoi farlo, ecco come:

Mail: butindaro@lanuovavia.org

Telefono di casa 06/52351677

Cellulare: 331/4416012

Skype: giacinto.butindaro

Messenger: giacinto.butindaro@hotmail.it

1 febbraio 2019

Luigi Baratiri censura la terra piatta

Gratta gratta e il marcio emerge. Come il signor Luigi Baratiri sedicente ex pilota ed ex (?) agente dei servizi segreti italiani, dice lui. Un mio commento a risposta di sue affermazioni gratuite è stato cancellato.
Intanto Baratiri, per amore di verità, faccia un video dove spiega dove sono ubicati i serbatoi degli aerei a reazione. Strano che un grande esperto di aviazione quale lui non sappia che il carburante avio è una bufala poiché i jet funzionano ad aria compressa autorigenerante. Sono propulsori a moto perpetuo.
Dopodiché, lui vive a Berlino e non lavora. Quindi? Berlino è una delle città più care d’Europa. Chi gli paga lo stipendio? Se cortesemente lo rivelasse ai suoi iscritti.
Quanto a Tommix la cosa mi sorprende visto che mi conosce di persona. Non ricordo di avere mai detto di male contro di lui. Riprova di quanto siano spregevoli certe persone. Siccome uno non è “bello” quanto loro, lo devono tartassare e molestare per il semplice gusto di farlo. Preciso a quei bambini che torturano e uccidono le lucertole solo perchè tali animaletti non si possono difendere.

Luigi-Baratiri

26 gennaio 2019

YouTube contro le teorie stravaganti, la Terra non sarà più piatta

La piattaforma implementerà i filtri, a partire dagli Stati Uniti, per evitare suggerimenti di video che reclamizzano “cure miracolose o asseriscono notizie palesemente false su eventi storici come l’11 settembre”
YouTube ha deciso di eliminare i video che promuovono teorie stravaganti o cospirazioniste sulla rotondità della Terra o sugli attacchi dell’11 settembre. Lo rende noto la piattaforma stessa sul suo blog ufficiale. YouTube, di proprietà di Google, cambierà gradualmente il suo sistema di suggerimenti video, in modo che i programmi di questo tipo passino inosservati, pur restando in rete. Comincerà dagli Stati Uniti per poi estendere il filtro agli altri paesi.
“È per YouTube una priorità limitare la diffusione di contenuti che sono ai limiti dei suoi termini di utilizzo, senza infrangerli – spiega la piattaforma – soprattutto in considerazione del pubblico giovane che si avvicina”. “Quindi inizieremo a ridurre il numero di suggerimenti sui contenuti che potrebbero disinformare gli utenti in modo dannoso”, spiega il team di YouTube citando come esempi i video che reclamizzano “cure miracolose per malattie gravi, che affermano che la Terra è piatta o che asseriscono palesemente cose false su eventi storici come l’11 settembre”. ( https://www.repubblica.it/tecnologia/sicurezza/2019/01/26/news/youtube_contro_le_teorie_stravaganti_la_terra_non_sara_piu_piatta-217490577/ )

Il cruccio, in questo frangente, è lo sbarco sulla Luna. L’ho già chiarito in una intervista rilasciata proprio a Repubblica: nell’anno del cinquantenario dell’Apollo, non possono di certo permettersi la diffusione di notizie in contraddizione con la narrazione ufficiale.

24 gennaio 2019

Stasera Terra piatta a Zapping

Rai terra piatta
Stasera (o domani sera) andrà in onda una mia intervista durante il contenitore Zapping di Radio Uno della RAI. Il tema è la Terra piatta.

PODCAST: https://www.raiplayradio.it/audio/2019/01/ZAPPING-RADIO1-240119-d88bc722-cc3e-4e39-9a9a-f59864e1556a.html

16 gennaio 2019

Dino Tinelli silura (definitivamente) Massimo Mazzucco

LE TECNICHE DEI DEBUNKER – MASSIMO MAZZUCCO https://youtu.be/ex2RWJso_eA
LE DOMANDE FATTE A MAZZUCCO PRIMA DEL VIDEO “LA TEORIA DELLA TESTA PIATTA”

Dato che gli aerei non imbarcano carburante, come spiega Mazzucco le esplosioni agli impatti sulle torri l’11 settembre 2001? Giusto per curiosità!

16 gennaio 2019

Parte la crociera dei terrapiattisti: “Il pianeta non è sferico”

Andranno fino alla fine del mondo per dimostrare la loro teoria: “Il nostro pianeta non è sferico“.
Nel 2020, alcuni terrapiattisti americani salperanno su una nave da crociera extralusso e senza gps. La meta? L’Antartide che, secondo la loro visione del mondo, circonda il disco piatto della Terra impedendoci con il suo muro di ghiaccio di cadere giù.
Come riporta Repubblica, l’idea della crociera è nata dalla Flat Earth International Conference che sul sito web presenta l’iniziativa come la “più grande, più audace, più bella avventura tentata finora”.
“Se arrivassero davvero in Antartide, si scoprirebbero tutte le magagne di chi ci propina l’idea che la Terra sia sferica”, ha commentato Albino Galuppini, autore di Quaderni dalla Terra Piatta. “Perché ai privati è proibito superare il 60esimo parallelo sud? Solo spedizioni governative possono spingersi in Antartide. Ma noi siamo sicuri che abbiano qualcosa da nascondere”. ( http://www.ilgiornale.it/news/cronache/parte-crociera-dei-terrapiattisti-pianeta-non-sferico-1629228.html )

Libri di approfondimento: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.

Fotografia a raggi infrarossi scattata da un aereo di linea. SI distinguono fattezze orografiche distanti oltre 1000 km, ciò sarebbe impossibile se la Terra fosse un globo.

15 gennaio 2019

La crociera dei terrapiattisti, in vacanza alla fine del mondo

“Il nostro pianeta non è sferico”. Un gruppo Usa per dimostrare la sua tesi assurda farà rotta verso sud su una nave extralusso
Per dimostrare le loro assurde idee andranno fino alla fine del mondo. Salperanno su una nave (da crociera ed extralusso) senza contare sul gps. Quanti marinai lo hanno fatto in passato, sostengono. E punteranno dritti al cuore del “mistero”: quell’Antartide che, nella loro bizzarra visione del mondo, circonda il disco piatto della Terra, impedendoci con il suo muro di ghiaccio di cadere giù. La crociera della Terra Piatta è in programma nel 2020. L’ha … ( https://rep.repubblica.it/pwa/generale/2019/01/14/news/la_crociera_dei_terrapiattisti_in_vacanza_alla_fine_del_mondo-216575129/?refresh_ce )

La notizia è una mistificazione. Ieri ho spiegato alla giornalista di Repubblica Elena Dusi, avendomi telefonato, che a nessun civile è consentito di raggiungere l’Antartide. Il Trattato antartico ha reso zona di esclusione la latitudine oltre il 60° parallelo sud.
Iru Landucci, famoso “terraplanista” argentino, sta solo organizzando una conferenza sulla terra piatta su di una nave durante una crociera nel 2020. Nulla a che vedere con l’Antartide dove non ti lasciano arrivare.
Nell’edizione cartacea de La Repubblica, la mia intervista si trova a pagina 21.
PS Stasera alle 19:30 sarò in diretta su Radio Capital.

http://www.ascoltareradio.com/capital-roma/

14 gennaio 2019

La manipolazione televisiva sulla tesi Terra Piatta

terrapiattismo

Albino Galuppini, il martellatore del mappamondo, è ragionevole o non lo è?

Se tutti coloro che possiedono la capacità matematica e geometrica non eseguono personalmente il calcolo di curvatura della terra non possono dire che la terra sia sferoidale o piatta, chiunque dice che sia sferica o piatta senza questa prova chiave, vuol dire che ha interesse a permanere nella fede piuttosto che adottare il metodo scientifico.
Non ho nulla in contrario con chi vuol pensare che la terra sia sferoidale, ognuno deve avere la libertà di pensarla a modo proprio, quindi consiglio di non continuare la lettura di questo post a chi non ha mentalità possibilista ed aperta a fare questo semplice esperimento personalmente.
Una tra le persone che ha effettuato questo calcolo è Albino Galuppini, una persona preparata ed attenta a molti temi importanti.
Albino ha scelto di rilasciare una intervista al programma le iene che mi dicono sia stato trasmesso sul sesto canale.
E’ colui che ha preso a martellate il mappamondo nel primo video e che nel secondo video era sul ring quasi silenzioso, giusto per identificarlo.
Avendolo conosciuto molto tempo prima di questi eventi, mi sono reso conto, vedendo il filmato dopo alcuni giorni, che la sua personalità e la sua conoscenza sono state del tutto stravolte a scapito di tutti noi. Quindi ho deciso di chiamarlo per dare il mio piccolo contributo al chiarimento; il nostro dialogo è riportato nel video qui allegato.
Se una persona come lui viene macellata mediaticamente in pubblica piazza, allora non è un problema di Albino, ma un problema di tutti noi, dato che il ridicolizzare Albino serve proprio a fare in modo che voi vi vergogniate soltanto a pensare che sia possibile che la terra sia piatta. Il metodo psicologico è semplice ed efficace, poiché dopo che vi inducono a ridere di lui, albergherà dentro ognuno di voi l’opposizione verso l’esperimento stesso che potrebbe effettivamente rivelarvi la verità dei fatti.
Molti non sono in grado di fare questo calcolo, e preferiranno denigrare piuttosto che rivolgersi ad una persona di fiducia che possa aiutare a fare tale verifica geometrico-matematica.
Adesso osservate bene i due video televisivi e vedete che idea vi fate di Albino Galuppini, poi ascoltate il dialogo qui allegato e valuterete se siete stati del tutto ingannati. Verificato ciò, vi renderete conto che avete mal riposto la fiducia in questi mezzi di informazione ed è stata mal riposta per il fatto che sono quasi del tutto manipolati per nasconderci le verità fondamentali.
Un saggio diceva: “se non state attenti i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono” ( http://www.positanonews.it/2019/01/la-manipolazione-televisiva-sulla-tesi-terra-piatta/3285932/ )

30 dicembre 2018

Luigi Baratiri reagisce a Massimo Mazzucco

Semplicemente perfetto. Come dissi nei giorni scorsi, non sanno più che pesci pigliare. Attivissimo è non più credibile da tempo, quindi, devono fare un salto di qualità.

28 dicembre 2018

Stasera in diretta con Lupo Grigio

Stasera, ore 21:00, sarò in diretta con Lupo Grigio sul suo canale Anima del Lupo per una intervista. Si parlerà di attualità, politica, complotti e, naturalmente, di terra piatta. Chiunque potrà fare domande a cui darò risposta. Quindi, a stasera.

21 dicembre 2018

Sparito il video sulla terra piatta delle Iene

Albino-Galuppini-Iene

Il video tramesso dalle Iene sulla conferenza di Agerola è sparito. Aveva superato i 6,5 milioni di visualizzazioni su Facebook, con 70 mila commenti, in sole tre settimane: (26 novembre)

https://www.facebook.com/pg/leiene/videos/

È sparito anche il video introduttivo pubblicato il 25 novembre che aveva raggiunto 1 milione di visualizzazioni.
Rimosso anche dal sito di Mediaset Play:

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/leiene/gaston-zama-contrordine-la-terra-e-piatta_F309321201017C23

Che cosa sta succedendo?
Perché rimuovere un filmato da record? Infatti, aveva totalizzato da 10 a 100 volte le visualizzazioni dei video normalmente pubblicati sulla pagina Facebook delle Iene.

15 dicembre 2018

Iene e terra piatta: intervista a Albino Galuppini

Intervista a me sull’operazione Iene da parte di Agostino Favari.

Video esplicativo sul ruolo dei media:

14 dicembre 2018

Intervista a Albino Galuppini su Montichiari Week

Oggi in edicola il settimanale locale bresciano Montichiari Week con una mia intervista sulla terra piatta. Parlo di Bill Kaysing anche dell’esperienza a Le iene.

Montichiari terra piatta Brescia

13 dicembre 2018

Terra piatta: la versione di Lupo Grigio

Analizziamo in Questo Video la Seconda Puntata delle Iene sulla Terra Piatta ! Buona Visione !

12 dicembre 2018

Luigi Baratiri reagisce a Terra piatta 2 (le Iene)

Mi scrivono chiedendomi “perchè non hai detto quello, perchè non hai chiamato Tinelli, perchè non hai risposto in modo diverso“. Il fatto è che in TV ci va chi ci vuole andare e quelli che chiamano loro. Poi è chiaro che è per distruggerci: su 4 ore di registrazioni fatte a Roma, le Iene hanno estrapolato 12 minuti. E di certo non rispettando la “par condicio”. Capito?
Mitico Luigi formato “Madmax” con l’auto che fa un rumore da carro armato!

12 dicembre 2018

Commodo il Misericordioso sale sul ring

Si potrebbe accostare al personaggio dell’iconico film di Ridley Scott l’astronauta Umberto Guidoni. L’imperatore scese nell’arena a combattere, nel Colosseo, non prima di avere fatto clandestinamente acciaccare i suoi contendenti. Lo stesso è successo a Roma il 10 ottobre 2018.
Guidoni si presentò sotto le mentite spoglie del “tassinaro Mario”. Al che, mi venne subito in mente la scena d’apertura del film I soliti ignori, ambientato a Roma: “Scusa, conosci un certo Mario?“, “Mario chi, ce ne stanno cento“. “Ma questo è uno che ruba“, “Be’, sempre cento sono!“. Mi ronzava in testa ma non la dissi, essendo settentrionale temevo di passare per un “leghista fuori casa”.
E che dire di Gaston Zama? Un personaggio equivoco che a noi ci aveva raccontato di chiamarsi “Giorgio Romiti”.
Il gatto e la volpe di collodiana memoria.
La condizione era, evidentemente, l’astronauta avrebbe dovuto “vincere” comunque come l’imperatore romano nel film Il Gladiatore.
Un gioco al massacro.
Però riflettevo stamane. Se la Terra è davvero sferica, perché prendersela con un disgraziato come me? E badate,  io sono un disgraziato autentico. I poteri occulti hanno forse la coda di paglia?
Il verso di una nota canzone che parla della città eterna recita: “che mi da coraggio, se tu non mi vuoi bene“.

6 dicembre 2018

Stasera si parla di terra piatta su Centro Suono Sport

Interverrò stasera in diretta telefonica alle 21:20 circa su Centro Suono Sport di Roma. Se qualcuno vuole porre domande contatti gentilmente la redazione della emittente che trasmette sui 101,5 FM.

Ecco il podcast della trasmissione di ieri sera per chi lo vuole scaricare e ascoltare:
https://drive.google.com/file/d/1QW9O-XFNpdHQbNQfP_K423A0mHlt2EUq/view

3 dicembre 2018

Stasera si parla di terra piatta su Radio Amore Napoli

https://media.radioamore.it/speaker/1/4/s.png?t=1543852856

Luca Pepe

Dalle 19 di stasera 3 dicembre 2018 sarò in diretta su Radio Amore Napoli in compagnia del giornalista Luca Pepe. Chi volesse pormi domande può contattare la redazione di Resto al Sud.

https://www.radioamore.it/programma/resto-al-sud/puntata-di-lunedi-03122018-2181.html

2 dicembre 2018

“Alex P” intervistato da Aria Fresca

Intervista leale e interessante. Il PDF della rivista digitale:

https://ita.calameo.com/read/0054300858d4348aeab50

1 dicembre 2018

Terra piatta 2: la vendetta delle Iene

Seconda parte dell’avventura terrapiattista con le Iene. A Roma, il 10 ottobre scorso siamo saliti sul ring, letteralmente, assieme all’astronauta italiano dottor Umberto Guidoni. Trovo strano che per smentire combriccole che credono a “effetto Pacman” e che “l’Australia non esiste” abbiano scomodato un autentico astronauta.
ADDENDUM 3-12-2018 Mi dicono che ieri sera la seconda parte non è andata in onda. Me lo aspettavo dato che di riferimenti, in effetti, non ne avevo trovati. Se qualcuno ha notizie certe che terra piatta 2 dovesse essere in onda ieri, me le invii, grazie.

Questo articolo dice che doveva andare in onda ieri:
https://www.ilsussidiario.net/news/cinema-televisione-e-media/2018/12/2/terrapiatta-2-video-le-iene-oggi-scontro-finale-senza-esclusione-di-colpi-tra-terrapiattisti-e-un-astronauta/1816262/

27 novembre 2018

Dharma Bernardi (Elafaki) reagisce alle Iene

Confermo ciò che dice Dharma. Il giorno 22 agosto Calogero Greco ed io ci recammo a Ravenna per un briefing con Dino Tinelli. Il 23 proseguimmo per Roma per vedere Dharma colla quale scendemmo a Napoli. La sera, giunti ad Agerola e dopo avere occupato le stanze nel B&B, fummo invitati da Roberto Avitabile a cena al ristorante Leonardo’s per famigliarizzare con gli ambienti e attrezzature che avremmo utilizzato il giorno seguente nonché incontrare le Iene. Per la verità, io consigliai Dharma (senza sfotterla) di accettare di essere ripresa dato che il video suo comunque finiva su Youtube. Tuttavia, posso rendere testimonianza che lei negò il consenso alla troupe formata da operatore e Giorgio Romiti alias Gaston Zama per essere ripresa.


“Lectio magistralis” di Dharma sull’etere:

26 novembre 2018

Le Iene Show: la Terra è piatta (25-11-2018)

Me lo aspettavo. Hanno fatto un taglia e cuci facendoci passare per visionari, nella migliore delle ipotesi. Romiti/Zama interrompeva continuamente non appena noi si cercava di imbastire un concetto articolato. Per ciò, io preferisco scrivere libri a articoli. Non li possono riscrivere i poteri occulti, almeno al momento. Infatti, come scrivo da anni, intendono passare tutta la conoscenza in digitale. In tal modo, col 5G potranno modificare i libri di testo istantaneamente nei tablet a loro piacimento.
Libri di approfondimento: QUADERNI DALLA TERRA PIATTA.

Il commento di Luigi Baratiri è valido, tuttavia, fare parlare di terra piatta serve sui grandi media. La gente sa, almeno in maggioranza, che le Iene mistificano e forviano. Lo spettatore medio è vaccinato contro il tipo di trasmissioni che essi producono. Come ho scritto già, con loro abbiamo fatto 6 ore di registrazione a Napoli e 4 a Roma (totale 10 ore). Logicamente, si sono impossessati di tagli, ritagli e frattaglie.

25 novembre 2018: dati d’ascolto: Su Rai1 ascolti Che tempo che fa prima parte a 3,792 milioni e 15,2%. Su Canale 5 ultima puntata de L’Isola di Pietro2 a 3,633 milioni e 16,3%. Su Italia1 Le Iene Show 2,264 milioni e 11,67%. Su Ncis 1,844 milioni e 7,15%. Su La7 Non è L’Arena 1,270 milioni e 6,5%. Su Rai3 Le Ragazze 1,2 milioni e 4,8%. Su Rete4 Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo 943mila e 4,4%.

25 novembre 2018

Stasera “le Iene” (Italia 1) parlano di Terra piatta

Erano venuti ad Agerola, Napoli, il 24 agosto e poi il 10 ottobre, Roberto Avitabile ed io abbiamo fatto altre ore a Roma. Non mi aspetto nulla di buono. Comunque, finché si parla di terra piatta (ore 21:15), tutto fa brodo. Fra l’altro, Giorgio Romiti ho scoperto, in realtà, si chiama Gaston Zama. Pertanto, potete ben immaginare a che livello di franchezza siano questi programmi TV.

Primi responsi:
Ieri dopo aver visto il servizio delle Iene sono rimasto davvero sconcertato. Non pensavo che ancora oggi delle persone potessero essere così ignoranti. Secondo me per dimostrare che la terra è piatta faresti bene a lanciarti da qualche palazzo (naturalmente non piatto). Fammi sapere come va l’esperimento. Un saluto.

Invito tutti quanti a chiedersi se, personalmente, hanno avuto prova sia che la Terra gira, sia che curva da qualche parte (a meno delle fattezze orografiche, naturalmente).

Io le prove che la Terra è “sferica” (tralasciando il fatto che non è sferica, ma è un geoide) le ho, e per quanto possa valere le ho anche verificate. Quello che ho visto ieri, sempre dal servizio, è che voi invece affermate un sacco di idiozie senza nessuna prova scientifica, e per scientifico non intendo “la vostra opinione basata sul nulla”. Anche un bambino con la conoscenza base delle scuole medie potrebbe smontare la vostra tesi. Spero soltanto che il vostro titolo di studio non sia più alto della licenza elementare.

Cosa c’entra il titolo di studio? Il fatto è che non ci sono prove che la terra gira su se stessa ne che gira attorno al Sole. Le rotte aeree (unitamente a tragitti del cavi sottomarini) indicano che la forma terrestre non è sferica. Già a 20 km, l’orizzonte si dovrebbe essere abbassato di 31 metri per una sfera di 40mila km di circonferenza.

Ma come fa a dire che le rotte aeree indicano che la terra non è sferica, soltanto perché vede la terra rappresentata su una cartina con la rappresentazione delle “rotte” con delle rette, per una questione di semplificazione di lettura. Ma veramente le sue prove sono queste? Per quanto riguarda la curvatura, le consiglio una bella vacanza al mare, in un giorno di sole e senza umidità, osservando l’orizzonte, in caso di arrivo di una nave, lei vedrà comparire prima la parte superiore e poi man mano tutta la nave,questo come lo spiega la sua teoria. Non riesco proprio a capire come abbia fatto a scrivere un libro una persona come lei.

Illusione della curvatura: la “prova righello”Sempre più fitto il mistero sulle rotte aereeTerra piatta: cavi telegrafici sottomarini la confermanoLa fotografia a infrarossi conferma che la Terra è piatta

Albino-Galuppini-Iene

18 novembre 2018

Dino Tinelli: noi più che complottologi, impegnati a disvelare gli inganni – di “Parusia”