Archive for marzo, 2014

30 marzo 2014

La strana storia di Philip Wood

Philip Wood è un americano che era nell’elenco dei passeggeri a bordo del volo MH370 di Malaysia Arlines sparito nel nulla l’8 di marzo.
Il 18 marzo, dieci giorni dopo, l’uomo sarebbe riuscito a inviare una fotografia scattata col cellulare da dentro una cella. Infatti, secondo la sua testimonianza, il volo MH370 sarebbe stato dirottato e atterrato in un luogo che il Boeing 777 avrebbe potuto raggiungere.
Ecco il messaggio SMS inviato da Wood:

“I have been held hostage by unknown military personal after my flight was hijacked (blindfolded). I work for IBM and I have managed to hide my cellphone in my ass during the hijack. I have been separated from the rest of the passengers and I am in a cell. My name is Philip Wood. I think I have been drugged as well and cannot think clearly.”

[la traduzione è mia]

“Sono trattenuto in ostaggio da personale militare dopo che il mio volo è stato dirottato (alla cieca). Lavoro per la IBM e ho fatto in modo di nascondere il mio cellulare nel mio deretano. Sono stato separato dal resto dei passeggeri e sono in una cella. Il mio nome è Philip Wood. Ritengo di essere stato pure drogato e non riesco a ragionare con lucidità.”

Dai dati  Exif (Exchangeable image file format) della sua fotocamera, emergerebbe che il messaggio sarebbe partito dalle vicinanze dell’isola di Diego Garcia, sede di una importante base aerea americana.
Probabilmente si tratta di un macabro scherzo, tuttavia, la vicenda dell’aereo malese assume sempre più i contorni del thriller.


30 marzo 2014

Plastico della base lunare Alfa

Uno dei più intriganti passatempi per gli appassionati della serie televisiva Spazio 1999. è costituito dai modellini. Non solo quelli delle astronavi Aquila. Ma anche della base lunare Alfa e della sala comando.
Presenterò alcuni prodotti che negli anni sono stati messi in commercio. Spesso sono di non facile reperibilità e di costo elevato. In ogni modo , grazie a internet si possono scovare in giro per il mondo.
Su Ebay America il prezzo è proibitivo o avere la fortuna di trovare qualche rimanenza di magazzino giocattoli.

http://www.ebay.com/itm/Space-1999-Moon-Base-Alpha-Model-Kit-Factory-Sealed-Vintage-1976-Fundimensions-/171146154754?pt=Model_Kit_US&hash=item27d91b1302
http://www.ebay.com/itm/Vintage-1976-Alpha-Moon-Base-Model-Kit-Fun-Dimensions-SPACE-1999-/331133314188?pt=Model_Kit_US&hash=item4d1915648c

ALPHA MOONBASE (MPC) Fundimensions Plastic Construction Kit n° 1-1903 (1976)
Plastico da montare, dimensioni 30,5 cm  x 46 cm in scala 1/3200. Include una piccola sala controllo scala 1/115. Plastico non troppo rifinito ma con 6 aquila ben dettagliate lunghe 3 cm (scala 1/800). Rimessa sul mercato nel 1999 con una nuova confezione da AMT/Ertl. Il kit è corredato da una serie completa di fogli con istruzioni per il montaggio che sono affascinanti di per se stessi. Naturalmente in inglese.

Modellino della base lunare Alfa di Spazio 1999

Modellino della base lunare Alfa di Spazio 1999

Modellino della base lunare Alfa di Spazio 1999

Modellino della base lunare Alfa di Spazio 1999

Il prodotto finale dell’assemblaggio con luce opportuna:

Modellino della base lunare Alfa di Spazio 1999

29 marzo 2014

Avvistamenti UFO durante le ricerche del volo MH370

L’aereo malese non riescono a trovarlo. Ma nelle riprese nella frotta di cineoperatori accorsi a documentare l’infruttuosa ricerca, appaiono numerosi oggetti volanti non identificati. Ciò dimostra quanto sia diffusa la presenza di questi fenomeni. Mi viene il sospetto, anzi una mezza convinzione, che l’illuminazione notturna, la TV, internet servano anche a nascondere il cielo e la visione di questi oggetti che altrimenti sarebbe comunissima. Non credo anche gli alieni stiano cercando il velivolo. Solamente, per una volta, gli umani guardano il cielo e il mare anziché la TV.
Il filmano qui sotto è inequivocabile.

28 marzo 2014

O Sole mio

 Per immaginare la reale dimensione del Sole, basta guardare la Luna. Infatti, per una bizzarria astronomica mai spiegata, la dimensione apparente dell’astro che ci illumina è uguale al disco lunare.
Durante le missioni Apollo il Sole fu immortalato numerose volte nei riflessi delle visiere dei caschi indossati dagli astronauti. Ma con un’anomalia. Esso si presenta di enormi dimensioni quando invece, data la mancanza di atmosfera che diffrange la luce, dovrebbe essere grande come la luna vista dalla Terra.

Nell’immagine sotto a sinistra, una vera immagine spaziale in cui il riflesso solare è particolare data l’assenza di diffrazione atmosferica.
Nell’immagine a destra e in quella sottostante, invece l’astro appare di enormi proporzioni come se la foto fosse stata scattata in presenza di atmosfera. Oppure il “sole” non è altro che un enorme faro da stadio che simula l’emissione luminosa del Sole.

Comparazione del riflesso nelle visiere degli astronauti

PS Grillo incita alla rivolta: “Obama qui per vendere gas e F35” sarà per campagna elettorale, ma finalmente Beppone dice qualcosa di sacrosanto.
Renzi, i Cinque Stelle sono in difficoltà vedete che Renzi parla solo dei M5S dimostrando che è vero ciò che vi dico, che stanno creando una finta dicotomia Renzi-Grillo.

27 marzo 2014

Il drone umano

 Appare sempre più misterioso il caso dell’aereo malese scomparso nel nulla. Se fosse catastroficamente precipitato in mare, ci sarebbero detriti ovunque tra gli oggetti e componenti capaci di galleggiare. Invece del volo MH 370 di Malaysia Airlines nessuna traccia, inghiottito dal nulla.
Ma non è questa la vera stranezza. In fondo nel vasto mare potrebbe essere sfuggito sinora alle ricerche.
Un elenco di comportamenti inspiegabili prima e dopo il decollo:

  1. L’aereo ha spento il transponder ed è rimasto in volo per altre  5 – 7 ore.

  2. Il velivolo è stato diretto verso la zona di oceano Indiano meridionale più remota ed inaccessibile ai soccorritori.

  3. I commenti giornalistici, subito dopo la scomparsa, hanno contribuito a confondere l’opinione pubblica globale sulla possibile ubicazione dell’aeroplano.

  4. La scatola nera sta emettendo un segnale di localizzazione (fino al 7 aprile). A quanto pare, nessuno sta cercando di captare quel segnale.

Questi fatto rendono simile questo episodio ai “dirottamenti” dell’11 settembre 2001:

  • Spegnimento del transponder e avvio su una rotta completamente diversa

  • Comportamento tale da sospettare che l’aereo sia stato teleguidato

  • La stampa ufficiale ha immediatamente cominciato e sviare l’opinione pubblica.

  • Le ricerche sono state depistate con false immagini satellitari delle quali non ci sono mai stati riscontri sul campo o meglio nel mare.

  • L’aeroplano era stato sottoposto solo il 23 febbraio scorso al Check A durante quale fu probabilmente installato il congegno di teleguida. Anche gli aerei del 2001 erano appena stati sottoposti a “manutenzione”.

Un sistema di comando a distanza satellitare, sviluppato per i dirigere droni militari, può essere stato benissimo installato a bordo e tenuto spento fino al momento opportuno.
Ho notato che in internet questa mia ipotesi è suffragata da altri.
Rimarrebbe da spiegare il motivo per cui probabilmente la CIA avrebbe realizzato una tragedia del genere. Probabilmente stavano inscenando un “attentato di Al Qaeda” contro la Cina verso cui il volo era diretto. Ma forse qualcosa è andato storto. Forse i due iraniani con passaporto austriaco e italiano c’entravano qualcosa. Forse qualcuno è arrivato in ritardo per la “black op” che è stata annullata e il velivolo fatto inabissare con i suoi 239 passeggeri il più lontano possibile avendo il tempo di simulare un altro evento.
Rammentate che negli attentati di Londra del 7-7-05, uno degli islamici arrivò in ritardo a prendere la metropolitana. A un certo punto, scoppiate le prime bombe, abbandonò lo zaninetto che gli era stato affidato capendo cosa c’era dentro. Quando fu rintracciato, nel pomeriggio, fu immediatamente ucciso a sangue freddo dalla polizia. Non potevano certo lasciare in vita uno che avrebbe testimoniato che lui e gli altri “estremisti islamici” erano convinti di partecipare ad un’esercitazione dei servizi segreti. In tal senso mi aspetto qualche morte sospetta in riferimento anche a questo episodio. Il tempo ci darà una risposta. Forse.

 ADDENDUM Un satellite thailandese ha rilevato 300 oggetti galleggianti nell’Oceano Indiano, 200 km a sud-ovest della zona in cui si concentrano le ricerche dell’aereo Malaysia Airlines MH370.
Mettersi a cercare oggetti galleggianti in mare è come cercare cicche di sigarette per terra. Con pazienza, se ne trovano quante se ne vogliono.

PS
Auto blu su Ebay, al via la prima asta per 25 vetture – I modelli in vendita  vedete che il governo Renzillo e i media di regime fanno di tutto per pubblicizzare e far guadagnare le società americane.  Le auto blu poi le vendono perchè nel frattempo ne hanno acquistate di nuove.

24 marzo 2014

Sciame sismico Marche-Umbria, ancora scosse

Nella notte magnitudo 3.1, 40 negli ultimi 4 giorni

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata a 00:35 tra Umbria e Marche, nel distretto sismico del Metauro, teatro di uno sciame sismico che solo negli ultimi quattro giorni ha fatto registrate almeno 37 scosse (di magnitudo uguale o superiore a 2).
Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 9,7 km di profondità ed epicentro in prossimità di Apecchio (Pesaro Urbino) e Pietralunga (Perugia). Non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose. (ANSA)

Mi sembra chiaro che questi sono terremoti innescati artificialmente. Sempre alla medesima profondità come ipocentro. Il che è assurdo, in quanto la stratificazione della crosta terrestre segue l’orografia superficiale molto frastagliata esistente in Italia. Probabilmente la NATO sta impiegando la penisola italiana come laboratorio di sperimentazione e taratura di aggeggi capaci di generare sismi.

Abbazia medioveale del XIII secolo in Umbria, pefettamente integra dopo 800 anni di sismi.

23 marzo 2014

Visione a distanza ritrova volo MH370?

Il “remote viewing” è una branca della parapsicologia riguardante la visione a distanza di cui alcune persone sarebbero capaci. La CIA e il KGB ne hanno fatto abbondante uso, a scopo di spionaggio militare, per decenni. Anche se la cosa è sempre stata tenuta sottotraccia perché l’afflato dei poteri forti è sempre quello di negare la spiritualità e le percezioni extrasensoriali.
In internet è comparso questo video che mostra un disegno molto simile a quelli disegnati da queste persone. Probabile sia uno scherzo di un giovanotto. Rimane il fatto che, in un caso complicato come questo, l’apporto di persone dotate di poteri particolari (ESP) potrebbe rivelarsi determinante.

PS Aldo Moro, ESCLUSIVO ‘Sulla Honda due 007, dovevano proteggere Br’ Non so voi, ma a me questo ‘scoop’ puzza molto di minaccia, non tanto velata, della CIA ai politici italiani di fare velocemente passare le riforme del governo Renzillo  (©) (Renzi + Grillo) altrimenti vi facciamo ammazzare dalle Brigate Rosse (oggi Al Quaeda). PS 24-3 vedrete che dopo il successo lepenista in Francia, la Casa Bianca ordinerà a magistratura, media di regime e “antagonisti” di arrestare, attaccare e intimidire indistintamente i partiti fuori dal governo Renzillo.

23 marzo 2014

Antico relitto di macchinario su Marte

Un altro esempio di enigmatico oggetto fotografato sul suolo marziano dall’apparenza di un catorcio di qualche macchinario artificiale. Difficile immaginare chi lo abbia costruito e da quanto tempo esista. Potrebbe avere milioni di anni ed essere stato un pezzo di un edificio o di una infrastruttura.

Articoli di approfondimento: Indovina cos’è?

21 marzo 2014

Nube misteriosa appare sul radar in Nuovo Messico

Un singolare fenomeno atmosferico comparso sui radar del Servizio Meteorologico degli Stati Uniti sta scontentando i meteorologi. I radar hanno rilevato la nube lunedì sera su Socorro County, la quale si è poi spostata verso est sul Texas e poi sull’Oklahoma. Al momento, lo strano fenomeno non ha ricevuto ancora spiegazione.

https://lh4.googleusercontent.com/-WrN-6nJ1Tzw/UysJmd2nm9I/AAAAAAAAIlU/FV-WESNohcg/s640/nube-new-mexico.gif

Una misteriosa nube è stata catturata dal radar del Servizio Meteorologico degli Stati Uniti, nei pressi di un sito militare nel New Mexico utilizzato per testare le bombe nucleari sin dal 1945.
I teorici della cospirazioni hanno ipotizzato che l’enigmatica nube, la quale sembra essere comparsa dal nulla, possa essere il risultato di un test missilistico segreto.
Ad infittire il mistero ci sono le dichiarazioni degli uffici US National Weather Service di Albuquerque e di El Paso, i quali hanno confermato la lettura, ma anche di non avere idea da dove la nube possa essere venuta fuori.
La nube ha fatto la sua prima comparsa lunedì sera dopo il tramonto, su una parte del vasto White Sands Missile Range, nella zone est della contea di Socorro, vicino al Trinity Site, dove fu fatta esplodere la prima bomba atomica il 16 luglio 1945.
Il fenomeno è stato notato sui radar accessibili al pubblico da un blogger che ha monitorato i movimenti della nube facendone una gif animata che ne mostra i progressi. Le sue scoperte sono state divulgate in due video di YouTube e in un post sul suo blog.
Il blogger ha mostrato come il sistema di rilevazione del Weather Channel aveva rilevato la misteriosa nube, etichettandola come una forte cella temporalesca che era apparentemente venuta fuori dal nulla in una notte di cielo sereno.
Un secondo rilevamento della nube da parte del College of DuPage’s NeXt Generation Weather Lab, ha invece mostrato che l’enigmatico fenomeno sembrava prendere inizio da un piccolo punto, allargandosi con le stesse caratteristiche di una massiccia esplosione.
La nube è stata seguita fino a quando non ha raggiunto la Cannon Air Force Base vicino a Clovis, sede del 27° Special Operations Group, oltre Amarillo, nel nord del Texas e verso il confine con l’Oklahima, dove poi si è dissipata.
Nonostante i teorici della cospirazione siano di parere contrario, non vi è alcuna prova di un’esplosione nucleare. Gli Stati Uniti non testano ufficialmente armi atomiche a partire dalla sottoscrizione del trattato nucleare Comprehensive Test Ban firmato nel 1992.
Tuttavia, l’aspetto bizzarro del fenomeno comparso su un sito militare ha convinto molti utenti di internet che l’esercito statunitense abbia testato un qualche tipo di arma massiccia, spingendo una quantità enorme di detriti nell’atmosfera.
Gli esperti meteo del canale KOB Eyewitness News 4 hanno ammesso che non hanno idea di cosa possa essere. Perciò, almeno per il momento, si può escludere la causa meteorologica del fenomeno. (fonte: http://www.ilnavigatorecurioso.it/ )

21 marzo 2014

Un altro 11 settembre?

Aumentano gli indizi di similitudine tra i dirottamenti aerei dell’11-09-01 e la scomparsa del volo MH370 della Malaysia Airlines. Secondo alcune fonti, il velivolo avrebbe inizialmente cambiato traiettoria a causa della manomissione dei dati relativi alla rotta nel computer di bordo. Questo potrebbe fare intravedere un oscuro scenario: qualcuno avrebbe preso possesso dell’aereo, intromettendosi nel computer di bordo, per guidarlo a distanza come si fa con i modellini di aeroplano telecomandati.
Diversi anni fa, scrissi che gli aerei impiegati per gli attenta dell’11 settembre furono telecomandati dopo che occultamente fu installato a bordo un sistema per teleguidare i velivoli sottraendone il controllo ai piloti.
Gli aerei dell’11-9, secondo me, furono telecomandati due a due. Questo lo si capisce dal film Inganno globale di Massimo Mazzucco quando si spiega che l’aereo del Pentagono e quello di Shanksville cambiarono rotta esattamente dopo poche decine di secondi gli schianti degli altri due sulle Torri Gemelle a New York. Un sincronismo altrimenti inspiegabile.

Articoli di approfondimento: Lo scalo di Freescale

20 marzo 2014

Ancora anomalie marziane

Un’interessante analisi di un’immagine scattata sul suolo marziano, si presume, da parte della sonda Curiosity della NASA. Contiene anomalie visuali difficilmente spiegabili tramite fenomeni naturali.

19 marzo 2014

Lo scalo di Freescale

Ero in attesa di una notizia come questa. Mi sembrava troppo strano il caso dell’aereo malese con 239 perone a bordo che ha volato per 6 ore dopo l’interruzione dei contatti. Senza contare che la scatola nera dovrebbe emettere un segnale di localizzazione anche in caso di disastro. Il volo MH370 della Malaysia Airlines era diretto da Kuala Lumpur a Pechino.
A bordo del Boeing 777 vi erano imbarcati 20 ingegneri di altro profilo impiegati nell’apparato militar-industriale. La società americana Freescale Semiconductor, per la quale i tecnici lavoravano, aveva presentato nei giorni precedenti la scomparsa dei suoi ingegneri, 12 malesi e 8 cinesi, un nuovo sistema radar ad uso militare. Esattamente il 3 marzo, cinque giorni prima dell’accaduto.

Tra gli azionisti della Freescale c’è il gruppo Carlyle nel cui consiglio di amministrazione hanno seduto in passato George Bush padre e l’ex primo ministro inglese John Major. E non meno interessante la partecipazione in Carlyle del saudita Binladin Group posseduto dalla famiglia di Osama Bin Laden.
L’inesplicabile scomparsa di tali ingegneri lascia aperto lo spazio alle teorie più strampalate. Incluso un dirottamente con rapimento di massa a scopo di spionaggio industriale per carpire i segreti del  sistema radar appena introdotto. Nel caso, l’aeroplano sarebbe stato fatto atterrare in un qualche sperduto atollo dotato almeno di una sgangherata pista d’atterraggio. Oppure un diversivo targato Al Qaeda in qualche modo riconducibile al progetto di innescare una terza guerra mondiale. A mia memoria, l’ultima volta che un aereo di linea ha volato per ore senza transponder è stato l’11-9-01. Rimanete sintonizzati.

20 ingegneri a bordo del Boeing 777

18 marzo 2014

UFO International Magazine – febbraio/marzo 2014

In edicola il numero di febbraio – marzo 2014 della rivista ufologica UFO Internationa Magazine diretta da Roberto Pinotti. Buona lettura.

UFO International Magazine -  febbraio - marzo 2014

17 marzo 2014

La guerra in tasca

Possibili schieramenti della terza guerra mondiale

Legenda: BLU = alleati USA ROSSO = alleati Russia-Cina VERDE = posizione neutrale  ALTRI = indeciso/sconosciuto

Ho deciso di rinominare la categoria Mondo Futuro con Terza guerra mondiale. In effetti, mi sono reso conto che molti avvenimenti cruciali, dal famoso discorso di Bush padre l’11-9-91 all’11-9-01, al terremoto giapponese del 11-3-11, alla recente crisi ucraina sono una serie di eventi apparente mente separati ma in vero uniti da un filo rosso che implica il Nuovo Ordine Mondiale. Ora, non è facile descrivere in parole semplici cosa intimamente è il NWO. Anni fa scoprii, a mie spese, che la maggior parte della popolazione non possiede gli strumenti intellettuali ne culturali per apprenderlo. Come diceva Gesù Cristo non bisogna dare le perle ai porci. Tuttavia, quelli della mia risma non riescono a trattenersi nel cercare di aiutare la gente. Almeno fino dove si può.
Come vi avevo anticipato, la Russia si è presa la Crimea senza colpo ferire e ciò innescherà una sanguinosa guerra civile in Ucraina tra ucraini filooccidentali e ucraini filorussi specie nelle zone fortemente russofone come Odessa. Gli USA (e la loro succursale UE) stanno attivamente operando per fare entrare molti paesi dell’est europeo nella NATO, oltre che nella UE, per sottrarli alla sfera d’influenza del Cremlino.
Intanto l’ONU sta fomentando la guerra in Siria al pari dell’Irak e Bosnia al costo di milioni di morti anche tra donne e bambini.
La prima guerra mondiale fu innescata per creare la Società delle Nazioni, embrione di governo mondiale. Il secondo conflitto mondiale produsse le Nazioni Unite sempre con il falso intento di evitare conflitti armati tra popoli e nazioni. Il terzo conflitto mondiale nucleare servirà ad abbattere ogni frontiera tra gli stati ed imporre un governo unico globale a carattere dittatoriale. Nella Grande Guerra perirono 10-15 milioni di persone. Nella Seconda Guerra Mondiale più di 50 milioni di individui morirono e nella terza? La risposta non è agevole. Considerate le radiazioni atomiche, dato che sarà combattuta anche con armi nucleari, probabilmente almeno un miliardo. Fantasie “complottiste”, dite voi?

PS perché Renzi ignora completamente pensionati ed esodati? Perché sono tutti cittadini italiani che masticano poco l’inglese e non usano internet, Ebay, Paypal, Ipad eccetera. Alle corporation USA far dare soldi a loro non interessa, OK?
PS Avete notato nelle foto come la Merckel viene messa in cattiva luce? Vogliono colpevolizzare la Germania per costringerla a mantenere i PIGS altrimenti l’euro esploderebbe (salva-stati). Hanno coniato appositamente il termine spregiativo ‘pigs’ = porci = ‘terroni d’Europa’. La Storia si ripete!

14 marzo 2014

Misteriosa creatura catturata in Cina crea il panico tra gli abitanti

Catturata una misteriosa creatura in Cina, panico tra i residenti
Alcuni cacciatori della provincia del Sichuan, in Cina, hanno catturato una stranissima creatura, così ripugnante da causare confusione tra gli scienziati e i residenti locali, con la forte possibilità che questa specie non possa essere identificata. E’ stato soprannominato “yeti orientale” e l’esemplare catturato ha una ruvida pelliccia bianca, una lunga coda simile a quella di un canguro e un corpo privo di peli o altri tessuti che possano isolarlo dal freddo durante l’inverno. Alcuni test del DNA stanno arrivando proprio in queste ore nei laboratori di Pechino. Non è la sola creatura vivente molto strana osservata, ecco una testimonianza che ci è giunta circa due settimane fa:

Lo strano animale catturato in CinaIl Daily Telegraph riporta che i cacciatori sono stati in grado di catturare il raro animale dopo che i residenti di una città vicina hanno avvertito di una “sorta” di orso in stato di libertà. “Sembra un orso, ma non ha i capelli e ha la coda come un canguro, mentre per alcuni sembra un grosso cinghiale senza peluria”. Lo stranissimo animale fa un verso molto simile a quello di un gatto, il che andrebbe perfino ad avvalorare una teoria locale che parla di un orso che in una vita passata era strato umano! (Centro Meteo Italiano)

PS Orellana ritira le dimissioni da senatore: “Me lo dice coscienza e lo chiede la gente” E’ tutto finto. La scissione M5S (guardacaso al senato dove il governo ha maggioranza risicata) è organizzata  per rafforzare il governo Renzi. Vedrete che questo senatore in cambio di soldi, droga o donne si metterà a votare Renzi. Sono curioso di vedere cosa gli USA ordineranno a Grillo riguardo le regionali Piemonte dato che l’altra volta l’M5S fece vincere il cdx.

12 marzo 2014

La Luna si sta rimpicciolendo, parola di NASA

La sonda LRO (Lunar Reconnaissance Orbiter), inviata attorno al satellite terrestre dalla NASA, avrebbe fatto una scoperta sorprendente. La Luna mostra segni di fratturazione della crosta superficiale indicanti una contrazione delle sue fattezze geologiche. Tale processo sarebbe avvenuto in passato e tuttora in corso su scala globale.
Il fatto depone a favore di un’origine esotica della nostra luna, estranea alla formazione del pianeta Terra. Infatti, se i due corpi celesti fossero realmente coevi, avrebbero raggiunto una stabilità che non posseggono. La Luna manifesta un notevole influsso sulla Terra con le maree e i fenomeni tellurici. Logico pensare che l’attrazione gravitazionale terrestre, molte volte maggiore su di essa, stia in qualche mondo restringendo la Luna probabilmente inducendo su di essa terremoti di grandi proporzioni e un rimaneggiamento del suo volume. La massa della Luna è 7.347 x 1022 kg. La massa della Terra è 5.97 x 1024 kg significando che, per massa, la Luna è solamente l’1,2% del pianeta attorno cui orbita.
Il fenomeno della contrazione da fiato anche alla teoria della “Luna cava”.
Come evidenzia lo scrittore Sotiris Sofias nel suo Il Mistero della Luna, il corpo celeste selenico si è originato altrove e immesso in orbita terrestre da forze inesplicabili che tuttora lo mantengono in posizione. Le sconcertanti anomalie lunari, tuttavia, sono normalmente avvolte dal silenzio della astronomia “mainstream”.

Articoli di approfondimento: Intervista a Sotiris Sofias

10 marzo 2014

La tana del serpente

Vi è una tecnica di predazione animale che consiste nel fingersi inerme in modo da fare avvicinare la propria preda in modo da ghermirla con un balzo al momento opportuno. In strategia militare questa tecnica può servire a creare il casus belli che scateni un conflitto.
Per anni gli USA, attraverso miriadi di ONG finanziate clandestinamente e la “rivoluzione arancione”, hanno cercato di destabilizzare l’Ucraina sottraendola all’influenza russa. Con l’escalation dell’inizio 2014 sono riusciti a destare l’orso russo dal letargo. Vladimir Putin, molto intelligentemente, ha parato il colpo spostando la contesa verso la rivendicazione territoriale della Crimea a maggioranza russofona.
La Russia si prenderà la Crimea attraverso un referendum presumibilmente democratico. La NATO (= USA = UE = ONU) tergiversa perché a Washington sanno benissimo che la secessione, sebbene democratica, della Crimea condurrà l’Ucraina dritta alla guerra civile. Probabilmente come risultato “kossovaro” di tale evoluzione, Putin verrà indotto a inviare truppe in Ucraina a proteggere la popolazione russofona spalleggiato dalle milizie filorusse.  La NATO reagirà militarmente per proteggere lo stato ucraino.
Faccio sommessamente notare che le forze in campo sono dotate di un arsenale atomico di “teatro” (= da impiegare sul campo di battaglia) e sul suolo ucraino ci sono 15 impianti nucleari civili che, in caso di guerra generale, potrebbero essere danneggiati o perfino sabotati da “terroristi di Al Qaeda”.
Barrack Obama si sta dimostrando inadeguato al compito. Non solo poiché si tratta di un burattino che i poteri occulti d’oltreoceano hanno scovato probabilmente dentro un bar di africani e issato alla Casa Bianca spendendo miliardi di dollari per inscenare l’Obamamania. Vedete che Barry Soetoro, oltre un sfoggiare un falso certificato di nascita americano, sa solamente inneggiare alla droga libera, ai “diritti gay” e “socializzare” con Beyonce.
Loro lo hanno scelto appositamente incompetente per manovrarlo meglio negli sviluppi sulla via del terzo conflitto mondiale. Quanto a noi, be’ siamo come i passeggeri a bordo degli aerei dell’11 settembre dopo i dirottamenti. Conosciamo il nostro destino ma non ci possiamo fare nulla. Allacciamo bene le cinture di sicurezza nell’effimera, inutile illusione che ogni dubbio sia fugato, qualunque problema affrontato e ogni noia superata.
Il debito del pianeta sfonda i 100mila miliardi di dollari: è sostenibile o bisogna far di tutto per ridurlo?  Si chiede il Sole 24ore online di oggi ma ovvio che la domanda è obsoleta. Una guerra mondiale necessita appunto per azzerare tutto e ricominciare il grande gioco della finanza, di nuovo, come a Monopoli e Risiko.


9 marzo 2014

Spazio 1999 – Il ritorno del Voyager

Un episodio integrale, in italiano, della prima serie di Spazio 1999 intitolato Il ritorno del Voyager. Buona visione.

7 marzo 2014

Datagate: Snowden, Nsa guida spionaggio paesi Ue

La National Security Agency americana ha fatto pressioni sui paesi membri dell’Unione europea per modificare le loro leggi così da rendere possibile lo spionaggio di massa. Lo rivela Edward Snowden, la talpa del Datagate, rispondendo al Parlamento europeo. La Nsa “non solo permette e guida ma condivide alcuni sistemi di sorveglianza di massa” con i paesi Ue. Così lo stesso Edward Snowden.
Gli Stati Uniti avrebbero fatto pressioni sui paesi membri dell’Ue per non concedere l’asilo a Edward Snowden. Lo sostiene lui stesso rispondendo ad alcune domande del Parlamento europeo. La ‘talpa’ del Datagate rivela che alcuni parlamentari gli hanno detto che gli stati uniti “non permetteranno” ai partner europei di offrigli asilo.

L’Ue come un ‘bazar’
“Ci sono molti altri programmi di spionaggio non ancora rivelati che avrebbero un impatto sui diritti dei cittadini europei”. Così Edward Snowden in un rapporto in cui risponde alle domande dei parlamentari europei. La privacy dei cittadini europei è fortemente minacciata dai programmi di spionaggio della National Security Agency americana che, con le sue pressioni nei confronti dei paesi membri, ha trasformato “l’Europa in un bazar”. Lo sostiene Edward Snowden rispondendo alle domande dei parlamentari europei. Il risultato degli accordi che l’Nsa ha preso, più o meno segretamente, con gli stati europei per permettere lo spionaggio di massa, precisa la talpa del Datagate, è “un bazar europeo in cui ad esempio la Danimarca potrebbe concedere all’Agenzia americana l’accesso ad un centro raccolta dati ottenendo in cambio che i suoi cittadini non siano spiati. E lo stesso potrebbe fare la Germania”. Il punto però, sostiene Snowden, è che essendo i centri per la raccolta dei dati di Danimarca e Germania collegati, alla fine l’Nsa può ottenere tutte le informazioni che vuole.

Modestamente, io questo lo scrivevo già nel 2008. La cricca UE-USA-NATO-ONU è la stessa cosa, agiscono all’unisono, vedi Libia, Siria, Egitto. Iraq eccetera. Come scrissi già allora, la cricca ha organizzato le “rivoluzioni colorate” nei paesi dell’est europeo e in Italia (“popolo viola” e M5S) e dietro alle sanguinose “primavere arabe”.
Gli USA tengono artificialmente basso il dollaro, oggi a 1,39 sull’euro. Se aggiungiamo che la pressione fiscale oltreoceano è la metà dell’Italia, per le nostre aziende è arduo competere perfino con la produzione in USA (e Canada, Australia e Giappone) lasciando perdere Cina o Romania. Il Jobs Act (locuzione palesemente inventata alla Casa Bianca) serve a dare il colpo di grazia al rimasuglio di diritti dei lavoratori. Con questo ci distruggono. UE e USA fanno finta di litigare su inezie per colpire uniti. E noi siamo imprigionati tra le branche della tenaglia.

Edward Snowden

ADDENDUM Perché Beppe Grillo finge di essere contro l’euro, la TAV e il MUOS? Primo perché serve ad incanalare il crescente malcontento, quindi, poi per controllare le teste calde. Come dice Snowden, internet serve a spiare tutto. L’ossessione grillina per la “rete” giova al NSA e DIGOS per schedare meglio chi si oppone al vero potere. Capito a cosa servono la “banda larga” e la “cittadinanza digitale”?

ADDENDUM II L’antipolitica e le “riforme” servono a fare pressione sui politici italiani per fare passare robe del genere Cannabis terapeutica, via libera dal governo La CIA controlla il commercio mondiale di droga e le grandi società americane vogliono aprire il mercato italiano. Negli anni 80/90 la CIA aveva finanziato con milioni di dollari le campagne “antiptoibizioniste” dei radicali di Pannella il cui programma, scritto a Washington, è uguale a quello del M5S e del PD renziano. Napolitano è stato minacciato con l’impeachment per fargli accettare il cambiamernto.

6 marzo 2014

Terza guerra mondiale: istruzioni per l’uso

Crimea: il 16 marzo referendum per annessione alla Russia

Si terrà il 16 marzo il referendum sullo status della Crimea. ROMA (WSI) – Si terrà il 16 marzo il referendum sullo status della Crimea. Lo ha annunciato Rustam Temirgaliev, il vice premier di questa repubblica autonoma dell’Ucraina, al centro delle tensioni con la Russia.
I cittadini della Crimea, a maggioranza russa, sono chiamati a scegliere tra due opzioni: passare a far parte della Federazione russa, in pratica chiedere a Mosca l’annessione, oppure restare parte integrante dell’Ucraina, ma sulla base della Costituzione della Crimea del 1992, che prevede di regolare i rapporti con Kiev in base a specifici accordi.
Il presidente russo Vladimir Putin è stato informato della richiesta del Parlamento locale della Crimea di aderire alla Federazione russa. L’ha annunciato il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov.
“Questa informazione ci è appena pervenuta, il presidente è stato informato”, ha dichiarato Peskov citato dall’agenzia di stampa Itar-Tass.
Il parlamento della Crimea ha votato all’unanimità per l’annessione alla Russia, in qualità di nuovo “soggetto” della Federazione. (TMNEWS)

Non solo prima della seconda guerra mondiale non c’erano le bombe atomiche, ma neanche le centrali nucleari. Perciò, credo che una delle questioni preminenti di un conflitto mondiale prossimo venturo sarà il pericolo radioattivo. Infatti in un ipotetico (mica tanto) imminente conflitto saranno bombardate anche gli impianti atomici ad uso civile.
Mi ha sorpreso la mollezza degli USA nei confronti del caso ucraino. Logico che, se la Crimea si distaccherà democraticamente dall’Ucraina, ciò lascerà comunque un “vulnus” che renderà instabile l’intera area.
Io sto con Vladimir Putin, lo dichiaro subito. Presidente dell’unico stato che riesce ancora ad andare nello spazio realmente senza bisogno di simulare imprese cosmiche come fanno gli USA o la Cina. Tuttavia, lo lasciano fare perché così aumenta il numero di focolai d’incubazione dai quali può divampare una guerra mondiale.
Ritornando alle contromosse che noi poveri tapini possiamo adottare direi:

  1. Tenere meno soldi possibile nelle banche e nelle borse (a meno di non essere professionisti del trading di giornata)
  2. Abitare in immobili bene resistenti alla penetrazione del fall out radioattivo.
  3. Munitevi di un contatore Geiger, semplice ma efficace, prima che diventino introvabili e a prezzi esorbitanti
  4. Investire in beni tangibili e difendibili a mano armata: metalli preziosi, terreni, immobili utili.

Giova ricordare che sia per Chernobyl sia per Fukushima la dispersione delle radiazioni, fuoriuscite dagli impianti, è andata ben oltre la zona circostante. In caso di esplosioni nucleari atmosferiche, o bombardamenti di centrali nucleari, anche a diverse migliaia di km di distanza, noi ne saremmo pienamente interessati dalla ricaduta radioattiva. L’epidemiologia sulle malattie causate dagli esperimenti nucleari atmosferici degli anni 40/50, in tutto il mondo, è stata artatamente nascosta. Poiché la medicina ufficiatale è come l’astronomia e ogni altra scienza. Tutto è sottomesso e manipolato secondo le esigente e i dettami del potere costituito.
Qualora pensiate che la mia è una preoccupazione eccessiva, tenene bene a mente una cosa. Il sistema finanziario globale è sull’orlo del collasso (da anni ormai) e gli spaventosi debiti pubblici di certi stati, USA per primi, non sono ripagatili, ne domani ne mai. Facile ipotizzare che una guerra su vasta scala costituirebbe un “insperato” colpo di fortuna per azzerare tutto e non saldare il debito.

Ci sono due modi per estinguere un debito: pagare o uccidere il creditore. Oppure ancora rendere inesigibile il debito a causa di un’immane, apocalittica catastrofe che annulli ogni contratto. L’azzeramento dei debiti avvenne dopo la fine della seconda guerra mondiale, dopo la guerra nei Balcani e una cosa assimilabile avvenne dopo il crollo dell’URSS a conseguenza della caduta del muro di Berlino. Alcuni predoni, immanicati col partito e col KGB, riuscirono a impossessarsi delle risorse e materie prime dell’Unione Sovietica diventando gli oligarchi di oggi. Ognuno di essi è cento volte più ricco di Berlusconi.
Sono abbastanza convinto, inoltre, che una guerra mondiale sarebbe anche l’inizio “ufficiale” del NWO con l’abbattimento degli stati nazionali e l’abolizione di ogni frontiera.

5 marzo 2014

No MUOS: pacifici manifestanti massacrati dalle forze dell’ordine

di Gianni Lannes

Una protesta invisibile. Accade ora in Italia, quando qualcuno osa criticare il sistema di potere dominante, rispetto ad un abuso evidente. A Niscemi le forze dell’Ordine picchiano duramente i giovani e pacifici manifestanti. Che vergogna: se la prendono con i ragazzini inermi e indifesi.

No MUOS: pacifici manifestanti massacrati dalle forze dell'ordine - Gianni Lannes

Si tratta di un abominio, ovvero di una palese violazione dei diritti sanciti dalla Costituzione repubblicana. Chiedo alla magistratura competente territorialmente, poiché questa è una notizia di palese reato a danno di cittadine e cittadini, nonché un’intollerabile intimidazione istituzionale, di aprire un’indagine nei confronti di questo gravissimo abuso delle forze dell’ordine.

No MUOS: pacifici manifestanti massacrati dalle forze dell'ordine - Gianni Lannes

La protesta è sacrosanta contro l’illegale installazione di un dispostivo nordamericano di guerra, in evidente violazione dell’articolo 11 della Costituzione italiana, e contro la volontà del popolo sovrano, in barba alle normative di protezione ambientale e al diritto nazionale e internazionale.
La vicenda riguarda tutto il popolo italiano. Pertanto, chiedo alle persone di buona volontà di richiedere insieme a me, le immediate dimissioni dell’attuale ministro dell’interno pro tempore, tale Angelino Alfano, nonchè la destituzione istantanea del prefetto e del questore di Caltanissetta.

No MUOS: pacifici manifestanti massacrati dalle forze dell'ordine - Gianni Lannes

Inoltre, chiedo a tutte/i gli italiani, unitamente allo  scrivente di organizzare al più presto una pacifica marcia popolare di protesta per confluire da tutta Italia nella sughereta di Niscemi, al fine di arrestare definitivamente questo abuso di Washington. Senza e senza ma! Hic et nunc!
Chiedo infine ai gestori di siti internet in Italia e nel mondo di diffondere questa notizia! Grazie.

Giuseppe Dossetti, uno dei padri costituenti ha così argomentato: “Quando i poteri pubblici violano le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all’oppressione è un diritto e un dovere del cittadino”.

Vanno abrogate seduta stante le norme incostituzionali e antidemocratiche del Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.) risalente al periodo fascista, ma ancora in vigore.

LE FORZE ARMATE UNITED STATES OF AMERICA CHE HANNO IMBOTTITO IL NOSTRO PAESE DI ORDIGNI NUCLEARI IN VIOLAZIONE DEL TRATTATO INTERNAZIONALE DI NON PROLIFERAZIONE E CON IL BENEPLACITO DEI GOVERNANTI TRICOLORE, USANO L’ITALIA COME UNA PORTAEREI NEL MEDITERRANEO PER FARE LA GUERRA A MEZZO MONDO.

 http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=YANKEE

YANKEE GO HOME!

L’ITALIA NON E’ UNA COLONIA.  ITALIANE E ITALIANI: SU LA TESTA!

4 marzo 2014

Curiosity è una beffa?

Non solo la sonda cinese Chang e3, che trasportava il rover Coniglio di Giada, sembra essere stata una burla da quattro soldi ma anche la missione NASA Curiosity. A parte l’irrealtà di fare atterrare un oggetto di 900 kg per mezzo di un paracadute in un’atmosfera a pressione quasi zero. Ci sono immagini che contengono anomalie e contraddizioni. Per stessa ammissione degli scienziati, la superficie marziana, dove la sonda ha liberato il robot, assomiglia molto al deserto del Mojave, in California. O forse l’aggeggio si trova davvero in California anziché su Marte.

1 marzo 2014

Spazio 1999 – Circolo chiuso

Spazio 1999 – Circolo chiuso. Episodio completo in italiano. Buona visione.