Archive for dicembre, 2021

31 dicembre 2021

Bollette, dal 1° gennaio l’elettricità aumenta del 55% e il gas del 41,8%

In termini di effetti finali, gli aumenti delle bollette per il primo trimestre 2022 si tradurranno per quella elettrica in una spesa per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole (compreso tra il primo aprile 2021 e il 31 marzo 2022) di circa 823 euro, con una variazione del +68% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente a un incremento di circa 334 euro/anno. Nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.560 euro, con una variazione del +64% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, (+610 euro/anno). ( https://www.ecodibergamo.it/stories/premium/Economia/bollette-dal-1-gennaio-lelettricita-aumenta-del-55-e-il-gas-del-418_1416820_11/ )

Vedete che il sistema aumenta i costi obbligatori per limitare la possibilità di scendere in piazza a protestare. Intanto che si realizza il piano Kalergi e le altre porcate che Soros vuole fare passare in Italia. Il costo della vita aumenta in modo esponenziale. Pane e pasta già sono saliti vertiginosamente. In aggiunta, dopo la “sparata” della commissione europea sulla classe energetica delle case, gli immobili decenti incrementeranno notevolmente di prezzo. Un’abitazione adeguata diverrà un privilegio di pochi. Tranne che per i beneamati “migranti” cui sono destinate, in massima parte, le case popolari. Ci sarà inoltre un’esplosione delle richieste di reddito di cittadinanza, come da me preventivato.
La soluzione è sempre adottare la filosofia di Bill Kaysing!
Ah, buon 1022!
ADDENDUM Superfluo rammentare che ‘sti aumenti esosi, la minaccia del black out, le tasse “ambientaliste” riguardano soltanto l’Europa, non gli USA. Però, i “guru” della “descrescita felice” tipo Al Gore e il nuovo Kennedy provengono dagli Stati Uniti!

30 dicembre 2021

Satelliti artificiali abbandonati

Da anni ritengo che queste postazioni, ora abbandonate, servissero a emulare le telecomunicazioni effettuate tramite i satelliti artificiali. Mi riferisco in particolare, alle trasmissioni radiofoniche e televisivi in “Eurovisione”. Anche il GPS. La “guerra fredda” era, probabilmente, una copertura per installare infrastrutture di comunicazione che svolgessero le telecomunicazioni internazionali che si sosteneva fossero garantite, invece, dai satelliti artificiali.

29 dicembre 2021

Il sistema crolla

Coronavirus oggi. Oms: con Omicron e Delta tsunami di casi e sistemi sanitari verso collasso

La variante Omicron spinge ancora al rialzo i casi di Covid registrati su scala italiana e internazionale, anche se la campagna vaccinale prosegue a buon ritmo: il 28 dicembre si sono toccate le 619mila somministrazioni. Quanto al bilancio di decessi e ricoveri, gli ospedali avvertono che il 71% dei pazienti in terapia intensiva è composto da persone non vaccinate. Dagli Usa la Fda mette in guardia sull’attendibilità dei tamponi antigenici, «meno sensibili» rispetto all’identificazione dei casi di Omicron. ( https://www.ilsole24ore.com/art/corinavirus-oggi-oms-i-rischi-legati-omicron-restano-molto-alti-AEJrz94 )

Evidente che, se non ci sono abbastanza tamponi per tracciare la pandemia, essa va fuori controllo. E buona notte al secchio. Lo ripeto, contro un castigo divino non si può andare.
Fra l’altro, crolla il mondo mendace delle statistiche “ufficiali” quando sappiamo bene che i contagi e i morti sono molti di più di quelli ufficiali.

27 dicembre 2021

Missione Artemis I rinviata, la Luna può attendere

Arrivare ancora una volta sulla Luna e dare il via ad una nuova era dell’esplorazione aerospaziale non è cosa semplice, sapevamo che i ritardi sulla tabella di marcia sarebbero arrivati viste la tante complicazioni lungo il percorso e quindi non stupisce il rinvio della missione test Artemis I, ossia quella che inaugurerà il razzo SLS e cercherà di dimostrare l’affidabilità del modulo Orion, ma naturalmente senza equipaggio a bordo.

Le prime stime parlavano di un lancio da effettuare entro la fine del 2021, poi il tutto è stato posticipato a febbraio 2022 ed è notizia recente che dovremo attendere ancora un po’ di tempo. Un altro progetto ancora più martoriato dai ritardi è stato quello del nuovo telescopio spaziale James Webb, che si appresta ad essere inviato in orbita durante la prossima vigilia di Natale.

Per quanto riguarda Artemis I i mesi papabili saranno marzo o aprile 2022 e il nuovo ritardo è legato al malfunzionamento riscontrato con uno dei controller di volo dei motori RS-25, che durante l’ultimo test ha mostrato un problema in fase di accensione. Trattandosi di un componente fondamentale, la NASA ha deciso di effettuarne la sostituzione. ( https://www.hdblog.it/scienza/articoli/n548779/missione-artemis-rinviata-luna/ )

Secondo me, la storia è un’altra.
Il razzo Artemis è molto grande e visibile da lontano. Dopo il lancio, con una videocamera NIkon P900 e P1000, qualche curiosone potrebbe dimostrare, seguendone la traiettoria, che il missile non va nello spazio.
I razzi compiono sempre un tragitto parabolico finché vano a schiantarsi in mare al largo delle isole Bermuda. Il mito del “triangolo delle Bermuda” è stato creato ad hoc per tenere sgombro il campo, anzi il mare, in modo tale che fanno precipitare lì i veicoli che dovrebbero, invece, volare nello spazio.
Sono terrorizzati dall’idea di essere smascherati. Sono abbastanza certo che escogiteranno il pretesto per rinviare sine die il primo lancio a ben 53 anni di distanza dalle missioni Apollo.

25 dicembre 2021

Yeshua è nato, Buon Natale!

Una nota personale. Mi ero sempre chiesto cosa avrebbe potuto rafforzare la mia fede dopo la conversione avvenuta nel 2010. Nel 2015 scoprii l’inganno della forma della Terra. Mi si rafforzò la mia convinzione che Cristo è il Salvatore e che il mondo è veramente, d’altronde l’aveva detto lui, in mano al Maligno.
I re Magi non erano una costellazione ma autentici re dell’oriente, la Cometa un segno dal cielo, ora che sappiamo che esse sono “buchi” nel Firmamento da cui trapela la luce del Paradiso. Lo stesso Sole è luce divina come confermato da medium posseduti da demoni.
Anche il nome del Messia è stato storpiato introducendo il suono G di “Gesù” mentre la iniziale dovrebbe essere una I per “Ie-sciu-a”.
Nella primavera del 2019, scopersi anche l’inganno della Storia con l’aggiunta di mille anni inesistenti apposta per allontanare Cristo dal cuore degli uomini aggregandolo al mito.
Anche io credevo che le fotografie dei giganti fossero dei falsi creati con Photoshop finchè uno non collega i punti del disegno nascosto.
Non è pazzesco?
Mi rendo conto solo oggi di quanto sia stato benedetto. Quante persone vivono e muoiono ogni giorno abbindolati dalle menzogne.
Tutto si chiarifica, tutto si svela in questi tempi terminali. Il castello di carte diabolico crolla inesorabilmente e miseramente.
La pandemia, castigo divino, sferza il mondo ma Draghi “blinda” la scuola in presenza dopo i dati del Censis sui “terrapiattisti”. La DaD si era rivelata, infatti, un fallimento colossale, urge mantenere il lavaggio del cervello del pecorame attraverso l’istruzione obbligatoria.
Buon Natale!

23 dicembre 2021

Coronavirus: le varianti compaiono dal nulla

La variante omicron è comparsa prima del previsto in tutti gli USA. Significa che non è arrivata dal Sudafrica. È comparsa praticamente in tutto il mondo improvvisamente nel giro di pochi giorni. Dicono che in America omicron “probabilmente era già presente”.
Lo sostengo da mesi che il vaccino non funziona. Lo ha perfino detto Travaglio in TV. Draghi vuole sottoporre i vaccinati ai tamponi perché si ammalano divenendo contagiosi.
Quindi, tutto il sistema del “green pass” collassa miseramente. Insistono con la “terza dose” ma pure quella non servirà con la prossima variante.
Mi chiedo quanto tempo ci impiegheranno ad ammettere che nulla si può contro un castigo di Dio.

https://www.cnbc.com/2021/12/20/omicron-now-the-dominant-us-covid-strain-at-73percent-of-cases.html

La Russia approva lo Standard per le sepolture d’urgenza di massa in tempo di guerra e di pace ( http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/La-Russia-approva-lo-standard-per-le-sepolture-di-urgenza-di-massa-in-tempo-di-guerra-e-di-pace-e65902f7-1015-4dc1-9682-dce6df529588.html )

https://www.brighteon.com/7f5d4d23-555f-4b53-a236-ba83f8ee1061

21 dicembre 2021

La Transiberiana non è lunga 9288 km

Ferrovia Transiberiana - Wikipedia
Tracciato della ferrovia transiberiana.

In riferimento al post precedente, si evince che i dati sulla dimensione delle infrastrutture sono fasulli. La ferrovia transiberiana, ad esempio, sarebbe lunga oltre novemila chilometri. Un dato comunque irrealistico. Sarebbe stata costruita fra il 1891 e il 1916. Significa 371 km all’anno in media. Davvero impensabile con le tecnologie di allora e date le asperità climatiche siberiane che bloccavano i lavori durante i mesi invernali. Il tracciato appare sufficientemente retto. La ferrovia è lunga al massimo 5 mila km, nella realtà.

https://it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Transiberiana

Ci vogliono 7 giorni fra Mosca e Vladivostok in treno. Tenendo conto delle numerose soste, forse un treno ad alta velocità ce la farebbe a percorrere 9000 km in una settimana. Sarebbero 1326 km al giorno. Dubito che i treni transiberiani, a giudicare di filmati, procedono a più di 100 km/h di velocità di crociera. Pertanto,la linea deve essere più corta di quanto ufficialmente dichiarato e di molto.

Image
20 dicembre 2021

Le proporzioni dei continenti non quadrano sulla carta geografica

Semplicemente perchè la proiezione di Mercatore è errata. È sbagliata perchè la Terra, essendo un piano, si restringe verso il polo Nord e si allarga verso il polo Sud. Ma ciò non quadra sulle mappe che intendono una sfera di proporzioni simmetriche fra i due presunti emisferi. Invece, funziona sulla proiezione polare azimutale equidistante detta mappa della Terra piatta.
L’Africa, il Sud America e l’Australia sono molto più grandi di quanto siano disegnate sulle carte geografiche che vediamo comunemente entro le aule scolastiche.
Se osservate la mappa Gleason, le proporzioni si correggono:

19 dicembre 2021

Nuovo Ordine Mondiale, ne parlo con Lupo Grigio

Che cosa è, chi c’è dietro, qual è il suo fine? Ne parlo stasera con l’amico Lupo Grigio alle ore 21:00.

Illuminati Card Game Images - Meditation For Freedom
19 dicembre 2021

Ue, la stretta energetica sulle case spaventa proprietari e costruttori: “Rischio azzeramento del valore per milioni di immobili”

Da Bruxelles in arrivo il divieto di vendita per gli edifici in fascia energetica più bassa. Spaziani Testa (Confedilizia): “Rischi enormi non solo per i proprietari di casa”. Buia (Ance): “Obiettivi difficili da raggiungere, il governo sostenga le famiglie”. Buia: “No a nuovi oneri”

MILANO – Consumatori, proprietari, costruttori. È un’alleanza trasversale quella che prova a mettersi di traverso alla direttiva della Commissione Europea sugli immobili che si candida ad assestare un colpo a una grossa fetta dei 25 milioni di proprietari di immobili nel nostro Paese. Il pacchetto di misure, anticipato nei giorni scorsi, è stato approvato oggi con alcune correzioni e verrà presentato ufficialmente domani. Tra le misure più controverse potrebbe esserci l’obbligo per le abitazioni di passare dalla classe energetica più bassa  a quella superiore entro il 2030. Pena l’impossibilità di vendere l’immobile. ( https://www.repubblica.it/economia/2021/12/14/news/immobili_ue_certificazione-330169161/ )

Tutto come previsto, con la finestra di Overton. Vogliono eliminare le piccole aziende in ogni settore e anche la categoria dei piccoli proprietari.
In modo tale che le case deprezzate siano acquistate dai “migranti”, grazie a “generosi” mutui concessi dalle banche (oh, l’integrazione!), oppure appannaggio dei grandi fondi immobiliari speculativi a carattere internazionale. Se voi vi recate in banca a chiedete per un investimento, vi suggeriscono da un po di anni a questa parte anche i fondi immobiliari. Per ciò hanno varato il superbonus 110%. Immobili riqualificati venduti a prezzi scontati.


Parte integrante del piano Kalergi.
Notate la dissonanza cognitiva. Tutti che fanno sempre riferimento agli USA. Ma negli USA, dove la gente abita normalmente case di legno o prefabbricate, nessuno si sognerebbe di emanare una normativa del genere. Esattamente come per le automobili tanto che, sono l’unico a scriverlo, in Italia v’è un parco circolante più giovane che in America. Laggiù nessuno si sognerebbe, infatti, di mettere fuorilegge o limitarne la circolazione a una vettura di meno di 15 anni di vita come avviene in Italia.

C’è poi la questione dell’efficienza energetica.
Ma chi decide come misurarla?
I sistemi di riscaldamento sono in continua evoluzione e peggioramento, direi io.
Una casa da edificare in classe A o B costa il doppio di una casa con muti spessi e doppi vetri che sta in classe G.
Oggi circola il “mantra” del riscaldamento a pavimento che ha altrettanti inconvenienti di quanti vantaggi abbia. Parlano di risparmio energetico ma il consumo medio è sempre in salita così come le bollette. Spingono sulla “domotica” che però ha un costo di installazione e manutenzione che incrementa il costo dell’immobile. Esattamente come è dimostrabile che l’installazione dei pannelli fotovoltaici non da alcuna convenienza economica. Sì, perchè prima di raggiungere il punto di pareggio, l’impianto sarà in parte obsoleto necessitando di aggiornamenti costosi.

Caratteristi di tutte le nuove tecnologie è che durano sempre di meno, nonostante vengano spacciate per durature e amiche dell’ambiente. Nessuno lo dice. Un esempio clamoroso è quello dell’adozione dello standard T2 per il digitale terrestre televisivo. Si parla della rottamazione di 15 milioni di televisori ancora nuovo con un costo ambientale spaventoso sia per lo smaltimento dei vecchi che per la costruzione dei nuovi apparecchi adatti al nuovo DTT. Naturalmente nel più totale silenzio delle associazioni “ambientaliste” e dei “gretini”.
Esproprio proletario dipinto di verde.

https://www.corrierecomunicazioni.it/media/dvb-t2-15-milioni-di-televisori-da-rottamare-tsunami-smaltimento-rischi-per-impatto-ambientale/

17 dicembre 2021

Frode del calendario, il miglior documentario

Peccato che sia in russo ma con sottotitoli in inglese. Eccelsa dimostrazione che sono stati aggiunti mille anni alla Storia. E non a una storia qualsiasi, bensì alla Storia dopo la nascita del Messia Gesù Cristo.
L’unico libro in italiano, forse al mondo, che descrive organicamente cosa è veramente successo (e quale sarebbe la causa) è il mio ANNO DOMINI.

Osservate la data in alto a destra: “ANNO 519”, ablativo latino di tempo “NELL’ANNO 519”, non “1519”.
16 dicembre 2021

Artemis 1, la NASA riprova a tornare sulla Luna

https://cdn.mos.cms.futurecdn.net/PoTwpBS9kLkysYUPRrmHfj-970-80.jpg.webp
Il 20 ottobre 2021, la navicella spaziale Orion per la missione Artemis I della NASA, completamente assemblata con il suo sistema di interruzione del lancio, viene sollevata sopra il razzo Space Launch System (SLS) nell’High Bay 3 del Vehicle Assembly Building al Kennedy Space Center in Florida. (Credito immagine: NASA / Frank Michaux)

CAPE CANAVERAL La NASA punta ora all’inizio del prossimo anno per il lancio inaugurale del suo prossimo megarazzo: lo Space Launch System. Il gigantesco razzo lunare, il primo dopo il programma Apollo, è in ritardo di mesi (il lancio era inizialmente previsto a novembre), ma ora potrebbe potenzialmente volare il 5 febbraio. 12 se i suoi test finali andranno bene, hanno detto i funzionari della NASA venerdì (22 ottobre). È allora che si apre la prima finestra di lancio per la sua missione Artemis 1 senza equipaggio intorno alla luna, così hanno detto. ( https://www.space.com/nasa-sls-megarocket-artemis-1-moon-launch-february-2022 )

E come no, la NASA ci riprova a tornare sulla Luna. Sempre per finta, naturalmente. Il razzo è talmente grosso che persino a occhio nudo, forse, si vedrà che percorre una traiettoria arcuata a pochi km di altezza e si schianterà in mare inabissandosi al largo della Florida nel triangolo delle Bermuda. Nessun razzo è mai andato nello spazio. Lo si vedeva bene anche nei lanci Apollo quando il missile piega verso il basso finchè scompare dalla vista. Sono decenni ormai che si parla di “ritorno sulla Luna”.
Scommetto che troveranno il sistema di rinviare sine die, ormai il loro gioco è troppo scoperto ossia rischioso. https://www.facebook.com/114302093683157/videos/1043379016209023

ADDENDUM Stasera 16-12-21 c’è una luna piena pazzesca. Selene con la sua luce raffredda. Mi aspetto una gelata tremenda stanotte sulla pianura padana.

15 dicembre 2021

Il Nuovo Ordine Mondiale

https://rumble.com/vomm0x-great-reset-piano-criminale-contro-lumanit.html

https://rumble.com/vphh95-capitalismo-inclusivo-esproprio-propriet-privata.html

Ottimo video, tranne ovviamente, che per la mancanza del lato esoterico del piano. Questi sono massoni di alto grado il cui capo ultimo è Lucifero. Il loro vero nemico è Gesù Cristo, il Salvatore, e la speranza di una vita in paradiso dopo la morte. Non a caso, e ciò pure lo scrivevo 15 anni fa, dai grandi media “liberali” (destra) ai centri sociali (sinistra), loro tollerano ogni religione e forma di spiritualità tranne quella cristiana. Non è per sbaglio.
Sono cose che scrivevo molti anni fa incluso un articolo del 2010 che ora è incluso anche nel mio ultimo libro TERRA PIATTA la pur verità.

Nuovo decreto Covid: stato d’emergenza prorogato al 31 marzo ( https://www.ilgiorno.it/cronaca/proroga-stato-emergenza-1.7149044 )

AHAHAH Perchè, qualcuno ne dubitava?!


14 dicembre 2021

Stasera si parla (ancora) di giganti

Alle ore 21:00 sul canale Twitch “Osa sapere“:

https://www.twitch.tv/osa_sapere?sr=a

14 dicembre 2021

Tutti saran serrati

Dott. Roberto Slaviero

“tutti saran serrati quando di Iosafat qui torneranno, coi corpi che lassù han lasciati”

Canto X° Divina Commedia Inferno

Dopo il Giudizio Universale, che si terrà nella valle di Iosafat, vicino a Gerusalemme, i dannati riprenderanno la loro carne e figura e sentiranno crescere i loro tormenti e al qual fine saranno serrati tutti i coperchi sopra le tombe, che per adesso sono aperte, ed ogni tanto si può intravedere un dannato fino alla cintola.

Il più famoso, il ghibellino Farinata degli Uberti, che ha modo di colloquiare con Dante…

“o Tosco, che per la città del foco, vivo ten vai cosi parlando onesto…”

Il Grande Tosco non scherzava con le punizioni inflitte ai vari personaggi, da lui ritenuti colpevoli di gravi peccati.

Dopo alcuni secoli, ci vorrebbe un nuovo Dante e moltissimi personaggi, tutt’ora in vita, rientrerebbero nei vari cerchi infernali, descritti in modo circostanziato dal “sommo poeta”.

Con gli Epicurei del X° canto infernale, assieme a Farinata, c’era anche lo “stupor mundi“, Federico II di Svevia, della nobile famiglia degli Hohenstaufen, Imperatore del Sacro Romano Impero (l’odierna Germania e satelliti limitrofi), nonché Re di Sicilia e molto altro.

Uno dei più grandi geni del passato, sebbene ritenuto un Anticristo dalla Chiesa Cattolica, poiché Federico, mise in discussione il Potere Temporale della Chiesa e venne quindi scomunicato dal Papa Gregorio IX.

Stiamo parlando degli anni a cavallo del 1200 dopo Cristo. Un Imperatore, che avviò dalla Sicilia, la creazione di un regno ottimamente amministrato, oltre a creare centri culturali di arti, musica, lettere e poesia.

Amico del grande matematico Fibonacci, fece costruire la meraviglia delle meraviglie di Castel del Monte, nelle Puglie

Con le Costituzioni di Melfi, venne raggiunto un alto punto di convivenza sociale ed economica.

Lo stridore dei denti, che alcuni di noi percepiscono oggi di fronte ai nostri governanti, è in completa antitesi verso i personaggi sopra citati, che hanno fatto della Penisola, un vanto ed un onore nei Saecula saeculorum…

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!”PURGATORIO Canto VI – versi 76-151

Quando al comando dei popoli, non vi sono uomini “illuminati“, ma invece persone che pensano solo al “vil denaro“, la situazione di degrado morale, culturale e sociale si abbatte sulle popolazioni inermi, che si erano affidate ai loro rappresentanti politici.

Lo scandalo che stiamo oggi vivendo, perpetrato grazie alla supina accettazione di tutta la politica, trova difficilmente esempi storici.

L’oscurità della paura della morte, ha permesso alla banda del C-o-v-i-d, di portare allo sfacelo gran parte dell’Occidente.

E nella guerra in corso,

si abbatterà adesso una Iperinflazione senza precedenti, che porterà alla povertà e sofferenza gran parte della popolazione.

Metano più che raddoppiato in pochi mesi, Gpl e Luce con aumenti a due cifre in poco tempo, per non parlare delle materie prime.

Tutto voluto ragazzi, sapete perché?

I debiti che i lor signori della Banda, hanno, tra derivati, speculazioni, porcherie e ladrocini vari, vanno pagati!

E per pagarli meno del loro effettivo valore nominale, le

due strade maestre sono:

– una guerra

– una iperinflazione che diminuisca il valore del denaro

– giubileo

A parte il giubileo, che non avverrà facilmente, il resto sta accadendo davanti ai nostri occhi, ma le menti comuni sono offuscate dal C-o-v-i-d; quando però il risveglio di molti accadrà, dovendo pagare le bollette … la situazione sarà dirompente!

Per quello credo che, l’ex banchiere Bce, stia pensando ad una fuga … Quirinalesca o europeasca!

Se col Green stanno ancora abbastanza buoni, molti potrebbero incazzarsi quando i soldi spariscono nel nulla!

Se la domanda sale e l’offerta è poca, per blocchi alla produzione ed alla distribuzione internazionale, cosa faranno i governi?

Chiusura generalizzata e tutti a casa…cosi una parte dei prezzi, non credo però dei combustibili, scenderà.

Ma quanto potrà durare il loro sporco gioco? Già paventano blocchi energetici con l’inverno freddo.

Il cerino gli è scappato di mano…(volutamente?) … e l’incendio è pronto a divampare.

Ma sui Media se ne parla poco, mentre si parla di sperimentazioni sui bambini dei sieri…

Lo schifo è sempre più profondo!

Il problema è, che molti cittadini si fidano ancora dei loro controllori governativi.

Io da molto, scrissi che la smartizzazione della società, avrebbe creato una follia amministrativo burocratica, con il preciso obbiettivo del controllo totale su tutto e tutti.

Una società senz’anima e nelle mani di pochi squilibrati transumanisti.

Si può comunque vivere tranquillamente senza il telefono smart, come l’abbiamo fatto fino a pochi anni fa.

Ma tant’è … prima scoppia il bubbone e prima scoppieranno le popolazioni, il processo è irrimediabile. Speriamo che i danni siano minimi e più indolori possibile!

Un nuovo Federico II, non si vede all’orizzonte, ma non si sa mai…

Il Palazzo dei Normanni a Palermo è ancora la, Castel del Monte è ancora li, sul quel meraviglioso piccolo falsopiano sopra le colline, con la sua perfetta struttura ottagonale.

E lo spirito del guerriero svevo? Forse in altre dimensioni, con altri incarichi? Siamo nell’Apocalisse e tutta la matassa si dipanerà velocemente.

“e cose ti fien conte, quando noi fermerem li nostri passi sulla triste riviera dell’Acheronte

ovvero, saprai le cose quando arriveremo al fiume Acheronte, dove il demonio Caronte trasborda le anime all’inferno..

Ci siamo quasi e chi vuole intendere, intenda!

Ultima precisazione: la Svevia di Federico non c’entra niente con la Svezia ok.

Oggi è il Land tedesco del Baden-Wuttenberg ( https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?tutti-saran-serrati )

12 dicembre 2021

La pandemia è una piaga biblica?

Se ne parla stasera con Lupo Grigio. Ore 21:00. Se è un castigo di Dio, come viene mascherata da “contaminazione da un pipistrello al mercato del pesce di Wuhan”?

Ecco come Satana dirige la Storia


12 dicembre 2021

Il “primo negro” al Quirinale

All’inizio del 2022 ci sarà l’elezione del prossimo presidente della repubblica. Sono cominciate le manovre fra i partiti e circolano i primi nomi.
Vediamo di capire, però, cosa avverrà nella realtà.
Gli angloamericani cercheranno di fare eleggere un altro radical-progressista-antirazzista. Tipo Bonino e Boldrini sicché, seguendo la strategia del “primo negro” ben descritta dal predicatore americano Louis Farrakhan, vorrebbero la novità della “prima donna” (meglio se pure nera o musulmana).
Il governo Monti del 2011 aprì le frontiere ai clandestini con il pretesto che il PD era in maggioranza del governo tecnico. Fece una legge elettorale super maggioritaria che, nel 2013, consentì al PD di governare per 5 anni con solo il 29 per cento dei voti degli italiani.
Nel primo governo fu inserita la Kyenge come “prima negra” a essere ministro in Italia come a significare che la maggioranza degli italiani desiderava l’invasione di clandestini tuttora in corso a dispetto della pandemia che offre sempre più restrizioni agli italiani solamente. Anzi, direi soltanto a chi è di razza bianca. Dubito, infatti, che agli africani che affollano abusivamente i mezzi pubblici locali, sia esibire il gren pass. Altrimenti, bisognerebbe chiedere loro anche di esibire il biglietto.
Tornando al Quirinale.
Loro utilizzeranno sondaggi pilotati per orientare l’opinione pubblica.
Stavolta forse sarà più difficile, poiché, grazie ai media sociali, la gente sarà molto più informata su ogni candidato e, per i partiti, sarà più difficile fingere di volere ciò che, in verità, esigono i poteri forti.
Non credo Draghi, poiché, al suo posto a palazzo Chigi dovrebbe andare un uomo di minor spessore il quale potrebbe perdere il controllo del paese (ed è ciò che loro temono maggiormente).
Credo, se dovessi scommettere online, che alla fine confermeranno Mattarella (come profetizzato dalla Cunial). Ciò è incostituzionale (il presidente della repubblica non può essere rieletto in Italia) ma Napolitano ha creato un precedente. Napolitano fu quel ministro dell’interno che fece la legge Turco-Napolitano che spalancò, su ordine di Washington, le frontiere agli immigrati trasformando l’Italia in ciò che è oggi: un coacervo violento di razze in cui ciò che conta sono solamente i soldi. Cioè l’America.

11 dicembre 2021

Uno strano suicidio

E’ morto Ema Motorsport: Emanuele Sabatino trovato senza vita nella sua officina a Broni

Aveva 45 anni. Era diventato il meccanico più famoso d’Italia: i suoi canali social seguiti da centinaia di migliaia di appassionati di motori

Emanuele Sabatino

Broni (Pavia), 10 dicembre 2021 – E’ morto Emanuele Sabatino, aveva 45 anni. Il meccanico più seguito d’Italia, vera e propria star del web noto come Ema Motorsport, è stato trovato senza vita ieri, giovedì 9 dicembre, nella sua officina di Broni, in provincia di Pavia. Il tragico annuncio, pubblicato sul suo sito web, è stato dato dalla moglie e dal team di meccanici con cui lavorava. Solo cinque giorni fa, Sabatino aveva pubblicato un video assieme al figlio mentre gareggiava con i kart. “Purtroppo contro questa subdola malattia, non c’è cura”, scrive sui social uno dei suoi tanti ammiratori.  ( https://www.ilgiorno.it/pavia/cronaca/emanuele-sabatino-morto-ema-motorsport-1.7135101 )

Mah, uno che sembrava felice, con moglie e tre figli che si toglie la vita per motivi “sentimentali”. Uno che vuole bene ai propri figli, normalmente non si suicida.
Sospetto che, se è davvero morto, il vero motivo sia tenuto nascosto. Forse un incidente di officina? O un malore dovuto al vaccino? Un fortissimo attacco di depressione?
AGGIORNAMENTO Per me, è un omicidio mascherato da suicidio. Forse qualche vecchio conto aperto di quando le cose gli andavano male. Nessun biglietto d’addio e locale chiuso dall’interno. Tipico suicidio inscenato.

L’ultimo video di Ema Motorsport, pubblicato soltanto il giorno prima della morte:

10 dicembre 2021

E le stelle stanno a guardare

Le stelle non sono soli lontanissimi. Sono sorprendenti luci tremolanti di varia forma e colore. I pianeti interni come Mercurio non presentano fasi al pari di quelli esterni alla Terra. Quindi, il modello eliocentrico non regge. Un nuovo mondo si para di fronte ai nostri occhi.

https://qph.fs.quoracdn.net/main-qimg-0de6fee204771918f6917c434bbdbaaf
9 dicembre 2021

In Svezia l’energia elettrica aumenta di 10 volte

Torniamo al Medioevo. Mentre ci confermano il “riscaldamento globale”, il riscaldamento invernale diventa sempre più un privilegio per abbienti.
Paesi come la Svezia, ricchissimi di legname, sono a rischio di rimanere al freddo. Caricare l’auto elettrica da casa costa lassù quanto fare rifornimento di benzina!
La nuova geografia climatica, ad esempio in Italia, premia chi vive lungo le coste dove il clima è , in genere, più mite. Da noi, costringono a utilizzare le caldaie a condensazione che non rendono niente, se non abbinate col riscaldamento a pavimento (bassa temperatura). Ma chi ce li ha i soldi per comprare una caldaia a condensazione e per semi-demolire un’abitazione per installare il riscaldamento a pavimento?

ADDENDUM Come largamente previsto, sta aumentando a dismisura il prezzo di ogni bene indispensabile alla sopravvivenza fisica: dal pane alle medicine alla carta igienica.

8 dicembre 2021

Come sono state tagliate le pietre megalitiche?

Machu Picchu, Puma Punku, Giza. Gli antichi Maya, gli egizi, ma anche gli Indù hanno creato opere in pietra super precise utilizzando antichi laser ad energia solare, ma come facevano a possedere questa antica tecnologia ormai perduta?

Rimane irrisolto il mistero della tecnologia sviluppata dai giganti esistente prima del diluvio universale. L’errore commesso nel video è di non riconoscere l’azione di entità più evolute della nostra. Appunto i Nephilim che erano ibridi fra spiriti decaduti e donne umane.

The Unfinished Obelisk (Aswan, Egypt) | Ashtronort - History's Mysteries
L’obelisco di Assuan non terminato. Alto 42 metri sarebbe pesato circa 1200 tonnellate. Perché i suoi costruttori si sono fermati? Ma soprattutto, come avrebbero avuto intenzione di spostare un oggetto pesante più di un milione di kg?!
7 dicembre 2021

Indagine CENSIS: Agostino Favari e Albino Galuppini

6 dicembre 2021

Il Sole non illumina la Luna

rblev on Twitter: "@Alexand70818773 @sdaws5MUFC @Neloangelo314 Because the  moon is its own luminary and creates it own light! It's not a dirty, rock  ball reflecting the sun's rays. She's beautiful, ain't she?" /
Florianopolis, Brasile. Dalla spiaggia verso l’Atlantico (est) il 4 maggio 2021.

Fotografia scattata a Florianopolis nel sud del Brasile il 4 maggio all’alba. Nel modello eliocentrico, la luna dovrebbe essere illuminata da una fonte di luce che si trova dietro di essa. La fotografia dimostra, se autentica, che Selene emette la sua propria luce, come scritto nella Bibbia, e non è illuminata da Sole che si trova a 150 milioni di chilometri di distanza. Il Sole emette luce calda mentre il “satellite terrestre” irradia luce fredda. Inoltre, si nota quasi sempre che il terminatore lunare (la linea che separa la parte illuminata da quella oscura) con coincide con la posizione del Sole nel cielo.
Di tali “inconsistenze” nella “matrice” olografica in cui siamo immersi se ne trovano parecchie.

Steve on Twitter: "☀️🌔 https://t.co/ZMU0NZf2DJ" / Twitter
5 dicembre 2021

Stasera si parla di giganti con Lupo Grigio

History of Giants & Nephilim - Home | Facebook

Ormai solito appuntamento domenicale con l’amico Lupo Grigio alle 21:00. Il tema saranno di giganti. Le prove storico-bibliche e della lotta senza quartiere per cancellare le prove della loro esistenza sulla Terra.

https://tartaria.video.blog/category/nephilim-giants/