Perchè le rotte aeree virano a Nord?

Una delle osservazioni che avevo effettuato, circa i voli di linea nel mio articolo su Archeo Misteri Magazine di dicembre 2015, era la seguente: se la Terra è un disco appiattito centrato sul polo Nord, le rotte dei velivoli di linea seguono una scorciatoia, cioè un percorso più breve, transitando più a settentrione.
La cosa curiosa è che ciò è confermato nella realtà dei fatti. Un esempio è illustrato nel filmato sotto. Il volo dal Messico al Giappone transita inusitatamente per l’estremo Nord quando potrebbe comodamente sorvolare le isole Hawaii, al centro del Pacifico, che potrebbero servire da eventuale scalo di emergenza.
Se verificate, come ho fatto io, il tragitto su di una cartina sferica (mappamondo), la quale dovrebbe rappresentare fedelmente la conformazione terrestre, constaterete che l’anomalia esiste davvero.

Molto interessante il filmato sotto. Si tratta del tracciato di tutti i voli per 24 ore nel 2008. Nell’emisfero Nord, essi percorrono un arco mentre nell’emisfero Sud sembrano più lenti poichè le distanze reali sono dilatate rispetto alla cartina di Mercatore.